La miglior cantinetta da vino Whirlpool

Ultimo aggiornamento: 23.09.17

Come scegliere la migliore cantinetta da vino Whirpool del 2017?

 

Niente dà più soddisfazione a un appassionato di vini della possibilità di degustare nelle migliori condizioni di temperatura e umidità la propria bevanda preferita. Per chi non dispone di una cantina personale nella tenuta di famiglia ma non vuole perdere il gusto di sorseggiare un buon vino in casa, la risposta è una: cantinetta da vino.

La nostra guida nasce con l’intenzione di prendere in esame quelle qualità fondamentali che un oggetto del genere dovrebbe possedere, con in più l’aggiunta del basso costo. La temperatura del vino dovrebbe rimanere costante, senza sbalzi improvvisi, mentre il fattore umidità dovrebbe assestarsi su un valore stabile, non oltre il 75%. Data la grande varietà, diversi fattori vanno a contribuire al risultato finale che una buona cantinetta riesce a offrire: si va dalla tipologia del vino, passando per l’annata e la gradazione.

In generale, però, la maggior parte delle cantinette da vino devono preoccuparsi dell’organizzazione interna dello spazio, delle modalità di conservazione e di un buon sistema di ventilazione. La scelta di un materiale come il vetro temprato, magari a tre strati, risulta un’opzione azzeccata: si riduce al minimo l’effetto della luce solare, capace di edulcorare le proprietà del vino e il gusto. Poter regolare la temperatura interna secondo gusti e necessità è una delle voci che determina il prezzo finale di questi oggetti.

La collocazione della cantinetta è un altro fattore da considerare: si può optare per un modello a incasso, posizionabile accanto ad altri elettrodomestici e che fa anche la sua figura come complemento d’arredo, così come per una tipologia freestanding, da piazzare nelle vicinanze di una presa di corrente. La tipologia di funzionamento si diversifica tra modelli temperati e climatizzati. I primi si prefiggono lo scopo di portare alla giusta temperatura le bottiglie, personalizzando l’effetto a seconda del piano in cui è riposta la bottiglia. La cantinetta da vino climatizzata invece, rappresenta il top in termini di conservazione, specialmente per chi vuole crearsi una scorta per il lungo periodo e non ha problemi di budget.

 

 

Whirlpool ARC 229

Principale vantaggio

L’oggetto piace per la grande capacità di conservare a temperatura, con la possibilità di variare da zona a zona, suddividendo il tutto tra i vari ripiani.

 

Principale svantaggio

Il prezzo potrebbe non rientrare nel preventivo di spesa pianificato per l’acquisto dell’oggetto che non è certo disponibile a basso costo.

Acquista su Amazon.it (€1270,01)

 

 

DESCRIZIONE CARATTERISTICHE PRINCIPALI

 

Molte bottiglie

Il prodotto si fa apprezzare per la buona capacità e il gran numero di bottiglie che si possono inserire al suo interno, andando a occupare i primi posti tra le migliori cantinette da vino Whirlpool presenti sul mercato. Ben 36 bottiglie possono essere inserite, variando tra tipologie diverse di conservazione, che possono andare ad arricchire i quattro ripiani in dotazione.

Nato e progettato per la sola conservazione del vino, è un modello da incasso, collocabile in una zona specifica della casa e dall’uso intuitivo, accessibile all’esperto come al degustatore alle prime armi. La tipologia di funzionamento la classifica come cantinetta temperata che, sfruttando un sistema di controllo elettronico, consente di modificare la temperatura, da un minimo di 6° fino a un massimo di 18°. Whirlpool ha ottimizzato il consumo energetico del prodotto che, in quanto ad efficienza energetica, si colloca su un livello A, consentendo all’utente di godere di una bevanda al top delle sue qualità organolettiche anche con un risparmio in bolletta.

Versatilità

La possibilità di disporre di zone temperate diverse, consente all’utente di selezionare uno dei quattro ripiani come zona ideale, a seconda del tipo specifico di vino: dal novello che va consumato in tempi brevi, passando per i vini rossi non troppo invecchiati, fino agli spumanti per un fresco aperitivo. Esternamente il vetro è realizzato con una superficie opaca anti UV: protegge e conserva al meglio le preziose bottiglie, senza la luce a rovinare il sapore e le qualità del vostro spumante preferito.

Una volta aperto lo scomparto, nessuna difficoltà ad individuare la bottiglia che fa al caso vostro: una illuminazione LED si occupa di rischiarare la zona, ottimizzando e distribuendo in modo omogeneo i punti luce, risparmiando sul fronte energetico. Anche per quel riguarda il controllo del microclima interno, grazie a un sistema elettronico, Whirlpool punta tutto sulla precisione, con una temperatura di servizio selezionabile a piacere dall’utente.

 

Look accattivante

Un tratto comune a diversi altri prodotti, è la cura per l’aspetto sia esterno sia interno profusa dall’azienda statunitense. L’oggetto si caratterizza per un design Flush line, dalle forme essenziali e minimal, che tendono a integrarsi e a scomparire come decoro ambientale.

I quattro ripiani sono realizzati in rovere, un materiale che ben si lega e ricorda le botti in cui si conservava e si mantiene ancora il vino di una certa qualità. Le porte sono completamente integrate, formando una struttura unica e omogenea che dona continuità al tutto. L’illuminazione interna, facilita la scelta della bottiglia ideale per la serata, mantenendo alto lo standard di risparmio energetico. Un aspetto che, in aggiunta alla cura generale per le componenti, è un segno ulteriore di una precisa scelta aziendale, candidando il prodotto tra le migliori cantinette da vino presenti Whirlpool del 2017.

 

Acquista su Amazon.it (€1270,01)

 

 

Reply Here

Be the First to Comment!

Notify of
avatar
wpDiscuz
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (2 votes, average: 5.00 out of 5)
Loading...

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi europei: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia e Romania.

Buono ed Economico © 2017. All Rights Reserved.