fbpx

Il miglior camino a parete

Ultimo aggiornamento: 23.09.19

 

Camino a parete – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2019

 

Se avete una casa moderna e desiderate arredare la camera da letto o il salone con stile, perché non prendete in considerazione la possibilità di inserire un camino a parete? Ammirare il fuoco ed apprezzarne il calore, magari mentre sorseggiate un bicchiere di vino insieme alla vostra dolce metà: cosa c’è di più romantico e rilassante? Tra i camini a parete disponibili online ne abbiamo scelti tre e questi sono i primi due: Klarstein Lausanne, un modello elettrico dalle dimensioni ridotte dotato di fiamma virtuale e di pietre che vanta perfino l’illuminazione LED di background, e Outsunny – con 2 Bruciatori, realizzato in acciaio inox e vernice resistente al calore fino a 800 gradi, progettato per riscaldare un ambiente di 30 m².

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Come scegliere i migliori camini a parete del 2019?

 

Per godere dell’atmosfera intima e accogliente creata da un camino, senza dover pensare a tagliare la legna, al fumo da smaltire e alla cenere da rimuovere periodicamente, installare un camino elettrico o a bioetanolo è la scelta migliore. Sebbene la fiamma sia realistica, abbia dei colori vividi ed effettui dei movimenti naturali, si tratta di un effetto “a vista” che non produce emissioni nocive e non necessita, quindi, di una canna fumaria né di ulteriori lavori strutturali.

La comodità principale che motiva la scelta di un camino a parete è proprio questa: non dovrete realizzare interventi edili, ma dovrete solo predisporre una nicchia all’interno della quale accogliere il caminetto, facendo fuoriuscire solo la cornice o livellandolo a raso con la parete. Allo stesso tempo, non trattandosi di un autentico camino, non potrete aspettarvi che riscaldi in egual misura, pertanto come prima cosa vi suggeriamo di installare un camino a parete solo se cercate più un complemento di arredo che un sistema di riscaldamento domestico.

 

 

Generalmente le dimensioni sono molto ridotte, quindi potrete posizionarlo vicino al televisore, davanti al tavolo o a un comodo divano oppure di fronte al letto, laddove magari non arriva il calore irrorato dal termosifone, creando un’atmosfera romantica e accogliente in cui immergervi: se la stanza è piccola, riuscirà anche a scaldarla e potrete quindi godere della duplice funzionalità.

Il camino elettrico tipicamente necessita di una potenza tra 1.000 e 2.000 Watt e dovrete semplicemente attaccarlo alla rete domestica. Il camino a bioetanolo, invece, fa ricorso all’alcool etilico denaturato che viene prodotto dalla fermentazione degli scarti vegetali, ma non solo: cereali, barbabietola, canna da zucchero e patate sono tra gli ingredienti ideali per realizzare le biomasse compatibili con il camino.

Prima di concludere l’acquisto, controllate il rapporto tra quantità di bioetanolo e grandezza del serbatoio, per capire subito se siano compatibili con le vostre esigenze: prevedete di accendere il camino solo saltuariamente o per qualche ora al giorno? Oppure volete lasciarlo acceso tutta la notte e nel momento dei pasti, per godere del calore e della luce emanata dalla fiamma a vista?

Nel secondo caso, per esempio, vi servirà un camino dal serbatoio più capiente e che consumi poco bioetanolo all’ora, così da contenere le spese di gestione del camino. Per intenderci, avete una stanza da 30 m2 da riscaldare? Il camino deve avere una potenza nominale pari ad almeno 3,5 kW, per poter funzionare senza problemi. In termini generali, un camino a bioetanolo, per funzionare a un’intensità media per 28 ore, consuma meno di cinque litri, ma affinché l’acquisto non si riveli troppo dispendioso, vi consigliamo di utilizzarlo per un massimo 3-4 ore al giorno.

Una volta individuato il modello di apparecchio che fa più al caso vostro, dovrete scegliere dove installarlo: se volete fare gran bella figura con i vostri ospiti, realizzate una zona dedicata al relax e alle chiacchiere disponendo il camino su un’isola apposita, circondandola con un divano o un comodissimo pouf. Altrimenti, posizionatelo all’angolo della stanza, così che possa fungere da attrattiva per più persone.

L’unica accortezza che dovete avere, è quella di evitare di porlo troppo vicino a un pavimento in parquet, poiché le elevate temperature potrebbero, alla lunga, deformare il legno. Gli intonaci e le pitture devono essere traspiranti, così da non generare intoppi nel funzionamento del camino e le pareti devono offrire una presa dell’aria. Infine, valutate bene il rapporto tra dimensioni del caminetto e grandezza della stanza, altrimenti potreste rischiare di acquistare un caminetto molto piccolo che all’interno di un salone o di un grande ambiente risulti sproporzionato e che non assuma alcun valore aggiunto tra gli altri arredi.

 

Quali sono i migliori camini a parete?

 

Prodotti raccomandati

 

Klarstein Lausanne

 

Se scegliete di installare questo camino Klarstein dentro casa, potrete realizzare un’atmosfera accogliente in un attimo. Non dovrete effettuare ingenti operazioni edili, ma sarà necessario solo creare una cavità all’interno della parete: le dimensioni ridotte dell’apparecchio (90 cm di larghezza e 56 cm di altezza) non richiedono ampie modifiche strutturali e, pertanto, riuscirete ad adattarlo a qualsiasi ambiente. Regolate il rendimento termico a 1.000 o 2.000 W, ottenendo immediatamente la temperatura ideale che preferite.

Sulla parte frontale, la bellezza del suggestivo effetto fiamma in movimento regolabile e della pietra decorativa può essere accentuata dallo sfondo, di cui potrete modificare il colore, scegliendo tra i sette disponibili, e personalizzando il risultato finale. Se preferite, potrete impostare solo l’effetto visivo, non attivando il riscaldamento. Il profilo del vetro anteriore è curvo e questo conferisce un aspetto moderno all’intero dispositivo.

Grazie a un pratico telecomando, potrete regolare il funzionamento del camino a parete, in assoluta comodità e senza interrompere l’attività che state svolgendo. Purtroppo alcuni clienti si ritengono poco soddisfatti dalle viti inserite nel pacco, che tendono a bloccarsi o spanarsi, mentre altri si aspettavano una funzione di riscaldamento superiore.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Outsunny – con 2 Bruciatori

 

Il camino Outsunny è realizzato in acciaio inox e vanta uno strato di vernice in grado di sopportare temperature fino a 800 gradi: la struttura dell’apparecchio è solida e progettata per durare a lungo. Il camino riesce a scaldare uno spazio di circa 25-30 m² in modo del tutto sicuro ed ecologico (grazie al bioetanolo) e non emette il fumo o la polvere, fastidiosissimi dentro le mura domestiche.

Le dimensioni di 110 x 54 x 14,5 cm lo rendono compatibile con le dimensioni di una camera o di una stanza da pranzo e il design argentato lucido e raffinato, lavorato con cura, conferiscono al camino un tocco di classe che sarete lieti di mostrare ai vostri ospiti: realizzate una comoda zona relax intorno al calore e alle fiamme e, se lo integrate con il normale riscaldamento domestico, potrete persino dimenticare il freddo dell’inverno.

Compatibile anche con un muro in cartongesso, la cornice sporge di solo 15-20 centimetri, per cui potrete installarlo vicino al letto oppure in un’altra area ridotta. L’azione soddisfacente del camino è resa possibile dai 2 bruciatori da 1,5 litri (per una capacità totale di 3 litri) protetti dalla camera di combustione (che previene la fuoriuscita del combustibile) e dal coperchio di sicurezza. La potenza massima raggiungibile è pari a 4.400 Watt.

Acquista su Amazon.it (€149,95)

 

 

 

flig – a Bioetanolo

 

Questo caminetto a bioetanolo da parete o da incasso è estremamente facile da installare: potete, infatti, posizionarlo dentro un’apposita nicchia ricavata nel muro (anche in cartongesso), dopo aver preso accuratamente le misure (90 x 12 x 40 cm); altrimenti, potete appenderlo come un quadro tramite gli appositi tasselli, riducendo al minimo gli interventi strutturali e trasformando in un attimo l’aspetto di una stanza.

Il design in lamiera verniciata di colore nero lo rende adatto a ogni ambiente e, sporgendo di soli 15 centimetri, rappresenta l’accessorio migliore da installare vicino a un armadio o a un letto, perché la superficie non si scalda pericolosamente: i clienti che hanno una stanza di 4 x 5 metri e con soffitto di 3 metri si ritengono molto soddisfatti. I bruciatori, purtroppo non regolabili, sono composti da lana di vetro che riduce i consumi e contribuisce a mantenere il livello di calore che avete impostato.

Se volete personalizzarlo, aggiungete delle pietre sulla parte frontale e versate qualche goccia di essenza profumata al bioetanolo, rendendolo anche un ottimo diffusore di aromi.

Acquista su Amazon.it (€151,9)

 

 

Leave a Reply

avatar
  Sottoscrivere  
Notifica di
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 voti, media: 5.00 su 5)
Loading...

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi europei: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia e Romania.

Buono ed Economico © 2019. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status