fbpx

La migliore curcuma in polvere

Ultimo aggiornamento: 19.09.19

 

Curcuma – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2019

 

Per rendere la cucina più gustosa, uno dei rimedi immediati è quello di aggiungere delle spezie. Se vi piace la tradizione orientale, oppure se volete realizzare una variante saporita e colorata, la curcuma può rappresentare la scelta migliore. Al supermercato sono disponibili tanti barattolini e varietà, quindi abbiamo pensato di redigere questa guida che vi aiuterà a scegliere la migliore curcuma in polvere. I tre prodotti che ci sono piaciuti di più sono: Polvere di curcuma di TheHealthyTree Company, un bel pacco da 250 grammi contenente un prodotto proveniente dall’India, patria della spezia, e Biotiva – 250g, un sacchetto con chiusura lampo che contribuisce a mantenere inalterata la qualità biologica della spezia.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Come scegliere le migliori curcume in polvere del 2019?

 

La curcuma è una spezia il cui largo uso si registra in tempi molto remoti. In India è utilizzata da oltre 5.000 anni per usi alimentari e benefici per il corpo e addirittura per tingere i tessuti. In natura si presenta come un’erba perenne dalle lunghe foglie ovali che possono raggiungere persino di 40 centimetri: la parte della pianta che viene elaborata per scopi alimentari è il rizoma che resta sottoterra e rappresenta il fusto (non la radice).

 

 

Per trasformarlo nella polvere gialla, molto simile allo zafferano (tanto che è chiamata anche “zafferano delle Indie”) che troviamo in cucina, deve essere raccolto, bollito ed essiccato. L’utilizzo della polvere sta prendendo piede anche nel mondo occidentale, non solo per il suo sapore caratteristico e unico, ma anche per i benefici che garantisce.

Ottimo antiossidante, il suo principio attivo (la curcumina) riduce i radicali liberi e rallenta l’invecchiamento cellulare. Così facendo, contribuisce a contrastare l’insorgenza di anomalie e patologie serie. In caso di scottature, dermatiti e punture di insetto, basta spargerne una piccola quantità sulla ferita o sulla superficie da trattare e aiuterà a velocizzare la fase di cicatrizzazione, senza ricorrere all’ausilio di liquidi o protezioni varie.

Durante la stagione fredda, potreste ricorrere alla curcuma come antibiotico naturale, che vi aiuterà a combattere il calo delle difese immunitarie e l’insorgenza di febbre, raffreddore e dolori articolari.

I benefici garantiti da questa spezia non finiscono qui: infatti, facilita la digestione, migliorando la produzione della bile e agisce come coadiuvante nelle terapie mirate alla riduzione del colesterolo. Affinché si possano notare i benefici, dovreste aggiungere due cucchiaini al giorno nei vostri piatti, sempre a fine cottura, con lo scopo di preservare il sapore e le proprietà della pianta. Spargeteli su minestre, vellutate, salse e persino sullo yogurt e sui formaggi, per un tocco speciale in più che fa bene al palato e al benessere fisico complessivo. Se amate le tisane, potreste preparare una bevanda calda solo a base di curcuma, ma vi avvisiamo già che il sapore intenso potrebbe non incontrare il vostro gusto.

Evitate comunque di abusare di questa spezia, perché lo stomaco potrebbe sensibilizzarsi e generare malessere, reflusso o addirittura gastriti. Affinché l’alimentazione sia un ottimo alleato che contribuisca al vostro benessere, è importante variare gli ingredienti in cucina, seguendo l’andamento delle stagioni.

La scelta migliore è nutrirsi di quello che in un determinato periodo ci offre la natura, non esagerando mai con le spezie, e consultando sempre un medico prima di intraprendere qualsiasi dieta, specie se con ingredienti che non appartengono alla nostra cultura mediterranea. Se avete problemi di fegato o siete in stato di gravidanza, l’uso della curcuma deve essere estremamente limitato, mentre se soffrite di calcoli alle colecisti o biliari ve ne sconsigliamo fortemente l’uso.

 

Quali sono le migliori curcuma in polvere?

 

Prodotti raccomandati

 

TheHealthyTree Company – 250g

 

Questa curcuma proviene dall’India ed è pura, quindi non è mescolata con pepe nero o altri ingredienti. Viene realizzata rispettando i principi di sostenibilità ambientale e l’azienda agisce in maniera tale da lavorare la materia prima il meno possibile, per mantenerne inalterate le sue proprietà: cercate sulla confezione la foglia verde dell’Unione Europea e i loghi organici, i quali testimoniano l’impegno preso dal produttore nel lavorare a stretto contatto con i principali certificatori biologici del Regno Unito, tra cui la Soil Association.

Acquistando questa curcuma, nonché gli altri articoli della linea, contribuirete alla riforestazione della zona della Caledonia, opera già iniziata e che continuerà nell’arco del prossimo anno.

Il sapore della polvere è equilibrato, il profumo intenso e il colore è naturale, qualità che vengono preservate anche grazie alla confezione richiudibile e salva freschezza. Il prezzo della confezione da 250 sembra essere elevato e potrà essere davvero apprezzato solo da chi ama l’alimentazione biologica certificata.

Acquista su Amazon.it (€12,34)

 

 

 

Biotiva – 250g

 

La curcuma di Biotiva viene prodotta direttamente dalle migliori radici disponibili provenienti dall’India, il principale esportatore di questo ingrediente. Il fusto viene trattato secondo procedure responsabili ed ecosostenibili, per offrire al consumatore solo il meglio. Disponibile a un prezzo equo, la polvere è priva di additivi, coloranti, conservanti ed esaltatori di sapidità: ha un sapore fresco e un colore naturale e viene controllata e confezionata a mano, per garantire sempre il massimo della qualità.

Questa curcuma è ideale per insaporire le vostre ricette ma anche per preparare le tisane o il tè: la descrizione, infatti, sottolinea la sua immediata dissoluzione in acqua, pertanto è ideale se amate sorseggiare bevande calde e salutari.

La confezione è nel formato standard (250 grammi), viene spedita da Monaco (Germania) e il rapporto qualità-prezzo è davvero eccellente: vista l’accuratezza dimostrata in fase di realizzazione e la certificazione biologica tedesca che le è stata assegnata, rappresenta un ottimo acquisto che sarete sicuramente pronti a ripetere. Se conoscete il tedesco ancora meglio, visto che l’intera confezione è solo in questa lingua.

Acquista su Amazon.it (€8,9)

 

 

 

BIOJOY – 1kg

 

La curcuma in polvere è naturale e di altissima qualità: sull’etichetta notate il logo DE-ÖKO-037, ossia una certificazione tedesca che attesta la composizione interamente responsabile del superfood. Procede da curcuma di coltivazione biologica essiccata e pura e nella miscela non sono stati aggiunti ingredienti aggiuntivi.

Secondo l’azienda, il colorante sintetico è del tutto superfluo, proprio a causa di quello naturale che attribuisce il tipico giallo intenso. Prendete un po’ di curcuma dalla confezione da un kg e cospargetela su ricette con curry, pollo e zuppe oltre che preparare il “latte d’oro”, ossia una bevanda a base di latte e curcuma.

Essendo stata macinata molto finemente, aggiungerà quel tocco di sapore e colore in più senza risultare pesante o forte; tuttavia, se cercate una polvere macinata più grossolanamente, dovreste indirizzare le vostre ricerche altrove. Il pacco è richiudibile, al fine di non far penetrare l’aria, la quale può danneggiare l’ingrediente: per lo stesso motivo, vi suggeriamo di riporlo in un luogo buio e asciutto.

Acquista su Amazon.it (€17,99)

 

 

Leave a Reply

avatar
  Sottoscrivere  
Notifica di
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 voti, media: 5.00 su 5)
Loading...

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi europei: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia e Romania.

Buono ed Economico © 2019. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status