n n
n
n
▷ I migliori mini barbecue. Classifica

Il miglior mini barbecue

Ultimo aggiornamento: 14.12.19

 

Mini barbecue – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni 

 

Con l’arrivo del clima più mite, diciamo fin dalla primavera, a tutti viene voglia di un bel barbecue. Ma non pensate subito a bistecche e salsicce perché anche i vegetariani possono farne uso, magari per grigliare verdure, hamburger di soia, tofu e quant’altro. Dunque la nostra guida per scegliere il miglior mini barbecue si rivolge proprio a tutti. Abbiamo selezionato dei modelli che possono rispondere a qualsiasi esigenza, ma in particolare vi invitiamo a prestare uno sguardo più attento a due in particolare, cominciando dal Lotus Grill G-GR-34 che si fa apprezzare per la velocità con cui rende disponibile la brace alla giusta temperatura. Il De’Longhi GRIGLIATUTTO BQ58 vanta una potenza di ben 1.900 watt con possibilità di decidere di attivare solo una delle due resistenze, così da risparmiare sui consumi. 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Come scegliere i migliori mini barbecue del 2019? 

 

Esistono tanti tipi di barbecue, quello che richiede l’uso di carbone o carbonella è soltanto il più classico ma i meno puristi, chiamiamoli così, possono anche scegliere un modello a gas, con coperchio oppure senza. Ma se l’idea è di portare con sé la brace allora bisogna puntare su dispositivi piccoli e leggeri, mini per l’appunto, che spesso sono venduti a basso costo. Questo tipo di barbecue torna molto utile in caso di pic-nic e scampagnate varie e naturalmente, per il campeggio. 

Abbiamo detto di come il barbecue più classico sia quello a carbonella o carboni. Innanzitutto ricordatevi di impiegarlo dove il fumo non rechi fastidio, certamente all’aperto ma attenzione ai vicini di casa. Lo diciamo subito, in questo caso i tempi di preparazione sono un po’ lunghi e poco hanno a che fare con le dimensioni.

Dovrete accendere il fuoco, perciò facilitatevi il compito usando un accelerante ma non pensate neanche di impiegare l’alcol o altri liquidi infiammabili che, soprattutto, non vanno mai gettati sul fuoco. Servitevi di tavolette quali la diavolina o simili. Questa va messa sotto la carbonella ma accertatevi sempre che circoli l’aria. Attendete che la carbonella sia ardente e che compaia la patina biancastra. A questo punto procedete con la cottura. 

Se non avete un balcone o comunque uno spazio aperto dove il fumo non dia fastidio, non è detto che dobbiate rinunciare ai piaceri della grigliata. Ci sono barbecue elettrici che possono tranquillamente essere usati in casa. Un po’ di fumo si verificherà sempre ma è tollerabile e basterà lasciare una finestra aperta. Ora presenteremo una selezione di modelli e tra questi c’è quello che riteniamo essere il miglior mini barbecue del 2019. 

 

Quali sono i migliori mini barbecue? 

 

 

1. LotusGrill G-GR-34 Barbecue a carbone senza fumo

 

Questo grill si fa apprezzare per la sua praticità. Di dimensioni contenute, può anche essere sistemato al centro della tavola. Il lettore, però, non deve fraintendere, il mini barbecue non va usato al chiuso perché anche se produce meno fumo rispetto ai classici, creerebbe comunque problemi facilmente immaginabili.

Uno degli aspetti che maggiormente abbiamo apprezzato è il poco tempo necessario affinché la brace sia pronta all’uso. In genere bastano 5 minuti di attesa. Per accendere il fuoco servono del gel infiammabile e delle batterie, oltre alla carbonella. Una ventola agisce in modo tale da tenere sempre il fuoco vivo. 

Qualche problema è stato riscontrato: innanzitutto la distribuzione del calore non è uniforme, poi il grasso che cola spesso genera fiammate che bruciano il cibo. Infine la cottura non ha soddisfatto tutti e spesso cibo quale la carne ha un sapore ben lontano da quello che dovrebbe avere una bistecca alla brace.

Acquista su Amazon.it (€130,59)

 

 

 

2. De’Longhi Grigliatutto BQ58 Barbecue elettrico

 

De’Longhi propone una griglia elettrica da 1.900 W che consente di cuocere praticamente di tutto, dalla classica bistecca fino al pesce passando per le verdure. Pratico e veloce il sistema per girare il cibo che si sta cucinando. Ma l’aspetto più interessante è la possibilità offerta di utilizzare una sola delle due resistenze. In questo modo, quando la quantità di cibo non è eccessiva, accendendo una sola resistenza si diminuiscono i consumi. 

La produzione di fumo è minima, non più di una classica bistecchiera da fornello e dunque può essere usata al chiuso. Ma come cuoce? Volendo dare una risposta generale, potremmo dire bene ma se prestiamo attenzione a chi in particolare usa la griglia per la carne, in questo caso c’è una certa delusione per cottura, soprattutto per le classiche bistecche che hanno un certo spessore. Oltretutto, i tempi di cottura non sono brevi. 

Molto semplice pulire l’elettrodomestico dopo averlo usato perché diversi parti si smontano. Due paroline vanno spese sul prezzo che sebbene non sia esorbitante non ci consente comunque di parlare di un elettrodomestico economico. 

Acquista su Amazon.it (€79)

 

 

 

3. Cowekai Barbecue Griglia a Carbone Portabile e Pieghevole Griglia

 

Questo barbecue, secondo noi, è ottimo per chi ha l’esigenza di trasportarlo. Molto ingegnosa l’idea del sistema di chiusura che in pratica lo trasforma in una valigetta. È molto leggero e compatto e lo spazio occupato è davvero irrisorio.

Prima di iniziare la nostra recensione eravamo preoccupati per la stabilità del barbecue ma i nostri timori sono stati smentiti dai commenti presenti in rete. Non è un dispositivo per grandi abbuffate, intendiamoci, neanche se si è in molti a mangiare. Diciamo che va bene per la famiglia tipo di quattro persone

Naturalmente per la cottura serve la carbonella. Molto gradita la presenza di una pinza per il cibo che trovare all’interno della confezione (la pinza, non il cibo, a questo ci dovrete pensare voi). In definitiva, è un buon barbecue da viaggio. 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Leave a Reply

avatar
  Sottoscrivere  
Notifica di
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (3 voti, media: 5.00 su 5)
Loading...

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi europei: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia e Romania.

Buono ed Economico © 2019. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status