Alcolino AL7000 – Recensione

Ultimo aggiornamento: 19.04.19

Principale vantaggio

Tra gli etilometri in commercio, Alcolino è tra quelli che vanta la rilevazione più accurata: ha un sensore di classe I.

 

Principale svantaggio

Il sensore va cambiato non oltre i 400 test e comunque dopo un anno dal primo utilizzo: il suo costo non è di poco conto.

 

Verdetto 9.6/10

Lo strumento è uno dei più precisi che si possano trovare in commercio. C’è tanta qualità e si vede fin dal primo impatto. Il produttore ha riservato una grande cura per i dettagli e nulla è stato lasciato al caso.

Acquista su Amazon.it (€89)

 

 

DESCRIZIONE CARATTERISTICHE PRINCIPALI

 

Sensore di classe I

L’etilometro Alcolino si fa apprezzare innanzitutto per le rilevazioni precise e accurate del tasso alcolemico, con un margine di errore del 10% che ai meno esperti potrebbe sembrare tanto, ma non è così.

La rilevazione avviene mediante un sensore a semiconduttore, progettato specificamente per l’alcool.

Il sensore è di classe I ma per renderti più chiare le idee su questo punto, devi sapere che la qualità e precisione dei sensori si divide in tre classi. Quelli che rientrano nella classe I sono i più precisi con un margine di errore che non va oltre il 10%.

Sono sensori concepiti proprio per l’alcool e sono meno influenzati da elementi esterni come gas o anche fumo della sigaretta. Inoltre, hanno una tecnologia che consente di ridurre il consumo dell’alimentazione, cosa molto importante per un etilometro portatile.

Il sensore va cambiato dopo un anno e comunque non dopo oltre 400 rilevazioni, anche se il produttore suggerisce di cambiarlo dopo 300 test perché più se ne fanno e meno le rilevazioni sono affidabili.

Uso semplice

Abbiamo detto della precisione del test e decantato le lodi del sensore, tuttavia per avere dei valori certi, è importante non bere e non fumare almeno 20 minuti prima di effettuare il test.

I risultati saranno visibili grazie a un bel display LCD a quattro cifre, retroilluminato. Il suo utilizzo è davvero semplice, basterà leggere le istruzioni una sola volta per familiarizzare immediatamente con l’etilometro.

In pratica si soffia nel boccaglio e lo strumento indicherà il valore del tasso alcolemico presente nel sangue secondo una delle seguenti unità di misura selezionabili: g/l, BrAC e BAC. Oltre alle indicazioni visive, ascolterai anche un segnale acustico che ti avvisa se non sia il caso di non guidare perché hai bevuto troppo.

Lo strumento ha la funzione di autospegnimento, invia una notifica quando le batterie sono scariche e, cosa molto importante, è provvisto di un contatore dei test così da sapere con certezza quando è giunto il momento di cambiare il sensore.

 

Ben accessoriato

La confezione con la quale si presenta l’etilometro è davvero ricca: è custodito all’interno di una valigetta in plastica rigida. Inoltre c’è anche una custodia morbida, ideale per il portaoggetti dell’auto.

Sempre nella confezione troverai cinque boccagli monouso: una volta utilizzati non avrai grosse difficoltà a reperirli in commercio. Troverai anche due batterie alcaline così da provare immediatamente l’etilometro.

Per quanto riguarda il design dello strumento, esso è elegante e discreto: ha le dimensioni di uno smartphone, c’è un solo pulsante che serve per l’accensione e lo spegnimento. Lateralmente è posto il sensore dove va allocato il boccaglio.

Buoni i materiali: l’etilometro si presenta compatto e solido e offre le dovute garanzie in caso di urti accidentali.

 

Acquista su Amazon.it (€89)

 

 

Leave a Reply

avatar
  Sottoscrivere  
Notifica di
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (74 voti, media: 4.88 su 5)
Loading...

Buono ed Economico © 2019. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status