fbpx

Il miglior giradischi Lenco

Ultimo aggiornamento: 14.11.19

 

Giradischi Lenco – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2019

 

Il giradischi, ben lungi dallo scomparire come hanno fatto altre tecnologie analogiche, continua a essere usato dai professionisti, ed è diventato anche un oggetto di culto per gli audiofili che amano ascoltare buona musica su un impianto stereo Hi-Fi. La nostra guida vi fornirà tutte le informazioni utili a individuare un giradischi che possa soddisfare le vostre esigenze, anche nel caso non abbiate particolari pretese e siate alla ricerca di un modello a basso costo; troverete anche la recensione di quelli che, secondo le opinioni degli acquirenti, sono i migliori giradischi Lenco del 2019, la ditta nota soprattutto per l’ottimo rapporto qualità-prezzo dei suoi prodotti, nonché per essere un marchio storico in questo settore di produzione. I modelli più interessanti, secondo gli acquirenti, sono Lenco L-3808, dalle prestazioni adatte anche ai DJ, e Lenco L-3867, ottimizzato invece per l’ascolto domestico vista la presenza della trasmissione a cinghia.

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Come scegliere i migliori giradischi Lenco del 2019?

 

La ditta Lenco venne fondata nel 1946 da una coppia di coniugi svizzeri affascinati dalla tecnologia del suono, con lo scopo di offrire il massimo dell’affidabilità, sia nella resa dei suoi prodotti sia nel servizio tecnico di supporto; la sua reputazione crebbe sempre di più nel corso degli anni, soprattutto quando, nel 1960, entrò nel mercato mondiale dell’alta fedeltà, e nel 1967 introdusse il modello L 75, uno dei giradischi Lenco di maggior successo, apprezzato ancora oggi.

Dato il ridimensionamento del mercato dei vinili e dei giradischi in generale, utilizzati ormai solo in ambito professionale e nella piccola fascia domestica dei audiofili, il costo di queste apparecchiature audio è decisamente aumentato e la ditta Lenco, per mantenere dei prezzi accessibili, ha perso un po’ il passo rispetto ad altri marchi più blasonati, preferendo concentrarsi sulla produzione di giradischi destinati per lo più a un’utenza domestica mirata, o ai DJ principianti.

I giradischi Lenco, quindi, sono su un livello appena sufficiente per quanto riguarda i materiali di fabbricazione, ma hanno il pregio di offrire una buona meccanica del piatto, una resa sonora ottimizzata per l’ascolto domestico e, a seconda del modello, la capacità di essere collegati a un computer tramite cavo USB.

I giradischi Lenco più economici sono, di solito, anche i più funzionali; sono dotati di preamplificatore interno, in modo da non dover dipendere per forza da un amplificatore, e di una porta USB per digitalizzare velocemente le tracce audio dei vinili

I modelli più costosi, invece, sono privi di preamplificatore e di ingresso USB, ma questo permette loro di offrire una resa audio superiore e di poter essere usati come banchi di prova per gli aspiranti DJ; anche il tipo di movimento del piatto incide sul prezzo, i dispositivi più cari, solitamente, sono quelli a trazione diretta.

 

Quali sono i migliori giradischi Lenco? 

 

 

1. LENCO L-3808 Giradischi a trasmissione diretta con USB

 

Il giradischi Lenco L-3808 è uno dei più apprezzati dagli acquirenti, tra tutti quelli prodotti da questo noto marchio svizzero; nonostante qualche piccola limitazione, infatti, possiede un eccellente rapporto qualità-prezzo.

È un apparecchio con trazione diretta e sollevamento meccanico del braccio, con selettore di velocità per 45 e 33 giri al minuto e preamplificatore stereo integrato; dispone di uscita RCA e relativo cavo di connessione, ingresso e cavo USB e, ovviamente, cavo di collegamento e relativo adattatore per la rete elettrica.

Il preamplificatore integrato gli permette di funzionare senza amplificatore, collegandolo direttamente a un paio di diffusori, mentre l’ingresso USB consente di collegarlo a un pc e convertire le tracce audio in formato digitale, se siete in possesso di questo tipo di software; gli acquirenti ne hanno apprezzato il costo contenuto e la buona resa sonora, ma consigliano di cambiare la testina in dotazione con una di qualità migliore.

Acquista su Amazon.it (€204,27)

 

 

 

2. Lenco L 3867 Giradischi USB

 

Anche il giradischi Lenco L-3867 è un modello economico dotato di ingresso USB, in modo da consentire la conversione dei vinili in tracce audio digitali tramite un computer, e un preamplificatore stereo integrato, che permette di fare a meno dell’amplificatore, in caso ne foste sprovvisti.

A differenza del modello L-3808, però, il piatto dell’L-3867 ha la trasmissione a cinghia, quindi è non adatto per i DJ, o per usi semi-professionali, si tratta di un giradischi semi-automatico destinato prevalentemente all’ascolto domestico; ha la doppia velocità 33 e 45 giri al minuto, l’autospegnimento e il ritorno automatico del braccetto, in più è completo anche di software Audacity.

Secondo gli acquirenti è adatto soprattutto per chi ha una vasta collezione di vinili e vuole convertirla in formato digitale; infatti è un modello economico che offre discrete prestazioni, ma penalizzato dalla bassa qualità dei materiali di fabbricazione e dall’impossibilità di cambiare la testina.

Acquista su Amazon.it (€136,88)

 

 

 

3. LENCO L-3807 Giradischi Professionale a Trazione diretta

 

Il giradischi Lenco L-3807, invece è un modello professionale a trazione diretta con Quick Start, ovvero una risposta del piatto, all’avviamento, di soli quattro decimi di secondo; la sua velocità d’avvio e il piatto realizzato in alluminio, lo rendono adatto anche per i Disc-Jockey.

Il giradischi L-3807, infatti, è apprezzato soprattutto per l’assenza di qualsiasi tipo di automatismo e per l’assenza del preamplificatore interno, che spesso taglia eccessivamente sia le alte sia le basse frequenze; e anche privo di ingresso USB, e ha soltanto l’uscita audio stereo, per cui va collegato a un amplificatore, il funzionamento è interamente manuale e dispone della doppia velocità di riproduzione: 33 e 45 giri.

Gli acquirenti lo giudicano solido, ben costruito e con tutte le specifiche necessarie a offrire un’ottima resa audio; Ha anche la testina intercambiabile ma il suo costo è elevato, purtroppo, e quindi non accessibile a tutti.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Leave a Reply

avatar
  Sottoscrivere  
Notifica di
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (2 voti, media: 5.00 su 5)
Loading...

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi europei: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia e Romania.

Buono ed Economico © 2019. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status