I migliori robot tagliaerba – Confronta prezzi e offerte

 

Qual è il miglior robot tagliaerba per il tuo portafoglio?

 

Se sei su questa pagina, probabilmente hai deciso di puntare sulla massima comodità per sistemare il tuo prato affidandoti a un robot tagliaerba e non a un rasaerba tradizionale che devi manovrare tutto il tempo.

Vediamo allora quali caratteristiche dovrebbe possedere per adattarsi alle tue esigenze e quali sono secondo noi i tre modelli che ti consigliamo di valutare con particolare attenzione.

Migliori robot tagliaerba - Confronta prezzi e offerte

Normalmente bisogna installare un filo perimetrale intorno al giardino per permettere al robot di lavorare all’interno dell’area delimitata evitando di rovinare aiuole o piante. Per le persone in cerca del comfort totale, il modello migliore potrebbe, però, essere quello che funziona senza l’installazione perimetrale. Il vantaggio è duplice: da un lato, il robot è subito pronto all’uso, basta toglierlo dalla scatola e impostarlo; dall’altro, lo si può utilizzare con maggiore facilità e velocità su altri giardini, per esempio quello di un amico o di un parente, proprio perché non è necessario ogni volta rimuovere e reinstallare il filo perimetrale.

Per quanto riguarda le prestazioni, dovresti scegliere quel modello che meglio degli altri si adatta alle condizioni specifiche del tuo prato. Se opti per un robot che ha un basso costo, sei sicuro che riuscirà a tagliare efficacemente l’erba su un giardino molto irregolare o con una forte pendenza?

Inoltre è bene prestare particolare attenzione ai vari sensori presenti perché determinano il livello più o meno sofisticato della tecnologia utilizzata e, di riflesso, incidono sulle prestazioni.

Non dovrebbe mancare, per esempio, il sensore “baratro”, fondamentale per individuare scalini o assenza di erba perché permette al robot di arrestarsi davanti a un pericolo evitando danni potenziali.

Allo stesso modo, se è presente il sensore per rilevare gli ostacoli, il robot riesce a tornare indietro e ad aggirare l’albero o la cuccia del cane per proseguire il suo lavoro indisturbato.

Il robot ha un’autonomia limitata ma alcuni modelli, grazie a uno speciale sensore, possono rilevare se il prato è già tagliato riuscendo a ridurre il tempo in cui viene portato a termine il lavoro, stressando in minor misura il prato e usurando meno il motore.

Alcuni robot, infine, sono totalmente automatici e, una volta esaurita l’autonomia, ritornano alla base di ricarica. Tutto da soli: il massimo della comodità.

 

Prodotti raccomandati

 

Duramaxx Garden Hero

 

1Duramaxx Garden HeroSe sei in cerca di un modello economico ma dalle ottime prestazioni, il miglior robot rasaerba del 2017 potrebbe essere per te il Garden Hero della Duramaxx. Oltre al prezzo decisamente conveniente, i vantaggi per l’utente sono numerosi. La macchina è in grado di tagliare l’erba con efficacia anche su superfici non perfettamente livellate e fino a 30° in pendenza.

Uno dei suoi punti di forza è la notevole autonomia della batteria, superiore alle tre ore. In più, se il lavoro non fosse terminato in quest’arco di tempo, il robot torna autonomamente alla base per ricaricarsi e, quindi, non bisogna necessariamente essere presenti per sollevarlo e riportarlo alla sua stazione base. È comunque possibile controllarlo comodamente da lontano grazie al telecomando in dotazione.

È presente il sensore antiurto che lo arresta per farlo ripartire in un’altra direzione e quello antiribaltamento che blocca immediatamente le lame quando lo si solleva.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Bosch INDEGO

 

2Bosch INDEGOColpisce del Bosch Indego l’innovazione tecnologica che lo caratterizza; basti pensare, per esempio, al sistema Logitech che permette di rasare il prato in maniera intelligente, sistematica, non casuale con un risparmio di tempo fino al 30%.

Può essere controllato dal proprio smartphone, non importa dove ci si trovi: bastano pochi comandi per far avviare il robot e tornare a casa trovando il prato già tagliato.

Indego è versatile perché è in grado di gestire giardini fino a 1000 metri quadrati anche irregolari e con una pendenza del 35%. Inoltre funziona con quasi tutte le condizioni meteorologiche, per cui lo si può far partire e poi andare al lavoro o a fare commissioni senza doversi preoccupare del tempo.

Una volta terminata l’autonomia, il robot ritorna da solo alla sua stazione base per ricaricarsi, l’ideale per chi cerca il massimo del comfort d’uso.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Landroid M Worx

3Rasaerba Robot Landroid M WorxTra i punti di forza del Landroid M Worx c’è la capacità di gestire con efficacia giardini con percorsi complessi riuscendo a tagliare anche passaggi stretti e irregolari che spesso fermano gli altri robot.

È molto facile da installare e usare grazie al DVD che spiega passo passo tutte le operazioni da compiere; inoltre è comodo da gestire perché può essere comandato a distanza tramite un’app sullo smartphone, indipendentemente da dove si trova l’utente.

È presente la funzione timer che permette di programmare un taglio settimanale in modo da ridurre al minimo la necessità di un intervento umano; ciò è possibile anche perché il robot ritorna autonomamente alla sua base di ricarica quando l’energia si sta esaurendo.

Molto silenzioso, è dotato di sensore pioggia e urto e consente di installare facilmente gli aggiornamenti per tenere il software sempre al passo coi tempi.

Acquista su Amazon.it (€1128.9)

 

 

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (3 votes, average: 4.33 out of 5)
Loading...