fbpx

Polar RS300X – Recensione

Ultimo aggiornamento: 16.06.19

Principale vantaggio

Grazie al sistema SportZones il dispositivo aiuta l’atleta ad allenarsi con la giusta intensità.

 

Principale svantaggio

È sempre bene che i cardiofrequenzimetri siano separabili dal cinturino perché con il tempo, inevitabilmente, quest’ultimo si deteriora e rompe. Nel caso del Polar cinturino e dispositivo sono un tutt’uno e se si rompe il cinturino, il cardiofrequenzimetro diventa inutilizzabile.

 

Verdetto 9.3/10

È uno strumento affidabile e preciso. Ha, o meglio, avrebbe tantissime funzioni ma il problema è che per sfruttarlo nella sua totalità è necessario comprare separatamente diversi accessori.

Acquista su Amazon.it (€89)

 

 

Descrizione Caratteristiche Principali

 

Estendibile

Il cardiofrequenzimetro Polar che vi proponiamo è destinato agli atleti amatoriali mentre ai professionisti suggeriamo di guardare altrove. Sia chiaro, non è una bocciatura per lo RS300X che è comunque in grado di dare belle soddisfazioni.

Riteniamo molto utile la funzione SportZones che aiuta l’atleta ad allenarsi con la dovuta intensità. Ma sono davvero tante le funzioni, anche se c’è un “ma” abbastanza grosso che potrebbe, anzi, deve far riflettere bene sulla scelta se acquistare oppure no questo cardiofrequenzimetro.

Proviamo a fare ordine. Il dispositivo calcola la distanza percorsa ma per farlo ha bisogno di un sensore GPS che va comprato a parte. Per calcolare la velocità dell’andatura serve un sensore da scarpa che non è incluso nella confezione. Il dispositivo consente di esportare i dati inerenti l’allenamento sul computer ma per farlo bisogna comprare il power flowlink. È chiaro che per avere uno strumento completo bisognerà spendere una cifra ben superiore a quella del solo cardiofrequenzimetro.

Cinturino non sostituibile

Alla luce di quanto scritto poco più su il lettore si sarà chiesto perché i vari accessori da comprare non sono stati evidenziati come lo svantaggio principale. Dobbiamo ammettere che è stata una bella lotta per il titolo ma secondo noi la cosa più sconveniente è l’impossibilità di sostituire il cinturino che, di fatto, rende inutilizzabile lo sportband.

È un fatto inevitabile, prima o poi il sudore rovinerà il cinturino, lo consumerà fino a romperlo, capita con tutti questi prodotti ma, mentre la maggior parte ha la parte elettronica divisa dal cinturino, nel caso del Polar è un tutt’uno. La sostituzione non è possibile e il lettore converrà con noi che è una scelta abbastanza irritante.

 

Display grande

Il modello di Polar ha davvero un bel design ed è compatibile con smartphone dotati di sistema operativo Apple iOS e Android, tramite un’applicazione che si può scaricare gratuitamente dagli store online dei due OS. È resistente all’acqua, dunque si può usare anche in piscina, il che vuol dire che va bene per il nuoto ma non per immersioni subacquee.

Tra i punti di forza è impossibile non segnalare il display: grande e leggibile senza la minima difficoltà anche all’aperto nelle giornate più soleggiate.

I pulsanti per gestire le funzioni (c’è anche quello per attivare la retroilluminazione dello schermo) sono quattro. L’utilizzo è molto semplice tanto è vero che le istruzioni sono quasi superflue. Un ultimo appunto, non è possibile impostare la lingua italiana.

 

Acquista su Amazon.it (€89)

 

 

Leave a Reply

avatar
  Sottoscrivere  
Notifica di
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 voti, media: 5.00 su 5)
Loading...

Buono ed Economico © 2019. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status