La migliore videocamera

Ultimo aggiornamento: 21.09.17

Videocamere – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2017

 

Sono tanti i fattori che bisogna considerare prima di acquistare una videocamera, a cominciare dal sensore che ne determina le prestazioni fino alla stabilità, indispensabile per contrastare le inevitabili vibrazioni che si producono. Alcuni modelli si distinguono per le componenti sofisticate di cui sono dotati e per la ricchezza delle funzioni presenti. Solo una buona ricerca ti permetterà di non spendere male i tuoi soldi. Noi abbiamo selezionato alcune tra le videocamere più apprezzate dagli appassionati e che ci sono sembrate le migliori quanto a rapporto qualità/prezzo. Se non hai tempo di leggere la recensione di ognuna di queste, potresti concentrarti sulla Canon Legria HF-G25, leggera, compatta, con memoria integrata di ben 32 GB e prestazioni complessive di alto livello. Un’altra opzione interessante è la Sony HDR-CX240E, maneggevole e molto più economica.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Come scegliere la migliore videocamera

 

Rispetto a qualche anno fa le videocamere stanno conoscendo una diffusione minore perché soffrono la concorrenza degli smartphone, ormai in grado di registrare video di ottima qualità e definizione.

Ciononostante, per assicurarsi riprese più stabili e anche un’autonomia sconosciuta ai telefonini, comprare una videocamera è ancora un’opzione da valutare, soprattutto perché mettendo a confronto i prezzi ci si accorge di come sia possibile acquistare un ottimo modello spendendo poco.

Ecco dunque cosa dovete sapere prima di acquistare un prodotto di questo tipo e non incappare in errori di valutazione. Vi consigliamo poi anche di leggere le nostre recensioni delle cinque migliori videocamere del 2017.

1

 

Guida all’acquisto

 

Il tipo di sensore

Il sensore è lo strumento che si occupa di incamerare e trasformare la luce in immagini e nelle videocamere presenti sul mercato se ne trovano di due tipi: CCD (acronimo di Charge Coupled Device) e CMOS (Complementary Metal Oxide Semiconductor).

Al di là dei tecnicismi che possono anche risultare noiosi, è bene sapere che tipicamente i CCD equipaggiano le videocamere professionali e hanno costi davvero elevati mentre i CMOS si trovano sui modelli per il mercato consumer, hanno una qualità più bassa ma incidono in misura molto minore sul costo della camera.

L’evoluzione tecnologica, tra l’altro, sta colmando il gap qualitativo tra i due sensori, perciò allo stato attuale acquistando una videocamera con sensore CMOS ci si garantisce di avere tra le mani un prodotto di qualità. Tutte le migliori marche di apparecchi per la ripersa video, tra l’altro, hanno nei loro listini sostanzialmente solo modelli di questo tipo, come potete vedere voi stessi leggendo i prodotti che abbiamo inserito in classifica.

Inoltre il sensore CMOS incide in misura estremamente ridotta sulla batteria, perciò questi apparecchi garantiscono un minor consumo energetico e autonomia prolungata. Questo aspetto è fondamentale perché la soddisfazione d’uso di una videocamera va di pari passo con la quantità di ore in cui sarete in grado di utilizzarla.

 

Alta definizione… e più!

La capacità della videocamera di registrare filmati di qualità è legata alla loro risoluzione. Lo standard per questo tipo di prodotti è ormai il Full HD (1.920×1.080 pixel), che corrisponde all’alta definizione e che consente di visualizzare i filmati in tutto il loro splendore su televisori e monitor di nuova generazione.

Alcuni modelli più vecchi ed economici si “fermano” alla definizione HD (1.280×720 pixel) ma allo stato attuale la differenza di prezzo è talmente esigua che è consigliabile puntare su un modello Full HD. D’altra parte il mercato sta andando in questa direzione e le videocamere meno “definite” stanno scomparendo.

Anche perché devono lasciare spazio ai modelli in grado di catturare filmati in 4K, ovvero con risoluzione di 3.840×2.160 pixel, il nuovo paradigma della registrazione video. Questa straordinaria risoluzione, al momento, può essere apprezzata solo sui pochissimi (e costosissimi) televisori compatibili.

2

 

Display e stabilizzatore

Oltre che dalla definizione, la qualità di un video è data anche dalla sua stabilità, ovvero dalla capacità della macchina di eliminare i movimenti e i sobbalzi tipici di una ripresa effettuata tenendo la videocamera in mano.

Se cercate un prodotto di qualità assicuratevi che sia dotato di stabilizzatore ottico, in grado di correggere ed eliminare meccanicamente il fastidioso effetto mosso. Alcuni modelli hanno lo stabilizzatore digitale, che opera sulle immagini a livello software cercando di ridurre il tremolio della mano. Il risultato non è all’altezza di quello ottico.

Lo stesso discorso vale per lo zoom che, nella versione ottica, assicura piacevoli ingrandimenti dei soggetti inquadrati mentre in quella digitale si limita a fornire immagini ravvicinate e spesso sgranate.

Ultimo aspetto di cui tenere conto prima di scegliere è la presenza di un display di buone dimensioni che consenta di guardare in modo confortevole quello che state riprendendo.

 

Le migliori videocamere del 2017

 

Se ti piace avere un ricordo delle vacanze o degli eventi importanti hai due possibilità: scattare una foto o registrare un filmato. In quest’ultimo caso potrai davvero rivivere tutto quello che è successo, gustandoti il video sul televisore o sul monitor del computer.

Per ottenere filmati di qualità noi ti consigliamo di optare per un dispositivo che sia pensato proprio per questo scopo e quindi, qui di seguito, abbiamo messo in comparazione i migliori cinque modelli presenti sul mercato, in modo da aiutarti a scegliere quale videocamera comprare.

 

Prodotti raccomandati

 

Canon Legria HF-G25 

 

1.Canon Legria HF-G25Pensata per soddisfare le esigenze degli appassionati di videoriprese, quella che secondo il nostro parare è la migliore videocamera del 2017 si caratterizza per il suo obiettivo grandangolare da 30,4 millimetri dotato di zoom ottico 10x e in grado di registrare filmati con risoluzione Full HD.

La grande cura messa dall’azienda giapponese nella realizzazione dell’obiettivo consente di ottenere riprese impeccabili in ogni condizione di luce, anche scarsa, mentre il diagramma a 8 lamelle assicura morbidi effetti e giochi di messa a fuoco. Grazie al display Lcd touchscreen da 8,8 cm permette di avere sempre sotto controllo l’inquadratura mentre la tecnologia di stabilizzazione dell’immagine Intelligent IS consente alla videocamera di scegliere in automatico quattro modalità così da garantire filmati fluidi, esenti da fastidiosi sobbalzi e di stampo professionale.

Tra le altre funzioni offerte da segnalare: il microfono zoom ad alta sensibilità, in modo che anche la registrazione del sonoro sia allo stesso livello del video, e la tecnologia Face Detection che ottimizza automaticamente le impostazioni per un’esposizione sempre perfetta. Lo spazio d’archiviazione è assicurato dai 32 GB di memoria integrata, eventualmente incrementabili con schede SD.

La nostra guida alla scelta di una telecamera recensisce con particolari dettagliati, e avendo cura gli interessi degli utenti, un apparecchio Canon. Ti diremo delle sue tante qualità, i pochi difetti e naturalmente e il link dove acquistare il prodotto direttamente da casa tua.

 

Pro

Obiettivo grandangolare: L’obiettivo grandangolare da 30,4 millimetri dotato di zoom ottico 10x è in grado di registrare filmati con risoluzione Full HD: stupirà non solo i neofiti ma anche gli esperti. Ciò la rende appetibile per tutti.

Versatilità: Leggera e compatta, automatica in tutte le sue funzioni, permette anche di poter lavorare manualmente con alcune funzioni, lasciando liberi di esprimere la propria fantasia e creatività.

Spazio d’archiviazione: Ben 32 giga assicurano un ampio spazio per accumulare video ma, se ancora lo spazio risultasse insufficiente, potrà essere incrementato con ulteriori schede SD.

 

Contro

Non semplicissima: Per i neofiti sarà bene studiare il manuale, perché non è proprio di immediata comprensione. Quindi se preferisci gettarti subito sulla cam, evitando la lettura del manuale, vai su un prodotto più semplice.

button-IT-2

 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Sony HDR-CX240E 

 

3.Sony HDR-CX240ESony è da sempre un brand di riferimento per gli appassionati di imaging e non stupisce che tra le migliori videocamere vendute online ci sia un suo modello, dotato di un processore di immagini nuovo di zecca, che si dimostra veloce, potente e perfettamente in grado di ridurre i disturbi dell’immagine. Il sistema funziona in combinazione con un sensore Cmos Exmor R per riprodurre fedelmente i dettagli di ogni scena.

L’obiettivo grandangolare da 29,8 mm e lo zoom ottico 27x permettono di ottenere registrazioni nitide ovunque e in qualunque condizione di luce mentre la batteria assicura oltre due ore di uso continuativo. Alcuni degli acquirenti della Sony hanno lodato la possibilità di selezionare un doppio formato di registrazione: avchd (con elevata definizione ma un peso in termini di MB consistente) o mp4 (più adatto alla condivisione sui social netowrk).

Il prezzo aggressivo, l’ottima ergonomia e il sistema SteadyShot che utilizza dei sensori per compensare i movimenti durante la registrazione chiudono il cerchio su un prodotto che rientra alla perfezione tra i nostri consigli d’acquisto.

Il marchio Sony è per molti garanzia di qualità e in effetti questo prodotto recensito non farà rimpiangere smartphone e simili. A volte, anche oggi, una telecamera è la soluzione migliore per riprendere i momenti più intensi della tua vita e, non da poco, al prezzo più basso.

 

Pro

Steadyshot: Grazie ai sensori di movimento, assicura riprese davvero stabili e fluide anche mentre ti sposterai o sarai in situazioni di equilibrio precario.

Maneggevole: Le sue dimensioni e la compattezza la rendono una macchina agile, ma al tempo stesso le funzionalità essenziali la rendono estremamente semplice e intuitiva nel suo utilizzo.

Prezzo: La fascia di prezzo è uno dei punti di forza della videocamera, il modello più economico fra quelli qui presentati. Per uso amatoriale e per filmati che non pretendono la qualità di una cam professionale, è ottima e fa al caso tuo se cerchi qualità e convenienza.

 

Contro

Foto: La qualità è mediocre, forse peggiore rispetto a quella di uno smartphone. Del resto non serve a questo una telecamera, ma a qualche utente più esigente questa notizia potrebbe fargli storcere il naso.

button-IT-2

 

Acquista su Amazon.it (€188,99)

 

 

 

Panasonic HC-X1000E 

 

4.Panasonic HC-X1000ESe le tue esigenze in termini di registrazione video non si limitano alle riprese durante le vacanze ma necessiti di un prodotto di un livello superiore, il modello di Panasonic ha tutte le carte in regola per proporsi come una delle migliori videocamere professionali vendute online.

Merito innanzitutto della capacità di registrare filmati con una risoluzione 4K a 60 frame per secondo e della presenza di numerose funzioni di stampo professionale: obiettivo Leica Dicomar, triplo anello per infinite regolazioni manuali, due slot per espandere la memoria di archiviazione tramite schede SD, filtro ND, due ingressi microfonici XLR e zoom ottico 20x con stabilizzatore d’immagine a cinque assi.

La presenza delle connessioni wireless Wi-Fi e Nfc consentono di controllare in tempo reale quanto la videocamera sta registrando, anche a distanza, per esempio utilizzando un tablet o uno smartphone sui quali sia stata installata l’applicazione dedicata. Insomma il modello di Panasonic risponde alle esigenze di chi cerca un prodotto da utilizzare in ambito lavorativo… e lo fa in modo impeccabile, ma a un prezzo che, ovviamente, si attesta su ben altri livelli rispetto ai modelli dedicati ai semplici appassionati.

Il modello che presentiamo adesso è della Panasonic e rappresenta un’eccellenza se cerchi qualcosa che sia superiore per capacità e qualità di immagini rispetto a un’alternativa di stampo amatoriale. Naturalmente la sua alta qualità vuole essere ricompensata.

 

Pro

Estetica: Esteticamente la camera è splendida, le immagini che la ritraggono non le rendono affatto giustizia. Ma è anche ergonomica e leggera.

Professionalità: Ti offrirà video di grande nitidezza e ti stupirà per le sue capacità di esaltare risoluzione e contrasti. Lo zoom 20x e i quattro gruppi di lenti saranno una ulteriore garanzia per te, che avrai a che fare con un modello professionale.

 

Contro

Luce: Necessita di parecchia luce, infatti gli utenti hanno espresso, nei loro pareri, numerosi dubbi sulla qualità dei risultati ottenuti.

Prezzo: Il prodotto in questione è quello più caro fra quelli presentati nella guida. Le ragioni del suo prezzo le abbiamo espresse, si tratta di una telecamera qualitativamente alta ma il costo potrebbe spaventare gli utenti più parsimoniosi.

button-IT-2

 

Acquista su Amazon.it (€2246,47)

 

 

 

JVC GC-PX100BEU 

 

5.JVC GC-PX100BEUA chiudere la nostra classifica delle cinque migliori videocamere del 2017 trovi questo modello di JVC, che si attesta su una fascia di prezzo medio/alta e che dunque si dimostra adatto a videoamatori particolarmente esigenti.

Permette infatti di ottenere registrazioni in Full HD a 50 fps ma anche, mediante un tasto posto sopra l’obiettivo, selezionare una delle cinque velocità di ripresa, che vanno da 100 a 500 fps, così da ottenere immagini ad alta velocità, da utilizzare per creare particolari effetti speciali. Con un altro pulsante, invece, è possibile catturare una raffica di nove immagini fisse mentre si sta filmando, nonché attivare varie modalità di ripresa dedicate al time-lapse.

Grazie a un’app per Android o Apple iOS e alla presenza del Wi-Fi è possibile utilizzare la videocamera in abbinata con un tablet o uno smartphone così da sfruttare un elevato numero di funzionalità multimediali. L’obiettivo f1.2 a elevata luminosità e il sensore Cmos retroilluminato completano la panoramica su un prodotto davvero di pregio, per il quale è necessario un esborso economico di un certo tipo che però viene ripagato da una qualità generale ottima.

Un apparecchio semiprofessionale che si pone sulla fascia di prezzo medio-alta. Può accontentare una ampia fetta di utenti: coloro che vogliono riprendere con qualità momenti passati in famiglia e altri più esigenti che cercano qualcosa di più impegnativo.

 

Pro

Velocità: Ha ben cinque velocità di ripresa, da 100 a 500 fps, ciò ti consentirà di ottenere effetti particolari interessanti, spingendo un semplice tasto posto sopra l’obiettivo.

Schermo reclinabile: Molto utile in certe situazioni di ripresa, facilita l’utilizzo e il controllo della camera.

 

Contro

Aspettative deluse: Alcuni pareri di certi utenti mostrano una certa delusione per una telecamera che promette ma non mantiene, sia in termini di qualità video, sia in termini di funzionalità.

Difficoltà con poca luce: La qualità video tende a risentirne quando la luce è bassa.

button-IT-2

 

Acquista su Amazon.it (€664,38)

 

 

Questi prodotti sono tra quelli più consigliati, ma al momento non sono disponibili

 

Samsung HMX-F90

 

2.Samsung HMX-F90Se ti stai chiedendo quali sono gli aspetti di cui tenere conto per scegliere una buona videocamera digitale, il nostro consiglio è quello di optare per un modello che abbini a un’ottima capacità di registrazione video, buona ergonomia e maneggevolezza. Molti tra coloro che hanno già acquistato l’apparecchio dell’azienda coreana ne hanno lodato proprio questi aspetti, in particolare la bontà del sensore Cmos che assicura una resa dei colori più ricca e naturale.

Il dispositivo di Samsung è dotato di un obiettivo con intelli-zoom 70x (zoom ottico da 52x), che consente di ottenere riprese chiare e nitide anche se ti trovi lontano dal centro dell’azione nonché del software Smart BGM II che permette di aggiungere ai filmati una colonna sonora, scegliendola tra quelle precaricate o importandola dal tuo computer.

Dal punto di vista tecnico, l’HMX-F90 registra in HD a 720p con una frame rate di 30 fps, è dotata di un display Lcd da 2,7 polilci e di un tasto di condivisione che agevola il caricamento dei file su YouTube. Il tutto garantendo un ottimo rapporto tra qualità, ricchezza delle funzioni e prezzo di vendita.

Il nuovo device che andremo a recensire ha un pezzo da tenere in considerazione e i pareri espressi da diverse persone lo consigliano caldamente.

 

Pro

Sensore Cmos: Non potrai che rimanere soddisfatto dal sensore con risoluzione 5 megapixel che garantisce colori naturali e ti permetterà di immortalare i momenti più significativi della tua vita con una qualità eccellente.

Prezzo: Poche telecamere ti offriranno una qualità così alta accompagnata a un prezzo così conveniente. I prezzi nell’elettronica possono essere spietati, ma qui il risultato va oltre ogni più rosea aspettativa.

Intuitiva: A differenze di altre telecamere, questa ti permetterà di gettarti subito sul nuovo acquisto e di sperimentare, sorvolando magari su una lettura troppo approfondita del manuale.

 

Contro

Zoom: Perde un po’ di tempo per mettere a fuoco e il ronzio finisce per ripercuotersi fastidiosamente anche sull’audio.

 

Reply Here

Be the First to Comment!

Notify of
avatar
wpDiscuz
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (8 votes, average: 4.38 out of 5)
Loading...

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi europei: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia e Romania.

Buono ed Economico © 2017. All Rights Reserved.