Fender Stratocaster American Special – Recensione

Ultimo aggiornamento: 06.04.20

Principale vantaggio

Pur essendo una Fender Stratocaster costruita in USA, è venduta a un prezzo a dir poco interessante. 

 

Principale svantaggio

Non convincono del tutto i suoni puliti, il nostro chiaramente è un giudizio molto soggettivo ma per noi sono poco cristallini e magari avremmo gradito bassi meno fiacchi.

 

Verdetto 9.8/10

Con questa chitarra ci potete suonare un po’ di tutto, a eccezione dei generi musicali più heavy, visto che ha una buona versatilità e un ottimo sustain. Siamo sicuri che vi piacerà.

Acquista su Amazon.it (€1259)

 

 

DESCRIZIONE CARATTERISTICHE PRINCIPALI 

 

Un’americana a buon prezzo

Questa è l’occasione giusta per diventare possessori di una Fender made in USA a buon prezzo. Pur non essendo una chitarra top (controllare qui la lista delle migliori offerte) gamma ha saputo conquistare anche chitarristi particolarmente esigenti. Il corpo è in ontano, segue un bal manico scorrevole e preciso in acero con tasti jumbo, a proposito, sono ventidue per chi volesse saperlo. 

In generale il feeling è quello che soltanto una Fender Stratocaster è in grado di regalare. In apertura abbiamo parlato di buon prezzo ed è effettivamente così. Chiaramente non stiamo dicendo che si tratta di una chitarra economica, che l prezzo sia buono non significa che ve la caverete con poco ma in rapporto alla qualità l’affare ci sembra lampante e siamo sicuri che una volta provata non vorrete farvela sfuggire, ma non corriamo troppo e vediamo cosa altro c’è di interessante.

Ha il palettone

La Fender American Special ha una risonanza niente male percepibile su ogni centimetro della chitarra. Se non vi piace il palettone, dovreste farvelo piacere perché regala un incredibile sustain. Ma dove andiamo senza spendere qualche parola sui pick-up? Sono un elemento fondamentale di ogni chitarra elettrica. 

È superfluo dire che troviamo i canonici tre single coil, già, ma quali? Sono montati i Texas Special e il selettore è a cinque posizioni. Ma qui muoviamo le prime (piccolissime a dire il vero) critiche ma tenete conto che la questione è abbastanza soggettiva. Alle nostre orecchie i suoni puliti sembrano essere poco cristallini, i bassi, invece, dovrebbero avere maggiore consistenza o, se preferite, presenza.

 

Buoni legni, meccaniche e rifiniture

È una chitarra costruita in USA, è evidente come la luce del giorno che dai materiali ci aspettiamo soltanto buone notizie. Le buone notizie sono arrivate, i legni sono ottimi. Affrontiamo un altro tema importante quando si parla di chitarre: le meccaniche. Anche in questo caso alziamo il pollice in alto, visto che l’accordatura tiene in modo soddisfacente. 

Una Fender Stratocaster deve suonare bene ma deve essere anche bella, ben rifinita e verniciata ed è tutto così, si vede che non è un modello di fascia bassa costruito chissà dove e assemblato in fretta e furia ai fini di una produzione più di quantità che di qualità.

 

Acquista su Amazon.it (€1259)

 

 

 

Leave a Reply

avatar
  Sottoscrivere  
Notifica di

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi europei: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia e Romania.

Buono ed Economico © 2020. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status