I migliori essiccatori – Confronta prezzi e offerte

Ultimo aggiornamento: 18.08.18

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Qual è il miglior essiccatore per il tuo portafoglio?

 

Per essiccare i cibi in modo rapido ed efficace, in tuo soccorso arriva l’essiccatore. Si tratta di un elettrodomestico che permette di risparmiare un sacco di tempo e avere il cibo perfettamente disidratato. Abbiamo realizzato la guida che stai leggendo, per aiutarti a individuare un essiccatoio in vendita a basso costo.

Un essiccatore permette di conservare a lungo il cibo e, cosa più importante, ne lascia intatte le proprietà, a cominciare dalle vitamine.

Se temi un deperimento degli alimenti disseccati, devi sapere che l’essiccazione, eliminando l’acqua, inibisce il proliferare dei microrganismi decompositori e, di conseguenza, impedisce che si sviluppino microbi e muffe.

In commercio trovi due tipi di essiccatori: quelli orizzontali e quelli verticali. Cerchiamo di capire le differenze sostanziali tra i due, così avrai gli elementi necessari per decidere qual è il modello che più ti convince.

Nell’essiccatore orizzontale la fonte di calore è posta lateralmente così come la ventola che fa circolare l’aria calda. Non c’è il rischio che gli odori, nel caso tu voglia disidratare cibi diversi, si confondano. Inoltre, il processo di essiccazione è uniforme e quindi il processo dura lo stesso tempo, indipendentemente dal ripiano sul quale sono stati posti gli alimenti.

Nel caso dell’essiccatore verticale, la fonte di calore e la ventola si trovano in basso: i sapori e gli odori potrebbero mischiarsi ma l’aspetto più negativo è rappresentato dal processo di essiccazione non uniforme. Insomma, più il cibo è lontano dalla fonte di calore e più richiede tempo per terminare il processo, rispetto ai cibi che si trovano sui ripiani inferiori.

Quanto alla velocità del processo di essiccazione, essa varia in funzione della potenza dell’elettrodomestico: più il motore è performante e più rapidamente otterrai il risultato desiderato. Se sei impaziente, prendi in considerazione l’acquisto di un essiccatore da almeno 700 W. Ora che ne sai di più sull’argomento, confronta prezzi e offerte dei modelli che seguono.

 

Prodotti raccomandati:

 

Tauro Essiccatori ‘Domus B5’ – 480 W

 

Il Biosec Domus 5 è un essiccatore destinato a uso domestico. È disponibile in due versioni: a cinque o a dieci cestelli. Ha un motore da 480 W e merita assolutamente di essere menzionato il sistema Dryset Pro.

In pratica c’è un timer che può essere regolato scegliendo tra dodici programmi diversi. Sul display è facile controllare sia la temperatura sia il livello di lavorazione.

Altra cosa davvero interessante è che l’essiccatore è estendibile: in pratica puoi comprare un modulo aggiuntivo e raddoppiare il numero dei cestelli.

Il dispositivo è di tipo orizzontale e l’essiccazione avviene in modo uniforme. Quanto alla capacità, per la versione a cinque cestelli, è di 2/3 chili mentre nella versione da dieci cestelli, raddoppia.

Acquista su Amazon.it (€176)

 

 

 

Melchioni Family

 

È un essiccatore semplice da usare e spazioso: i vassoi sono cinque, tutti removibili. Uno degli aspetti più apprezzati dalla clientela è stato il termostato che offre la possibilità di selezionare la temperatura da un minimo di 35° a un massimo di 70°.

Non è un essiccatore potentissimo, visti i 250 W dichiarati dal produttore, pertanto, i tempi per l’essiccazione non sono brevi. Il processo di disidratazione è di tipo verticale.

Quest’ultima caratteristica comporta una deumidificazione non omogenea. Quanto allo spazio occupato, il Melchioni si fa apprezzare per la sua compattezza: ti basti pensare che i cinque vassoi occupano solo 26 centimetri in altezza. Il rovescio della medaglia è rappresentato dal fatto che non avrai spazio a sufficienza per inserire alcuni cibi, quelli con dimensioni più ampie.

Acquista su Amazon.it (€39,31)

 

 

 

Clatronic DR 2751

 

La Clatronic propone un essiccatore verticale con potenza da 250 W. Il cibo può essere disposto su cinque cestelli, il processo di essiccazione non è omogeneo e abbastanza lungo: per un buon risultato servono circa otto ore.

È possibile disseccare allo stesso tempo cibi diversi tra loro ma non è un’operazione che consigliamo, in quanto alcune testimonianze di coloro che hanno già acquistato il dispositivo parlano della tendenza a mescolare i sapori.

Quanto alla rumorosità, possiamo paragonarla a quella di un asciugacapelli. Insomma, il rumore c’è, è innegabile ma non è eccessivo. Il problema, se si vogliono fare sonni tranquilli, si risolve evitando l’utilizzo nelle ore notturne.

Purtroppo mancano il termostato e il timer. Sufficientemente buona la struttura: le plastiche sono solo discrete ma comunque trasmettono la sensazione di una buona resistenza. Insomma, a parte qualche piccolo limite, l’essiccatore esegue bene il suo lavoro.

Acquista su Amazon.it (€32,9)

 

 

 

Leave a Reply

avatar
  Subscribe  
Notify of
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (2 votes, average: 5.00 out of 5)
Loading...

Buono ed Economico © 2018. All Rights Reserved.