Il miglior passeggino

Passeggini – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2017

 

Data la grande varietà esistente, non ne esiste un modello migliore, ma diverse tipologie che si possono adattare o meno alle tue esigenze. Un fattore chiave da prendere in considerazione è l’età del bambino, in quanto alcuni passeggini sono più indicati per i primi mesi di vita, altri per la fase successiva. È quindi bene leggere la nostra guida, essendo questo un tipo di acquisto che va fatto con adeguata ponderazione e cognizione di causa ed evitando la fretta, in questo caso decisamente una cattiva consigliera. Puoi cominciare, per farti un’idea di cosa offre il mercato, a dare un’occhiata ai due modelli preferiti dai consumatori al momento: il Maclaren Quest, un passeggino leggero e maneggevole oltreché dotato di schienale reclinabile, facilmente trasformabile in un lettino; il Chicco London, molto accessoriato con parapioggia, parasole e manicotto, ma dal prezzo nel complesso accessibile.

 

 

Tabella comparativa

 

 

 

Come scegliere il miglior passeggino

 

Con un bimbo in arrivo c’è spesso un mare di cose a cui pensare e il necessaire da approntare sembra non finire mai, scegliere il passeggino solo in base al prezzo può rivelarsi inutile o persino uno spreco di denaro se ci si dota di qualcosa che, non rispondendo alle reali necessità, non viene sfruttato adeguatamente.

Ti offriamo i nostri suggerimenti per chiarirti le idee su cosa aspettarti da un passeggino e quali alternative offre il mercato oggi.

1

 

Guida all’acquisto

 

Quale modello?

Dal trio alla carrozzina, passando per il seggiolino da passeggio, le soluzioni per portare a spasso il piccolo sono numerose, alcuni modelli si offrono di aiutare la mamma dai primi giorni di vita, altri di seguirne la crescita almeno fino ai tre anni. Prima di confrontare i prezzi, accertati di quali siano i tuoi reali bisogni e stila la tua personale classifica, quindi scopri quali modelli o marche rispondano meglio alle tue richieste.

I modelli trio, includono in un’unica soluzione tre elementi che servono dalla nascita: l’ovetto, che funziona anche come seggiolino auto omologato fino ai nove chili, la carrozzina, dove il bimbo sta completamente sdraiato, e il passeggino, da cui può osservare mamma o il mondo. Si tratta di soluzioni spesso efficaci, ma che non rispondono a bisogni specifici.

Se con il passeggino bisognerà macinare tanta strada, allora farà piacere sapere che esistono modelli con tre ruote, che si infilano anche tra i parcheggi selvaggi occupando poco spazio e riuscendo ad arrampicarsi ovunque, scalini della metro inclusi. Un passeggino che farà spesso la spola dalla strada al cofano dell’auto è probabile che debba essere il più leggero possibile, questo genere di modello non è di solito il massimo per i bimbi piccolissimi, ma diventa un alleato prezioso dai sei mesi del pupo, fino ai 15 chili di solito, per cui sono omologati.

 

Maneggevolezza

Oltre alla leggerezza, ogni recensione tiene conto anche della distribuzione del peso del passeggino in modo da renderne la guida il più possibile fluida e agevole. Sul mercato ci sono tante soluzioni, tutte spesso dotate di ruote perfettamente piroettanti, cioè in grado di girare su sé stesse e seguire il cambio di direzione con fluidità.

Per potere essere davvero efficaci, i passeggini devono essere facili da condurre anche attraverso terreni un po’ accidentati, quindi non perdere stabilità e mantenere la direzione facilmente. Quelli che si guidano con una sola mano sono spesso i più comodi, dotati di unico maniglione centrale, basta un tocco e non concentrano tutta l’attenzione sulla corretta conduzione del passeggino. Il sistema di bloccaggio delle ruote è un elemento di sicurezza da tenere in considerazione, la facilità con cui si assesta il passeggino in una posizione incrementa la sicurezza di tutta la struttura e la possibilità di usare senza timore il supporto come fosse un lettino d’emergenza.

2

Gli accessori

Ormai dotati di tutti i gadget, i passeggini diventano delle postazioni ambulanti in cui non far mancare nulla al bambino. La migliore marca di passeggini non la elegge nessuna recensione, ma ogni singolo utente troverà vantaggio nello sfruttare determinati elementi piuttosto che altri e ottenere il massimo dal proprio strumento.

Capotte, parapioggia, cesta portaoggetti, porta bottiglia, una sola guida non è sufficiente a indicare tutte le possibilità che può offrire un passeggino in termini di comfort, eppure ognuno dovrà scegliere esclusivamente in base alla propria esigenza personale. Molti modelli permettono di aggiungere in un secondo momento un’ulteriore dotazione per arricchire le funzionalità del passeggino, è consigliabile quindi attendere di scoprire i reali bisogni usandolo, piuttosto che dotarsi con preavviso di cose nella speranza che possano servire.

 

I migliori passeggini del 2017

 

Andare a spasso con il baby offrendogli una seduta comoda è un buon modo per semplificare le uscite di piacere come quelle necessarie a svolgere le incombenze quotidiane. Se poi il bimbetto è già grande, dopo avere ispezionato autonomamente i dintorni, potrà avere bisogno di una postazione a cui tornare per schiacciare un meritato pisolino.

Vogliamo proporre i nostri consigli d’acquisto su una selezione dei passeggini più interessanti oggi disponibili, per semplificare la comparazione tra le offerte on line.

 

Prodotti raccomandati

 

Maclaren Quest 

 

5.Maclaren WSE04042 QuestSuggeriamo alcuni accorgimenti per facilitare l’orientamento tra i numerosissimi modelli proposti e insieme ad alcuni parametri per capire come scegliere un buon  passeggino Maclaren adatto alle proprie esigenze.

Il modello che osserviamo ha caratteristiche che ne fanno un oggetto versatile e da usare quotidianamente senza paura di essere piantati in asso. Durevole e robusto, segue la crescita del baby dalla nascita ai tre anni almeno, ma lo fa in modo discreto soprattutto grazie al peso piuma: appena 6,5 chili in tutto. Consente una reclinazione completa dello schienale, cosa che aiuta parecchio quando si deve portare a spasso un neonato che ancora non è in grado di reggere il peso della propria testa, ma anche per offrire un luogo comodo dove può dormire anche un bimbo più grandicello. La lunghezza del poggia piedi si può regolare con facilità seguendo la crescita delle gambe trasformando il passeggino completamente in base alle mutevoli esigenze durante i primi anni di vita.

Il prezzo elevato si ammortizza con il tempo e uno sfruttamento intenso, valore che si ripaga anche grazie all’usabilità pienamente soddisfacente: si apre e chiude con facilità, con una sola mano si possono regolare posizione e inclinazione, si guida con destrezza e ammortizza bene le irregolarità del cammino. Un prodotto davvero pregevole e dalle qualità da tenere in considerazione durante la scelta.

Sono molti i vantaggi del Maclaren Quest che ci hanno spinti a inserirlo nella nostra guida per scegliere il miglior passeggino. Rivediamo allora quali sono.

 

Pro

Maneggevolezza: Tanti pareri di neo genitori sottolineano la grande maneggevolezza di questo modello che si manovra facilmente sia in città che in campagna, riuscendo ad ammortizzare efficacemente le irregolarità del terreno.

Leggerezza: Colpisce del Maclaren Quest la grande leggerezza. Il vantaggio per i genitori è la maggiore facilità con cui può essere trasportato e caricato/scaricato dall’auto.

Schienale: Lo schienale del passeggino si reclina completamente, ideale per i bimbi più piccoli che ancora non sono in grado di reggere il peso della testa ma anche per i più grandicelli che possono addormentarsi in tutta tranquillità.

Poggiapiedi: Il poggiapiedi si può estendere fino alla posizione piatta trasformando il passeggino in un comodo lettino per il bimbo.

 

Contro

Prezzo: Il Maclaren Quest non è certo il modello più economico che si può trovare sul mercato.

button-IT-2

 

Acquista su Amazon.it (€330)

 

 

 

Chicco London 

 

1.Chicco LondonDitta onnipresente quando si tratta di prodotti per la cura del bambino, è attenta a rispondere a tutti i bisogni dei genitori, anche quando non cercano un prodotto di punta ma da destinare a un uso meno intensivo.

Ecco quale passeggino Chicco comprare se si vuole avere sottomano un elemento che aiuti durante gli spostamenti ma sul quale fare il giusto affidamento, senza pretendere un servizio 24/7.

Adatto soprattutto a ospitare i bimbi dai sei mesi in poi che non hanno bisogno di elementi contenitori, offre una seduta comoda e spaziosa dove potersi agitare e muovere a proprio gusto. Lo schienale si reclina fino a 4 posizioni, quindi non arriva a stendersi fino a 180 gradi. Il maniglione frontale paracolpi è la postazione perfetta a cui aggrapparsi e da cui osservare il mondo che scorre veloce intorno mentre mamma, o chi per lei, spinge il passeggino grazie ai comodi maniglioni dall’impugnatura di gomma, per una presa decisa e sicura.

Il modello include i classici gadget che corredano questi accessori, parasole, mantellina parapioggia, cestello particolarmente alto e capiente. Per la spesa richiesta, certamente un modello vantaggioso.

Non può mancare tra i nostri suggerimenti un passeggino della Chicco, la multinazionale con cuore italiano apprezzatissima dai genitori di tutto il mondo. Ecco quali sono le caratteristiche principali del suo nuovo “London”.

 

Pro

Qualità/prezzo: In questo modello ritroviamo la tradizionale qualità dei prodotti Chicco ma a un prezzo accessibile, l’ideale per i genitori che non vogliono spendere un capitale pur senza rinunciare alla grande affidabilità.

Struttura: La struttura del London ha il vantaggio di essere sottile, perfetta per i marciapiedi stretti, e leggera, pratica quindi da sollevare e da portare in viaggio.

Accessori: Il passeggino Chicco è ricco di accessori, tra cui parasole e parapioggia che quindi non devono essere acquistati a parte.

Manicotto: Del London Chicco fa parte il manicotto, pratico da due punti di vista: in primo luogo è molto sicuro e comodo per il bimbo e, in secondo luogo, si richiude insieme al passeggino per cui non va tolto prima.

 

Contro

Seduta: Per qualcuno la seduta potrebbe rivelarsi troppo stretta.

button-IT-2

 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Inglesina AG80F0CHL 

 

Inglesina AG80F0CHLDifficile farsi largo tra le svariate proposte di questa ditta prolifera e, infatti, tra i passeggini più venduti troviamo anche questo modello particolarmente interessante che abbiamo deciso di sottoporre alla vostra attenzione per via delle allettanti caratteristiche.

Il peso di 8,6 chili, cesto porta oggetti e cappotta inclusi, si distribuisce bene lungo tutta la struttura di alluminio ultra leggero. Ha rifiniture e dettagli che ne fanno un oggetto ben piantato, dove il bimbo trova un comodo e morbido alloggiamento sin da piccolo. Il sacco per coprire le gambe come pure la seduta sono in morbido tessuto imbottito, che avvolge il piccolo e crea un ambiente raccolto dove potere stare comodi durante le passeggiate.

L’esperienza d’uso è gradevole: si guida con una sola mano grazie al maniglione unico frontale regolabile in altezza per rispondere ai bisogni dei genitori più alti. Le ruote sono ben ammortizzate e le anteriori sono piroettanti e dotate di meccanismo di blocco/sblocco che ritorna subito in posizione una volta aperto il passeggino.

Si richiude su se stesso a libro, in modo da occupare uno spazio molto ridotto che va bene per i portabagagli di macchine piccole o per essere riposto dentro un piccolo sgabuzzino quando non serve.

Inglesina è tra i marchi più conosciuti e apprezzati dai genitori. Anche questo modello di passeggino ha riscosso notevole successo. Rivediamone dunque i maggiori vantaggi e svantaggi.

 

Pro

Chiusura: Il passeggino Inglesina prevede una chiusura a libro. Il beneficio è che, una volta ripiegato, sta in piedi da solo per cui il genitore ha una mano libera per preparare il bebè o sistemare la spesa.

Comodità: La seduta e, soprattutto, il sacco proteggi gambe creano un ambiente morbido e comodo per il bimbo fin dai primi mesi di vita. Ma il passeggino è pratico anche per i genitori perché si apre e chiude in un attimo e la maniglia per guidarlo si regola in altezza andando incontro alle esigenze di tutti.

Leggerezza: La grande leggerezza è un altro punto di forza di questo modello perché permette a tutte le mamme e alle nonne di poterlo sollevare.

 

Contro

Costo: Chi è in cerca di prodotti con prezzi bassi, potrebbe storcere il naso vedendo il costo dell’Inglesina.

button-IT-2

 

Acquista su Amazon.it (€236.22)

 

 

 

Hauck Sport II Disney Mickey

 

3.Hauck Sport II Disney MickeyConcludiamo la nostra rassegna di prodotti in cerca dei migliori passeggini venduti online, proponendo questo modello senza troppe pretese e che ben si presta a venire in soccorso in occasioni speciali e non quotidiane.

È un passeggino dalle linee essenziali e le funzioni basilari: ideale per avere un appoggio a portata di mano in qualunque circostanza. Va benissimo per esempio per dare una mano ai nonni che vogliono portare a spasso il pupetto già in grado di camminare da solo ma che ha bisogno di riposarsi dopo una corsa estenuante o dopo una passeggiata fino al parco più vicino. Il vano al di sotto della seduta è abbastanza capiente per potere ospitare tutto quello che serve durante la passeggiata.

Pratico da usare e da manutenere, è completamente sfoderabile e il tessuto consente il lavaggio in lavatrice con il ciclo delicato a 30°. Si lascia guidare su superfici regolari senza troppe difficoltà, anche se meno piacevole diventa l’esperienza d’uso su terreni più accidentati.

Sono diverse le caratteristiche che hanno determinato il successo di vendite del modello Sport realizzato dalla Hauck. Ecco in sintesi i maggiori pro e contro che abbiamo rilevato.

 

Pro

Qualità/prezzo: Il passeggino Sport è un modello essenziale senza troppi fronzoli. Tuttavia è funzionale, pratico e leggerissimo. In più, ha un costo contenuto, il che non guasta mai.

Cestello: Il vano sottostante è molto capiente e permette di contenere tutti gli accessori indispensabili durante la passeggiata.

Sfoderabile: Hauck Sport è completamente sfoderabile e il tessuto può essere lavato in lavatrice così da tenere il bimbo in un ambiente sempre candido.

 

Contro

Terreni irregolari: Il passeggino Hauck non sembra essere comodissimo da manovrare sui terreni più difficili.

Manicotto: Il manicotto di sicurezza non brilla per la comodità con cui si toglie e si inserisce.

Acquista su Amazon.it (€58)

 

 

 

Safety 1st 11827680 Peps

 

1.Safety 1st 11827680 PepsConcludiamo la nostra rassegna di prodotti in cerca del passeggino più adatto ai bisogni di mamma e bebè con questo modello, seppur non il migliore in assoluto sul mercato, particolarmente interessante per via del prezzo molto accessibile.

Spartano ma robusto, questo passeggino si offre per accompagnare le gite all’aperto del pupo grazie alla leggerezza e snellezza delle linee, le sospensioni che ammortizzano il dissesto stradale aiutano a rendere il viaggio un po’ meno traballante ma pur sempre un po’ movimentato. Ha lo schienale fisso, quindi non è possibile reclinarlo per accompagnare il sonno del pupo, in generale si presta bene per essere usato dai bambini un po’ grandicelli, dall’anno in poi, visto che non ha un buon sistema per sorreggere la schiena. Si tratta di una seduta comoda per velocizzare gli spostamenti quando si deve andare in giro a piedi per lunghi tratti ed evitare che improvvisi cedimenti o stanchezza blocchino il pupo nel bel mezzo del cammino.

Acquistato tenendo conto dei limiti imposti da un uso moderato, questo passeggino conquista chi lo ha in casa soprattutto per via del prezzo, irrisorio rispetto ad altri modelli di pari destinazione.

Un modello che consigliamo di tenere in considerazione è quello realizzato dalla Safety 1st, le cui caratteristiche principali sono le seguenti.

 

Pro

Prezzo: I genitori in cerca del passeggino più economico farebbero bene a dare un’occhiata al Safety 1st. Per scoprire il negozio dove acquistare il prodotto con l’offerta migliore basta cliccare sul link in basso.

Praticità: Questo modello si caratterizza per le dimensioni compatte e la notevole leggerezza – poco più di 4 kg – che ne fanno un passeggino ideale da trasportare.

 

Contro

Schienale: Lo schienale è fisso e non reclinabile, scomodo se il bimbo si appisola.

Prestazioni: Molti genitori utilizzano il Safety 1st non tutti i giorni ma solo come secondo passeggino, in sostituzione di quello principale.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

Questi prodotti sono tra quelli più consigliati, ma al momento non sono disponibili

 

Inglesina AG82F0CHL

 

4.Inglesina AG82F0CHLCominciamo senza indugi da quello che, a detta dei molti utenti che lo hanno provato, risulta essere il miglior passeggino del 2017. Inglesina, del resto, ha abituato la sua clientela a prodotti curati nei dettagli e particolarmente affidabili, questo modello ci ha colpiti per le sue qualità e l’affidabilità ben dissimulata sotto un aspetto molto comune e all’apparenza poco pretenzioso.

Pesa 8 chili, ma ben distribuiti lungo la struttura solida e resistente, tanto da risultare parecchio leggero e facile da riporre nel bagagliaio dell’auto alla fine della passeggiata, anche grazie alla comoda chiusura a ombrello che permette di occupare il minimo ingombro. Bello da vedere, dato il design sobrio e sportivo, ma anche gradevole al tatto grazie alle impugnature ergonomiche che favoriscono una presa salda.

Le ruote, sia le anteriori che le posteriori, sono piroettanti, ammortizzate e ben larghe, con un diametro di 165 mm. Si guida con disinvoltura e si adatta alla crescita del bambino seguendolo in ogni sua fase di sviluppo, grazie alla possibilità di regolare le cinture di sicurezza, gli spallacci e l’altezza della pedana su cui poggiano i piedini.

In definitiva ci è sembrato il miglior passeggino Inglesina per rispondere alle esigenze delle neomamme in cerca del supporto più adatto per facilitare le avventure in esterno con il pupo.

 

 

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (9 votes, average: 4.11 out of 5)
Loading...