fbpx

La migliore cuffia da running wireless

Ultimo aggiornamento: 19.09.19

 

Cuffia da running wireless – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2019

 

Correre, o più in generale dedicarsi all’attività fisica, fa bene. Ci si affatica ma c’è anche il rischio di annoiarsi se si pratica sport da soli. In molti, per ovviare al problema, usano la musica come compagna di allenamento. In una palestra può capitare che la musica sia diffusa dagli altoparlanti ma, per ovvie ragioni, la cosa non avviene se si va a fare una corsa all’aperto. In questo caso basta poco, uno smartphone o un lettore MP3 e le migliori cuffie da running wireless del 2019 come, ad esempio, queste due: le Mpow Swift che sfruttano il Bluetooth e hanno un buon audio e le HolyHigh Yuanguo 2, comode da indossare e in grado di dialogare con due dispositivi.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Come scegliere le migliori cuffie da running wireless del 2019?

 

Come avrete modo di vedere, la scelta è piuttosto ampia e si possono comprare cuffie a basso costo oppure più care perché magari hanno funzioni particolari e una qualità costruttiva di ottimo livello. Ma non preoccupatevi perché nell’analizzare gli articoli che vi saranno proposti a breve, abbiamo tenuto conto di questi e altri fattori così da evitarvi brutte sorprese.

 

 

Ma cosa hanno di particolare le migliori cuffie da running wireless rispetto a quelle comuni. Una cosa fondamentale è che è molto più difficile perderle perché sono dotate di un sistema che le assicura alla base del collo, dunque non cadono. Non solo, sono pensate per l’uso all’aperto; devono resistere all’eventuale pioggia che, come si sa, non ferma un vero sportivo, ma soprattutto al sudore.

Le cuffie da running sono in-ear (in vero dovremmo parlare di auricolari) dunque si adagiano all’interno delle orecchie. Tuttavia non è detto che si adattino alla perfezione, dunque verificate la compatibilità ergonomica. Sarebbe un bel fastidio essere costretti a sistemare più volte l’auricolare mentre si sta correndo. La nostra guida si concentra sui modelli wireless, dunque di auricolari dotati di Bluetooth ma vogliamo comunque informare il lettore che esistono anche modelli con cavo, magari meno comodi ma può sempre esserci qualcuno che li preferisce.

 

Quali sono le migliori cuffie da running wireless?

 

Prodotti raccomandati

 

Mpow Swift Auricolari Wireless Bluetooth 4.0

 

Sono auricolari Bluetooth che si fanno apprezzare innanzitutto per il costo, proponendosi come un modello economico, pensato per quanti non vogliono svenarsi. Ciò non deve fare temere a una qualità del suono scadente, anzi, riteniamo che il livello qualitativo sia buono. Buona, secondo noi, anche la riduzione dei rumori di fondo dunque oltre all’ascolto della musica non ci saranno fastidi neanche nel caso di conversazioni telefoniche. A proposito, il microfono HD incorporato fa sì che la vostra voce arrivi forte e chiara a chi sta parlando con voi.

Il collegamento via Bluetooth – in versione 4.0 – è praticamente immediato e può essere stabilito fino a un massimo di due dispositivi. Cosa c’è che non va? Secondo noi la tenuta. Diverse persone lamentano il fatto che gli auricolari tendano a sfilarsi dalle orecchie durante l’attività fisica.

Acquista su Amazon.it (€16,99)

 

 

 

HolyHigh Yuanguo 2

 

Chi ha comprato e usato le Yuanguo 2 le definisce comode da portare e crediamo sia questo l’aspetto da mettere in risalto come nota positiva di un articolo che sicuramente non è da bocciare ma non per questo privo di difetti. Si accoppia senza problemi con due dispositivi, ma mettiamo da parte gli atteggiamenti lascivi (ci auguriamo sia stata colta la battuta…) e andiamo alla qualità audio. Molte persone lamento una presenza dei bassi eccessiva e la cosa, giustamente, non va bene a chi, pur non essendo audiofilo, pretende un suono almeno equilibrato.

I materiali sono buoni e, soprattutto morbidi dunque non causano fastidi. C’è soddisfazione anche per la resistenza al sudore. Qualche dubbio lo abbiamo sulla qualità della batteria; ci sono testimonianze che parlano di problemi di malfunzionamento dopo pochi mesi dall’acquisto ma non abbiamo elementi sufficienti per dire se si tratti di un problema costante o di casi isolati.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Hbuds H1

 

Luci e ombre per gli auricolari Hbuds. Iniziamo da quello che più ci ha convinto, ovvero, i materiali. Secondo noi sono buoni, le cuffie sono resistenti, comode da indossare e non hanno dato modo a nessuno, o quasi, di lamentarsi in questo senso. La durata di 9 ore della batteria integrata, a fronte di una ricarica che di tempo richiede solo 90 minuti, ci sembra una nota più che positiva.

Ma passiamo alle nostre feroci critiche. Il suono è sbilanciato in favore dei bassi la cui presenza è addirittura invadente. Altra nota negativa, secondo noi, è la qualità della connessione con il collegamento Bluetooth poco stabile, nonostante il produttore lo evidenzi come punto di forza. Ebbene, diversi clienti hanno un’opinione diametralmente opposta in merito.

Acquista su Amazon.it (€15,99)

 

 

 

Leave a Reply

avatar
  Sottoscrivere  
Notifica di
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 voti, media: 5.00 su 5)
Loading...

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi europei: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia e Romania.

Buono ed Economico © 2019. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status