Il miglior camino a bioetanolo

Ultimo aggiornamento: 18.11.18

 

Camini a bioetanolo – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2018

 

Non tutti possono permettersi di installare un camino nella propria abitazione, specialmente chi vive in città. Per emularne l’atmosfera rilassante è possibile acquistare un camino a bioetanolo che non richiede alcun montaggio e può essere sistemato ovunque nella propria abitazione. La nostra guida si propone di aiutare i lettori nell’acquisto di un buon camino a bioetanolo e di proporre i modelli più venduti e graditi dagli utenti online. Leggendola sarà possibile fare il giusto investimento e non sprecare i propri risparmi. Nel caso non si abbia molto tempo a disposizione, possiamo subito consigliare Caminetti Moskau dal design angolare ed ideale per il salotto. In alternativa si potrà optare per Stones Tete a Tete, bifacciale e dal prezzo ridotto.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Come scegliere il miglior camino a bioetanolo

 

Un camino a bioetanolo è proprio quello che ci vuole per dare un’atmosfera accogliente alla propria casa o all’ufficio. Sul mercato ci sono davvero tantissimi modelli prodotti da diverse ditte, per questo confrontare i prezzi e scegliere quello della migliore marca non è proprio facilissimo. Con i nostri consigli d’acquisto però sarà possibile orientarsi e capire quali sono le caratteristiche principali da tenere conto prima di acquistare un prodotto. In seguito sarà possibile leggere la recensione di tutti i modelli in classifica e acquistare quello più adatto.

 

 

Guida all’acquisto

 

Calore

La prima cosa da specificare è che un camino a bioetanolo non avrà le stesse proprietà riscaldanti di uno vero e proprio. Infatti solitamente la fiamma di questi articoli, essendo alimentata a bioetanolo, non riesce a raggiungere alte temperature, quindi chi si aspetta di poter riscaldare completamente un ambiente potrà rimanere molto deluso. Anche il modello più performante e dal prezzo più alto riuscirà al massimo a tenere calda la zona dove viene posto.

Per esempio può essere una buona idea posizionare il camino a bioetanolo vicino al divano del salotto, per sentire un minimo di tepore mentre ci si rilassa. Il massimo di kilowatt raggiunti per il riscaldamento da un camino a bioetanolo di grandi dimensioni è di 3,5 kW, mentre quelli da tavolo avranno valori molto più bassi.

 

Design

Come abbiamo visto, i camini a bioetanolo non sono proprio l’ideale per riscaldare casa, infatti spesso vengono acquistati più come complementi d’arredo. Questo perché i modelli venduti online sono stati progettati con un design molto elegante che permette di posizionarli in salotto o in altre parti della casa e portare l’atmosfera del camino anche in un appartamento in città. Visto che la scelta dell’aspetto estetico di un modello ricade sui gusti personali, ci limiteremo a distinguere i camini a bioetanolo in tre categorie: quelli ad angolo\parete, quelli bifacciali e quelli da tavolo.

I primi sono di dimensioni molto grandi e vanno posizionati vicino alla parete o in un angolo della stanza. Quelli bifacciali, come dal nome, hanno la fiamma che può essere vista sia davanti e da dietro, per questo può essere una buona idea metterli al centro del salotto. Infine, i camini a bioetanolo da tavolo sono dei centrotavola molto eleganti che faranno sicuramente colpo nel caso di appuntamenti galanti o di cene tra amici.

 

 

Montaggio e materiali

Uno dei vantaggi del camino a bioetanolo è che non richiede grandi operazioni di montaggio, infatti viene consegnato quasi completamente assemblato, in modo che lo si possa immediatamente posizionare dove si vuole. Può capitare che si debbano semplicemente montare i pannelli per coprire la fiamma, ma si tratta di un’operazione facilissima che può essere eseguita anche da chi non è proprio pratico nel fai da te.

Una volta montato, al camino servirà solo un po’ di bioetanolo per la fiamma che suggeriamo di comprare perché spesso non è incluso nella confezione. Un’ultima parola va spesa sui materiali: devono essere resistenti soprattutto nel caso si abbiano bambini o animali domestici in casa. In uno di questi due casi consigliamo anche di acquistare un modello con un vetro alto e protetto, in modo che nessuno rischi di toccare la fiamma.

 

I migliori camini a bioetanolo del 2018

 

Nei nostri consigli d’acquisto abbiamo analizzato le caratteristiche più importanti di cui tenere conto per sapere come scegliere un buon camino a bioetanolo tra quelli venduti online. Qui di seguito si potranno trovare le recensioni dei vari modelli presenti nella nostra classifica che torneranno molto utili per effettuare una comparazione tra le offerte. In questo modo sarà possibile comprare il miglior camino a bioetanolo per le proprie esigenze.

 

Prodotti raccomandati

 

Caminetti Moskau

 

Questo camino a bioetanolo angolare prodotto in Germania si presenta con un design davvero elegante e un prezzo tutto sommato molto conveniente. Può essere facilmente posizionato in un angolo del salotto e usato come mobile d’arredamento per dare un tocco accogliente all’ambiente.

È disponibile in diversi colori chiari e scuri, così sarà possibile scegliere quello più ideale in base alla stanza dove lo si vorrà collocare. Per quanto riguarda il calore emesso, questo caminetto è in grado di arrivare a 3,5 kW di riscaldamento, sufficienti a dare un po’ di tepore alle persone vicine. Verrà consegnato completamente assemblato, così non si dovrà perdere tempo nel montaggio e lo si potrà utilizzare immediatamente.

L’unico neo trovato dagli utenti sta nelle finiture della struttura che non sono proprio di altissima qualità.

State cercando un camino a bioetanolo e non sapete dove acquistare il modello più adatto a voi? Prendete visione dei modelli che abbiamo selezionato, potreste restare sorpresi da quello che abbiamo da proporvi, cominciare dal Mosaku.

Pro
Assemblato:

Buona notizia per chi odia i lavori manuali, il camino è consegnato già assemblato, non dovrete fare nulla o quasi.

Efficace:

Il camino riscalda adeguatamente l’ambiente dove è sistemato, in questo senso i commenti positivi sono parecchi.

Contro
Angolare:

La sua particolare forma obbliga a posizionarlo in un angolo della casa, questo lascia poca libertà di scelta sulla collocazione.

Acquista su Amazon.it (€339)

 

 

 

Stones Tete a Tete

 

Tra i migliori camini a bioetanolo del 2018 abbiamo trovato questo modello di Stones dal design particolare e dal basso costo che può essere davvero l’ideale per arredare un ufficio o un appartamento con stile moderno. Essendo un camino bioetanolo bifacciale lo si potrà posizionare al centro di una stanza e osservare la fiamma anche dal retro.

La struttura tornerà molto utile anche come base dove appoggiare diversi oggetti o soprammobili. È stato prodotto in metallo, quindi potrà resistere agli urti e durare nel tempo. Sebbene possa sembrare pesante, molti utenti hanno dichiarato che lo si sposta facilmente anche se non si è dotati di molta forza fisica.

Dispone di un bruciatore a doppio strato da 1,5 lt e di uno strumento di controllo della fiamma che consente di personalizzare l’aspetto. Questa però sarà parzialmente scoperta, quindi è bene non acquistarlo nel caso si abbiano bambini in casa.

Il camino Stones è più economico rispetto al modello visto un attimo fa. Tuttavia, per i prezzi bassi dovete fare un salto ai camini descritti di seguito. Ma intanto verificate i pregi e i difetti di questo articolo, magari vi convincerete a comprarlo.

Pro
Costo:

Abbiamo registrato parecchia soddisfazione per il rapporto qualità/prezzo che contraddistingue il camino Stones, merita almeno un pensierino da parte vostra.

Design:

Moderno, ben congeniato, per quanto ci riguarda il suo design ci ha conquistato immediatamente, ottimo secondo noi per chi ama l’arredamento moderno.

Contro
Riscaldamento:

La capacità di riscaldare di questo caminetto non ha soddisfatto del tutto chi ha deciso di comprarlo. Probabilmente è più adatto per ambienti piccoli.

Vetro:

La protezione dalla fiamma è costituita da un vetro che secondo alcuni è eccessivamente basso per garantire la massima sicurezza in presenza di bambini.

Acquista su Amazon.it (€204)

 

 

 

Campo24 in acciaio inox

 

Il caminetto a bioetanolo commercializzato da Campo24 è il più economico che potete trovare (attualmente) in questa classifica, una buona notizia per chi non vuole spendere molto.

È un modello di medie dimensioni perché misura 90 cm di lunghezza e 40 cm di altezza: sul mercato si trovano caminetti più piccoli ma anche più grandi. Come conferma la maggior parte dei consumatori, è effettivamente in grado di aumentare di qualche grado la temperatura del salotto. Certo, molto dipende anche dalle dimensioni e da quanto tempo lo si tiene acceso, ma comunque non fa miracoli.

Inoltre, come per tutti i caminetti, bisogna mettere in conto il consumo di bioetanolo o gel che generalmente è notevole.

Pochi dubbi, invece, per quanto riguarda l’impatto estetico del caminetto che riesce davvero a impreziosire l’ambiente grazie alla piacevole fiamma e ai sassolini decorativi inclusi da collocare all’interno.

Il caminetto va fissato alla parete mediante i tasselli in dotazione. Non c’è il vetro, i tre bruciatori regolabili – o l’unico grande come nella nuova versione – sono a vista.

Diamo adesso un’occhiata alle principali caratteristiche del caminetto a bioetanolo commercializzato da Campo24.

Pro
Prezzi bassi:

Si tratta del modello più economico presente in questa classifica, quindi chi non vuole spendere molto potrebbe essere interessato.

Impatto visivo:

Il caminetto va fissato alla parete con i tasselli inclusi e all’interno vanno inseriti i sassolini decorativi in dotazione. L’effetto dato dalla fiamma è assicurato.

Acciaio e bruciatori:

È stato molto gradita la cornice in acciaio e la possibilità di regolare i tre bruciatori o quello centrale presente nella versione più recente.

Contro
Solo decorativo:

Il caminetto ha un sicuro impatto visivo nel salone o in qualunque ambiente venga installato. Per quanto riguarda l’effettiva capacità di riscaldamento, la temperatura aumenta di qualche grado ma non di molto, specialmente se la stanza è di grandi dimensioni.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Deka Interiurbouw Nuovo Design

 

Nel caso si voglia acquistare un camino bioetanolo da pavimento che non costi tantissimo, si potrà optare per questo prodotto. Il suo design essenziale consente di posizionarlo in qualsiasi ambiente senza fargli fare a pugni con il resto dell’arredamento, oltretutto sarà possibile scegliere tra quattro diversi colori.

Il metallo riverniciato assicura una buona resistenza agli urti, ideale quindi nel caso si abbiano bambini un po’ vivaci in casa. A livello di riscaldamento, questo modello copre una superficie di 25 mq, quindi potrà dare tepore a un salotto o una stanza di piccole dimensioni. Il camino arriva già montato, cosa che potrà fare davvero molto piacere a chi non ha molta dimestichezza con il fai da te, o semplicemente non vuole perdere troppo tempo.

Nel caso lo si voglia appendere è bene sapere che i ganci sono un po’ antiestetici.

Se i camini che vi abbiamo presentato fino a questo momento non vi hanno convinto, allora date un’occhiata al nuovo Deka, magari ha le caratteristiche che cercate in un camino a bioetanolo.

Pro
Efficace:

Come camino svolge bene il suo compito riuscendo a riscaldare l’ambiente efficacemente. Possiamo dirci soddisfatti sotto questo profilo.

Design:

L’aspetto del prodotto pare aver conquistato davvero tutti; è molto bello da vedere e dunque va tenuto in bella mostra.

Contro
Materiali:

Leggendo i commenti pubblicati in rete abbiamo avuto modo di notare una certa delusione per quanto riguarda i materiali che sono giudicati scadenti.

Non toccate:

La parte esterna del camino si riscalda fino a diventare rovente, non va toccato onde evitare di scottarsi.

Acquista su Amazon.it (€149)

 

 

 

Wink design St. Louis

 

Consigliamo questo prodotto a chi dispone di un buon budget ma non sa quale camino a bioetanolo comprare. È un modello bifacciale quindi lo si potrà posizionare ovunque nell’ambiente e vederne la fiamma anche dal retro, inoltre dispone di uno schienale in acciaio rimovibile quindi può essere anche chiuso da un lato nel caso lo si voglia appoggiare contro la parete.

La base in metallo assicura una buona resistenza contro gli urti e permette al camino di durare nel tempo. In dotazione si troveranno sia il vetro temprato di protezione dall’altezza di 25 cm sia il bruciatore da 2 litri. Non sono stati riportati difetti dagli utenti, a parte il costo troppo elevato.

Abbiamo raccolto una serie di pareri sul camino Wink e qui di seguito vi offriamo un resoconto sintetizzato, come sempre, dai pregi e dai difetti.

Pro
Bifacciale:

È un camino che non presenta problemi per quanto riguarda la collocazione, la fiamma è visibile da entrambi i lati.

Materiali:

Il prodotto appare solido fin dal primo sguardo, merito dell’impiego di materiali di buona qualità.

Contro
Prezzo:

Costa davvero parecchio, molto più dei modelli visti fino a questo momento. È una spesa che va valutata con grande attenzione.

Design:

L’aspetto non ci ha convinti per niente, è piuttosto anonimo e dobbiamo dire di aver visto molto di meglio, esteticamente parlando.

Acquista su Amazon.it (€749)

 

 

 

Come utilizzare un camino a bioetanolo

 

A chi non piacerebbe avere in casa un bel camino davanti al quale accoccolarsi, mentre la legna scoppietta e fuori c’è un tempaccio da lupi? Purtroppo non è sempre possibile. Ciò non significa che non si possa trovare una sorta di compromesso che possa anche dare un tocco di design all’ambiente.

Il compromesso di cui parliamo è il camino a bioetanolo, una soluzione che, oltretutto, vi elimina il fastidio di caricarvi l’ascia in spalla e andarvene per i boschi a tagliare legna.

 

 

L’origine del bioetanolo

Bioetanolo: da molti conosciuto ma sostanza ignara per altrettanti. In altre parole, che cos’è il bioetanolo? Un combustibile! Ok, fin qui ci arrivano tutti. Allora diamo qualche informazione in più, pur evitando di addentrarci in discorsi complicati.

Il bioetanolo è il risultato della fermentazione delle biomasse, ossia, dei prodotti agricoli che si caratterizzano per l’alta concentrazione di zuccheri e/o cellulosa. Per fare esempi concreti, buoni per la produzione del bioetanolo sono i cereali, le vinacce, alghe, paglia ecc.

 

Consigli utili

Ci sono alcuni consigli ai quali sarebbe bene attenersi. Iniziamo dal blocco bruciatore che non deve essere riempito oltre i tre quarti. Una volta che il bioetanolo è esaurito, lasciate raffreddare il blocco bruciatore. Inutile dire che non bisogna assolutamente aggiungere combustibile con il camino acceso o caldo; le conseguenze potrebbero essere tutt’altro che piacevoli.

 

 

Un tocco all’arredamento

Ma il camino a bioetanolo non è soltanto un oggetto utile a riscaldare la casa. Ci sono camini del genere che si prestano bene anche come complementi d’arredo, adatti anche ad ambienti moderni. Esistono modelli di camino a bioetanolo davvero belli da vedere. Questo vuol dire, in un certo senso, che hanno una loro utilità e funzione anche quando non fa quel freddo tale da richiedere di riscaldare la casa.

 

 

 

Questi prodotti sono tra quelli più consigliati, ma al momento non sono disponibili

 

 

FireFriend DF-6500

 

Il caminetto da tavolo a bioetanolo di FireFriend è uno dei più venduti per il suo prezzo interessante e la sua eleganza. Potrà diventare un ottimo centrotavola da utilizzare per una cena romantica o magari per posizionarlo su un tavolo molto grande in un salotto.

Il design essenziale del prodotto lo rende adatto a diversi ambienti, inoltre essendo bifacciale si potrà vedere la fiamma da diverse angolazioni. Il corpo in metallo e il bruciatore in acciaio inox garantiscono una buona solidità e durevolezza nel tempo, mentre il vetro di sicurezza temperato da 3mm mantiene la fiamma a bada. Il prodotto è disponibile in diversi colori e dimensioni, così si potrà scegliere quella più adatta.

Il montaggio avviene rapidamente, basta montare i pannelli di vetro e inserire il bioetanolo (non incluso nella confezione). L’unico problema è che la fiamma dura davvero poco.

 

 

Leave a Reply

avatar
  Sottoscrivere  
Notifica di
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 5.00 out of 5)
Loading...

Buono ed Economico © 2018. All Rights Reserved.