fbpx

Lo stile di vita ideale per evitare la cellulite

Ultimo aggiornamento: 17.11.19

 

 

In questa guida scoprirete come combattere la cellulite cambiando il vostro stile di vita. Seguite questi semplici passi per trasformare in meglio il vostro corpo.

 

La cellulite è un disturbo causato da diversi fattori: non tutti dipendono dal nostro stile di vita, ma semplicemente dalla nostra genetica, dall’età e dal sesso. Alla base di questa affermazione ci sono ovviamente anni di studi e test mirati a determinare la causa dell’accumulo di liquidi in zone specifiche del nostro corpo. 

La buona notizia è che è possibile agire su alcuni aspetti del nostro stile di vita, quando è causa della comparsa della cellulite. Ci auguriamo che i nostri consigli vi possano aiutare a fare chiarezza sui metodi fai da te da utilizzare per prevenirla o per ridurla. 

 

Cos’è la cellulite?

Per combatterla è necessario conoscerla. Eh sì, perché la “liposclerosi”, ovvero la cellulite, è un disturbo che colpisce circa il 95% delle donne e che, come abbiamo specificato nella nostra introduzione, può avere anche origine dalla nostra genetica.

Non aiuta anche l’avanzare dell’età, che non fa altro che peggiorarla. La cellulite è presente al di sotto della nostra pelle ed è causata da un accumulo di liquidi da parte dei tessuti, con un conseguente rallentamento della circolazione sanguigna. 

Si tratta di un processo che avviene nel tempo, anche se la sua comparsa si può notare anche improvvisamente, da un giorno all’altro. La cellulite, se non trattata a dovere, progredisce nei vari stadi, e non sempre, quando la situazione è avanzata, è semplice riacquisire la forma di un tempo. 

Come vedremo, con un po’ di costanza e i giusti cambiamenti al proprio stile di vita, tutto è possibile e senza nemmeno fare grandi sforzi. 

 

 

Perché viene la cellulite?

La comparsa della cellulite può avere origine da fattori che non possono essere modificati, come ad esempio il sesso, la predisposizione genetica e l’età. Le donne sono più soggette a questo disturbo perché producono estrogeni, che favoriscono l’aumento di peso e l’insorgere della ritenzione idrica.

Gli ormoni giocano quindi un ruolo fondamentale nell’universo femminile, anche da questo punto di vista. Non è un caso che la cellulite possa colpire anche le ragazze molto giovani in piena tempesta ormonale, così come le donne in gravidanza e a ogni ciclo mestruale. 

La predisposizione genetica è un altro fattore che incide sulla comparsa della pelle a buccia d’arancia ed è quindi anche una questione di geni soffrire o meno di questo disturbo.

Come abbiamo accennato nel paragrafo precedente, anche l’età è complice della comparsa della cellulite, perché il nostro corpo produce meno sostanze antiossidanti, perciò la pelle tende a cedere più facilmente. 

 

Abitudini sbagliate e cellulite 

I tre fattori immodificabili, che portano alla comparsa della ritenzione idrica, sono quindi chiari, ma ci sono anche quelli che dipendono delle nostre cattive abitudini, che possono invece essere modificati. 

Lo stress e un’alimentazione scorretta sono nemici della giovinezza, per intenderci. Condurre uno stile di vita non sano aumenta la produzione dei radicali liberi, i principali responsabili dell’invecchiamento, che danneggiano la nostra pelle e favoriscono l’insorgere della cellulite. 

Stare troppo tempo seduti o in piedi è un’altra possibile causa dell’accumulo di liquidi nelle zone soggette alla cellulite, per questa ragione è sempre meglio fare delle pause quando si lavora alla scrivania, abbinate a una breve camminata.

Forse pochi sanno che anche il nostro abbigliamento può causare la sua comparsa. Meglio evitare di indossare solo e sempre pantaloni molto stretti o scarpe alte, in modo da garantire una corretta circolazione del sangue ed evitare il ristagno dei liquidi. 

Infine, un’alimentazione ricca di grassi o con troppo sale è tra le cause più comuni che portano alla comparsa della cellulite. 

 

Una dieta bilanciata per contrastarla 

Il primo passo per ridurre la cellulite consiste nel modificare la propria dieta, ovviamente in meglio. Viviamo in un mondo in cui i cibi processati sono una cosa normale, e nelle nostre dispense si trovano probabilmente alcuni tra quelli pubblicizzati in Tv. Purtroppo questi alimenti sono ricchi di zuccheri, conservanti e sale, tutte sostanze pericolose per il nostro corpo e causa della comparsa della pelle a buccia d’arancia. 

Si può ovviamente mangiare tutto, salvo intolleranze, ma con moderazione. In cucina sarebbe meglio diminuire il sale e limitarne il consumo, non solo perché causa l’accumulo di liquidi, ma anche perché aumenta la pressione arteriosa. 

 

 

I golosi dovrebbero invece cercare di diminuire l’assunzione di zuccheri, evitando di mangiare dessert ogni sera, perché sono proprio loro ad essere causa della ritenzione idrica nelle cosce e nei glutei. 

Un altro metodo per eliminare o ridurre la cellulite, in modo sano e divertente, è quella di praticare dell’attività fisica, anche se non è necessario strafare soprattutto se non si è abituati all’allenamento.

Non è nemmeno necessario ricorrere necessariamente alla palestra: si può partire con delle passeggiate e fare degli esercizi a corpo libero, anche a casa, volti a favorire la circolazione del sangue e ridurre la ritenzione. 

 

Creme e fanghi contro la cellulite 

Un altro metodo che può essere d’aiuto, nella lotta contro la cellulite, sono le creme e le maschere ideate per favorire il drenaggio dei liquidi e la rigenerazione cellulare. Se non sapete da che parte iniziare la vostra ricerca, potete consultare la sezione del nostro sito che si occupa delle migliori creme anticellulite (controllare qui la lista delle migliori offerte) in commercio. 

Sebbene una buona crema anticellulite e maschere di qualità non siano prodotti miracolosi, in molti casi possono ridurre visibilmente la pelle a buccia d’arancia, soprattutto se usate con costanza ed abbinate a una vita sana. 

Il cambiamento vero e proprio inizia con la volontà di cambiare e di iniziare a modificare gli aspetti della vita che possono essere la causa di questo disturbo.

 

Leave a Reply

avatar
  Sottoscrivere  
Notifica di
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (2 voti, media: 5.00 su 5)
Loading...

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi europei: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia e Romania.

Buono ed Economico © 2019. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status