La migliore affettatrice

Ultimo aggiornamento: 26.09.17

Affettatrici – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2017

 

Come tutti gli attrezzi casalinghi, le affettatrici presenti sul mercato sono vendute a prezzi molto diversi tra loro, e questo ha un senso se pensiamo che per alcune persone la cucina è un tempio, mentre altri la usano raramente. A prescindere dalla categoria a cui appartieni, è importante che valuti attentamente i vari modelli per non ritrovarti con un prodotto inferiore alle aspettative, o con uno troppo costoso per l’uso che ne devi fare. Di seguito trovi i nostri consigli per l’acquisto, ma se non hai voglia di leggerli tutti ti segnaliamo direttamente le due affettatrici che ci hanno convinto di più. Con un bel rosso acceso e il design moderno, la RGV Special Edition 25 fa la sua bella figura in cucina, ma anche in termini di prestazioni non scherza, infatti è stabile e ha un motore potente che consente di affettare la maggior parte dei cibi. Se cerchi qualcosa di più economico, lo stesso marchio propone la RGV Lusso 195 GL, che è più piccola ma mantiene la qualità dei materiali di costruzione.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

Come scegliere la migliore affettatrice

 

I salumi sono una delle gioie della vita di un buongustaio. E se anche tu rientri in questa categoria apprezzerai particolarmente i prodotti affettati e immediatamente gustati piuttosto che quelli che si acquistano al supermercato già nelle buste.

Per poter effettuare un’operazione di questo tipo hai ovviamente bisogno di un’affettatrice, venduta in diversi modelli appartenenti a varie fasce di prezzo. Per aiutarti a fare chiarezza abbiamo stilato sia la classifica con le recensioni delle migliori affettatrici disponibili online sia la guida con gli aspetti di cui tenere conto per non sbagliare la scelta.

 

Guida all’acquisto

 

Il tipo di taglio

Che cosa ti troverai più spesso ad affettare? La risposta a questa domanda determina in modo netto la tipologia dell’apparecchio che dovrai acquistare. La ricchezza dell’offerta, infatti, consente di optare per modelli economici, di fascia media o alta.

Le affettatrici low cost sono realizzate in plastica e con una lama di dimensioni ridotte e sono perfette se la tua esigenza è semplicemente quella di tagliare pane, frutta e verdura. In questo caso la scelta di un’affettatrice di questo tipo impatta positivamente anche sullo spazio e si dimostra dunque una scelta vincente per chi ha una cucina piccola.

Se le tue esigenze di taglio sono invece più elevate (senza però sfociare nel semi-professionale), puoi optare per modelli di fascia media, più resistenti, stabili e dotati di lame più grandi e quindi più adatti al taglio di un elevato novero di alimenti. Anche in questo caso il prezzo da pagare è legato alla solidità di alcuni elementi, perché per contenere i costi è comunque la plastica ad avere il sopravvento rispetto al metallo.

Metallo che è invece il materiale dominante nei modelli di fascia alta, perfetti per ogni tipo di taglio, assemblati con cura e per durare nel corso degli anni. In questo caso l’unico elemento da tenere in considerazione è il prezzo di vendita, molto più alto che per gli altri modelli messi in comparazione.

 

Acciaio e sicurezza

Indipendentemente dalla categoria di affettatrice, la lama non può che essere in acciaio inox, per avere la resistenza ed essere affilata al punto giusto. Anche in questo caso il metallo può essere di diverse qualità e perdere più o meno facilmente la capacità di affettare i salumi o gli alimenti più duri.

Presta anche una certa attenzione alla manopola che permette di regolare la larghezza del taglio, in modo che consenta di apportare correzioni anche minime ma indispensabili per ottenere fette dello spessore desiderato.

È molto importante poi che tu tenga in considerazione solo affettatrici che dispongano di dispositivi di sicurezza, a cominciare dal blocco sull’accensione per arrivare al salvadita, che impedisce alle mani di venire accidentalmente a contatto con la lama.

2

 

La potenza necessaria

Come per ogni elettrodomestico la potenza del motore è importante e le affettatrici non fanno certo eccezione. Il nostro consiglio d’acquisto è di optare per un modello che abbia un motore di almeno 100 Watt per non trovarsi tra le mani un apparecchio che faccia fatica a tagliare e che ti costringa a esercitare una certa pressione a discapito della precisione.

Alcuni modelli, per contenere il prezzo di vendita, sono studiati per operare in modo continuativo per un periodo di tempo limitato, al termine del quale devono “riposare” per alcuni istanti. È importante dunque che tu sappia se ti troverai ad affettare a lungo o solo saltuariamente.

Ricorda, infine, che al termine di ogni utilizzo dovrai operare una minima manutenzione dell’apparecchio, rimuovendo con cura i residui degli alimenti tagliati, in modo che non favoriscano il formarsi di germi o muffe.

 

Le migliori affettatrici del 2017

 

Per individuare quale può essere la miglior affettatrice in base alle proprie esigenze bisogna valutarne attentamente le caratteristiche e il prezzo in modo da evitare un acquisto sbagliato. Di seguito elenchiamo quelli che sono per noi i cinque migliori prodotti del 2017 scelti tra tutte le proposte offerte dal mercato.

 

Prodotti raccomandati

 

RGV Special Edition 25

 

1.RGV Special Edition 25Quella che per noi risulta essere la miglior affettatrice professionale è la RGV Special Edition, particolarmente grande e pesante. Ideale per tagliare salumi, formaggi, carne e pesce, presenta una linea elegante con basamento rosso e parti tutte arrotondate.

La lama (affilatissima) è da 25 cm e si smonta facilmente così come il coprilama per cui la pulizia risulta estremamente semplice.

È un prodotto che rimane stabile quando si affetta, solido e resistente. Ecco alcune sue caratteristiche tecniche: lo spessore di taglio arriva a 16 mm, ha un motore professionale ventilato da 230 W, la struttura è in alluminio fuso con base laccata mentre coprilama, piatto e paratia sono in alluminio ossidato.

I tagli sono precisi e regolari anche sotto il millimetro; non si riscalda anche dopo un uso prolungato ed è silenziosissima. Il rapporto qualità/prezzo è straordinario.

La guida per scegliere la migliore affettatrice prevede anche un elenco di pregi e difetti del prodotto. Eccola!

 

Pro

Rapporto qualità/prezzo: Non è un prodotto pensato per uso professionale, ma è sicuramente l’affettatrice “domestica” che ci va più vicino, offrendo prestazioni ottime su ogni tipo di salume, formaggio, carne ecc.

Stabile: Con il suo peso di 14 chili e i piedini in gomma a cono rovesciato, rimane ben piantata anche durante i tagli più difficoltosi e non ti darà mai problemi di stabilità.

Design: Con la sua base laccata di un bel rosso e la struttura in alluminio, molto tondeggiante e priva di spigoli, fa il suo effetto in qualsiasi cucina, dando un tocco di colore e modernità.

 

Contro

Pulizia: Per la pulizia quotidiana basta un panno umido dopo averla usata, mentre per una di routine si ricorre all’aceto, ma per pulire il macchinario a fondo le cose si complicano e sarai costretto a smontare alcuni pezzi.

 

Acquista su Amazon.it (€210)

 

 

 

RGV Lusso 195 GL

 

2.RGV Lusso 195 GLUn altro ottimo prodotto della RGV con cui fare una comparazione è il modello Lusso 195 GL più compatta e leggera della precedente.

Più piccola ed economica della precedente, tutta di colore argento, è anch’essa ottima per affettare salumi, formaggi, carne e pesce.

La lama in questo caso ha un diametro di 19,5 cm mentre alcune altre caratteristiche rimangono invariate: lo spessore del taglio arriva anche qui fino a 16 mm; la struttura è in alluminio fuso con base laccata; coprilama, piatto e paratia sono in alluminio ossidato; il motore da 120 W è ventilato e non si riscalda.

Ottima per famiglie viste le dimensioni contenute, la praticità e la maneggevolezza, ha poco da invidiare all’affettatrice del salumiere. È stabile, silenziosa, il taglio risulta preciso e molto sottile. È, inoltre, facile da usare e da pulire. In generale, il rapporto qualità/prezzo è ottimo.

Se non sai dove acquistare la tua prossima affettatrice, prova a fare click sul link che trovi più in basso. Prima, però, dai un occhio ai vantaggi della RGV Lusso per capire se è quella che fa per te.

 

Pro

Facile da pulire: È pensata per essere facile da pulire, dal momento che è stato fatto ogni sforzo possibile per eliminare le zone in cui il cibo sarebbe potuto andare a intrufolarsi.

Silenziosa: Anche nei momenti di massima concitazione, si mantiene molto silenziosa in quanto l’albero portalama è montato su un doppio cuscinetto e il motore, ventilato, non va mai in surriscaldamento.

Lama professionale: La lama è temprata, rettificata e cromata al cromo duro in modo da svolgere alla perfezione il suo lavoro e mantenere più a lungo l’efficienza di taglio.

 

Contro

Affilalame: La maggior parte delle affettatrici in commercio forniscono anche un affilalame (raramente di buona qualità, ma adatto allo scopo) al momento dell’acquisto. Non è questo il caso della RGV Lusso, per cui dovrai procurartelo da te.

 

Acquista su Amazon.it (€142,98)

 

 

 

Graef H9

 

3.Graef H9Se vi state, invece, chiedendo quale affettatrice a mano comprare, un prodotto da tenere in considerazione è il modello H9 della Graef che pesa appena 2 kg.

Pur essendo manuale, in realtà non c’è da fare molta fatica perché il movimento della lama (dentellata, da 19 cm e in acciaio inox) risulta fluido e leggero grazie alla manovella robusta in legno con impugnatura ergonomica. Altre parti in acciaio inox sono il carrello rimovibile e il profilo della guida del carrello.

Ideale per affettare il pane, ha uno spessore di taglio di 0-15 mm. È funzionale, molto leggera, ha comodi piedini in gomma antiscivolo.

È, inoltre, piccola, dal design essenziale ma curato e si conserva facilmente. Non essendo elettrica, si può usare praticamente dovunque (all’aperto, in campagna, in giardino, ecc.). A nostro giudizio, si tratta della miglior affettatrice manuale.

Ecco un elenco dei pregi e dei difetti del prodotto, stilato avvalendoci anche dei pareri di molti altri utenti che l’hanno provata.

 

Pro

Trasportabile: Il vantaggio dell’affettatrice elettrica Graef non è solo quello di permettere risparmi in bolletta ed eliminare il peso del motore, ma anche di essere trasportabile e utilizzabile ovunque. Portala in giardino per il prossimo pranzo con amici!

Pane: Come le altre affettatrici, anche il modello della Graef qui analizzato si comporta bene con salumi e formaggi sia morbidi che stagionati, ma dà il suo meglio nell’affettare il pane.

Pratica: Taglia bene, si regola facilmente ed è semplice da pulire. Inoltre, i piedini a ventosa aderiscono benissimo sulle superfici non troppo porose, conferendole grande stabilità.

 

Contro

Esigenze limitate: Un’affettatrice manuale va benissimo finché le proprie esigenze sono limitate, ma se inizia a doverla utilizzare per troppo tempo la fatica si fa sentire.

 

Acquista su Amazon.it (€127,3)

 

 

 

Bosch MAS4201N

 

4.Bosch MAS4201NProseguendo con i nostri consigli d’acquisto, parliamo qui di una tra le migliori affettatrici vendute online, il modello della Bosch persino più leggero della precedente.
Si tratta, quindi, di un’affettatrice molto compatta e leggera, con lama universale ondulata in acciaio inox, corpo e vassoio in plastica.

È un prodotto affidabile, multifunzione; ha uno spessore di taglio che arriva fino a 17 mm e per quanto riguarda la sicurezza presenta protezione dita, interruttore a pressione con coperchio protettivo, interruttore a scatto con tasto sicurezza, vano avvolgicavo e piedini in gomma che garantiscono stabilità.

Facile da usare, non sostituisce un’affettatrice professionale ma per i normali bisogni di una famiglia è più che indicata.

Si smonta in quasi tutte le sue parti per essere pulita adeguatamente, è pratica perché quando non viene usata si richiude completamente ed è molto economica.

Concludiamo di nuovo con un elenco di pregi e difetti dell’affettatrice recensita, la più economica del lotto. Il modello è venduto a prezzi così bassi che è incredibile che offra così tanta qualità!

 

Pro

Ingombro: Non solo ha dimensioni contenute e un peso davvero ridotto, ma può anche essere chiusa su se stessa diventando grande più o meno come un libro, anche se un paio di accessori devono essere riposti a parte.

Rapporto qualità/prezzo: Gli appassionati della Bosch sanno bene che con questo marchio non si riceve mai meno di quanto speso. Per il prezzo pagato, si ottiene una macchina versatile che funziona discretamente bene.

 

Contro

Spessore delle fette: Riuscire a creare fette di salumi sottili come quelle che ci prepara il salumiere è praticamente impossibile, in più il selettore tende a spostarsi a ogni fetta tagliata, impedendoci di tagliare sempre con lo stesso spessore.

Stabilità: Non è il massimo della stabilità e traballa un po’ mentre la si utilizza, anche se non così tanto da costituire un pericolo. Del resto, c’è molta plastica nella sua composizione.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Berkel VB VLTRIB RD

 

5.Berkel VB VLTRIB RDNel caso in cui vi chiediate come scegliere una buona affettatrice a volano, il nostro consiglio è di valutare attentamente una delle affettatrici Berkel più vendute, il modello Volano Tribute una macchina dalle caratteristiche e struttura vicine a quelle professionali.

Si tratta di un bellissimo modello che la Berkel ripropone come tributo, appunto, di una sua famosa macchina realizzata in passato.

Dallo stile vintage ed estremamente elegante (sono disponibili i colori rosso, nero e crema oppure è possibile, addirittura, personalizzarli), è un modello apprezzato da chi ama il bello. Si rivolge a chi intende farne un uso intensivo e conosce l’importanza del taglio nel mantenere e, anzi, esaltare le qualità del prodotto.

Ha una buona capacità di taglio di 19,5 cm, una lama con diametro di 30 cm; consente di avere uno spessore della fetta che va da 0 a massimo 2 mm mentre la speciale forma della lama evita qualsiasi alterazione di sapore del prodotto tagliato.

Se ti interessa questo prodotto di valore professionale, passa in rassegna l’elenco di pregi e difetti che abbiamo preparato per te. Chissà che non riesca a convincerti a fare un investimento importante.

 

Pro

Professionale: Al confronto di tale meraviglia, anche gli ottimi prodotti per uso personale recensiti in precedenza sembrano poco più che giocattoli. Ulteriore valore è conferito dal suo carattere artigianale, che rende ogni affettatrice unica.

A volano: Le affettatrici a volano riescono a esaltare il sapore del prodotto affettato, evitando di alterarne il gusto e i profumi grazie alla forma concava della lama e alla sua bassissima velocità di esercizio, che non scalda i grassi e la carne.

 

Contro

Costo: Sfidiamo chiunque a spendere una tale cifra per un prodotto di uso familiare. Se non gestisci un bar, una salumeria o un qualche altro esercizio commerciale di questo tipo, dubitiamo fortemente che sarai interessato a tale affettatrice.

Ingombro: Non tutti saranno in grado di trovare lo spazio necessario per l’affettatrice, che ha dimensioni di 75 x 54 x 72,5 cm e un peso di 45 Kg.

Acquista su Amazon.it (€5980)

 

 

Reply Here

Be the First to Comment!

Notify of
avatar
wpDiscuz
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (5 votes, average: 4.20 out of 5)
Loading...

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi europei: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia e Romania.

Buono ed Economico © 2017. All Rights Reserved.