fbpx

Severin FR 2430 – Recensione

Ultimo aggiornamento: 19.08.19

 

 

Principale vantaggio

Un apparecchio particolarmente versatile che può essere utilizzato sia per friggere sia per cuocere, il tutto con la garanzia di ottenere cibi più leggeri e salutari, vista la ridottissima quantità di olio (di cui eventualmente si può anche fare a meno) necessaria per la cottura.

 

Principale svantaggio

La friggitrice ha dimensioni non proprio mini e, anche per la presenza del manico sporgente, dovete tenere in considerazione un ingombro di un certo tipo e che potrebbe rendere problematico trovarle posto in cucine non troppo grandi.

 

Verdetto: 9.7/10

Una soluzione che ha nella semplicità di utilizzo e nell’efficacia della cottura due armi che abbiamo particolarmente apprezzato e che, abbinate a un prezzo che consideriamo adeguato, ci spingono a inserirla tra i consigli d’acquisto qualora siate in cerca di un prodotto di questo tipo.

Acquista su Amazon.it (€86)

 

 

Descrizione Caratteristiche Principali

 

Un diverso modo di friggere

Ce l’hanno ripetuto fino allo sfinimento che assumere con eccessiva frequenza cibi fritti non è una buona idea per la salute del nostro organismo. Però è altrettanto noto che si tratti di un tipo di cottura capace di rendere qualunque alimento estremamente gustoso, cominciando dalle classiche patatine per arrivare a carne, pesce e verdure. Insomma non vi colpevolizzate se avete la passione per le fritture. Adesso è però possibile sfruttare l’evoluzione tecnologica per ottenere pietanze gustose ma più salutari, affidandosi a elettrodomestici come questa friggitrice Severin FR 2430.

Il segreto di questo prodotto sta tutto nella sua capacità di sfruttare l’aria calda per agire sui cibi, cuocendoli o friggendoli senza bisogno di aggiungere l’olio, oppure utilizzandone giusto un cucchiaio, a seconda dei gusti e delle esigenze. Ma vediamo innanzitutto cosa attendersi una volta aperta la scatola che contiene questo dispositivo.

 

 

Semplicità e un certo ingombro

Il modello FR 2430 si caratterizza per la presenza di un cestello con una capacità di 3,2 litri, dunque abbastanza grande da contenere una quantità di alimenti per soddisfare senza problemi una famiglia di quattro persone. Questo cestello, che è dotato di maniglia e di un contenitore interno bucherellato, sul quale andranno ad appoggiarsi i cibi che volete preparare, è estraibile e si inserisce comodamente nel corpo macchina della friggitrice ad aria.

Tenete conto che l’apparecchio non si può certo definire compatto, con un’altezza di 40 centimetri e una larghezza di 34 centimetri, dunque fate i vostri conti in base alla disponibilità di spazio in cucina, così capirete se sarete in grado di tenerlo sempre in vista o dovrete tirarlo fuori alla bisogna. Gli ingombri sono ulteriormente incrementati dalla presenza del manico sporgente.

 

Come funziona

Mettere in funzione la friggitrice è davvero semplice perché i comandi sono pochi e si è indubbiamente agevolati dalla presenza di un display e di cinque tasti touchscreen. Quello centrale è il principale, visto che permette di accendere/spegnere il dispositivo, poi ci sono i due sulla sua destra (+ e -) che permettono di aumentare o diminuire la temperatura o il tempo, e i due sulla sinistra. Il primo consente di evidenziare o la temperatura o i minuti, per poi effettuare i cambiamenti come abbiamo appena detto, mentre il secondo – con i quattro trattini – serve per selezionare i programmi di cottura preimpostati.

Questi sono sei e sono indicati dalle icone presenti nella parte superiore dello schermo e consentono di avviare una cottura specifica in base alla tipologia di alimento: gamberetti, carne, verdure, patatine fritte, pollo e cotturaal forno. In questo modo, per questi cibi, non dovrete andare a tentoni ma avrete la certezza di una frittura/cottura perfetta per livello di calore emanato e per tempistiche. Il piccolo schermo LCD mostra la temperatura – da un minimo di 80 a un massimo di 200 gradi centigradi – e il timer, fino a un’ora.

 

 

Alla prova della frittura

L’utilizzo della FR 2430 è davvero semplice e intuitivo, visto che è sufficiente inserire all’interno del cestello il cibo che volete friggere, aggiungere o meno un cucchiaio d’olio in base a gusti ed esigenze, impostare tempo e temperatura (o scegliere uno dei programmi preimpostati) e… aspettare. La friggitrice farà tutto in completa autonomia, spegnendosi al completamento del ciclo di cottura e non richiedendo alcun tipo di intervento da parte vostra, a parte il girare di tanto in tanto gli alimenti (operazione consigliata, per esempio, per le patatine fritte).

I risultati sono soddisfacenti, sia perché durante la frittura non viene sprigionato alcun cattivo odore, sia perché i cibi risultano cotti a puntino, anche partendo da quelli surgelati (per i quali è consigliabile impostare un paio di minuti in più). Per la croccantezza tipica del fritto, è probabile che l’utilizzo della sola aria calda non sia sufficiente, dunque fossimo in voi il cucchiaio d’olio lo aggiungeremmo sempre, perché comunque la quantità è minima e non va a intaccare i benefici di questo tipo di cottura.

Una volta estratto il cestello, prestate una certa attenzione perché le sue pareti sono calde ma per il resto non ci sono altre accortezze da seguire.

 

 

Pulizia

Una volta gustate le varie fritture, arriva il mai piacevole momento di dover pulire l’elettrodomestico, nel caso specifico, per fortuna, solo i due elementi del cestello estraibile.

Purtroppo non è possibile inserirli in lavastoviglie, dunque vi toccherà lavarli a mano con acqua e detersivo per i piatti, però si tratta di un’operazione per nulla complicata, visto che l’utilizzo di poco olio non renderà il tutto particolarmente unto e perché non ci sono “angoli” difficili da raggiungere nei quali lo sporco rischia di annidarsi. Fate attenzione a non utilizzare una spugna troppo abrasiva che potrebbe rischiare di rigare il rivestimento in ceramica del contenitore.

 

In conclusione

Ci sembra riduttivo definire la FR 2430 come una semplice friggitrice, perché in realtà è una sorta di forno portatile che, infatti, ha nella versatilità di cottura uno dei suoi tratti distintivi. Oltre a friggere i classici alimenti può essere utilizzato anche nella preparazione di verdure, carne e pesce senza pastella e persino per i dolci, come muffin o cornetti.

L’ulteriore valore aggiunto è rappresentato dall’assenza di odori della cottura, il che rende l’opzione di preparare una frittura più semplice, visto che l’ambiente non si impregnerà del tipico olezzo dell’olio caldo.

La proposta di Severin si fa apprezzare anche per una potenza di 1.500 W che agevola il raggiungimento delle temperature richieste in tempi brevi e assicura un consumo energetico contenuto. Il prezzo, infine, pur non economico in senso assoluto si dimostra proporzionato alle qualità e alla versatilità della FR 2430.

 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

Leave a Reply

avatar
  Sottoscrivere  
Notifica di
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (2 voti, media: 5.00 su 5)
Loading...

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi europei: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia e Romania.

Buono ed Economico © 2019. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status