Se vuoi la migliore esperienza di navigazione, apri la pagina nell'app.

Il miglior drone con telecamera professionale

Ultimo aggiornamento: 25.09.18

Come scegliere il migliore drone con telecamera professionale del 2018?

 

Un drone con telecamera professionale vi consentirà di effettuare fotografie e riprese aeree in alta definizione. È il dispositivo ideale per i fotografi e gli amatori che sono a un buon livello, che hanno il desiderio o la necessità di cimentarsi con la fotografia aerea.

Se volete acquistarne uno ma non sapete ancora orientarvi sul modello giusto, specialmente considerando che questi dispositivi non sono a basso costo, allora approfittate della nostra guida.

Innanzitutto definite le vostre esigenze in merito: se siete al vostro primo acquisto è conveniente orientare la scelta verso un modello entry-level, uno che possa offrire un buon rapporto qualità-prezzo con un occhio di riguardo alle prestazioni video.

Sul mercato esistono molti modelli capaci di soddisfare questo requisito, a questo punto bisogna soltanto scremare e selezionare quelli che offrono la tecnologia e i sistemi migliori; tanto per fare un esempio, il giunto di connessione della telecamera al drone, un modello professionale deve garantire movimento almeno su due assi, mentre la scelta preferibile sarebbe un modello dotato di giunto a 3 assi.

Tutti i parametri di un normale drone: l’autonomia di volo, il raggio operativo, il controller e le modalità di pilotaggio che offre, in un modello professionale sono superiori, ma comunque rientranti in determinati standard, dato che il volo dei droni è soggetto in ogni caso a restrizioni normative per quel che riguarda la quota raggiungibile e il raggio operativo.

Ovviamente non bisogna dimenticare di verificare le prestazioni della fotocamera e assicurarsi che abbia i requisiti necessari alle vostre esigenze.

Passiamo ora a dare un’occhiata a un prodotto molto interessante il quale, pur appartenendo alla fascia economica medio-alta, è un modello entry-level con un ottimo rapporto qualità-prezzo che, secondo i pareri di molti consumatori, potrebbe rivelarsi il miglior drone con telecamera professionale del 2018.

 

 

Dji Phantom 4

Principale vantaggio

La facilità di volo grazie alla doppia modalità offerta dal controller, tramite l’utilizzo delle apposite leve, oppure con il semplice tocco di un dito sul monitor, sulle zone dove si vuole direzionarlo; sono presenti anche ulteriori modalità che includono il volo autonomo.

 

Principale svantaggio

La durata della batteria, secondo alcuni acquirenti, non è adeguata alle prestazioni del drone, e avrebbero preferito una maggiore autonomia di volo; altri invece lamentano che l’app per smartphone è spartana e macchinosa.

 

Verdetto: 9.6/10

Il drone di Dji è fatto con materiali resistenti, che gli conferiscono grande stabilità durante il volo. La telecamera fornisce prestazioni di alto livello, tanto da poter essere utilizzata da fotografi professionisti.

Acquista su Amazon.it (€1040,86)

 

 

DESCRIZIONE CARATTERISTICHE PRINCIPALI

 

Ottima stabilità in volo

Il Phantom 4, prodotto da Dji, è un drone con telecamera professionale da 12 megapixel, capace di effettuare fotografie e riprese in alta definizione, con un raggio operativo di volo di ben 5 chilometri, e alimentato da una batteria ricaricabile che gli permette un’autonomia di volo di 28 minuti.

Lo scheletro del drone è fabbricato in magnesio, che ha proprietà di elevata resistenza e leggerezza al tempo stesso, in modo da garantirgli la giusta rigidità pur mantenendo basso il suo peso. La scocca aerodinamica ricopre lo scheletro e la batteria, posta nel centro di gravità del drone, così da renderlo più stabile durante il volo e facile da controllare.

La telecamera è basculante solo sul piano verticale, per eseguire inquadrature con rotazioni di 360 gradi bisognerà far girare direttamente il drone, e gli acquirenti dicono che, data la sua elevata stabilità di volo, la cosa non rappresenta affatto un problema.

Modalità di volo manuale e automatica

Farlo volare è facile e intuitivo, sia manualmente, tramite le leve del controller, sia tramite il sistema TapFly, che permette di direzionare il drone usando il display che si trova sul controller, semplicemente toccando la zona desiderata direttamente nell’inquadratura ripresa dalla sua telecamera. I sensori di cui è dotato, inoltre, sono in grado di rilevare gli ostacoli consentendo al drone di correggere il volo in maniera autonoma.

Sfruttando la modalità di volo ActiveTrack, inoltre, è possibile fare in modo che il drone continui a inquadrare un determinato oggetto, o persona, assumendo il controllo automatico delle operazioni di volo, per seguirlo in maniera autonoma, lasciando l’operatore libero di concentrarsi sul controllo delle riprese; tutto ciò senza bisogno di usare WristBand o altri dispositivi di tracciamento GPS da collocare sull’oggetto delle riprese.

 

Fotocamera ad alte prestazioni, ideale per fotografi

Il Phantom 4 è equipaggiato con una fotocamera ad alte prestazioni, dotata di lente asferica con apertura di campo di 94 gradi, capace di una cattura video di 30 fotogrammi al secondo a 4K e 120 fotogrammi al secondo in Full HD 1080p, ideale anche per le riprese in camera lenta.

La telecamera è agganciata a un Gimbal a 3 assi, un particolare e avanzato tipo di giunto cardanico destinato alle telecamere montate su droni professionali; grazie a questo giunto la telecamera è in grado di rimanere perfettamente orientata verso il punto di inquadratura, indipendentemente dai movimenti e dall’inclinazione del drone.

Secondo la maggior parte degli acquirenti si tratta di un ottimo drone con telecamera professionale entry-level, ideale per fotografi.

 

Acquista su Amazon.it (€1040,86)

 

 

Ne abbiamo ancora! Dai un’occhiata a questi articoli:

 

Droni confronta prezzi e offerte

Videocamera per drone

 

 

Leave a Reply

avatar
  Sottoscrivere  
Notifica di
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (2 votes, average: 5.00 out of 5)
Loading...

Buono ed Economico © 2018. All Rights Reserved.