fbpx

Il miglior metronomo digitale

Ultimo aggiornamento: 23.07.19

 

Tabella comparativa

 

Lo mejor de los mejores

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Come scegliere i migliori metronomi digitali del 2019?

 

Chiunque studi uno strumento musicale o canto (ma dopotutto anche la voce è uno strumento) sa che è indispensabile avvalersi dell’aiuto di un metronomo. Con la nostra guida tenteremo di aiutare i musicisti in erba e non solo, a scegliere il miglior metronomo digitale del 2019. Chiediamo solo un po’ di pazienza, il tempo necessario ad arrivare in fondo alla nostra guida.

Innanzitutto vogliamo spiegare per grandi linee cosa è il metronomo, soprattutto per quanti ne sanno davvero poco sull’argomento e dunque non sanno che pesci pigliare. Questo apparecchio serve per misurare il tempo, elemento fondamentale nella musica e nel suo studio. Guai a quel musicista incapace di andare a tempo.

Esistono due tipi di metronomi: quello meccanico e quello digitale (in vero, con le nuove tecnologie sono arrivati anche metronomi software e addirittura online). Noi ci concentreremo su questo ultimo.

Un metronomo digitale presenta diverse funzioni interessanti, infatti non si limita a scandire il tempo come farebbe uno meccanico ma, ad esempio, fornisce l’ora e può avere integrato un accordatore, soluzione che fa sempre comodo, soprattutto a quei musicisti che non hanno un orecchio abbastanza fine per accordare lo strumento semplicemente ascoltando la nota.

Ma continuando il confronto con il metronomo meccanico, quello digitale ha le dimensioni molto più piccole, tascabili perfino, è più leggero e dunque semplice da trasportare e può addirittura essere silenziato.

Possiamo immaginarvi strabuzzare gli occhi. Effettivamente un metronomo silenziato servirebbe a ben poco se non fosse per la presenza degli impulsi luminosi che scandiscono il tempo invece del classico ticchettio.

Chi si è trovato ad acquistare uno strumento spesso ha dovuto fronteggiare spese non indifferenti ma almeno in questo caso, non è difficile trovare metronomi a basso costo e dal buon rendimento.

Seguono alcuni modelli selezionati da noi, tra questi riteniamo ci sia il miglior metronomo digitale.

 

Prodotti raccomandati

 

Korgh MA-1 black

 

Korgh è una delle marche di strumenti più note e nel suo catalogo non potevano certo mancare i metronomi. Abbiamo scelto l’MA-1 pensando a quei beginner che non vogliono spendere troppi soldi. È economico ma ha diverse cose interessanti però ci preme sottolineare come risulti poco adatto a chi suona strumenti capaci di suonare a gran volume come, per esempio, il pianoforte che con il suo suono rischia di coprire il tempo scandito dal metronomo. Non ci sono problemi, invece, per chi canta o suona strumenti a fiato o corde come la chitarra ecc.

Molto interessante il modo di visualizzare il ritmo: in sostanza ogni battuta è indicata da triangoli visualizzabili sul display; questi triangoli cambiano di colore in modo da indicare il cambio di battuta in modo chiaro.

La velocità del tempo si regola secondo tre possibili modi, ovvero, mediante i valori classici del metronomo meccanico, incrementando o diminuendo i battiti per minuto oppure con il tasto Tap. Infine, il metronomo ha un accordatore e anche una uscita per la cuffia.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Soline M50

 

Non nascondiamo di essere rimasti sorpresi favorevolmente dal Soline. Visto il costo davvero esiguo, ci eravamo preparati al peggio e invece ci siamo dovuti ricredere. Il metronomo può scandire il tempo da un minimo di 30 bpm a un massimo di 280, ma la cosa che ha davvero sorpreso è l’audio che esce bello forte, inoltre il suddetto volume è regolabile. Si stenta a credere che una scatoletta tanto piccola abbia tutto questo “fiato”.

Ad ogni modo, chi lo preferisce, può avvalersi degli auricolari. Ci è piaciuto molto anche il display: grandicello e ben leggibile, meglio anche di prodotti più rinomati e costosi. Il tempo può essere regolato sia incrementando o diminuendo i bpm oppure con il tasto tap.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Neewer digitale

 

Metronomo economico che si fa apprezzare innanzitutto per la sua leggerezza e compattezza. Il volume dei battiti non è molto forte ma la situazione migliora se si usano gli auricolari, scelta che sembra quasi indispensabile, anche se si suona una chitarra classica.

Purtroppo dobbiamo segnalare l’assenza di un potenziometro per il volume che dunque, non è regolabile e le batterie si consumano in fretta, indipendentemente dalla marca.

Giudizio positivo per quanto riguarda il display, ben illuminato con i valori leggibili ottimamente. Per la selezione del volume si possono usare i due appositi pulsanti che consentono di aumentare o diminuire i bpm oppure il tasto tap.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

Leave a Reply

avatar
  Sottoscrivere  
Notifica di
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (2 voti, media: 5.00 su 5)
Loading...

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi europei: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia e Romania.

Buono ed Economico © 2019. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status