fbpx

Dr. Dre BeatsX – Recensione

Ultimo aggiornamento: 18.08.19

Principale vantaggio

Design ultra compatto e nessun filo a infastidire i movimenti grazie alla presenza di una connessione bluetooth. Buona anche l’autonomia di 8 ore.

 

Principale svantaggio

Il dispositivo, vista la sua forma, non veste allo stesso modo in qualsiasi taglia proposta. Si potrebbe avere qualche difficoltà a trovare quella adatta al proprio padiglione auricolare.

 

Verdetto 9.7/10

Cuffie super leggere e compatte che si possono anche piegare e per riporle facilmente in borsa o nello zaino. Sono pensate soprattutto per essere utilizzate in abbinamento a un dispositivo Apple (iPhone, iPad, Apple Watch o IPod) vista la presenza di un chip interno sviluppato dall’azienda di Cupertino.

Acquista su Amazon.it (€161,38)

 

 

Descrizione Caratteristiche Principali

 

Buona autonomia

Le cuffie Dr. Dre BeatsX si collegano a un device tramite bluetooth. Questo implica la presenza di una batteria interna ricaricabile che le faccia funzionare. Questo modello specifico offre una buona autonomia, pari a 8 ore di utilizzo ininterrotto. Ma la cosa davvero incredibile di queste cuffie è la possibilità di avere altre 2 ore di autonomia con soli 5 minuti di ricarica, grazie a una speciale tecnologia sviluppata in collaborazione con Apple, chiamata Fast Fuel e offerta dal chip integrato Apple W1.

Con queste cuffie non si avrà il pensiero che si scarichino durante l’allenamento in palestra o mentre si fa jogging, visto che sono un modello particolarmente indicato per chi pratica sport e vuole ascoltare la musica preferita mentre si allena, anche se è da notare che non sono resistenti all’acqua.

Apple W1

Come detto queste cuffie compatte e leggere integrano un chip Apple W1, pensato per offrire un’esperienza audio di altissimo livello quando viene abbinato a un dispositivo sempre Apple, che potrebbe essere un iPhone, un iPad, un Watch o un iPod. Questo chip inoltre rende molto semplice la configurazione e l’uso con i vari dispositivi della casa con la mela morsicata, che vengono immediatamente riconosciuti appena li si connette via bluetooth, e consente di ricaricare velocemente le cuffie, e di avere anche una buona autonomia.

Il chip W1 è lo stesso utilizzato per le famose cuffie Apple AirPod, che sono vendute a un prezzo decisamente superiore a quello di questo modello di Beats. La presenza sul lato destro del cavo RemoteTalk consente di alzare e abbassare il volume e rispondere alla chiamate in arrivo. Tale cavo è anche compatibile con l’assistente vocale Siri e permette quindi varie opzioni, come la chiamata di un numero telefonico solamente pronunciando il nome.

 

Ergonomici e comodi da indossare

La compattezza e la leggerezza di queste cuffie in-ear sono uno dei motivi del loro successo. Un archetto posto sul retro consente di tenerle ben salde al collo quando, ad esempio si fa jogging. Quando non si utilizzano, gli auricolari sono dotati di una potente calamita che serve per evitare di attorcigliare i cavi e allo stesso tempo di arrotolarli per trasportarli comodamente. Non sono però impermeabili, quindi se si utilizzano per il jogging bisogna fare attenzione alle condizioni meteo. Nella confezione sono proposti 4 copriauricolari di diverse misure che dovrebbero adattarsi a un po’ tutte le orecchie.

 

Acquista su Amazon.it (€161,38)

 

 

Leave a Reply

avatar
  Sottoscrivere  
Notifica di
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 voti, media: 5.00 su 5)
Loading...

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi europei: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia e Romania.

Buono ed Economico © 2019. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status