I migliori integratori alimentari

Ultimo aggiornamento: 19.12.18

 

Integratori alimentari – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2018

 

Gli integratori alimentari sono prodotti che contengono sostanze utili a sopperire al fabbisogno di alcuni minerali o vitamine che mancano nel vostro organismo. Prima di assumerli, è importante consultare un medico, perché un iperdosaggio avrà solo effetti negativi sul corpo. In linea generale, quelli più gettonati sono il magnesio, per i muscoli e i nervi, e le vitamine del gruppo B, potenti antinfiammatori. Date uno sguardo alla nostra guida per conoscere tutto ciò che può aiutarvi a selezionare quello indicato per voi. Se non ne avete il tempo, ecco qui una piccola anticipazione delle nostre preferenze. Natural Point Magnesio Supremo è la giusta soluzione per chi ha una carenza di magnesio. Il formato in polvere aiuta ad assumerlo più facilmente, sciogliendolo in un bicchiere d’acqua. Abbiamo apprezzato anche Pets Purest 100% naturale, è pensato per sopperire il fabbisogno dei vostri animali, in quanto integra omega 3 utili a purificare l’intestino e a migliorare pelle e pelo.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Come scegliere i migliori integratori alimentari

 

Quando si hanno carenze alimentari è utile assumere quotidianamente degli integratori che possano supplire a questo deficit. Trovare quelli giusti dipende da diversi fattori: leggete la nostra guida per capire quali siano e magari individuare la migliore marca dal prezzo più conveniente. Nella classifica in basso potrete confrontare le caratteristiche dei prodotti più validi del web.

 

 

Guida all’acquisto

 

Qualche accorgimento

Prima di procedere alla scelta dell’integratore alimentare giusto per voi, è necessario tenere a mente alcuni punti. Innanzitutto, come recita anche un decreto legge, questi prodotti non devono essere considerati come sostitutivi e quindi non devono essere assunti mettendo da parte una dieta varia e uno stile di vita sano.

Questo significa che è necessario mangiare gli alimenti che contengono quelle vitamine e quei minerali e che gli integratori devono essere assunti solo quando si ha carenze delle stesse, nonostante si mangi correttamente.

Per la stessa ragione, è preferibile acquistarli solo su consiglio del medico, che, valutando le analisi, saprà indirizzarvi verso quello giusto da assumere. Infatti, può risultare dannosa tanto la carenza di un nutriente, quanto la sua integrazione in maniera eccessiva.

Il prodotto più indicato per voi, tra quelli presenti sul mercato, deve sempre riportare la data di scadenza, il limite di assunzione (numero di capsule o dosi), se è adatto o meno in gravidanza, etc.

 

Gli ingredienti più diffusi

In molti casi è consigliabile assumere un multivitaminico, specialmente quando si è in presenza di grosse carenze nutritive. Tuttavia, c’è chi ha bisogno di integrare solo una o poche sostanze, per cui sarà possibile rivolgersi a un prodotto che ne contenga la giusta quantità.

Uno degli ingredienti più diffusi è il magnesio, del quale gran parte della popolazione è carente, a causa di stili di vita frenetici che causano stress e stanchezza. Questo elemento è di fondamentale importanza per mantenere attivo il sistema nervoso oltre ad aiutare in presenza di crampi e spasmi muscolari.

Passiamo poi alle vitamine: la C è indispensabile con l’arrivo del freddo, perché rafforza le difese immunitarie e impedisce l’arrivo di influenza e raffreddore. Allo stesso modo, anche il ferro deve essere integrato per assicurare una protezione totale.

Una vitamina davvero essenziale è la B12, la cui carenza è causa di malattie cardiovascolari e porta a un aumento dell’omocisteina, che può indurre alla demenza. Un’altra vitamina del gruppo B è l’acido folico, importante in gravidanza per assicurare la salute del piccolo.

Lo iodio e la vitamina D sono inoltre fondamentali per garantire un buon funzionamento della tiroide, che altrimenti rischia di ammalarsi, provocando malattie come l’ipo o l’ipertiroidismo.

 

 

Formati

Confrontare i prezzi delle varie offerte è un metodo utile a determinare quale sia l’integratore più valido e conveniente. I formati disponibili sono vari: le capsule possono essere assunte da chi non ha difficoltà a deglutire, mentre la polvere o le compresse effervescenti sono più facili da assimilare in quanto si sciolgono in acqua.

Fate affidamento alle recensioni degli altri utenti che possono testimoniare l’efficacia dell’integratore che avete scelto e quindi anche la sua qualità.

 

I migliori integratori alimentari del 2018

 

Di seguito abbiamo elencato le cinque recensioni dei prodotti che ci hanno convinto di più tra quelli venduti sul web. Fate una comparazione delle loro caratteristiche se volete capire come scegliere dei buoni integratori alimentari.

 

Prodotti raccomandati

 

Natural Point Magnesio Supremo

 

Nei nostri consigli d’acquisto abbiamo incluso alcuni dei migliori integratori alimentari del 2018, in grado di supplire efficacemente alle carenze del vostro corpo. Per questo mettiamo al top dei prodotti venduti online il magnesio supremo di Natural Point, che aiuta ad affrontare periodi di stress e debolezza muscolare.

Questa sostanza è infatti molto importante per garantire un buon funzionamento del sistema nervoso, per cui fondamentale per l’organismo. La formulazione di citrato di magnesio lo rende facilmente assimilabile e quindi più efficace rispetto ad altri composti in commercio.

La dose giornaliera dovrebbe attestarsi attorno ai due cucchiaini, per compensare bene la carenza, anche se è da considerare qualche effetto collaterale, come la dissenteria, durante le prime assunzioni.

Il costo è inoltre non troppo popolare per 300 grammi di prodotto, ma nonostante questo si tratta di uno degli integratori più venduti del web.

Acquista su Amazon.it (€22,7)

 

 

 

Pets Purest 100% naturale

 

Forse non ci avete mai pensato eppure anche i vostri amici animali hanno bisogno di un buon integratore per compensare alcune carenze. Quando sono stressati o hanno subito un’operazione, infatti, possono avere la necessità di molto più dei soliti alimenti.

Pets Purest produce olio di salmone, al 100% naturale e ricco di omega 3, un grasso benefico per l’organismo umano quanto per quello animale. Non solo, infatti, è impiegato per fluidificare le feci più dure ma anche per rendere più sano il pelo o per diminuirne la caduta.

Può essere usato puro oppure mescolato, per esempio, alle crocchette per cani o gatti, rendendone il sapore più gradevole. Pare infatti che sia questo il punto debole del prodotto, che è privo di sostanze chimiche e quindi ha un odore molto forte.

Il costo appare conveniente per la confezione da 500 ml, ma potrete anche decidere di acquistare quella da litro senza spendere una fortuna.

Acquista su Amazon.it (€14,95)

 

 

 

Vegavero Moringa Oleifera BIO

 

Se siete grandi fan dei prodotti naturali, uno dei migliori integratori alimentari per voi sarà certamente la Moringa di Vegavero. Questa sostanza è ricavata da una pianta che nasce in India e che ha una grande quantità di elementi nutritivi fondamentali per l’organismo.

Oltre agli acidi omega 3 e 6, infatti, garantisce un buon apporto proteico e riesce a contrastare il proliferare dei radicali liberi, che sono la principale causa di invecchiamento cellulare.

Un altro vantaggio è quello di rendere più fluida la digestione, aiutando chi soffre di rallentamento gastrico dopo i pasti. Questo prodotto è formulato per essere assunto anche dai vegani ed è inoltre privo di additivi, amido e lattosio.

La confezione contiene 300 capsule, delle quali è consigliata l’assunzione di quattro al giorno, ed è venduta a un prezzo molto conveniente. Purtroppo non tutti hanno riscontrato i benefici sperati, ritenendolo un integratore superfluo.

Acquista su Amazon.it (€24,9)

 

 

 

Dual PRO FATBURNER

 

Quella di Dual è una delle offerte più gettonate da coloro che sono decisi a perdere peso: si tratta infatti di un integratore pensato per dimagrire. Partiamo subito con il dire che non è un prodotto miracoloso, che eliminerà i chili di troppo in un battibaleno, ma può aiutare a farvi ritrovare la forma fisica, unendo sana alimentazione a sport.

Gli ingredienti che lo compongono, come la Carnitina, aiutano a ridurre il senso di fame e a sciogliere più efficacemente i lipidi, che non vanno così a fermarsi nel corpo. Ciò su cui agisce è dunque il metabolismo cellulare, che dovrete stimolare anche tramite una dieta mirata.

Molto importante che non contenga eccitanti, come il guaranà e la caffeina, che potrebbero avere effetti collaterali sul cuore se assunti in eccesso. Il costo però, in rapporto alla quantità di capsule incluse, è abbastanza alto.

Acquista su Amazon.it (€25,9)

 

 

 

NutriZing 80% Proteina Essenziale

 

Ancora indecisi su quali integratori alimentari comprare? Se cercate una soluzione alternativa alle proteine da utilizzare per ottenere migliori risultati in palestra, provate quelle di NutriZing, che sono estratte dai piselli.

Questa appare una buona integrazione per i vegani, che non vogliono assumere proteine di tipo animale. Non ci sono inoltre sostanze chimiche o zuccheri aggiunti, solo sostanze totalmente naturali.

Il prodotto è in forma di polvere e può essere assunto insieme ai cereali, per potenziare al massimo il loro effetto, oppure con latte o acqua. Purtroppo il sapore non è dei migliori, tanto che c’è chi rinuncia a prenderle perché disgustato dall’aroma.

Inoltre è necessario mescolarlo energicamente, per evitare che si formino grumi ancora più difficoltosi da ingerire. La confezione da chilo è sufficiente per un mese di assunzione ed è venduta a un prezzo concorrenziale.

Acquista su Amazon.it (€19,62)

 

 

 

Come utilizzare un integratore alimentare

 

Gli integratori, o complementi alimentari, rappresentano una fonte concentrata di nutrienti a effetto fisiologico destinati a completare o integrare una dieta carente di tali sostanze. Ciò nonostante, un errore che si commette sempre più di frequente è quello di attribuire a questi prodotti un’efficacia terapeutica, ma nulla è mai stato più lontano dalla verità.

Esistono, tuttavia, specifiche situazioni, come un’intensa attività sportiva, una gravidanza o particolari condizioni patologiche, anemia e osteoporosi per citarne due, in cui gli integratori sono raccomandati. In ogni caso è sempre consigliabile assumerli sotto controllo medico e solo in caso di reale necessità.

 

 

Prima di tutto una dieta equilibrata

Una dieta ricca ed equilibrata è in grado di fornire al nostro organismo tutti i nutrienti e le sostanze di cui ha bisogno, mentre uno stile di vita più attivo e salutare riuscirà certamente a favorire il proprio benessere psico-fisico.

Forti di un’intensa e pressante promozione pubblicitaria, gli integratori vengono spesso assunti senza che ve ne sia un effettivo bisogno, diventando una sorta di giustificazione per non cambiare in meglio il proprio regime alimentare.

Gli esperti, infatti, consigliano di non abusare di questi prodotti da banco e di non usarli come sostituti di una dieta variegata, tanto meno come compensazione a una regolare attività fisica. All’occorrenza, invece, possono complementare un’alimentazione equilibrata ma carente di determinate sostanze nutritive, e solo quando gli effetti fisiologici riportati in etichetta siano in grado di rispondere a specifiche esigenze di ottimizzazione del proprio stato di salute.

 

Cosa contengono

Gli integratori alimentari possono contenere un’ampia varietà di ingredienti e sostanze nutritive tra cui, e non solo, minerali, acidi grassi, vitamine, amminoacidi, fibre e vari estratti di erbe. L’Unione Europea ha stabilito un corpus legislativo volto a disciplinare le vitamine e i minerali che possono essere impiegati nella produzione di tali prodotti, introducendo per gli altri ingredienti norme armonizzate per proteggere i consumatori da potenziali rischi per la salute, limitando l’uso di sostanze che potrebbero avere potenziali effetti nocivi.

In commercio esistono molti tipi di integratori, solitamente in forma di capsule, compresse o bustine, con principi ed effetti volti a combattere la stanchezza, a rinforzare le proprie difese immunitarie e a contribuire al normale metabolismo energetico. Sta di fatto che l’assunzione andrebbe sempre regolata in base a specifici parametri e tenendo conto di determinati limiti di sicurezza.

 

 

Consigli utili

La prima cosa da fare prima di iniziare ad assumere un integratore è leggere scrupolosamente e per intero l’etichetta o il foglietto illustrativo. In particolare, bisogna prestare attenzione alle modalità d’uso e di conservazione, alle proprietà, alle avvertenze e alle sostanze contenute, in considerazione anche di eventuali intolleranze o allergie. Diffidate, invece, dagli integratori inspiegabilmente a buon mercato o pubblicizzati come soluzioni miracolose e dagli effetti mirabolanti.

In caso di dubbio, potete consultate il sito del Ministero della Salute dove troverete il Registro Nazionale degli integratori alimentari, così da avere la certezza che quello che state acquistando è un prodotto regolarmente notificato per la commercializzazione sul mercato italiano.

Ricordate, infine, di non assumerli in dosi superiori a quelle consigliate, in quanto l’uso di quantità eccedenti potrebbe mettere a serio rischio la vostra salute, soprattutto in caso di utilizzi prolungati.

 

 

Leave a Reply

avatar
  Sottoscrivere  
Notifica di
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (2 votes, average: 5.00 out of 5)
Loading...

Buono ed Economico © 2018. All Rights Reserved.