La migliore bicicletta pieghevole da donna

Ultimo aggiornamento: 15.11.18

 

Come scegliere la migliore bicicletta pieghevole da donna del 2018?

 

Una bicicletta pieghevole rappresenta la scelta ideale per tutti quegli utenti che per lavoro devono muoversi in un contesto urbano e non vogliono lasciarla legata, lontana dai propri occhi. I furti delle classiche biciclette sono all’ordine del giorno, per questo abbiamo deciso di scrivere una guida per proporre all’utenza femminile quella che per noi è la migliore bicicletta pieghevole da donna del 2018.

Le biciclette sono il modo migliore per muoversi, senza consumare carburante né denaro, da un punto all’altro. Tuttavia, per la propria natura ingombrante non possono essere portate sempre con sé. Questo rappresenta un problema soprattutto se si vive in città e si è costretti a lasciare la bici per strada dove qualsiasi malintenzionato potrebbe rubarla rompendo i sistemi di antifurto come le classiche catene.

Il mercato è andato quindi incontro alle esigenze di questi utenti, offrendo loro biciclette pieghevoli, facilmente richiudibili attraverso un meccanismo per occupare meno spazio e poterle tranquillamente tenere in casa o in ufficio.

Se anche tu stai cercando uno di questi prodotti per semplificarti la vita, sappi che bisogna prendere in considerazione diverse caratteristiche prima di potersi accaparrare la migliore bicicletta pieghevole in vendita sul mercato.

Innanzitutto bisogna valutare il peso del prodotto. Una bicicletta leggera, dal peso inferiore a 15 chilogrammi, sarà più semplice da sollevare e trasportare.

L’elemento successivo è la grandezza delle ruote: i modelli con pneumatici più grandi sono più stabili, ma anche più ingombranti.

Infine, occhio al meccanismo di chiusura. Una buona bicicletta pieghevole da donna deve poter essere ripiegata in modo semplice e veloce per farti perdere quanto meno tempo possibile. È arrivato adesso il momento di dare un’occhiata a un modello molto apprezzato dalle cicliste.

 

Masciaghi Frejus Stafford

Principale vantaggio

Si tratta di una bicicletta pieghevole estremamente leggera. Pesando appena 12 chilogrammi può essere trasportata senza alcuna difficoltà anche dagli utenti più esili.

 

Principale svantaggio

Non ha un gancio di fissaggio. Alcuni lo considerano uno svantaggio poiché, nonostante molti assicurino che una volta richiusa resti così, c’è sempre il rischio che si apra, soprattutto con l’usura che rende il meccanismo meno saldo.

 

Verdetto: 9.3/10

Quella di Masciaghi è una bicicletta pieghevole leggera e facile da trasportare, per cui utile da tenere con sé anche quando si sale sul bus. Il costo è basso in rapporto alla qualità di un prodotto da utilizzare tutti i giorni.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

DESCRIZIONE CARATTERISTICHE PRINCIPALI

 

Dimensioni e peso

Inutile girarci attorno, quando si parla di biciclette pieghevoli le caratteristiche che più interessano gli utenti sono le dimensioni e il peso. In tutti e due i campi il prodotto di Masciaghi eccelle, dimostrandosi un valido alleato per tutti coloro che vivono in città e devono spostarsi in modo comodo e veloce.

Le dimensioni della Frejus Stafford, una volta richiusa, sono tali da permettere il trasporto a mano senza ingombrare né in metro né in autobus.

Qualora ti preoccupi il peso, gli acquirenti garantiscono la sua estrema leggerezza, circa 12 chilogrammi. Anche l’utente meno forzuto riuscirà a sollevarla senza troppi problemi per percorrere i tratti di strada in cui è vietato pedalare.

Anche i materiali utilizzati sono molto solidi pur mantenendo la leggerezza globale del prodotto. Il telaio è infatti in acciaio Hi-Tension, appositamente studiato per non deformarsi quando ripiegato.

Ruote da 20 pollici

Le ruote rappresentano un altro importante aspetto del prodotto. I produttori cercando di ridurre le dimensioni quanto più possibile per facilitare il trasporto, tuttavia questo procedimento ha anche un risvolto negativo. Ruote troppo piccole rendono difficili le manovre su strada, mettendo a rischio l’incolumità degli utenti.

Sul mercato è possibile trovare biciclette pieghevoli con ruote piccole fino a 16 pollici, un valore che, tuttavia, potrebbe non essere adatto a tutti. Il prodotto di Masciaghi si colloca invece nella media, con ruote non eccessivamente grandi, di 20 pollici, che risultano come un buon compromesso tra stabilità e facilità di trasporto.

 

Semplice da ripiegare

Il meccanismo di chiusura di Frejus Stafford non è il migliore sul mercato. Alcuni utenti lamentano infatti la mancanza di ganci di sicurezza che consentano di impedire in tutti i modi che la bici si apra.

Nonostante molti acquirenti assicurino che tale evenienza è remota, grazie al sistema molto rigido che, una volta richiusa, ne impedisce la riapertura, è comunque un’evenienza concreta, soprattutto se si considera che con il tempo gli ingranaggi potrebbero allentarsi.

Se da un lato abbiamo questo difetto, dall’altro risulta molto semplice da chiudere e riaprire, permettendoti di risparmiare tempo ed evitare di perdere coincidenze di treni, autobus e metro.

Il rapporto qualità/prezzo è uno dei più vantaggiosi se consideriamo i prodotti a basso costo, pertanto rappresenta uno dei migliori acquisti possibili.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

Leave a Reply

avatar
  Sottoscrivere  
Notifica di
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (3 votes, average: 5.00 out of 5)
Loading...

Buono ed Economico © 2018. All Rights Reserved.