Compex Energy mi-READY – Recensione

Ultimo aggiornamento: 25.04.19

1.Compex Energy mi-READY

Principale vantaggio

Il principale vantaggio dell’elettrostimolatore è la sua versatilità. Con la sua notevole varietà di programmi, dedicati sia allo sport che al benessere e alla bellezza, risponde alle esigenze di tutta la famiglia!

 

Principale svantaggio

Sicuramente rivedibile la qualità dei connettori per gli elettrodi, che dimostrano di essere piuttosto deboli. Già dopo qualche utilizzo, infatti, la plastica che li protegge tende a cedere, lasciando a vista i fili. Da migliorare!

 

Verdetto: 9.8/10

È un prodotto che richiede un certo investimento economico, ma che in cambio offre una vasta gamma di benefici in grado di far fronte a tante esigenze diverse. Potrà essere utilizzato da tutta la famiglia!

 

 

 

DESCRIZIONE CARATTERISTICHE PRINCIPALI

 

Un gran numero di programmi differenti e tante funzioni

Sono davvero tante le funzioni che l’elettrostimolatore Compex Energy mi-READY è in grado di svolgere. Partiamo dalle tre categorie principali di utilizzo, sport, salute e bellezza.

La definizione “sport” non deve ingannare. Un elettrostimolatore non è infatti in grado di tonificare i muscoli quanto una seduta di attività sportiva o in palestra, anche se può contribuire al loro sviluppo. L’utilizzo principe, piuttosto, è legato alla riabilitazione in seguito a infortuni e interventi chirurgici, dato che consente uno stimolo controllato dei muscoli.

Usato in maniera appropriata – fai molto affidamento sul manuale allegato – dà ottimi risultati anche sul versante salute (alleviare il dolore, prevenire crampi) e bellezza (rassodare, combattere la cellulite ecc.).

Grazie alla funzione mi-SCAN, l’apparecchio adotta i parametri di stimolazione più adatti a ogni muscolo, svolgendo interventi mirati e sicuri.

Seduta dopo seduta, si è certi di migliorare e vedere progressi, anche perché il dispositivo consente tre livelli di lavoro attraverso cui evolvere.

2.Compex Energy mi-READY

Quattro canali

Buona parte della qualità di un elettrostimolatore si vede nel numero di canali in uscita di cui dispone. A questi canali va infatti collegato l’elettrodo, che sarà poi posto sul muscolo che ha bisogno del suo trattamento.

I modelli più economici ne mettono a disposizione due, mentre quelli migliori (ovviamente sempre per un utilizzo personale e non professionale) il doppio, quattro.

Il vantaggio di questi ultimi è notevole, dato che rispetto ai primi, che sono in grado di occuparsi di un solo gruppo muscolare alla volta, questi consentono di lavorare in contemporanea su due, dimezzando di fatto i tempi di utilizzo.

Esistono anche prodotti con un numero superiore di canali di uscita, ma si tratta di dispositivi professionali che raggiungono prezzi inaccessibili per la stragrande maggioranza dei privati, oltre ad assolvere a necessità fuori dal comune.

 

Facile e sicuro da usare

Chi non ha mai avuto modo di utilizzare un elettrostimolatore, e in particolare un modello ben riuscito come questo, penserà quasi sicuramente che si tratti di un prodotto molto complicato da utilizzare, che richieda prima un consulto con il proprio medico o fisioterapista. Ebbene, questo è vero soltanto nel caso si vogliano trattare problemi delicati, come la riabilitazione dopo un’operazione delicata come può essere quella al legamento crociato del ginocchio.

Per le operazioni più di base, invece, l’elettrostimolatore si rivela facile da utilizzare anche in autonomia, anche perché il manuale compreso con il prodotto è molto completo e ancora di più lo è il sito del produttore. Senza contare il gran numero di guide che è possibile scovare online.

 

 

Leave a Reply

avatar
  Sottoscrivere  
Notifica di
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (29 voti, media: 4.59 su 5)
Loading...

Buono ed Economico © 2019. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status