Il miglior lavavetri elettrico

Ultimo aggiornamento: 15.11.18

 

Come scegliere il miglior lavavetri elettrico del 2018?

 

Cominci a stancarti di dover impiegare troppo lavoro e fatica per lavare i vetri delle tue finestre? Vorresti qualcosa che ti aiuti a risparmiare tempo ed energie? Forse è arrivato il momento di acquistare un lavavetri, meglio se a basso costo; vediamo come scegliere il miglior lavavetri elettrico del 2018.

Il lavaggio di vetri, specchi, mobili laccati e qualsiasi altro tipo di superficie riflettente è sicuramente tra i lavori domestici più lunghi e laboriosi da fare. Bisogna stare attenti a non lasciare segni o aloni e, a tal fine, bisogna passare e ripassare più volte con il panno per asciugare a fondo e non lasciare tracce.

Ecco perché sono nati dei prodotti dedicati che, anche se non risolvono del tutto il problema del doppio passaggio, hanno comunque il pregio di facilitare le operazioni di lavaggio e di ridurre di molto i tempi di lavoro.

Sul mercato esistono diversi modelli di lavavetri, alcuni sono di tipo manuale, altri sono elettrici, altri ancora sono dei modelli più complessi e costosi, funzionanti a vapore. Lo scopo di tutti è quello di facilitare il lavoro e, a buon titolo, ci riescono tutti. La maggior efficacia è ottenuta dai lavavetri a vapore ma, come detto in precedenza, si tratta di un tipo di elettrodomestico già più complesso e costoso. Gli altri tipi di lavavetri garantiscono un’analoga efficacia nella resa, ma non risolvono del tutto il problema di dover ripassare il panno anche se, in ogni caso, lo limitano di molto, specialmente i modelli elettrici.

Noi ti proponiamo un modello di lavavetri elettrico della Vileda, l’azienda nata in Germania nel 1948, dove introdusse il primo panno per vetri con questo marchio. Da allora a oggi si è affermata a livello mondiale nel settore della produzione di strumenti e detergenti per la pulizia domestica e industriale.

 

 

Vileda 151108

Principale vantaggio

Il maggior vantaggio del lavavetri Windomatic, secondo gli acquirenti, è la sua versatilità. Lo si può usare tranquillamente anche per lavare specchi, piastrelle, box doccia, mobili con laccature e qualsiasi altra superficie piana lucida o smaltata.

 

Principale svantaggio

L’unica pecca del Vileda Windomatic è che tende a lasciare inevitabilmente delle righe al passaggio, cosa che avviene con qualsiasi tipo di lavavetri del resto, e quindi bisogna passarci su un panno in microfibra per rimuoverle.

 

Verdetto: 9.8/10

Per avere vetri perfettamente puliti, questo lavavetri elettrico di Vileda è funzionale grazie anche alla sua capacità di aspirare le gocce di acqua residue. Veloce e pratico da usare, non richiederà un grosso impiego di tempo.

Acquista su Amazon.it (€69,9)

 

 

DESCRIZIONE CARATTERISTICHE PRINCIPALI

 

Aspiratore di liquidi

Il Vileda Windomatic è, per la precisione, un aspiragocce elettrico alimentato da una batteria al litio ricaricabile che, all’aspetto del tradizionale lavavetri con striscia gommata, unisce la praticità di un piccolo aspiratore portatile.

Dopo aver provveduto a passare il detergente sulla superficie da lavare, e dopo aver risciacquato la schiuma in eccesso, il Windomatic fa il suo lavoro egregiamente rimuovendo con un solo passaggio tutte le gocce, raccogliendole in un piccolo serbatoio interno che può essere agevolmente rimosso e svuotato a lavoro finito.

Gli acquirenti che lo hanno usato ci tengono a sottolineare che questo lavavetri rende tanto di più quando si incomincia a prenderci la mano e si impara a usarlo in maniera ottimale. Riferiscono, per esempio, che se si effettua il passaggio di aspirazione senza applicare troppa pressione sulla superficie, il lavavetri tende a lasciare molte meno righe, facilitando in tal modo il successivo passaggio con un panno.

Pratico e comodo

Secondo gli acquirenti, il Vileda Windomatic è uno strumento pratico e comodo e riduce effettivamente i tempi di lavoro.

Alcune persone hanno sollevato perplessità sul prodotto: la scarsa capacità del serbatoio, i segni lasciati dal passaggio della striscia di gomma e il gocciolamento di liquidi dal serbatoio se si usa il Windomatic in posizione orizzontale o rovesciata.

In realtà queste “pecche” sono contingenti, dovute per lo più a una scarsa dimestichezza con il corretto modo d’uso; gli acquirenti soddisfatti, per esempio, riferiscono che basta munirsi di un panno in microfibra e passarlo subito dopo l’uso del Windomatic, in modo da ritrovarsi subito con superfici pulite e asciutte senza segni né aloni.

Nel complesso il Windomatic è stato apprezzato molto, sia per il suo modo di lavorare che per il rapporto qualità-prezzo del prodotto.

 

Facilissimo da usare

La confezione del Vileda Windomatic include, a parte il lavavetri, una bocchetta aggiuntiva sottile per il lavaggio delle superfici strette, come ad esempio le finestre con inglesina e le antine dei box doccia, e un caricabatteria.

La testina dell’aspiragocce assicura una buona rimozione dei liquidi, ed è anche flessibile in modo da permettergli di aderire alle superfici a ogni grado di inclinazione; il serbatoio contenente il liquido aspirato ha una capacità di 100 ml, è estraibile e può essere comodamente lavato in lavastoviglie con detergenti atti a prevenire la formazione di calcare. La durata della batteria a ioni di litio è di 40 minuti, e garantisce un ciclo di pulizia fino a 120 mq di superfici con una sola carica.

 

Acquista su Amazon.it (€69,9)

 

 

Leave a Reply

avatar
  Sottoscrivere  
Notifica di
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (2 votes, average: 5.00 out of 5)
Loading...

Buono ed Economico © 2018. All Rights Reserved.