Il miglior mini proiettore portatile

Ultimo aggiornamento: 12.12.17

 

Come scegliere i migliori mini proiettori portatili del 2017?

 

Utile per lavoro o per svago, il mini proiettore portatile ha nelle dimensioni compatte il suo principale punto di forza che ne fa un dispositivo perfetto per chi deve trasportarlo spesso, per esempio, da casa all’ufficio. Ma quale scegliere tra i tanti presenti sul mercato? In basso puoi trovare i nostri suggerimenti, si tratta dei modelli più apprezzati dagli utenti e quelli che si sono distinti per il miglior rapporto qualità/prezzo. Prima, però, analizziamo quali caratteristiche contraddistinguono i mini proiettori.

mini-proiettore-portatile

Chi vuole acquistare un mini proiettore, evidentemente, non pensa di doverlo tenere fisso in casa o nel proprio ufficio ma dovrà spostarlo spesso e, per questo motivo, la comodità del trasporto è un requisito fondamentale e il mini proiettore è la soluzione ideale. Tuttavia, le dimensioni di questi apparecchi non sono tutte uguali e chi cerca la massima praticità potrebbe optare per un modello più che mini, tascabile e leggerissimo.

Naturalmente bisogna tenere conto anche delle prestazioni che questi proiettori sono in grado di offrire, soprattutto in termini di luminosità e risoluzione. Un modello a basso costo, per esempio, potrebbe non essere in grado di proiettare con efficacia un film in HD, una presentazione in PowerPoint o un testo scritto perché risulterebbe illeggibile. Ma per chi non ha esigenze particolari e cerca principalmente il risparmio, potrebbe rivelarsi, invece, il prodotto giusto.

I modelli migliori garantiscono una visione nitida delle immagini anche se la stanza non è completamente buia, ma occorre mettere mano al portafoglio per assicurarsi queste prestazioni.

Occorre valutare anche la distanza alla quale si pensa di dover proiettare i contenuti: se si tratta di pochi metri, diciamo tre o quattro, non ci dovrebbero essere problemi, ma già se si superano i cinque un modello di fascia bassa si rivelerà inadeguato. Da valutare anche le dimensioni dello schermo su cui riesce a proiettare le immagini, espresse in pollici.

Un altro fattore importante da considerare è il parco connessioni del mini proiettore, più questo è completo e più l’apparecchio sarà versatile perché potrà essere sfruttato appieno: non dovrebbero mai mancare, per esempio, le uscite HDMI, USB e lo slot per schede SD. In questo modo sarà possibile riprodurre film o altro materiale da qualunque supporto presente in casa o in ufficio.

 

Prodotti raccomandati

 

DB POWER Mini

 

1-dbpower-miniIl punto di forza che potrebbe rendere per molti utenti questo DB POWER il miglior mini proiettore portatile del 2017 è il rapporto qualità/prezzo. Si tratta, infatti, di un apparecchio ideale per chi ha un budget molto ridotto e cerca il massimo risparmio. Nonostante il costo accessibile a tutte le tasche, il DB POWER può contare su alcune interessanti funzioni.

Tra queste, l’efficace sistema di dispersione del calore che viene dissipato attraverso le prese d’aria poste nella parte inferiore e laterale. Un altro punto di forza di questo modello è il parco connessioni: sono presenti, in particolare, ben due porte USB, l’uscita HDMI e lo slot per schede SD. Il vantaggio è poter collegare la maggior parte dei dispositivi presenti in casa per proiettare su grande schermo tutti i contenuti memorizzati.

All’interno della confezione, incluso nel prezzo, è presente anche un pratico telecomando per controllare comodamente da lontano le varie funzioni e anche il cavo HDMI che permette di poter utilizzare immediatamente il proiettore senza doverlo acquistare a parte.

Acquista su Amazon.it (€69,99)

 

 

 

Crenova XPE460

 

P2-crenova-xpe460rezzo competitivo e prestazioni efficaci sono i motivi che potrebbero suscitare l’attenzione di molti potenziali acquirenti. Questo mini proiettore ha un costo accessibile ed è adatto non tanto al consumatore esigente quanto a chi vuole, soprattutto, risparmiare. È utile specialmente a chi vuole provare l’ebbrezza del grande schermo a casa per vedere i film e le proprie serie preferite come al cinema.

Ci sono tutti gli ingressi più comunemente utilizzati, come slot per schede SD, USB e HDMI: in questo modo sarà possibile connettere tutti i dispositivi presenti in casa. Non manca nella confezione il pratico telecomando e il cavo HDMI per cominciare a usare il proiettore immediatamente.

L’audio, come spesso succede nei modelli economici come questo, non è dei migliori e, pertanto, è consigliabile collegare due casse esterne per apprezzare al meglio tutti i dialoghi di un film o di un video su YouTube.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

iClever IC-P02

 

3-distianert-1200lmIl mini proiettore portatile iClever ha tutto quello che serve per soddisfare le esigenze degli utenti che, per esempio, vogliono proiettare un film o un videogioco in casa su grande schermo spendendo una cifra contenuta.

Il costo dell’apparecchio è di prima fascia e, quindi, è ideale per chi cerca il massimo risparmio. Naturalmente, le prestazioni non sono eccelse e non lo rendono adatto a presentazioni aziendali o a proiezioni in aule scolastiche molto ampie.

La presenza degli ingressi HDMI, USB e dello slot per schede SD permette, invece, di collegare memorie esterne di vario tipo per visualizzare tutti i contenuti archiviati.

È presente, naturalmente, anche il jack da 3,5 mm che consente di connettere altoparlanti esterni – consigliati per potenziare l’audio non eccezionale – oppure le cuffie per vedere e ascoltare un film senza disturbare gli altri. Nella confezione non mancano telecomando e cavo HDMI che, quindi, non andrà acquistato separatamente.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

Leave a Reply

Be the First to Comment!

Notify of
avatar
wpDiscuz
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (2 votes, average: 5.00 out of 5)
Loading...

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi europei: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia e Romania.

Buono ed Economico © 2017. All Rights Reserved.