Hercules 4-Mx – Recensione

Ultimo aggiornamento: 19.04.19

Principale vantaggio

La consolle per DJ Hercules è da apprezzare, tra le altre cose, per i materiali con cui è assemblata: solida e resistente, nulla è lasciato al caso. Inoltre i comandi rispondono bene.

 

Principale svantaggio

Alcune cose andrebbero corrette sulla fattura e sulla collocazione dei tasti, su tutte i cue e play/pause che non sono in posizione allineata e questo potrebbe richiedere un “periodo di adattamento”.

 

Verdetto 9.6/10

A nostro avviso la consolle è ben progettata e costruita: l’audio è buono e il rapporto tra prezzo e qualità, positivo.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

DESCRIZIONE CARATTERISTICHE PRINCIPALI

 

Consolle semiprofessionale

La consolle per DJ che stiamo analizzando si colloca a metà strada tra il dilettante e il professionista ma, per qualità, secondo noi, si avvicina molto di più a uno strumento per persone esperte. Del resto lo si capisce fin dall’assemblaggio curato fin nei minimi particolari. La suddivisione in tre aree differenziate fa sì che sia molto intuitivo il passaggio dalle periferiche al mixaggio via computer.

I pulsanti sono davvero tanti, 55 per essere precisi, compresi i due jog wheel sui quali ci sembra opportuno soffermarci, perché sono dotati di sensori capaci di rilevare la pressione esercitata dalle mani con grande precisione e prontezza. L’utente è sicuro dell’attivazione della modalità Touch Wheel quando i jog si illuminano e a qual punto si può cimentare nello scratch.

Buona risposta e qualità dei pulsanti

Più in generale possiamo parlare di una precisione migliorata dei pulsanti rispetto ai modelli precedenti, come la RMX. Una nota di colore molto gradita, oltre che utile quando si è al buio, è rappresentata dalla retroilluminazione dei pulsanti.

È stata apprezzata la rigidità dei cursori per il volume e il pitch. Apprezzamenti analoghi li ha avuti il fader, ma in questo caso per la sua morbidezza che facilita lo scratch.

Un solo appunto, giusto per essere pignoli, vogliamo farlo ai tasti cue e play/pause che secondo noi dovevano andare in posizione allineata. Servirà un po’ di tempo per abituarsi alla loro collocazione.

Non possiamo non soffermarci un attimo sulla scheda audio, uno degli elementi più importanti e centrali della consolle. Si tratta di un modello integrato che garantisce in uscita un sound di buon livello. Qualità e potenza che si apprezzano anche in cuffia.

 

Software incluso

Nella confezione, insieme con la consolle è presente anche il programma Virtual DJ 7 LE. Il software funziona correttamente sia con Windows sia con Mac e comprende la funzione per la sincronizzazione delle tracce, la creazione di loop e diversi altri effetti. I mix potranno essere registrati.

Per quanto riguarda la struttura della consolle, è grandicella e molto solida. Anche da questo punto di vista la consideriamo più vicina a uno strumento professionale piuttosto che per principianti.

Molto ben organizzato il pannello posteriore dove troviamo diversi ingressi e uscite, tutti distinti: impossibile fare confusione. Infine, la consolle poggia su quattro piedini molto stabili e antiscivolo.

 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

Leave a Reply

avatar
  Sottoscrivere  
Notifica di
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (2 voti, media: 5.00 su 5)
Loading...

Buono ed Economico © 2019. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status