fbpx

Il miglior caricatore USB auto

Ultimo aggiornamento: 18.09.19

 

Caricatore USB auto – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2019

 

Chi si sposta spesso in auto, per lavoro o per piacere, sicuramente non potrà fare a meno di un caricatore USB, utile per ricaricare il proprio dispositivo mobile in qualsiasi momento utilizzando la presa accendisigari del veicolo. E altri sono i vantaggi, come per esempio i costi bassi e la possibilità di caricare più device contemporaneamente. Ma siete sicuri di saper individuare il modello giusto senza rischiare di spendere troppo o troppo poco per un oggetto che non risponda appieno alle vostre esigenze? In questa guida cercheremo di fare chiarezza su quali sono i parametri da considerare per scegliere il caricatore USB auto adatto, ma prima date un’occhiata più da vicino alle nostre preferenze: Aukey CC-T8-TYIT è un modello piccolo e facile da trasportare, ma in più dispone dell’innovativa tecnologia Quick Charge 3.0 che consente di ridurre sensibilmente i tempi di ricarica. Se, invece, puntate su qualcosa di più economico, potete prendere in considerazione il RAVPower Extra-Mini IT RP-VC006, forte di una qualità costruttiva eccellente e di un prezzo di vendita molto vantaggioso.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Come scegliere i migliori caricatori USB auto del 2019?

 

Una vera comodità, imprescindibile per chi passa molto tempo alla guida di un veicolo. Ovviamente parliamo dei caricatori USB auto, utili sia per gli smartphone e i tablet, ma anche per qualsiasi tipo di dispositivo dotato del diffusissimo ingresso. La nostra guida vi fornirà informazioni utili e le recensioni di tre prodotti interessanti.

Il mercato offre numerosi modelli di caricatori USB auto, specialmente nella fascia dei prodotti a basso costo.

Questi sono un’evoluzione dei modelli appartenenti alle generazioni precedenti; la loro differenza fondamentale, e cioè la presenza di uno o più ingressi USB al posto del canonico cavo di alimentazione con il jack da innestare, ha fatto sì che, da un lato, ci fosse una semplificazione estrema del dispositivo, permettendo di ridurne peso e ingombro, e dall’altro un aumento della sua versatilità.

Con un caricatore USB, infatti, non soltanto è possibile ricaricare, oppure alimentare, i dispositivi mobili come smartphone e tablet, ma anche usare il cruscotto del veicolo come presa di corrente per qualsiasi dispositivo che possa essere alimentato tramite connessione a cavo USB, includendo i laptop, i lettori DVD portatili, e molti altri tipi di dispositivi.

I caricatori USB più recenti, inoltre, offrono una buona affidabilità grazie ai nuovi sistemi di protezione e sicurezza, per impedire che sovratensioni, cortocircuiti e surriscaldamenti possano danneggiare l’apparecchio oppure, peggio ancora, il dispositivo a cui è collegato.

L’ulteriore requisito favorevole è la presenza di un sistema per la ricarica ad alta velocità, come la tecnologia Quick Charge 3.0, o equivalente, ma in questo caso è bene ricordarsi di verificare che il proprio dispositivo sia in grado di supportare la ricarica rapida.

Abbiamo recensito tre modelli che gli acquirenti hanno apprezzato per il loro ottimo rapporto qualità-prezzo e, esaminandoli attentamente, uno potrebbe proprio rivelarsi il miglior caricatore USB auto del 2019, per le vostre esigenze.

 

Prodotti raccomandati

 

Aukey CC-T8-TYIT

 

Il caricatore USB per auto prodotto da Aukey è caratterizzato dalle sue dimensioni contenute e da un’estetica sobria, con una finitura nera ultralucida molto gradevole.

Ha l’innesto per l’accendisigari e due ingressi USB, inoltre è dotato di protezione contro gli sbalzi di tensione, protezione dai cortocircuiti, sistema AiPower per il riconoscimento automatico dei dispositivi connessi, per ottimizzare l’erogazione durante la ricarica, e tecnologia Quick Charge 3.0, al fine di velocizzarne i tempi.

Le persone che l’hanno acquistato lo hanno trovato piccolo e facile da trasportare, il suo costo è economico e il rapporto qualità-prezzo è buono, ma la sua tecnologia Quick Charge 3.0, per la ricarica rapida, non è compatibile con tutti i modelli attualmente in commercio, quindi consigliano gli acquirenti di fare attenzione e controllare il proprio smartphone, per verificare se è abilitato a ricevere la ricarica rapida oppure no, altrimenti si corre il rischio di danneggiare il telefonino.

Acquista su Amazon.it (€14,99)

 

 

 

RAVPower Extra-Mini IT RP-VC006

 

Il caricatore USB Extra-Mini, di RAVPower, ha un design molto appariscente, nonostante le dimensioni contenute, grazie al suo colore rosso con finitura metallizzata opaca.

Ha due ingressi USB ed è rivestito interamente in lega di alluminio, con proprietà anti-graffio, e pesa soltanto 23 grammi; è dotato di chip iSmart, per il riconoscimento del dispositivo al fine di regolare la giusta tensione di alimentazione, ma è privo di tecnologia Quick Charge, di conseguenza non può erogare ricariche in tempi rapidi.

Secondo gli acquirenti, il caricatore USB auto Extra-Mini, di RAVPower, a parte il buon rapporto qualità-prezzo, è molto apprezzabile anche per la sua versatilità e leggerezza.

La sua pecca è il tempo di ricarica, alquanto lungo, ma pur essendo privo di Quick Charge la clientela gli riconosce in ogni caso delle buone prestazioni; inoltre, aggiungono, i suoi sistemi di protezione da sovraccarico, sovratensione e surriscaldamento, lo rendono anche un modello affidabile.

Acquista su Amazon.it (€10,99)

 

 

 

Divi – Caricabatteria auto USB 4.8A

 

Tra i caricatori USB per auto più venduti abbiamo selezionato anche questo modello di Devi, che si presenta con un prezzo davvero vantaggioso e che consente di caricare contemporaneamente fino a due dispositivi mobili.

Tra gli aspetti che riteniamo più interessanti c’è il design leggero e ultracompatto, che lo rende un oggetto pratico da trasportare e da riporre nel portaoggetti del veicolo, ma in più offre anche un buon livello di resistenza agli urti e all’usura, per cui si tratta di un accessorio destinato a durare più a lungo nel tempo, a prescindere che se ne faccia o meno un utilizzo intensivo.

Ciascuna porta riesce a erogare fino a 2,4 Ampere di energia e funziona con tutti i dispositivi alimentati tramite presa USB. L’unico limite è che non supporta la tecnologia Quick Charge 3.0, quindi i tempi di ricarica potrebbero risultare un tantino lunghi, ma visto il costo molto economico dell’articolo non ci sentiamo di condannarlo per questa piccola mancanza.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Questi prodotti sono tra quelli più consigliati, ma al momento non sono disponibili

 

TomTom High-Speed Dual Charger

 

Il caricatore USB auto di TomTom è un modello ad alta velocità con due ingressi USB e innesto per accendisigari compatibile con ogni auto, furgone, camion e camper.

È compatibile anche con la maggior parte dei dispositivi mobili, sia tablet sia phone, attualmente presenti sul mercato, inclusi gli Apple, in particolare con i modelli che supportano la sovratensione della ricarica veloce.

È dotato anche dei sistemi di protezione e sicurezza e di chip per il riconoscimento del tipo di dispositivo connesso, per ottimizzarne la ricarica.

Le persone che lo hanno acquistato lo ritengono pratico, leggero da trasportare e molto funzionale, oltre che versatile.

Ha un costo superiore ad altri, inoltre gli acquirenti invitano a fare attenzione ai due ingressi USB: uno è rosso e l’altro nero, i dispositivi che non supportano la ricarica ad alta velocità devono essere collegati esclusivamente all’ingresso di colore nero.

 

 

Leave a Reply

avatar
  Sottoscrivere  
Notifica di
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (2 voti, media: 5.00 su 5)
Loading...

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi europei: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia e Romania.

Buono ed Economico © 2019. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status