fbpx

Lowrance Hook 3X – Recensione

Ultimo aggiornamento: 18.06.19

Principale vantaggio

Le prestazioni del display e le diverse funzionalità dedicate lo rendono un modello particolarmente adatto al monitoraggio dei fondali e al rilevamento delle prede, in maniera facile e rapida anche per i principianti.

 

Principale svantaggio

Purtroppo è privo di GPS, la cui presenza avrebbe ulteriormente migliorato le sue prestazioni.

 

Verdetto 9.7/10

A differenza di altri ecoscandagli, il Lowrance Hook 3 è fishfinder privo di GPS, ma è molto facile da usare e offre ottime prestazioni di monitoraggio e rilevamento prede.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

Descrizione Caratteristiche Principali

 

Display di facile lettura

L’ecoscandaglio Hook 3X, prodotto da Lowrance, è caratterizzato da un display LED della risoluzione di 320 x 240 pixel, retroilluminato, facile da vedere sia nella piena luce del sole sia da diverse angolazioni.

Anche la lettura e l’interpretazione dei parametri visualizzati è estremamente facile, cosa che rende questo fishfinder un modello indicato anche per i principianti.

Sul display infatti, è possibile visualizzare e distinguere chiaramente: i banchi di pesci, la linea e la durezza del fondale, i dettagli delle strutture, il termoclino e altri parametri, grazie al sistema di elaborazione avanzata dei segnali, o ASP; si può anche regolare lo zoom fino a quattro volte oltre la vista standard, in modo da concentrarsi su una particolare area di pesca.

Dispone, inoltre, di particolari settaggi che gli consentono di facilitare ulteriormente l’individuazione dei bersagli, come il tracciamento, l’allarme e un’opzione che permette di sostituire con icone di pesci gli archi visualizzati.

Trasduttore Skimmer

Il suo funzionamento si basa su un trasduttore Skimmer che, secondo le specifiche del costruttore, è in grado di tracciare il fondale fino a una velocità di 75 miglia orarie.

Il sonar lavora su due frequenze; a 83 kHz offre una copertura conica di 60 gradi, ottima per scandagliare aree molto vaste e per seguire con comodità i banchi di pesce più estesi, la frequenza di 200 kHz ha una copertura conica di 20 gradi invece, ideale per le tecniche di pesca drop shot.

La doppia frequenza gli permette anche di ottimizzare la visualizzazione del fondale, migliorando le letture sulla sua durezza.

Il passaggio da una frequenza all’altra è un’operazione rapida e di facile esecuzione, grazie allo specifico pulsante di comando incluso nel tastierino, alla base del display.

La regolazione dell’angolo di visualizzazione avviene tramite la staffa rotante, inclinabile e semplice da sganciare, in modo da scollegare e conservare l’attrezzatura.

 

Facile da usare

Secondo le specifiche, la profondità massima raggiungibile dal sonar è di 800 piedi, che corrispondono a poco meno di 244 metri.

Per quel che riguarda, invece, le indicazioni sulla capacità di tracciare il segnale fino a una velocità di 75 miglia orarie, gli acquirenti dicono che bisogna tenere conto di diversi fattori, come la salinità dell’acqua e le condizioni ambientali; motivo per il quale le sue prestazioni si mantengono ottimali fino a 35 miglia orarie e cominciano a calare in maniera proporzionale all’incremento della velocità oltre quel valore.

Le persone che lo hanno acquistato, infatti, lo ritengono un buon ecoscandaglio, con delle funzioni che sono molto facili da usare e un display chiaro e altrettanto facile da leggere, particolarmente adatto per il monitoraggio dei fondali e il rilevamento dei bersagli, specialmente se ci si mantiene a una ragionevole velocità di crociera; la sua unica limitazione è l’assenza del GPS integrato.

 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

Leave a Reply

avatar
  Sottoscrivere  
Notifica di
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (2 voti, media: 5.00 su 5)
Loading...

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi europei: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia e Romania.

Buono ed Economico © 2019. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status