fbpx

Annke AHD DE-M81D+KE-14N – Recensione

Ultimo aggiornamento: 22.09.19

1) Annke AHD DE-M81D+KE-14N

Principale vantaggio

Il beneficio principale che il sistema di videosorveglianza Annke assicura è il rapporto qualità/prezzo straordinariamente vantaggioso per l’utente.

 

Principale svantaggio

Qualcuno potrebbe trovare la configurazione delle telecamere IP non particolarmente semplice.

 

Verdetto: 9.8/10

Il kit ibrido Annke è dotato di una buona risoluzione pari a 1.280 x 720P che garantisce immagini chiare sia di giorno che di notte. Le quattro telecamere in dotazione sono resistenti e il sistema è predisposto per accoglierne altre quattro.

Facile da usare, consente l’accesso anche da remoto via smartphone o tablet.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

Descrizione Caratteristiche Principali

 

Risoluzione

Se stai leggendo queste pagine probabilmente sei alla ricerca del miglior kit di videosorveglianza per le tue esigenze, perché hai dei beni da proteggere o un’attività da monitorare. Devi sapere che è importante scegliere un sistema affidabile perché in caso contrario rischi di perdere un dettaglio nella registrazione che invece potrebbe fare la differenza.

Il vantaggio dei kit meno performanti è il basso costo: puoi infatti risparmiare diverse centinaia di euro scegliendo un modello economico. Ma ne vale la pena?

Il vantaggio del sistema Annke – azienda leader nel settore e di comprovata affidabilità – è che offre notevoli prestazioni a un prezzo decisamente accettabile, l’ideale per chi vuole la qualità ma senza spendere troppo.

In particolare, una caratteristica che bisogna valutare attentamente è la risoluzione. Si tratta di un parametro importante perché determina con quale chiarezza e qualità dell’immagine verranno visualizzati i dettagli.

Bene, il sistema Annke vanta una risoluzione AHD di 1.280 x 720P, adeguata a catturare, per esempio, il dettaglio di una faccia o della targa di un veicolo su una superficie ampia.

2) Annke AHD DE-M81D+KE-14N

 

Telecamere

A differenza di quelle per interni, le telecamere per esterni devono essere resistenti alle intemperie, alle basse temperature, alla ruggine e alle varie problematiche che comporta la collocazione in spazi aperti. Possono, comunque, essere utilizzate anche all’interno di un’abitazione, negozio, parcheggio e così via, mentre non è consigliabile posizionare fuori una telecamera per interni.

Le quattro bullet di cui il kit Annke è dotato soddisfano i requisiti di impermeabilità perché sono conformi allo standard IP66 ed evitano, quindi, che acqua e polvere possano penetrare.

Il sistema ha otto canali, è cioè predisposto per funzionare con otto telecamere che si possono controllare contemporaneamente, l’ideale per chi deve monitorare una superficie molto ampia.

Anche il fatto di essere un sistema ibrido potrebbe rappresentare per te un vantaggio. La versatilità del kit, dotato di tecnologia DVR, HVR e NVR, permette infatti di gestire non solo le moderne telecamere IP ma anche quelle analogiche; si tratta di una valida soluzione se ne possiedi già qualcuna e la vuoi integrare con le quattro in dotazione.

 

Praticità d’uso

Nonostante il sistema di sorveglianza disponga di numerose funzioni, non è però complicato da utilizzare.

La caratteristica che si impone maggiormente, tuttavia, è la possibilità di accedere ai contenuti via smartphone o tablet. Il vantaggio per l’utente è quello di non essere vincolato a un computer per controllare le telecamere, poiché è possibile farlo dal proprio dispositivo mobile quando si è in giro. È un sistema semplice perché basta scaricare un’applicazione e scansionare il codice QR, quello a barre quadrato, per avere accesso alle immagini.

In caso di movimenti sospetti viene inviato un allarme via email immediatamente. Il vantaggio è quello di poter fare un controllo e predisporre misure di sicurezza prima che sia troppo tardi.

Tutte queste operazioni possono essere eseguite, inoltre, sia di giorno che di notte grazie alla qualità delle immagini notevole anche quando è buio e alla distanza di rilevamento che arriva fino a 30 metri.

 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

5
Leave a Reply

avatar
3 Commentare le discussioni
2 Risposte alla discussione
0 Followers
 
I commenti con il maggior numero di reazioni
La discussione più calda
4 Gli autori dei commenti
BuonoedEconomicomauro testamauro testaBuonoedEconomicoMassimo I più recenti autori dei commenti
  Sottoscrivere  
Il più nuovo Il più vecchio Il più votato
Notifica di
Massimo
Ospite
Massimo

Buon giorno volevo sapere se questi impianti anno bisogno di una connessione internet con ip statico .

BuonoedEconomico
Admin
BuonoedEconomico

Salve Massimo,

sì, IP statico per accedere da remoto col proprio dispositivo.

Saluti

mauro testa
Ospite
mauro testa

COSA VUOL DIRE IP STATICO, IO NON HO IL ROUTER PER INTERNET ,MA UNA CHIAVETTA O WI FI, VA BENE LO STESSO ?

BuonoedEconomico
Admin
BuonoedEconomico

Buongiorno Mauro, Ecco: Dunque per capire cos’è un IP statico bisogna partire dal fatto che un router, grazie alla tecnologia DHCP, assegna in automatico un indirizzo IP diverso a ogni dispositivo che è connesso alla rete che genera. A volte può essere necessario assegnare un IP statico – dunque che non cambia mai – a tutti i dispositivi collegati. Ebbene questa operazione non è possibile effettuarla con una chiavetta dati, dunque nel caso è necessario acquistare un modem e sottoscrivere un abbonamento Internet, facendo anche attenzione che permetta di impostare un IP statico. Per quel che riguarda il collegamento tra… Read more »

mauro testa
Ospite
mauro testa

lE TELECAMERE SONO COLLEGATE ALLA CENTRALINA TRAMITE WIRLESS ?

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (64 voti, media: 4.97 su 5)
Loading...

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi europei: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia e Romania.

Buono ed Economico © 2019. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status