La migliore affettatrice elettrica

Ultimo aggiornamento: 26.09.17

 

Come scegliere le migliori affettatrici elettriche del 2017?

 

Tagliare nello spessore che più si desidera salumi e altri alimenti è probabilmente il motivo principale che spinge all’acquisto di un’affettatrice. Sul mercato sono presenti modelli che sanno soddisfare aspettative diverse e per questo motivo non è così semplice decidere e puntare su quella che fa per te. Seguendo questa guida, crediamo tu possa concentrare al massimo l’attenzione sugli aspetti imprescindibili e mediare così tra specifiche generali e bisogni particolari, riuscendo magari a trovare la miglior affettatrice elettrica del 2017.

A seconda del tipo e della qualità del taglio richiesta puoi puntare su modelli entry level o salire di prezzo e qualità: i prodotti economici di solito sono realizzati in plastica e offrono il minimo sindacale come qualità della lama e robustezza del corpo macchina. Hanno delle dimensioni pratiche, questo è certo, ma non aspettarti di poter tagliare alimenti e prodotti diversi e una grande versatilità che, solitamente, non va a braccetto con il basso costo.

Se vuoi salire un poco come livello, puoi indirizzarti verso elettrodomestici in cui il metallo prevale sulla plastica, magari con un ingombro maggiore, con una componentistica interna più studiata e ragionata.

Parlando di taglio, la bontà della lama è tra i punti fondamentali da considerare: l’acciaio Inox è il materiale che consente, anche in virtù di una maggiore o minore affilatura, di procedere e lavorare con spessori differenti. Non scordare di controllare che sia presente una manopola deputata a questo compito; sembra strano ma non tutte le macchine ne sono provviste.

I dispositivi di tutela non sono mai abbastanza quando si parla di affettatrici: pulsante di blocco di sicurezza, blocco dell’accensione e una protezione per le dita non possono mancare in nessun modo per chi si trova a operare con queste macchine.

La potenza è il cuore che dona energia e porta i risultati migliori, anche in presenza di materie più consistenti: noi ti suggeriamo 100 Watt come base e come supporto fondamentale per la maggior parte delle lavorazioni.

Con alcuni tipi di affettatrici è necessario mettere in pausa dopo un certo tempo di utilizzo, così da non “stressare” troppo il motore interno. Comunque, sia che tu voglia puntare su un modello a basso costo o sul top di gamma, questi sono alcuni suggerimenti che pensiamo possano far comodo, non trascurando anche una manutenzione a fine lavoro, così da liberare la lama e il corpo macchina da eventuali residui.

 

Prodotti raccomandati:

 

Bosch  MAS4104W

 

La versatilità e la praticità d’uso sono due qualità che emergono con forza da questa affettatrice: occupa non troppo spazio e si può richiudere a libretto, così da risparmiare ulteriormente sugli ingombri quando non devi usarla.

Potrai riporla, per esempio, in un’anta della cucina per poi essere nuovamente pronta all’uso in caso di bisogno. È composta da una lama ondulata di tipo universale con cui è possibile affettare non solo salumi ma anche carne, formaggi e verdure.

La larghezza del taglio finale è regolabile da 0 a 17 mm così come la velocità, in un’ottica di massima personalizzazione per l’utente. Grazie a un vassoio di raccolta, si può tagliare il pane e servirlo comodamente appena affettato.

La questione sicurezza è un punto che Bosch non ha trascurato: è presente un doppio pulsante di accensione: uno ad accesso rapido e uno con protezione, la mano è al sicuro grazie al salvadita in dotazione e i residui di quanto lavorato vanno poi a finire in un raccoglibriciole nella parte inferiore.

110 Watt di potenza consentono di lavorare una gran varietà di prodotti; non solo affettati ma anche verdure e del formaggio stagionato.

Acquista su Amazon.it (€59,9)

 

 

 

Severin As 3950

 

Diversi utenti online hanno apprezzato la buona versatilità di questa affettatrice, che si richiude completamente dopo l’uso e che permette di riporre i cavi in tutta sicurezza nella parte posteriore, così da non avere intralci e fili sparsi.

Date le dimensioni contenute e il corpo principale realizzato in plastica, si configura come un oggetto adatto a tagliare formati piccoli di salumi, grazie alla lama circolare dello spessore di 17 cm. La grandezza del taglio è modificabile da 0 a 20 mm, così da ottenere fette di dimensioni differenti.

Per operazioni in sicurezza il carrello è munito di proteggi dita, mentre il pulsante per arresto blocca la lama se si presenta un problema.

La continuità nel taglio e nel lavoro viene assicurata da 130 Watt di potenza.

Acquista su Amazon.it (€44,9)

 

 

 

Berkel VB AE250 RD

 

Prestazioni professionali per una affettatrice dalle dimensioni contenute che però bada ai risultati.

Molto pratica per lo smontaggio e la pulizia delle parti: il piatto si sgancia in poche mosse con il solo spostamento di una leva, mettendo l’affettatrice automaticamente in sicurezza e attivando il blocco della lama. Anche il coprilama può essere tolto con un semplice movimento di 90° gradi, per procedere poi alla pulizia.

Per avere poi un taglio efficiente, il prodotto dispone di un affilatoio incorporato, con una posizione unica così da avere la migliore affilatura possibile. Se vuoi tagliare in fette molto sottili e senza strappi i tuoi salumi preferiti, il regolatore di precisione ti consente di arrivare fino a 14 mm, così da ottenere un taglio uniforme in poche mosse.

Acquista su Amazon.it (€890)

 

 

 

Reply Here

Be the First to Comment!

Notify of
avatar
wpDiscuz
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (2 votes, average: 5.00 out of 5)
Loading...

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi europei: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia e Romania.

Buono ed Economico © 2017. All Rights Reserved.