La migliore forbice elettrica per potatura

Ultimo aggiornamento: 21.11.18

 

Come scegliere la migliore forbice elettrica per potatura del 2018?

 

Le forbici elettriche per potatura, a differenza di quelle manuali, sono consigliate per un uso strettamente professionale, specialmente considerando che il loro prezzo è notevolmente superiore rispetto a un paio di cesoie manuali. Vediamo insieme alcuni consigli su come scegliere le migliori forbici elettriche per potatura del 2018.

La frutticoltura su media e larga scala è un impegno oneroso, in particolare quando arrivano i delicati periodi della potatura e bisogna intervenire rapidamente su un gran numero di piante.

Ecco perché dotarsi di strumenti come le forbici elettriche è un passo fondamentale per tutti gli operatori del settore.

Questo strumento, infatti, permette al suo utente di eseguire con estrema facilità dei singoli tagli netti fino a 30 millimetri di diametro, semplicemente azionando un pulsante.

Di conseguenza la riduzione del tempo di lavoro, rispetto a un lavoratore dotato di cesoie tradizionali, diventa notevole e il risparmio economico supera di gran lunga l’onere del costo d’acquisto.

Sul mercato esistono modelli di forbici elettriche per potatura dai prezzi molto contenuti. Ciò dipende in parte dalle specifiche tecniche in possesso dell’attrezzo e in parte dalla qualità dei materiali e dell’assemblamento.

Un ulteriore fattore che incide sul prezzo è anche l’eventuale dotazione di accessori, nei modelli più economici, infatti, questi sono spesso venduti separatamente. La potenza di alimentazione del motore elettrico e la durata della batteria, invece, determinano la capacità di taglio delle forbici e il loro tempo di operatività. Maggiore è il diametro consentito da un taglio singolo, migliore è la resa delle forbici.

Il modello di forbice elettrica Maxco, che abbiamo scelto di proporvi, anche se non si può certo considerare a basso costo rispetto ai suoi concorrenti di altre ditte, è costruito secondo gli standard tecnologici tipicamente giapponesi.

 

 

MAXCO PASJ30

Principale vantaggio

Il maggior vantaggio delle forbici PASJ30 è che la sua dotazione di accessori, inclusi nel prezzo di vendita, è davvero completa e comprende anche una valigetta rigida per il trasporto.

 

Principale svantaggio

Lo svantaggio di queste forbici è il loro costo, alquanto elevato rispetto ad altri modelli analoghi. C’è da sottolineare però che lo standard di produzione di queste forbici è elevato.

 

Verdetto: 9.5/10

La forbice elettrica per potatura di Maxco arriva corredata di accessori e di una valigetta che ne rende semplice il trasporto. Pratica e funzionale, consuma una quantità ridotta di energia elettrica.

Acquista su Amazon.it (€1350)

 

 

DESCRIZIONE CARATTERISTICHE PRINCIPALI

 

Ideale per viticolture, frutteti e oliveti

Le forbici PASJ30 di MAXCO sono dotate di un motore elettrico brushless, a corrente continua, alimentato da una batteria a ioni di litio che sviluppa una potenza di 3 Ah.

Le sue lame mobili sono fabbricate con acciaio inox giapponese, le cui doti sono elevata flessibilità e resistenza.

La linea del taglio è ricurva ma la loro inclinazione a riposo, rispetto al manico, è perpendicolare. Ciò le rende adatte sia alla potatura delle viti, sia a quella di piante tendenzialmente più alte, come meli, peri e olivi in particolare.

Questa caratteristica le differenzia da gran parte dei modelli presenti sul mercato, su fasce inferiori di prezzo, che hanno l’inclinazione delle lame angolata, adatta soltanto per le piante di altezza medio-bassa.

La capacità di taglio delle lame varia da uno spessore minimo di 15 mm a uno massimo di 30 mm. Il manico è fabbricato in materiale plastico, con sagomatura ergonomica.

Funzionale e accessoriata

La confezione di queste forbici è il primo dei suoi accessori: la valigetta rigida di trasporto.

Essa contiene, oltre alle forbici elettriche, la batteria a ioni di litio, la centralina di controllo, un caricabatteria a corrente alternata, il cavo di alimentazione, la cintura portautensili e anche un paio di occhiali di protezione.

La cintura è un sistema di più elementi composto da cinghie per l’aggancio al corpo, una fascia per il braccio che fa da guida per il cavo di alimentazione, un’ampia fondina laterale dove riporre le forbici quando non sono in uso e una borsa agganciata al retro della cintura, contenente la centralina di controllo con la batteria.

Nonostante la sua apparente complessità, questa cintura è disegnata in maniera tale da offrire la massima praticità con il minimo ingombro.

 

Facile da usare e dai consumi ridotti

La batteria ha un tempo di ricarica rapido che garantisce il 90% della capacità in 45 minuti, il tempo di ricarica completo ha una durata di 54 minuti.

Il funzionamento delle forbici è molto semplice: una volta alimentate, basta agire sulla leva di accensione presente sul manico e poi sul pulsante a grilletto per azionare le lame. Il sistema di attivazione a due interruttori è stato appositamente creato per evitare il dispendio energetico della batteria, aumentandone così la durata operativa.

Dopo cinque minuti che le forbici non vengono utilizzate, infatti, la batteria passa automaticamente in modalità standby e si disattiva. Per riattivarla, quindi, bisogna di nuovo premere la leva di accensione.

 

Acquista su Amazon.it (€1350)

 

 

Ecco altri articoli che potrebbero interessarti:

 

Forbice per potatura olivo

 

 

Leave a Reply

avatar
  Sottoscrivere  
Notifica di
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 5.00 out of 5)
Loading...

Buono ed Economico © 2018. All Rights Reserved.