Il miglior mouse Apple

Ultimo aggiornamento: 27.11.20

Questo sito si sostiene grazie ai lettori. Quando acquisti tramite i nostri link riceviamo una piccola commissione. Clicca qui per maggiori informazioni su di noi

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Come scegliere i migliori mouse Apple del 2020?

 

La nostra guida è stata scritta con l’intento di aiutare il lettore a individuare e acquistare il miglior mouse Apple del 2020. Abbiamo messo insieme tutte le informazioni che riteniamo necessarie per dare modo al lettore di farsi una sua personale opinione su cosa comprare, tuttavia, qualche riga più giù suggeriremo i modelli che ci hanno maggiormente colpito.

Abbiamo fatto una scelta che non è a basso costo perché notoriamente i prodotti Apple sono cari: tuttavia hanno anche il pregio di essere affidabili, efficienti e all’avanguardia. L’azienda di Cupertino è tra i leader del settore e si è caratterizzata per aver lanciato sul mercato prodotti innovativi dando prova di essere avanti rispetto alla concorrenza.

Apple è molto più di un marchio, è una mania, uno stile di vita. Quanti altri produttori di computer, smartphone e tablet possono vantarsi di avere dei veri e propri fan, disposti a passare anche un’intera notte al freddo pur di accaparrarsi l’ultimo prodotto con impresso la mela morsicata? Ecco, vi siete dati la risposta. Allora capirete perché affidarsi al miglior mouse Apple non è come fare un salto nel buio.

Ma brand a parte, bisogna essere certi di comprare il mouse davvero adatto allo scopo ecco perché bisogna avere ben chiaro come si sceglie un mouse. La prima domanda da porsi è cosa si deve fare con il mouse. La riposta è importante perché esistono dispositivi semplici e dunque adatti a navigare in rete oppure lavorare a documenti digitali, altri destinati ai videogame, caratterizzati da diversi tasti e con una precisione del puntatore migliore, e anche i mouse da viaggio, più compatti per essere usati, ad esempio, in treno.

Altra scelta da fare: con cavo o senza? Se parliamo di mouse di buona qualità, come quelli prodotti da Apple oppure quelli costosissimi per il gaming, i modelli wireless non avranno nulla da invidiare a quelli con cavo sotto il profilo della reattività e precisione. Se la scelta ricade sul mouse wireless, è importante sapere che esistono modelli che sfruttano il Bluetooth e quelli con tecnologia wireless 2.4 GHz.

 

Prodotti raccomandati

 

Apple Magic Mouse 2

 

Partiamo da una delle distinzioni principali rispetto al modello che il Magic 2 è andato a sostituire. Questo ha la batteria integrata e dunque va ricaricato collegando un cavo al Mac. La conseguenza di questa scelta innovativa è un device più leggero e con una base di appoggio che vanta maggiore stabilità.

È stato ridotto significativamente anche l’attrito, di conseguenza il mouse scivola meglio sulla scrivania rendendo superfluo l’uso di un pad.

La superficie è multitouch: basta un piccolo gesto per sfogliare una pagina o far andare su e giù i documenti. L’abbinamento con un qualsiasi computer Apple, che sia iMac, Mac Book Pro ecc., è immediata e intuitiva.

Abbiamo promosso a pieni voti anche il design: il mouse ha delle linee sinuose e delicate, futuristiche ci verrebbe da dire. La mano si appoggia comodamente, il device risponde immediatamente a tutti i comandi e la precisione è, secondo noi, fantastica. Tanta bellezza, tanta precisione e funzionalità, hanno come rovescio della medaglia un prezzo alto.

Acquista su Amazon.it (€74)

 

 

 

Apple Magic Mouse

 

È un mouse con connessione via Bluetooth alimentato con due batterie stilo. Il consumo energetico ci sembra abbastanza contenuto ma il vero punto di forza è il sistema multi touch, pensate, la superficie del dispositivo presenta più di cento sensori: i vantaggi si vedono immediatamente con lo scrolling che si può fare con il dito su qualsiasi punto della superficie, sia in verticale sia in orizzontale. Il mouse, inoltre, offre la possibilità di zoomare sul monitor.

Bene la reattività e la precisione del puntatore, cosa molto apprezzata dai clienti.

A nostro avviso qualcosa di meglio poteva essere fatta per l’ergonomia ma da questo punto di vista Apple ha deluso ancora una volta. Le critiche, sotto questo profilo, non sono mai mancate da parte degli utenti e la storia si ripete con il Magic Mouse.

Dove Apple non delude mai è nella scelta dei materiali e nella solidità costruttiva dei suoi prodotti: ebbene, sotto questo profilo la tradizione continua con un dispositivo ben costruito e resistente secondo noi.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Sottoscrivere
Notifica di
guest
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi europei: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia e Romania.

Buono ed Economico © 2020. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status