Il miglior DVR per videosorveglianza

Ultimo aggiornamento: 16.10.18

 

DVR per videosorveglianza – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2018

 

Nella nostra guida avete la possibilità di scoprire le caratteristiche che ogni buon DVR per videosorveglianza dovrebbe possedere per essere preso in considerazione per l’acquisto. Qui di seguito entriamo nel dettaglio dei vari elementi ma, se volete andare subito al sodo, vi invitiamo a dare un’occhiata ai due migliori modelli attualmente in vendita sul mercato, a cominciare dal SANNCE Kit 1080P Lite composto da sei telecamere in grado di acquisire immagini in alta definizione e da un DVR con una capacità di ben 1 TB; Area Kit DVR, oltre al dispositivo di registrazione, include un hard disk da 500 GB per archiviare il materiale e un comodo monitor per trasmettere le immagini catturate, il tutto a un prezzo molto interessante.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Come scegliere il miglior DVR per videosorveglianza

 

Tenere sotto controllo un ambiente, il giardino attorno alla casa o il cortile esterno di una ditta, è un’operazione possibile e nemmeno troppo costosa grazie ai kit di videosorveglianza. In questo modo avrai la certezza di controllare la situazione ed eventualmente poter intervenire immediatamente in caso ci sia qualcosa che non va.

Sul mercato sono in vendita numerosi dvr per la videosorveglianza, adatti a zone e ambienti di tutte le dimensioni. Dai un’occhiata alla nostra guida e alla classifica con la recensione dei modelli che pensiamo siano superiori agli altri: confronta prezzi e prestazioni, in pochi minuti potresti individuare quello che stai cercando.

1

 

Guida all’acquisto

 

In casa o in negozio

I kit di sorveglianza sono composti da una serie di telecamere, in numero variabile ma tipicamente quattro o otto a seconda dell’ampiezza della zona da tenere monitorata, collegate a un dispositivo che consente di registrare quanto viene trasmesso oppure semplicemente visualizzarlo su un monitor o su un dispositivo portatile.

I vari modelli disponibili sul mercato si prestano per poter essere installati sia internamente sia esternamente, ovviamente con una differenza sostanziale. I kit da esterno, infatti, devono essere realizzati con materiali capaci di resistere alle intemperie e dunque impermeabili e robusti. Le telecamere dei modelli da interno, invece, possono essere prive di standard di resistenza agli agenti atmosferici. Un kit da esterno può essere installato anche negli interni mentre l’operazione inversa non è consigliabile…

La legge regolamenta le registrazioni di questo tipo di prodotti, in particolare quelle effettuate da telecamere di sorveglianza installate in un negozio. Per la privacy, infatti, non è possibile conservare per più di 24 ore le immagini acquisite in un esercizio commerciale, perciò se l’utilizzo che ne devi fare è questo opta per un modello che, in automatico, cancelli il video dopo un giorno. Nel caso di utilizzo domestico, invece, la legge non prevede alcun limite o restrizione.

 

Qualità della registrazione

Per ottenere un buon risultato e assicurarti una qualità di visione gratificante è importante che tu scelga telecamere in grado di acquisire immagini con una buona risoluzione ma soprattutto dvr che registrino ad alta definizione.

Le telecamere possono registrare in bassa definizione, nel caso dei modelli più economici, oppure in alta definizione per quelli più costosi. Stesso discorso per i dvr, che si dividono fondamentalmente in tre fasce: D1 (definizione HD ed elevata frequenza di frame per secondo), HD1 (definizione e frame rate medi) e CIF (definizione e frame rate bassi).

Abbina una telecamera in alta definizione con un dvr che supporti questo standard di registrazione, perché sarebbe totalmente inutile utilizzare una videocamera HD se poi ti troverai a registrare in bassa risoluzione (e viceversa).

2

 

Anche al buio

Nel casto tu abbia necessità di effettuare la videosorveglianza anche di notte, molte delle migliori marche di prodotti di questo tipo offrono modelli capaci di assolvere a questo compito a un prezzo leggermente più alto. La scelta è ovviamente influenzata dal grado di luminosità dell’ambiente, un valore che viene misurato in Lux (per fare un esempio, una notte con cielo coperto ha un valore di 0,0001 Lux).

Nel caso tu debba monitorare l’esterno di una abitazione rischiarato dai lampioni stradali, ad esempio, potrai scegliere un kit con telecamere con un bassissimo valore di Lux (proprio 0,0001 Lux) e dunque in grado di offrire riprese ben visibili senza la necessità di utilizzare gli infrarossi che spesso restituiscono immagini non particolarmente nitide.

Nel caso però la videosorveglianza debba avvenire in un ambiente completamente buio, la scelta dovrà necessariamente andare su un kit dotato di infrarossi, ben sapendo che non si potranno pretendere filmati impeccabili nonché una lunga profondità di campo.

 

I migliori DVR per videosorveglianza del 2018

 

Preoccupato per la sicurezza della tua casa, della ditta o dell’ufficio? Acquistare un sistema di videosorveglianza rappresenta senza alcun dubbio un investimento importante ma capace di trasmettere tranquillità, sia perché consente di controllare il luogo a cui si tiene, sia perché si dimostra un valido deterrente per i malintenzionati. Abbiamo messo in comparazione i dvr per videosorveglianza disponibili per la vendita online e tra questi abbiamo evidenziato i cinque che secondo noi vantano il miglior rapporto tra qualità e prezzo. Qui di seguito trovi le nostre recensioni.

 

Prodotti raccomandati

 

SANNCE Kit 1080p Lite

Principale vantaggio:

Il sistema DVR per videosorveglianza SANNCE Kit 1080p Lite, è stato apprezzato soprattutto per la sua resa video Full HD anche in modalità notturna, quando le condizioni di visibilità calano drasticamente, e per la memoria da 1 terabyte, che offre un ampio spazio di archiviazione per i video.

 

Principale svantaggio:

Le telecamere in dotazione al sistema, purtroppo, non sono motorizzate; di conseguenza, una volta posizionate non si può modificare l’angolazione da remoto e, nel caso si presenti la necessità, bisogna farlo manualmente.

 

Verdetto 9.9/10

È un kit di videosorveglianza caratterizzato da un prezzo leggermente più alto rispetto alla media, ma offre ampio spazio di archiviazione è un’eccellente qualità video.

Acquista su Amazon.it (€229,99)

 

 

DESCRIZIONE CARATTERISTICHE PRINCIPALI

 

Completo e altamente versatile

Il kit di videosorveglianza SANNCE 1080p Lite è il dispositivo ideale per tenere sotto controllo una singola zona di grandi dimensioni, oppure diversi ambienti in contemporanea, come le singole stanze o gli ingressi multipli, sia di un’abitazione privata sia di un’attività commerciale.

Il kit 1080p Lite, infatti, è composto da un DVR che funge da unità centrale e da ben sei telecamere; la sua dotazione di accessori, inoltre, include 18 metri di cavo video, uno splitter 1-4, uno splitter 1-2, tre alimentatori con spina europea, un mouse, un telecomando e un CD con il software e i driver di installazione.

Il sistema è completo ed estremamente versatile e può essere usato per la sicurezza domestica, per il controllo di aree di stoccaggio, uffici e locali commerciali, ma anche come sistema di sorveglianza nell’ottica della cura di bambini, persone anziane e animali domestici.

Eccellenti prestazioni

l’unità centrale del sistema, ovvero il videoregistratore digitale, combina le funzioni di DVR, HVR e NVR, ha otto canali, supporta i network di tipo ONVIF, la compressione video secondo il recente standard H.264 e audio secondo lo standard G.711A, e offre una risoluzione massima in formato Full HD a 1080n/1080p.

Dispone di un HDD SATA della capacità di 1 terabyte, per l’archiviazione automatica delle registrazioni video e audio, un’uscita VGA, un’uscita HDMI e due ingressi USB 2.0; inoltre integra anche connettività WiFi capace di supportare la rete 3G, in modo da poter visualizzare i video registrati, direttamente sui dispositivi mobili come smartphone e tablet.

È dotato anche della funzione P2P Cloud, che permette di visualizzare da remoto, tramite l’apposita applicazione XMEye da scaricare su smartphone e tablet, le immagini riprese in tempo reale, senza dover attendere che vengano prima archiviate nella memoria residente del DVR; l’interfaccia di cui è dotato, inoltre, è completa e molto facile da gestire, grazie alla presenza della lingua italiana tra quelle selezionabili.

 

Visione notturna nitida fino a 20 metri

Le telecamere in dotazione al kit sono sei e, nonostante abbiano la scocca in materiale plastico, hanno un’alta resistenza alle intemperie grazie al fattore di protezione IP66, che le isola completamente anche da polvere e manomissioni.

Hanno una risoluzione video di 1 megapixel, un sensore immagine di tipo CMOS e un angolo di visione di 70 gradi, inoltre integrano ben 24 LED a infrarossi ognuna, in modo da offrire una chiara visione anche di notte, o in scarse condizioni di visibilità ambientale, fino a una distanza di 20 metri.

 

Acquista su Amazon.it (€229,99)

 

 

 

Area Kit DVR 

 

3.Area Kit DVRSe ti stai chiedendo come scegliere un buon dvr a quattro canali per la videosorveglianza, il nostro suggerimento è di valutare il kit di Area, composto appunto da quattro videocamere e da un monitor Lcd portatile da 7 pollici di diagonale.

Il mini monitor può essere montato sulla base in dotazione con inclinazione regolabile e quindi installato su una parete per sfruttarlo come visore, oppure anche in auto, grazie a un adesivo per il cruscotto del veicolo, qualora desideriate farne un utilizzo completamente diverso (ad esempio come visore per una microcamera per la retromarcia).

Le quattro telecamere sono dotate di un sensore di buona qualità che incorpora la funzione Night & Day; sono dunque in grado di riprendere (a colori) in condizioni di buona illuminazione e in bianco/nero di notte o addirittura completamente al buio. Questo è possibile grazie ai led che forniscono illuminazione a infrarossi e che assicurano una visibilità notturna fino a 20 metri di distanza circa.

Ecco un’altra soluzione interessante selezionata tra quelle che maggiori apprezzamenti hanno riscontrato tra gli acquirenti che l’hanno preferita. Vediamo brevemente quali aspetti descrivono meglio il kit di videosorveglianza proposto a questo punto della nostra classifica.

Pro
Monitor incluso:

Il set di videosorveglianza include anche il monitor che trasmette le immagini catturate dalle telecamere in funzione, la qualità del video è soddisfacente e consente un controllo immediato di quanto succede nell’aria da tenere d’occhio.

Alimentazione 12 V:

La ricarica delle telecamere può avvenire tramite due alimentatori, quello tradizionale da 2,20 kW domestico e quello da 12 V dell’accendisigari a cui collegare lo spinotto per ottenere l’alimentazione necessaria.

Quattro telecamere:

La dotazione è di quattro telecamere che si sommano allo schermo dalla buona risoluzione.

Contro
Istruzioni in inglese:

Contatta un tecnico se non sei del mestiere, le istruzioni in inglese non sono di grande supporto.

button-IT-2

 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

 

Floureon GDHZ0002 

 

Il kit DVR Floureon che ti consigliamo di valutare viene proposto a un prezzo decisamente interessante, ideale se non vuoi spendere una cifra eccessiva per la videosorveglianza. Tieni conto, però, che le telecamere in dotazione sono solamente due, ma c’è la predisposizione per accoglierne altre due, un’ottima soluzione se le hai già a disposizione.

Le telecamere sono di tipo bullet e hanno un buon grado di impermeabilità, per cui possono essere lasciate all’esterno senza problemi. Sono, comunque, disponibili anche offerte con quattro telecamere e un altro con hard disk da 1 TB dove poter archiviare le immagini registrate.

Tra i vantaggi di questo kit, oltre al prezzo competitivo, va sottolineata la presenza del rilevatore di movimento che, in caso di problemi, fa scattare un allarme acustico e invia immediatamente un’email in modo da poter intervenire il prima possibile.

Come tutti i migliori kit, si può accedere alle immagini da remoto via cloud, in qualunque luogo ci si trovi, a patto di avere una connessione a Internet. Non solo, grazie a un’app dedicata, è anche possibile far partire la registrazione delle immagini dal proprio smartphone.

La risoluzione in HD assicura grande nitidezza e chiarezza dei dettagli, sia di giorno che di notte. La visione notturna, resa possibile dalla presenza della tecnologia a infrarossi, scatta automaticamente quando la luce si affievolisce.

Ecco quali sono, in sintesi, i punti chiave che contraddistinguono il kit con DVR Floureon.

Pro
Costo:

Se vuoi spendere poco dai un’occhiata a questo kit. Il prezzo decisamente concorrenziale potrebbe incuriosirti.

Rilevatore di movimento:

Il rilevatore di movimento integrato fa scattare un allarme sonoro in caso di problemi e invia immediatamente una segnalazione via email.

Gestione da remoto:

Le immagini possono essere visualizzate anche da remoto su cloud e gestite da cellulare tramite un’app dedicata.

Risoluzione:

La risoluzione HD assicura un’ottima qualità delle immagini che appaiono nitide sia di giorno che di notte, grazie alla presenza degli infrarossi che si avviano automaticamente in condizioni di scarsa illuminazione.

Contro
Due telecamere:

In dotazione sono presenti solo due telecamere.

button-IT-2

 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Allarmshop sdvr_8_canali_2_500gb 

 

Uno dei vantaggi del DVR Allarmshop è di essere un sistema ibrido che permette il collegamento contemporaneo delle moderne telecamere IP ma anche di quelle analogiche di vecchia generazione e potrebbe, quindi, essere una soluzione interessante per chi le ha già a disposizione.

Ricordiamo che qui non viene fornita nessuna telecamera ma solo l’apparecchio per registrare le immagini in grado di supportare fino a otto telecamere, e un hard disk da 500 GB che va installato all’interno del DVR stesso. Quando la memoria è piena, le nuove immagini vengono sovrascritte automaticamente sulle altre che si cancellano.

Se si installano otto telecamere e si mantiene la massima risoluzione, si potranno ottenere fino a 100 ore di registrazione, riducendole questo valore aumenta notevolmente. Se queste prestazioni non bastano, è possibile inserire un hard disk più capiente fino a 2 TB.

Il DVR è stabile, professionale e predisposto per supportare tranquillamente lunghi periodi di registrazione continua anche senza la presenza di un operatore.

Le sue dimensioni molto compatte consentono di posizionarlo e di occultarlo in poco spazio. L’assenza di ventole lo rende incredibilmente silenzioso e, quindi, discreto.

Si tratta di un dispositivo moderno, tecnologico e ricco di funzioni, per esempio il rilevatore di movimento può essere impostato in modo tale da far attivare le telecamere solo in presenza di un’intrusione per risparmiare spazio su disco.

Rivediamo brevemente quali sono gli elementi principali che caratterizzano il DVR Allarmshop a otto canali.

Pro
Ibrido:

Il DVR è ibrido e, pertanto, permette di gestire contemporaneamente telecamere IP digitali e analogiche, l’ideale per chi le ha già a disposizione e vuole continuare a utilizzarle.

Hard disk:

La confezione comprende un hard disk da 500 GB che va inserito nel DVR. Le impostazioni di default prevedono che le nuove immagini vengano sovrascritte alle vecchie.

Funzioni:

Le funzioni presenti in questo moderno DVR sono numerose. Tra queste il rilevatore di movimento e la possibilità di attivare le telecamere solo in caso di problemi, risparmiando spazio sull’hard disk.

Contro
Telecamere:

Non sono presenti telecamere ma solo hard disk e DVR, predisposto per accoglierne fino a otto.

Istruzioni:

Il manuale di istruzioni è ritenuto da molti poco utile.

button-IT-2

 

Acquista su Amazon.it (€136,11)

 

 

 

System ENG DVR 

 

5.System ENG DVRIl compito del dvr di System è quello di gestire le telecamere e registrare le immagini trasmesse in modo da permetterti di tenere sotto controllo l’esterno dell’ufficio o della tua abitazione. Questo kit è composto esclusivamente dal digital video recorder, predisposto per ospitare fino a otto videocamere, perciò è una scelta valida per risparmiare ma solo a patto che già tu disponga delle telecamere.

Tra le varie possibilità offerte, gli utenti hanno trovato interessante l’app (che può essere scaricata da Apple Store o da Google Play) per la gestione del sistema direttamente dal cellulare, in modo da avervi accesso ovunque ti trovi.

Tra gli aspetti meno convincenti, invece, da segnalare una traduzione in italiano alquanto affettata dei menù, scelta che rende piuttosto complicata una corretta installazione e configurazione soprattutto da parte di chi non ha dimestichezza con l’inglese. Te lo consigliamo se non vuoi spendere molto e se hai la necessità di disporre di un prodotto in grado di soddisfare esigenze di videosorveglianza in ambito residenziale.

Il tuo nuovo kit per la videosorveglianza di casa o della tua attività commerciale potrebbe essere quello che hai appena visto? Di seguito trovi un breve elenco di pro e contro per aiutarti a isolare quali vantaggi potrebbe offrirti, del resto i pareri di chi l’ha già provato ne confermano la validità nonostante il prezzo contenuto.

Pro
Essenziale:

Il kit include solo il dispositivo per la codifica delle immagini, il digital video recorder, che va collegato alle telecamere non incluse nella confezione.

Otto canali:

Sono otto le telecamere le cui riprese possono essere lette da questo DVR, ma devi averle già a casa.

Economico:

Il prezzo che si paga è proporzionale a quello che si riceve, un dispositivo per la lettura del segnale video.

Contro
Istruzioni poco chiare:

Le istruzioni sono una traduzione poco efficace dell’originale in inglese, non il massimo.

button-IT-2

 

Acquista su Amazon.it (€38)

 

 

 

SANNCE Kit 1080P Lite

 

Per quanti sono in cerca di un kit per tenere sotto controllo una zona ampia, come può essere il cortile che circonda un magazzino oppure più ingressi di una abitazione, l’offerta di Sannce merita la massima attenzione. Si compone infatti di sei telecamere e di un DVR sul quale archiviare le registrazioni che, in alternativa, possono essere visualizzate su un monitor, sullo schermo di un computer o su quello di uno smartphone.

Quest’ultima opzione è garantita dalla funzione P2P Cloud, che rende disponibile uno spazio virtuale al quale accedere da remoto, a patto di disporre di connettività. Le sei videocamera sono in grado di acquisire immagini con una risoluzione HD e, grazie alla presenza di 24 led a infrarossi, funzionano egregiamente anche una volta che sono calate le tenebre.

Sebbene la loro scocca sia in plastica, si dimostrano robuste e soprattutto in grado di sopportare intemperie e umidità. Nella configurazione proposta, inviano i video al DVR che è dotato di otto ingressi e di una memoria da 1 Terabyte, più che adeguata per archiviare ore e ore di filmati.  

Pro
Spazio di archiviazione:

Il DVR incluso nel kit ha una capacità di memoria di ben 1 TB, dunque non avrete mai problemi di spazio per i video acquisiti.

Versatile:

Potrete scegliere dove visualizzare le immagini, optando eventualmente anche per lo schermo di smartphone, computer e tablet.

Buio e pioggia:

Grazie ai 24 led a infrarossi le telecamere forniscono immagini anche di notte, mentre la loro scocca è resistente alle condizioni meteorologiche avverse.

Contro
Fisse:

Le telecamere non possono essere controllate, dunque una volta scelto il punto che devono inquadrare non è possibile modificarlo da remoto.

Acquista su Amazon.it (€229,99)

 

 

 

Come usare un DVD per videosorveglianza

 

Il DVR è un componente essenziale per la videosorveglianza perché su questo dispositivo verranno registrate tutte le immagini catturate dalle varie videocamere presenti nell’ambiente o in generale nello stabile che si sta tenendo sotto controllo e che poi serviranno alle autorità giudiziarie per indagare in caso di effrazione.

DVR da solo o in compagnia

Normalmente il DVR (acronimo di Digital Video Record) viene venduto in kit con un numero variabile di videocamere che saranno poi posizionate nei luoghi che si vorranno tenere d’occhio. Se avete già delle videocamera installate, è possibile comunque acquistare separatamente un DVR. L’importante è che sia compatibile con le camere presenti, meglio quindi se fosse della stessa marca.

I DVR sul mercato attualmente si dividono in tre categorie: D1 che sono i modelli con definizione HD ed elevata frequenza di frame per secondo, HD1 che offrono definizione e frame rate medi e gli economici CIF dove definizione e frame rate sono bassi.

 

L’importanza del disco fisso

Per poter immagazzinare tutte le ore di riprese fatte dalle varie videocamere collegate, i DVR sono per la maggior parte dotati di un disco fisso interno. Alcuni prodotti molto economici non prevedono la presenza di un hard disk ma per poter registrare le immagini, si affidano a uno esterno, che deve essere acquistato a parte.

Questa soluzione è comunque anche la più versatile, perché consente di avere un disco fisso abbastanza capiente anche se vengono aggiunte videocamere o magari se ne comprano di più potenti. I DVR con disco fisso interno sono di norma quelli venduti in kit con un numero variabile di videocamere. Si presume che la dimensione del disco soddisfi i requisiti di spazio che servono per archiviare le immagini registrate.

DVR a 4 o 8 canali

I modelli più utilizzati sono quelli che consentono di collegare quattro videocamere che sono poi quelli più diffusi per videosorvegliare le case, gli uffici e i negozi. Ultimamente il mercato propone anche versioni più potenti che possono arrivare a gestire fino a otto videocamere contemporaneamente.

Molti si potrebbero chiedere come fare se si necessita di installare più di otto videocamere. Nessuna paura: tramite un software di Content Management System è possibile collegare più DVR e gestirli tutti da un unico terminale. Questa pratica, come è facilmente intuibile, è molto diffusa nelle aziende di medie/grandi dimensioni, ma per questo tipo di installazioni è meglio rivolgersi ad aziende di videosorveglianza.

 

I modelli NVR

La tecnologia anche in questo campo ha fatto passi da gigante. Da qualche tempo sono infatti presenti sul mercato i modelli chiamati NVR (Network Video Recorder) che sono dei videoregistratori che gestiscono le IP Camera e salvano i video direttamente in uno spazio cloud di proprietà o preso in affitto. Questi sistemi consentono di avere sempre le immagini disponibili, e a differenza dei DVR, non avendo un disco fisso, non ci si dovrà preoccupare nel caso questo di guasti o esaurisca lo spazio disponibile per immagazzinare le immagini registrate dalla varie videocamere.

 

 

 

Questi prodotti sono tra quelli più consigliati, ma al momento non sono disponibili

 

 

Floureon Kit Videosorveglianza

 

4.Floureon Kit VideosorveglianzaTra i kit di videosorveglianza composti da quattro telecamere, uno dei nostri consigli d’acquisto è relativo al modello realizzato da Floureon, che si fa apprezzare sia per la capacità di registrare filmati con una risoluzione Full HD sia per la possibilità di una nitida visione notturna garantita dalla presenza degli infrarossi. In media le telecamere assicurano un buon comfort di visione fino a una decina di metri di distanza.

Il dvr supporta il monitoraggio tradizionale, tramite collegamento a un monitor o a un computer, ma anche quello in mobilità sfruttando l’applicazione gratuita sviluppata per smartphone Apple iOS e Android. In alternativa è possibile effettuare la registrazione delle immagini su un disco fisso che però deve essere comprato separatamente.

Particolarmente apprezzata dalle persone che hanno già acquistato questo prodotto è la funzionalità di rilevazione del movimento che invia un messaggio di posta elettronica nel momento in cui vengono rilevate presenze sospette.

Se non sei alla ricerca del prodotto in assoluto più economico, ma hai bisogno che il tuo DVR risponda a specifiche caratteristiche costruttive, forse quello che ti abbiamo appena descritto può fare al caso tuo. Di seguito l’elenco di pro e contro ne facilita la comparazione con altre proposte.

 

Pro

Infrarossi: La buona risoluzione delle immagini anche in notturna è garantita dalla tecnologia infrared che ne migliora la capacità di rilevare dettagli anche in caso di illuminazione artificiale insufficiente.

Intelligente: Sfrutta la tecnologia di punta per dialogare con pc o smartphone in maniera intuitiva e rapida e invia una mail d’allerta nel caso la telecamera rilevi un movimento sospetto.

 

Contro

Visione HD: La visione ad alta risoluzione in grado di cogliere dettagli importanti anche in condizioni di scarsa visibilità è garantita solo su brevi distanze, meno efficace oltre il raggio di 5 metri.

 

 

 

Sannce D3708G31H1T+C8372 Kits*2-140504-uk

 

1.Sannce Kit DVR CompletoGrazie alla gestione semplificata delle impostazioni Network P2P, il prodotto di Sannce assicura un accesso da remoto intuitivo, ogni tipo di configurazione si esegue in pochi minuti, senza eccessive complicazioni e in modo da garantirti di iniziare immediatamente la videosorveglianza. Il kit è dotato inoltre di sistemi di rilevazione del movimento che possono essere regolati in modo da inviare un allarme via posta elettronica nel momento in cui notino la presenza di qualcuno.

Tra gli utenti che hanno già comprato il kit, molti hanno apprezzato la semplicità dell’installazione, agevolata anche da cavi con un’elevata lunghezza, tale da adattare le telecamere a ogni tipo di ambiente. Tra l’altro le videocamere sono resistenti alle intemperie e possono essere montate anche all’esterno. Grazie alla presenza di un QR Code è possibile accedere alle riprese utilizzando un tablet o uno smartphone.

Ecco un modello che fa contenti gli utenti che lo continuano a preferire tra i tanti disponibili in vendita. Se decidi che questo fa al caso tuo segui il link che trovi in basso: ti suggerisce dove acquistare il kit ai prezzi più bassi.

 

Pro

Dotazione: Sono otto le telecamere incluse con questo kit che promette una buona copertura grazie alla possibilità di collegarle tutte a un solo ripetitore che ne mostra le riprese.

Visione notturna: La ripresa è nitida e intellegibile anche in caso di poca luce, quindi adatta a sorvegliare una zona durante la notte e sfruttando la sola illuminazione artificiale.

Resistente alle intemperie: Il kit di otto telecamere è resistente all’acqua consentendone l’istallazione in aree scoperte.

 

Contro

Accesso da mobile: Non molto intuitivo l’accesso alle immagine tramite dispositivo mobile, le App che servono per collegare lo smartphone alle riprese in atto non sono adatte a un pubblico poco avvezzo.

button-IT-2

 

 

 

 

Annke PE-884BB/IT 

 

2.Annke PE-884BB-ITIl kit di sorveglianza video a circuito chiuso si propone come uno dei migliori dvr a otto canali sia per quanto riguarda la semplicità di installazione sia per la qualità della registrazione video. In quest’ultimo caso il merito è delle telecamere 900TVL che permettono di registrare filmati in alta risoluzione a 960H.

La visualizzazione può avvenire su un tradizionale monitor, sfruttando i classici collegamenti Hdmi o Vga (i cavi eventualmente devono essere acquistati a parte) oppure su smartphone e tablet, utilizzando un’applicazione per la scansione dei QR Code. L’installazione e il setup del software sono stati ulteriormente semplificati rispetto ai modelli meno recenti e sfruttano le impostazioni Network P2P.

L’ottimo rapporto tra semplicità d’uso, la qualità della visione e il prezzo di vendita decisamente aggressivo sono tra i fattori che hanno già convinto numerosi utenti a comprare il kit di Annke e che ci spingono a consigliarvelo per l’acquisto.

La nostra guida per scegliere il miglior DVR per videosorveglianza ha individuato in questa soluzione un buon compromesso tra costi e benefici. Se sei d’accordo con noi leggi l’elenco dei principali vantaggi e svantaggi che offre per fartene un’idea più chiara.

 

Pro

Quattro telecamere: Sono quattro le telecamere in dotazione in questo kit che consente una visione completa e dettagliata delle immagini riprese anche fuori dal locale che si vuole monitorare.

Tecnologia di punta: Otto canali, qualità HD e ripresa notturna, le caratteristiche tecnologiche di questo sistema di videosorveglianza non lasciano a desiderare in quanto a risoluzione e dettagli delle immagini.

Connessione via cavo: Invece di funzionare in modalità wireless, la ditta produttrice propone la soluzione via cavo, noiosa ma certamente più affidabile.

 

Contro

Hard Disk esterno: Non è incluso e per registrare le immagini riprese è necessario collegarlo, altrimenti è possibile collegarsi alla rete internet direttamente da pc o smartphone attraverso QR Code.

button-IT-2

 

 

 

Altri articoli popolari scritti da noi:

 

Kit videosorveglianza

Sistema di allarme

DVR per videosorveglianza

Mini telecamera di sorveglianza

La migliore telecamera IP wireless

 

 

 

 

 

Leave a Reply

avatar
  Sottoscrivere  
Notifica di
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (42 votes, average: 4.74 out of 5)
Loading...

Buono ed Economico © 2018. All Rights Reserved.