La migliore bistecchiera

Ultimo aggiornamento: 22.09.17

Bistecchiere – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2017

 

Per spendere bene i tuoi soldi, orientati sempre su modelli robusti, dotati di una potenza adeguata e soprattutto regolabili. Più la bistecchiera è potente, più elevate saranno le prestazioni, soprattutto in termini di croccantezza della carne e versatilità d’uso. Comunque, al giorno d’oggi può essere difficile orientarsi tra le mille offerte che circolano online. Se vuoi un buon consiglio per far prima, ti segnaliamo quelli che per noi sono i due prodotti migliori al momento. Il primo è il H.Koenig GR20, solido, robusto e con manopola per la regolazione del calore, insomma un piccolo barbecue domestico, di cui non abbiamo trovato difetti; il secondo è il Rowenta GR3060, lavabile senza fatica e con leccarda e vano raccogli grasso, anche se ha l’inconveniente di avere le piastre antiaderenti. Abbiamo infatti riscontrato che se le lavi in lavastoviglie, col tempo la loro superficie tenderà a graffiarsi, rovinando purtroppo il prodotto.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Come scegliere la migliore bistecchiera elettrica

 

Che prezzo sei disposto a pagare per regalarti una bella bistecca ai ferri? Il più basso possibile è quello che spendi se sei tu a scegliere tutti gli ingredienti fino a occuparti della giusta cottura alla temperatura adatta. Per cuocere a puntino carne, pesce o verdure ti viene in aiuto la bistecchiera elettrica, facile da istallare e che può lavora anche in casa è una buona alternativa al classico barbecue a carbonella.

Ti proponiamo dei suggerimenti da valutare prima di acquistare il modello di bistecchiera più adatto alle tue esigenze in una guida di facile e rapida lettura.

1. H.Koenig

 

Guida all’acquisto

 

Potenza e wattaggio

Alimentandosi direttamente alla corrente elettrica è bene sapere che potenze e wattaggi diversi corrispondono a diverse prestazioni. Di solito questa potenza oscilla tra 800 e 2400 watt per i modelli destinati a uso domestico, molto più potenti e a volte tali da richiedere un incremento della fornitura elettrica sono i modelli professionali destinati a gastronomie e pub.

Confronta prezzi e ti accorgerai che i modelli più potenti sono anche quelli che richiedono un investimento iniziale maggiore ma che garantiscono nel tempo migliori prestazioni e cotture più rapide e croccanti. La classifica che segue ti dà degli spunti tra i quali scegliere l’elettrodomestico più adatto alle tue necessità, ma tieni presente che un modello che si assesta intorno ai 2 kW è in grado di portare in breve tempo a cottura un po’ tutti i tagli, anche quelli più spessi.

 

Regolare la temperatura

Una cosa importante che non devi trascurare di ricercare in una recensione dei modelli che hai puntato, è la possibilità di regolare la temperatura tramite termostato. Considera che temperature troppo alte rischiano di bruciare senza cuocere bene le verdure più delicate, mentre se il calore non è sufficientemente alto non si formerebbe la crosticina che chiude i pori della carne e permette ai liquidi di non disperdersi subito ma rimanere all’interno della fetta durante la cottura.

Sul mercato sono presenti numerose soluzioni pensate per regolare la temperatura manualmente, indicando il range supportato dalle piastre, oppure altri che permettono di impostare direttamente il termostato in base al tipo di cottura desiderato, così la discriminante diventa la scelta di cucinare pollo, piuttosto che pesce, carne o verdure e in questo caso è necessario imparare conoscere bene la bistecchiera e capire come usarla in base al proprio bisogno.

2. Rowenta GR3060

 

Manutenzione semplice

La migliore marca di bistecchiere ha inventato il sistema di pulizia facilitato, e poi molte altre hanno seguito l’esempio è oggi è frequente trovare bistecchiere in cui è possibile rimuovere le piastre e altri elementi a contatto coi cibi. Una guida come questa non può non sottolineare la comodità di questa trovata, dato che spesso molte delle piastre possono anche essere lavate in lavastoviglie, delegando a questo strumento la fatica di sgrassare e pulire le incrostazioni.

Altra caratteristica da non sottovalutare è l’eventuale presenza di contenitore e scanalature per la raccolta del grasso che cola in cottura, in questo modo evitando che ristagni e bruci intorno alla carne che si sta cucinando. Al netto di cattivi odori e fumi, si ha anche il vantaggio di regalarsi una cucina più leggera e senza grassi che raggiungono alte temperature degradandosi.

 

Le migliori bistecchiere del 2017

 

Hai appena visto cosa prediligere al momento della comparazione e come scegliere una buona bistecchiera, ti proponiamo adesso la classifica delle più vendute in modo da offrirti più elementi che ti aiutino a orientarti verso un acquisto mirato in base alle tue esigenze.

Quelle che seguono sono le bistecchiere elettriche vendute online che più di altre hanno saputo conquistare il parere positivo degli acquirenti, scopri perché.

 

Prodotti raccomandati

 

H.Koenig GR20 

 

1.H.KoenigBen piantata e dal design solido e squadrato, così si presenta la soluzione H.Koenig che si è distinta tra le preferite degli acquirenti quest’anno. Se sei indeciso rispetto a quale bistecchiera elettrica comprare prova a vedere subito cosa ha da offrire quanto di meglio c’è per l’uso domestico.

Fa parte di quella categoria di bistecchiere che consente l’uso anche da aperta, poggiando entrambe le piastre sul piano. L’equazione è presto fatta: raddoppiando la superficie utile, i tempi di cottura sono dimezzati e la quantità di portate da presentare ai commensali è notevole.

La piastra superiore si adatta con facilità a spessore e tipologia di alimento che si preferisce cuocere contemporaneamente sotto e sopra, come un panino da abbrustolire e rendere uniformemente croccante. Si avvale di una potenza di 2000 Watt, un bel risultato per una piastra casalinga considerato che il termostato è regolabile ed è possibile decidere la temperatura di cottura in base al tipo di alimenti da preparare.

Le finiture in acciaio e altri dettagli di design come il manico ergonomico e il vano per conservare il cavo di alimentazione e ridurre l’ingombro della piastra non in uso, sono accorgimenti che si fanno apprezzare parecchio.

La nostra guida offre un posto importante al modello in metallo della H.Koenig.

 

Pro

Regolazione altezza: Molte piastre hanno il difetto di schiacciare il cibo, questa invece si regola in altezza e mantiene la posizione, preservando la carne e il pesce che vuoi cucinare, senza pressarli.

Veloce: Una bistecchiera facile da usare, comoda per preparare panini croccanti, e piatti rapidi, si riscalda e si pulisce velocemente grazie allo spazzolone in dotazione. Addio ai lunghi tempi in cucina.

Prezzo: Elettrodomestico molto economico che per un prezzo davvero basso promette di risolvere parecchi problemi in cucina e che durerà per un bel po’ di anni.

 

Contro

Rotella regolazione: Se proprio dobbiamo trovare un difetto, possiamo segnalare che la rotella di regolazione liscia a volte è difficile da girare, soprattutto con le mani unte. Andrebbe seghettata un po’ per risolvere l’inconveniente.

 

Acquista su Amazon.it (€36,92)

 

 

 

Rowenta GR3060

 

2.Rowenta GR3060Anche Rowenta propone una soluzione per portare a tavola bistecche ben cotte o al sangue anche se in casa non c’è lo spazio per montare un barbecue a carbonella. La bistecchiera elettrica proposta ha parecchi benefit che vale la pena esaminare in dettaglio.

Sono 2 kW di potenza per le due piastre che raggiungono in breve tempo alte temperature che possono essere regolate tramite termostato. È studiato per offrire tre funzioni in un unico elettrodomestico, anche qui le piastre si possono ribaltare completamente e fornire un piano cottura ampio e rapido, oppure possono adattarsi schiacciando l’alimento che si preferisce ben cotto, infine una novità rispetto ai modelli più diffusi è la funzione fornetto cioè la parte superiore si blocca in modo da non toccare il cibo sotto ma diffondendo il calore dall’alto proprio come in un forno con grill.

Altra caratteristica parecchio apprezzata dagli acquirenti è la possibilità di staccare le griglie e lavarle in lavastoviglie, dettaglio interessante perché è presente anche un vano per la raccolta del grasso che cola che sarebbe noioso non poter lavare con acqua e sapone.

Questo modello è la proposta di un brand molto famoso in Italia.

 

Pro

Lavabile: Comode le piastre estraibili quindi facilmente lavabili, e altrettanto funzionale è il vano dove va ad accumularsi il grasso che cola dalla carne.

Resistente: Si tratta di un articolo garantito Rowenta, con tutte le caratteristiche di solidità tipiche dell’azienda. I materiali sono davvero resistenti, e questa bistecchiera se ne starà in casa tua per molti anni.

Vano raccogligrasso: Buona la possibilità di raccogliere il liquido che cola direttamente nel cassetto apposito, in questo modo la carne non cucina nel grasso carbonizzato, la cottura è più croccante e leggera.

 

Contro

Piastre antiaderenti: È una soluzione certamente comoda perché permette di lavare le piastre in lavastoviglie, ma alla lunga lo strato antiaderente tenderà inevitabilmente a rimuoversi e graffiarsi.

 

Acquista su Amazon.it (€75,98)

 

 

 

De’Longhi CGH902

 

3.De'Longhi CGH902È il turno di De’Longhi, marchio storico del made in Italy che si propone di accessoriare ogni angolo della cucina e non solo, con offerte e soluzioni innovative e affidabili. In questo caso, la bistecchiera che propone è parecchio interessante e vince la comparazione con gli altri modelli, se non in termini di accessibilità del prezzo, soprattutto per il ventaglio di possibilità che racchiude.

La forma solida e ben piantata assicura stabilità a uno strumento che raggiunge alte temperature e che potrebbe essere potenzialmente pericoloso. Le manopole poste frontalmente consentono la regolazione mirata di temperatura e modalità di cottura. È possibile scegliere se cucinare con le due piastre a contatto, per esempio per rendere croccanti panini e sandwich, oppure se sfruttare le due piastre al massimo della loro estensione aprendole completamente sul piano d’appoggio.

Il set di piastre smontabili e lavabili in lavastoviglie è doppio, composto da quelle zigrinate e quelle lisce per un effetto diverso in base al tipo di preparazione, anche il vano per la raccolta del grasso che cola dagli alimenti è lavabile facilmente in lavastoviglie.

La nuova bistecchiera De’Longhi fa egregiamente il suo lavoro a un costo medio.

 

Pro

Va in lavastoviglie: La piastra è completamente estraibile e volendo può essere lavata anche in lavastoviglie. Quindi il problema della pulizia è risolto.

Salutare: Il sistema innovativo “Perfect Oil Drain System” propone una modalità di cottura davvero attenta alla salute perché drena i grassi e senza aggiunta di condimenti esterni ti offre una cottura sana e dietetica al 100%.

Superficie: Le griglie della bistecchiera possono essere aperte completamente raddoppiando quindi la superficie su cui cucinare. Risulta molto comoda quando si hanno tanti amici a cena che aspettano il loro piatto.

 

Contro

Piastre non regolabili: L’altezza della piastra superiore non può essere bloccata e quindi tende a schiacciare gli alimenti al di sotto. Un dettaglio che costringe a tenere sempre sotto controllo la cottura per non rischiare di rovinare le pietanze più delicate.

Acquista su Amazon.it (€174,99)

 

 

 

Imetec 7811

 

4.Imetec Professional Serie GL 3000Una Imetec entra a dignitosamente a far parte dei nostri consigli per l’acquisto, si tratta di un modello dalla potenza notevole di 2 kW e numerose funzioni interessanti da prendere in seria considerazione.

Entra di diritto a far parte della nostra classifica seppure non possa dirsi esattamente una tra le migliori bistecchiere elettriche professionali a disposizione.

Si avvale di un buono strato antiaderente che consente di raggiunger alte temperature evitando che i cibi si attacchino eccessivamente ai piani cottura. Imita il rivestimento minerale ma si tratta di un triplo strato di rivestimento al titanio. Le piastre sono basculanti così, oltre a offrire la modalità di cottura a contatto o con le due piastre completamente aperte, permette di regolare il peso della parte superiore sull’alimento su cinque livelli di pressione, per non schiacciare quelli più delicati.

Dotata di timer, questa bistecchiera offre anche la possibilità di rimuovere le piastre per essere lavate con facilità: insomma non manca nulla per rendere una passeggiata l’uso di questo elettrodomestico.

Si tratta quindi di un prodotto che ha una grande tradizione, come il suo produttore Imetec, e che ha un prezzo davvero competitivo.

 

Pro

Piano in titanio: La tua grigliata sarà cotta come sulla pietra, grazie al triplo strato in titanio che ricopre le piastre e che viene chiamato appunto “stone look”.

Cottura sana: Se vuoi mangiare sano e riducendo i grassi, ecco le piastre basculanti che permettono ai grassi di colare via.

Sette posizioni: Molte bistecchiere semplicemente si accendono o spengono, queste piastre hanno ben sette posizioni per soddisfare le varie esigenze di cottura, e cinque livelli per scaldare o scongelare.

 

Contro

Ingombrante: Non ci sono difetti davvero importanti da evidenziare ma uno dei problemi potrebbe essere l’ingombro, dato che è abbastanza grande e non può essere messa in verticale quando non la si usa, quindi richiede il suo angolino dedicato tra i mobili della cucina.

Acquista su Amazon.it (€78,98)

 

 

 

Philips HD4467/90

 

5.Philips HD4467-90Cinque modalità di cottura adatte a svolgere diversi compiti, come scongelare o cucinare alimenti più o meno ricchi di acqua o delicati e meno resistenti al calore. Se non si può dire che sia in assoluto la migliore bistecchiera elettrica del 2017, è innegabile come le sue prestazioni siano pur sempre da prendere in adeguata considerazione.

Il rivestimento antiaderente della griglia fa in modo che siano facili da pulire, mentre il contenitore e le scanalature per la raccolta dei liquidi che si formano in cottura permette di evitare il fumo dei grassi che si bruciano mentre cuociono la carne o altri alimenti.

Le tre posizioni consentite permettono tre tipi diversi di cottura, carne o pesce per esempio possono essere cotti con le piastre completamente chiuse, in questo modo grigliandosi contemporaneamente da entrambi i lati e mantenendo all’interno tutti i deliziosi fumi di cottura. Il braccio si può regolare in altezza in modo da posizionare la piastra superiore all’altezza più indicata per grigliare senza schiacciare gli alimenti più spessi, mentre la posizione completamente aperta consente di raddoppiare la superficie utile di cottura.

Un modello targato Philips non poteva non far parte della nostra guida per scegliere la migliore bistecchiera dell’anno.

 

Pro

Discreta: La bistecchiera è molto compatta e il cavo riavvolgibile sul retro la rende ancora più discreta e più comoda da posizionare in cucina senza occupare tanto spazio inutile.

Antiaderente: La piastra presenta scanalature per far colare i grassi, e il cibo non si attacca.

Posizione forno: La comoda funzione forno consente di preparare anche prodotti come pesce, verdure e pizza, che in genere richiedono altri tipi di cottura.

 

Contro

Canale di scolo: Utilizzandola si può notare che il canale di scolo è un po’ troppo stretto e tende a intasarsi e a lasciare un po’ di grasso sulla piastra.

Acquista su Amazon.it (€71,19)

 

 

Reply Here

Be the First to Comment!

Notify of
avatar
wpDiscuz
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (8 votes, average: 4.50 out of 5)
Loading...

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi europei: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia e Romania.

Buono ed Economico © 2017. All Rights Reserved.