Nuovo Apple MacBook Air 13″ – Recensione

Ultimo aggiornamento: 27.05.20

Principale vantaggio

Dimensioni e peso di questo laptop targato Apple sono tra le migliori caratteristiche che lo rendono ideale per chi ha bisogno di un notebook compatto da utilizzare spesso fuori ufficio o casa.

 

Principale svantaggio

Il costo, come è ormai la prassi dei prodotti Apple, rimane alto nonostante questo modello del 2019 abbia subito un taglio del prezzo con il lancio di un nuovo modello.

 

Verdetto: 9.7/10

Il MacBook Air rimane l’oggetto del desiderio di chi ama il sistema operativo iOS anche per la produttività personale in movimento. Il display Retina rimane il top tra le tecnologie applicate agli schermi di dispositivi mobile.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

DESCRIZIONE CARATTERISTICHE PRINCIPALI 

 

Partiamo col dire che il MacBook Air del 2019 ha un processore dual-core targato Intel che è ancora sottodimensionato rispetto ai MacBook Pro da 13 pollici con CPU quad-core e ad altri laptop Windows più recenti. 

Tuttavia, la tastiera è migliorata (è più silenziosa e Apple dice che è più affidabile, il che ci trova concordi), lo schermo supporta la tecnologia True Tone e (finalmente) offre una coppia di porte USB-C Thunderbolt 3.

Quindi chi sta cercando il MacBook meno costoso e non hai bisogno delle prestazioni del MacBook Pro da 13 pollici 2020, la versione del 2019 è un laptop ideale per attività quali la scrittura, la navigazione web e la visione di video.

Arriva True Tone

Il display Retina ha le stesse dimensioni di 13,3 pollici (diagonale) con una risoluzione di 2.560 x 1.600 pixel e densità di 227 pixel per pollice (PPI) di tutti i MacBook Air 13 prodotti finora. Lo schermo in questione è molto luminoso con i suoi 400 nits, ed offre la tecnologia True Tone. 

Questa in pratica rileva costantemente l’illuminazione ambientale e adatta quella dello schermo di conseguenza. Questo è molto importante se si è soliti passare molte ore davanti al computer, visto che si può contare sempre su una luminosità adeguata che non vada a stancare troppo gli occhi.

 

Prestazioni abbastanza buone

Il nuovo MacBook Air è alimentato da un processore dual core Intel Core i5 (serie Y) di ottava generazione da 1,6 GHz con Turbo Boost fino a 3,6 GHz e Intel UHD Graphics 617. In abbinamento sono offerti 8 GB di RAM e 128 GB di memoria SSD. Queste sono le stesse specifiche del MacBook Air 2018, ma un anno dopo non sono certo una bella notizia. 

Se Apple avesse offerto un aggiornamento con un processore più veloce e una grafica migliore sarebbe stato meno deludente visto che i laptop Windows nella fascia di prezzo del MacBook Air hanno prestazioni decisamente migliori. 

Comunque se non si ha bisogno di particolare potenza, il MacBook Air fa degnamente il suo lavoro. Per chi cerca il top delle prestazioni (e ha un bel budget di spesa) può pensare al MacBook Pro.

 

Autonomia in linea

Anche la durata della batteria è rimasta simile a quanto offerto dal modello del 2018. Utilizzato con i classici programmi di office automation e navigando sul web si arriva a utilizzarlo per circa 7 ore. Le cose cambiano se si guardano video in streaming o si fanno altre attività più pesanti si l’autonomia scende intorno alle 5 ore.

 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

avatar
  Sottoscrivere  
Notifica di

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi europei: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia e Romania.

Buono ed Economico © 2020. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status