Yamaha A S201 – Recensione

Ultimo aggiornamento: 08.04.20

Principal vantaggio

Per essere un entry level, la qualità audio è molto buona, una menzione va fatta per la funzione Pure Direct che permette di ottenere la pulizia massima del suono. 

 

Principal svantaggio

Non ci è piaciuto il telecomando al quale, secondo noi, non è stata riservata la cura necessaria per realizzare un controller degno dell’amplificatore. Il potenziometro del volume, poi, è un po’ duro.

 

Verdetto: 9.7/10

Buon rapporto qualità/prezzo per questo amplificatore entry level che non mancherà di sorprendervi con il suo audio ricco e dinamico.

Acquista su Amazon.it (€194,72)

 

 

DESCRIZIONE CARATTERISTICHE PRINCIPALI

 

Modalità Pure Direct

In tanti sono alla costante ricerca di un amplificatore economico ma che al tempo stesso assicuri una buona fedeltà del suono ricco e di alta qualità. Dobbiamo dire che con l’A S201, Yamaha ci è riuscita. È chiaro, poi, che per apprezzarne appieno le doti è necessario abbinarlo con buoni diffusori e altrettanto valido giradischi e/o lettore CD. Se queste condizioni sono rispettate, crediamo nessuno avrà modo di lamentarsi per l’acquisto. 

La potenza è di 100 W per canale ma vogliamo soffermarci sulla modalità Pure Direct grazie alla quale si ottiene la massima purezza audio. Ma come funziona questa modalità? In pratica i segnali transitano per il percorso più breve: tutti i circuiti non essenziali vengono bypassati e quindi viene eliminato qualsiasi elemento capace di interferire sulla purezza del sound.

Gli ingressi

In totale gli ingressi offerti da questo amplificatore sono cinque, segnaliamo quello dedicato al giradischi. I terminali degli speaker sono a vite, in questo modo si possono connettere cavi più larghi per una migliore qualità del suono. Da rimarcare l’assenza del Bluetooth quindi scordatevi la musica in streaming, l’accoppiamento con altri dispositivi come smartphone, cuffie e auricolari wireless. 

Da segnalare, poi, la funzione del risparmio energetico che fa spegnere automaticamente l’amplificatore, o meglio, l’alimentazione, che si porta in standby dopo un certo lasso di tempo durante il quale l’amplificatore non è stato utilizzato.

 

Design semplice

Siamo giunti al momento di descrivere il design. Dobbiamo dire che Yamaha ha puntato tutto sulla semplicità. I pulsanti sono discreti, sensibili al tocco e ben integrati sul pannello. Appena sotto il display, niente di particolare  adire il vero, troviamo equalizzatore e selettore degli input. 

Il potenziometro del volume è ampio ma forse un po’ duro. Il telecomando è piuttosto minimal e cheap, almeno questa è la nostra sensazione, insomma, non lo riteniamo al pari dell’amplificatore. L’amplificatore è possente, pesante, solido, tutte caratteristiche che derivano dagli ottimi materiali impiegati per la sua costruzione.

 

Acquista su Amazon.it (€194,72)

 

 

Leave a Reply

avatar
  Sottoscrivere  
Notifica di

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi europei: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia e Romania.

Buono ed Economico © 2020. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status