Se vuoi la migliore esperienza di navigazione, apri la pagina nell'app.

Il miglior elicottero radiocomandato con telecamera

Ultimo aggiornamento: 25.09.18

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Come scegliere i migliori elicotteri radiocomandati del 2018?

 

Il piacere di far volare un elicottero unisce la passione per l’assemblaggio tipica del modellista, con il gusto del pilota che si diverte a comandare un oggetto volante.

Per darti un’idea chiara delle specifiche fondamentali abbiamo redatto questa guida: dagli un’occhiata, potresti trovare il prodotto che fa al caso tuo.

La categoria degli elicotteri radiocomandati può essenzialmente dividersi in due settori: quello amatoriale, caratterizzato da modelli di dimensioni contenute e alimentati principalmente a batteria e il segmento semiprofessionale, con tipologie che spesso prevedono anche il montaggio dei pezzi e un motore a scoppio per gestire il volo alimentato a benzina.

Prima di procedere all’acquisto pondera bene queste alternative: se sei un principiante, investire su un modello entry level ha dalla sua il pregio di comandi più immediati e la possibilità di assaporare prima il gusto del volo.

Assicurati sempre che esistano dispositivi di sicurezza e la qualità dei materiali sia medio alta, specialmente nella zona delle pale: sono le parti più esposte agli urti e delicate, pregiudicando così la stabilità e la resa del volo.

Disponibilità di materiali e pezzi di ricambio inclusi nella confezione, possono fare ancora più comodo se sei alle prime armi.

Discorso a parte va riservato al tipo di rotazione: esistono tre tipologie di elicottero radiocomandato e ognuna ha una sua incidenza sul margine di manovra e sul costo finale.

I modelli a pala fissa occupano il primo gradino per chi vuole sperimentare il volo: facilità di controllo e dimensioni contenute ci spingono a suggerirli ai neofiti.

Abbiamo poi gli elicotteri a pala fissa e con rotore di coda e quelli con pala variabile; entrambi si collocano come step successivi per chi ha già familiarità e vuole provare manovre più complesse.

Secondo il modello che pensi faccia al caso tuo, puoi indirizzarti su una di queste tipologie, bilanciando resa finale, divertimento e basso costo.

 

Prodotti raccomandati

 

Tera S977 

 

L’elicottero possiede dimensioni ridotte e appartiene alla tipologia dei velivoli a pala fissa; consigliati per le prime esperienze di volo. Apprezzato on line in virtù di un prezzo concorrenziale, monta una videocamera con cui scattare foto e immortalare così l’ebbrezza di sollevarsi da terra catturando immagini da un punto di vista insolito. Una volta atterrato puoi collegarlo a una presa Usb per la ricarica.

In virtù del peso offre il meglio di sé in ambienti chiusi mentre all’aperto è bene non ci siano forti correnti d’aria a pregiudicare la stabilità.

Il radiocomando per le manovre è pratico e maneggevole: oltre ai joypad analogici è presente un pulsante con cui scattare le foto e accendere le luci led colorate.

Le pale sono di buona fattura, costruite con un materiale resistente e pieghevole, così da scongiurare rotture irreparabili in caso di cadute.

Accensione e messa in opera sono intuitive e alla portata di tutti; rappresentano un ulteriore biglietto da visita di un oggetto che fa dell’immediatezza e del basso costo le doti su cui puntare.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Attop YD-719C

 

Con questo modello di quadricottero, Attop si inserisce nel segmento entry level dei dispositivi radiocomandati: il prodotto si rivela infatti un buon compromesso per chi, alle prime armi,  vuole assaporare il piacere della guida senza spendere troppo.

A partire dal peso e dalla struttura, il quadricottero punta sulla facilità d’uso e la versatilità: 109 g ti garantiscono un utilizzo anche in ambienti chiusi. È realizzato con materiali resistenti; la composizione modulare permette di montare e sostituire le parti danneggiate in modo semplice e intuitivo. Se vuoi provare il volo in notturna sono presenti delle luci LED montate sulle ali.

Gli appassionati di video e foto dall’alto, possono sbizzarrirsi con la camera integrata da 0.3 MP e immortalare paesaggi e persone su schede microSD fino a 2GB.

Il quadricottero si collega per la carica alla presa USB: una volta pronto per spiccare il volo, ti permette un controllo fino a 100 m di distanza e una durata massima della sessione di 8 minuti.

Acquista su Amazon.it (€37,91)

 

 

 

Eachine H8C

Resistenza è la parola che torna spesso nelle recensioni on line e nei pareri degli utenti, quando si parla del suddetto quadricottero. Molti si sono stupiti per la capacità di incassare del piccolo di casa Eachine.

Piccolo è piccolo, su questo c’è poco da discutere: 100 g di peso lo rendono una piuma, facilmente controllabile al chiuso e con qualche accortezza in più per sessioni all’aperto. L’oggetto si carica in 40 minuti. Una volta pronto offre un’esperienza di volo della durata di 7 minuti, durante i quali potrai sbizzarrirti in manovre acrobatiche, scattando foto e riprese video, grazie alla videocamera integrata da 2 MP.

In caso di problemi, premendo un tasto sul radiocomando, si attiva il rientro automatico del mezzo. Per evitare sorprese è stato inserito anche un segnale acustico che ti avvisa dell’esaurimento della batteria.

Buono anche il set di accessori: nella confezione trovano posto due eliche di ricambio e un cacciavite. Funzionali e pratiche le luci di posizione che ti permettono di individuare testa e parte posteriore del quadricottero.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

Ne abbiamo ancora! Dai un’occhiata a questi articoli:

 

Elicottero telecomandato

 

 

 

Leave a Reply

avatar
  Sottoscrivere  
Notifica di
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (4 votes, average: 5.00 out of 5)
Loading...

Buono ed Economico © 2018. All Rights Reserved.