Come usare un multimetro digitale

Ultimo aggiornamento: 23.09.20

 

Come usare un multimetro digitale

 

Il multimetro digitale è uno strumento che consente di misurare diverse grandezze elettriche. Di queste grandezze ce ne sono tre fondamentali che sono: la tensione, l’intensità e la resistenza elettrica. Queste grandezze possono essere rilevate con qualsiasi multimetro ma in commercio ci sono modelli sofisticati (e più costosi) che consentono di rilevare, per esempio, capacità di condensatori, frequenza, ecc.

Con la nostra guida ti spiegheremo come misurare le tre grandezze principali, ovvero la tensione (volt), la resistenza (ohm) e l’intensità di corrente (ampere).

La prima cosa da fare per misurare la tensione è posizionare il selettore nella sezione dei volt che trovi ben evidenziata sul tuo tester. Fatto ciò si inserisce lo spinotto nero nell’ingresso con il segno “-“ o nella porta COM. Lo spinotto rosso va inserito nell’ingresso caratterizzato dalla lettera V di volt. Attenzione, è molto comune che un solo ingresso sia valido per due o tre grandezze. I puntali vanno posizionati in due punti che delimitano il tratto del circuito da rilevare. A questo punto sul display comparirà il valore della misurazione.

Per misurare la resistenza posiziona il selettore su ohm. Lo spinotto nero andrà inserito nella porta COM mentre il rosso nell’ingresso con il simbolo Ω.

Sul selettore si seleziona il valore che si ritiene più prossimo alla resistenza da misurare. Tieni presente che c’è una scala di colori che ti fa sapere a priori il valore della resistenza in tuo possesso. I puntali vanno messi a contatto con i due terminali della resistenza. Presta attenzione a non toccarli con le mani durante la rilevazione.

Puoi misurare anche la continuità elettrica (quando si ha resistenza 0) per stabilire se due parti distinte del circuito sono in collegamento elettrico tra loro. Prendiamo ad esempio il caso di un fusibile. Dopo aver selezionato il simbolo di continuità, si mettono a contatto i due puntali. A quel punto il multimetro emetterà un segnale acustico e si accenderà un LED.

Questa operazione serve a verificare se tra i due puntali c’è continuità. A questo punto i puntali devono toccare le due estremità del fusibile. Se c’è continuità il tester emetterà un segnale acustico e si accenderà il LED.

Per misurare l’intensità della corrente (ampere), bisogna compiere i seguenti passaggi. Posiziona il selettore sul simbolo A, per esempio su 20 ampere. Ora, immaginiamo di voler rilevare l’amperaggio di un alimentatore. Il puntale nero va sempre nella porta COM. Per adesso il rosso non va inserito. A questo punto i due puntali vanno collegati in serie all’alimentatore.

Ora collega il puntale rosso nell’ingresso contraddistinto dalla lettera A: per essere più precisi, in base al nostro esempio, devi selezionare l’ingresso indicato come 20 A. Fatto ciò, bisogna alimentare il circuito, così sul display potrai leggere la misurazione.

Come puoi vedere, utilizzare un multimetro non è complicato, basta padroneggiare alcune semplici nozioni.

 

 

Etekcity MSR-R500

 

Etekcity è un tester di fascia bassa ma il fatto di essere uno strumento economico non deve essere visto in senso negativo. Non sarà l’ideale per i professionisti ma merita di trovare spazio nella cassetta degli attrezzi di quanti preferiscono affrontare personalmente i classici lavoretti di casa.

Il suo utilizzo è molto semplice e permette di effettuare diversi tipi di misurazione, dunque, oltre alla classica tensione, resistenza e intensità di corrente, si potranno rilevare le misure in diodi, transistor, ecc.

Il multimetro presenta tre ingressi: uno è la porta COM dove andrà inserito il puntale nero, poi c’è l’ingresso per i volt e i millesimi di ampere e una porta per misure fino a 10 A. Le misurazioni sono molto accurate ed è provvisto di un sistema di protezione in caso di sovraccarico. Le plastiche della scocca non hanno particolarmente entusiasmato.

Il display non è molto grande ma ciò non impedisce un’agevole lettura delle misure rilevate. Inoltre, agendo sull’apposito pulsante, è possibile illuminare il display qualora se ne presentasse la necessità. Il display mostra soltanto tre cifre.

In definitiva, anche alla luce del costo più che accessibile, ci sentiamo di dare un giudizio positivo sul tester Etekcity e lo consigliamo a quanti, pur non essendo professionisti o molto pratici, vogliono arricchire la propria cassetta degli attrezzi con uno strumento che è sempre bene avere a disposizione.

 

Acquista su Amazon.it (€309,99)

 

 

Ecco altri articoli che potrebbero interessarti:

 

Multimetro digitale Janisa

 

 

Sottoscrivere
Notifica di
guest
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi europei: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia e Romania.

Buono ed Economico © 2020. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status