Il miglior organizzatore di trucchi

Ultimo aggiornamento: 25.03.19

 

Organizzatori di trucchi – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2019

 

Quali tipi di organizzatori sono presenti sul mercato? Dai un’occhiata ai nostri consigli per capire come fare la giusta scelta. Intanto, ti diciamo subito che il prodotto che preferiamo è Jerrybox 3661060000006JJJJ, con ripiani regolabili in altezza. È facile da montare e smontare e quindi anche da lavare. Ci ha convinto anche Feibrand acrilico, dedicato a chi non ha molto spazio da impegnare. Si compone di due elementi, che possono essere usati separatamente oppure assemblati.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

Come scegliere il miglior organizzatore trucchi

 

Il regno delle donne è molto spesso quella stanza nella quale sono stipati tutti i trucchi e i belletti che sono solite usare. Chi ne ha tanti ricorre certamente a vari organizzatori che aiutano a tenerli in ordine e a portata di mano.

Consulta la nostra guida per avere informazioni utili a scegliere per il meglio. Poi confronta i prezzi e le caratteristiche dei modelli più gettonati, sono quelli che trovi nella classifica in basso.

Guida all’acquisto

 

Lo spazio a disposizione

Se sei appassionata di trucchi, smalti, ciprie e chi più ne ha più ne metta, organizzarli per bene è una priorità che ti consente di accedervi facilmente. Quando sei di fretta, per esempio, non hai il tempo di cercare dappertutto il fondotinta ma vuoi sapere dove poterlo trovare.

La situazione ideale sarebbe quella di avere a disposizione una postazione sulla quale collocare tutti i contenitori, ma se lo spazio in casa è poco devi sistemarli in maniera differente. La camera da letto può essere utile per collocare i profumi, magari su una mensola, ma solitamente il luogo predisposto a ospitare il necessario per farti bella è il bagno.

Se l’ambiente è dotato di un mobile con cassetti puoi optare per gli organizzatori appositi, che permettono di dividere per categorie i trucchi. Se invece hai a disposizione solo un pezzo di lavandino, scegli dei vasetti di vetro o di plastica, magari per i pennelli, per il mascara e le matite.

In presenza di mensole, puoi sbizzarrirti con tutti gli organizer suddivisi in piccoli scomparti per i rossetti o gli smalti, oppure usare delle vaschette che si appendano alla porta e non creino scompiglio.

 

Formati e materiali

La migliore marca di organizzatori, quindi, sarà per te anche quella che realizza modelli in grado di occupare alla perfezione e ottimizzare lo spazio disponibile.

Chi ha bisogno di maggiore protezione per i suoi trucchi e vuole spostarli in continuazione, può trovare una buona soluzione in una valigetta rigida, che riesca anche a contenere gli eventuali urti. Sono solitamente in lega di alluminio e imbottite con schiuma per non danneggiare il contenuto.

Per un posto fisso vanno bene gli organizzatori in acrilico, divisi in vari scomparti di diverse dimensioni, trasparenti o colorati e dal costo decisamente basso. Contenitori alti e aperti andranno bene per i pennelli, indipendentemente se in plastica o vetro.

Ideali i beauty case che ruotano a 360 gradi, abbastanza capienti da ospitare tanti prodotti e averli sempre a portata di mano. Per chi ha poche pretese, il semplice organizer di stoffa può servire ad arricchire di colore la stanza nella quale lo si pone e a risparmiare sul prezzo.

Aperti o chiusi

Per preservare i trucchi dalla polvere sarà opportuno optare per un organizzatore chiuso, magari con dei cassetti, soprattutto per i pennelli che solitamente non hanno una copertura. La recensione degli altri utenti spesso dà una mano a individuare il modello giusto per i tuoi belletti.

 

I migliori organizzatori trucchi del 2019

 

Ecco i cinque prodotti che abbiamo ritenuto essere i più validi tra quelli disponibili sul web. Se non avete idea di quale organizzatore trucchi comprare, date un’occhiata ai nostri consigli d’acquisto.

 

Prodotti raccomandati

 

Jerrybox 3661060000006JJJJ

 

Principale vantaggio:

Un organizzatore di trucchi rotante e regolabile, molto pratico e caratterizzato da un design molto grazioso.

 

Principale svantaggio:

Tanto spazio ma nulla destinato a matite, pennelli e simili. Un piccolo neo per questo prodotto che, per il resto, si rivela un ottimo acquisto.

 

Verdetto 9.9/10

Un organizzatore di trucchi che somiglia a una sorta di espositore, come quello che si trova nelle profumerie. Bello e pratico, è una soluzione ottima per coloro che hanno moltissimi make-up e accessori e non molto spazio per organizzarli al meglio.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

DESCRIZIONE CARATTERISTICHE PRINCIPALI

 

Pratico e rotante

Avete presente i mobili da display che si trovano nei negozi di bellezza, come le profumerie? Ecco, questo organizzatore è proprio come questi modelli, solo in formato ridotto per garantire la giusta compattezza spesso richiesta nei bagni domestici. Un piccolo prodotto ideato per riporre con ordine tutto il make-up, scegliendo tra diversi ripiani, caratterizzati da diverse forme e dimensioni.

Un grande vantaggio di questo prodotto consiste nella possibilità di ruotarlo a 360°, in modo tale da semplificare l’accesso ai trucchi e quindi evitare di passare del tempo a cercare quello desiderato. Facilissimo da montare, è una soluzione salvaspazio che regala praticità e comodità.

Tanto spazio a disposizione

I piani hanno altezze regolabili, un dettaglio che consente al contenitore di Jerrybox di ospitare vari tipi di prodotti e non solo trucchi. Non a caso gli utenti che l’hanno scelto sottolineano questa caratteristica dell’organizzatore, nel quale è possibile trovare posto anche per bagnoschiuma, creme, bottigliette di profumo e molto altro, ovviamente secondo le esigenze.

Il tutto in davvero poco spazio, il che lo rende portatile e molto comodo,visto che trova una facile collocazione in bagno ed è di facile manutenzione. Basta usare un panno con dell’acqua per provvedere a lavarlo e la sua cura finisce qui. Un buon prodotto quindi per chi ha molti trucchi e non uno spazio idoneo per organizzarli al meglio.

 

Rapporto qualità-prezzo

Abbiamo fatto una ricerca sulle migliori proposte sul mercato attualmente disponibili all’acquisto, e questo organizzatore di trucchi si è meritato un posto in classifica. Moltissimi i suoi vantaggi e le sue caratteristiche, un piccolo mobile completo a un prezzo vantaggioso.

Pur non avendo un posto ideato specificatamente per riporre matite e pennelli, offre abbastanza spazio per inserire ogni tipo di make-up. Il suo look semplice ma ben studiato è stato apprezzato dalle utenti che l’hanno scelto, che ne sottolineano la sua compattezza e la grande organizzazione che permette di ottenere. Un prodotto ideato per chi ama l’ordine e avere sempre sotto gli occhi i trucchi da poter scegliere.

 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Feibrand acrilico

 

Se quello che cercate è un organizzatore trucchi con cassetti, potrà essere convincente quello proposto da Feibrand. Le sue dimensioni molto ridotte (è alto circa 18 cm) permettono di inserirlo in qualsiasi contesto, anche in quelli dove lo spazio è davvero poco.

Il materiale che lo compone è l’acrilico, abbastanza fragile anche se la ditta afferma sia resistente. Non pochi utenti si sono infatti lamentati del suo arrivo abbastanza ammaccato. È formato da due piani: il superiore suddiviso in reparti di varie grandezze per ospitare, smalti, rossetti, matite e pennelli (è aperto) mentre l’inferiore è costituito appunto da cassettini.

Nonostante siano quattro sono abbastanza piccoli, per cui non è possibile inserirvi più di qualche ombretto. Il vantaggio sta nel fatto che si tratta di due sezioni scomponibili, di modo da usarne solo una o entrambe anche divise. Il prezzo è basso e appare valido se rapportato alla qualità e al poco ingombro dell’organizzatore.

Meglio scegliere il modello più economico o quello più accessoriato? Il dubbio è lecito e la risposta dipende dal tipo di uso che si immagina di fare dell’organizzatore di trucchi. Di seguito vi proponiamo un breve riassunto delle caratteristiche che contraddistinguono questo prodotto dagli altri in vendita.

Pro
Tutto a vista:

Il materiale usato è acrilico trasparente e il bello di questa scelta è che consente di vedere il suo contenuto con facilità prima di aprire i cassettini.

Due sezioni con scomparti:

Di sopra è aperto, quindi trovano posto tutti i trucchi di dimensioni diverse e più alti da avere a portata di mano, come le matite o gli smalti. Qui è facile organizzare il contenuto in base al colore, la funzione e alla frequenza con cui si adoperano i trucchi. I cassetti chiusi possono contenere altri elementi da non tenere sempre a portata di mano.

Prezzo contenuto:

È grazioso e costa poco, un buon compromesso se non si cerca nulla di troppo elaborato.

Contro
Molto piccolo:

Le dimensioni reali sono un po’ deludenti, infatti i cassetti non possono essere usati per contenere molti oggetti o scorte di consumabili come le salviette struccanti o altro più ingombrante.

Acquista su Amazon.it (€19,99)

 

 

 

Songmics JKA0010

 

Una bella versione dell’organizzatore trucchi, che prevale nella comparazione tra i prodotti più venduti, è quella di Songmics, pensata per ottimizzare piccoli spazi. Composta da due pezzi, è assemblabile oppure si possono utilizzare le due parti separatamente.

La superiore è aperta e può ospitare prodotti come i rossetti, gli smalti e altri di dimensioni contenute ma che si sviluppino in altezza. Quella inferiore è costituita da cassettini adatti a spugne, ombretti o elementi piatti.

Il prodotto è in acrilico di colore bianco, perfetto per una stanza dai toni neutri o per il bagno. Le sue dimensioni sono abbastanza ridotte ( è alto poco più di 18,5 cm), per cui non può ospitare una grande quantità di prodotti, tanto che c’è chi ha preferito usarlo per conservarvi piccoli gioielli.

Purtroppo le sue caratteristiche non soddisfano proprio tutti gli acquirenti, che non sono appagati dal suo aspetto perché da vicino appare più come un giocattolo per bambine.

Questo nuovo modello ha una buona resa e degli aspetti da tenere in considerazione specie in confronto ad altri modelli meno performanti. Prima di scegliere se sarà il vostro prossimo acquisto confrontate con attenzione anche i pareri espressi dagli altri utenti che l’hanno comprato e usato quotidianamente.

Pro
Design classico:

Ha la struttura tipica dell’accessorio che completa il mobile da trucco. Si combina facilmente con una specchiera dal gusto classico e l’aspetto sobrio e le linee squadrate ne rendono facile la collocazione dove serve.

Da usare in base al proprio gusto:

Si può usare montando le sue parti una sull’altra o lasciandole svincolate in modo da decidere se sfruttare l’altezza o la larghezza per la sua disposizione.

Una parte aperta e l’altra dotata di cassettini:

Trucchi stretti e lunghi come matite, rossetti e smalti trovano ognuno il proprio posto nella struttura in alto, dove possono essere organizzati per colore e tonalità. Dentro i cassetti si possono mettere oggetti più bassi e schiacciati.

Contro
Piccolino:

Le dimensioni sono piuttosto esigue e non c’è molto spazio per mettere altro oltre al minimo indispensabile.

Acquista su Amazon.it (€21,99)

 

 

 

Boxalls USADB009

 

Uno tra i migliori organizzatori trucco del 2019 è quello che permette di accedere facilmente a ogni suo scomparto, senza farvi perdere tempo nel reperire il prodotto del quale avete bisogno. Quello di Boxalls ruota a 360 gradi, rendendo semplice visualizzare ogni volta quello che cercate.

Si tratta di un oggetto fatto in acrilico, quindi indicato per stanze come il bagno oppure umide, visto che non ammuffisce e non si rovina. Il fatto che sia trasparente consente di inserirlo in qualsiasi contesto, sposando bene con l’arredamento scelto.

Ha diversi scomparti che permettono di inserire prodotti anche alti, dato che si eleva per circa 38 cm. Il suo costo diventa conveniente se rapportato proprio a questo aspetto, anche se non tutti la pensano così. Qualche utente non ha apprezzato lo spazio esiguo nel quale collocare elementi come gli smalti, in quanto le dimensioni degli scomparti vanno bene più per dei rossetti.

Se non sapete dove acquistare il vostro nuovo organizzatore, date un’occhiata al link che trovate di seguito che vi rimanda alla pagina in cui viene venduto al miglior prezzo. Di seguito riassumiamo gli aspetti essenziali che caratterizzano questo modello.

Pro
Una bella scatola:

Più che un organizzatore, è un box perfetto per portare con sé in ordine e ben sistemati i trucchi per una serata con le amiche.

Organizzato in piccoli scomparti:

Ogni trucco trova posto in una delle piccole sezioni che permettono di collocare ogni cosa al suo posto.

Con cerniere:

L’apertura è assicurata dalle cerniere sul retro che rendono facile e veloce il movimento del coperchio.

Contro
Può non essere sufficiente per mettere gli smalti:

A seconda della marca preferita potrebbe non ospitare al suo interno la boccetta dello smalto perché lo spazio disponibile è molto contenuto.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Pixnor 7Z16424390QWE5017

 

I nostri consigli su come scegliere un buon organizzatore trucchi si concludono con una delle offerte più convincenti per chi ha un budget molto ridotto. La borsa make-up di Pixnor è infatti un oggetto dal costo basso ma anche di grande versatilità.

Può essere utilizzato chiuso, come una normale trousse, e si possono sfruttare i vari scomparti presenti al suo interno, che saranno così tenuti anche al riparo dalla polvere. La presenza di un gancio, però, permette di appenderlo e di poterlo impiegare come elemento da tenere sempre a portata di mano.

È disponibile in diversi colori e ha un manico che consente di portarlo con sé: si rivela un buon organizzatore trucchi da viaggio perché di dimensioni giuste e facile da riporre in valigia. Il tessuto impermeabile che lo costituisce permette di pulirlo velocemente se si sporca, con un semplice colpo di spugna. Peccato per la fragilità di alcune parti, come la zip che qualche utente sostiene si rompa con troppa facilità.

Prezzi bassi o qualità a tutti i costi? Il dubbio è dietro l’angolo e la soluzione è nota solo a voi che conoscete quali sono i bisogni in attesa di una risposta. Nella nostra guida per scegliere il migliore organizzatore per trucchi c’è spazio anche per questo bel modello di cui riassumiamo di seguito gli aspetti principali.

Pro
La tipica trousse da viaggio:

La forma è quella tipica delle borsette da viaggio da organizzare in base al contenuto che devono custodire.

Con scomparti:

Ogni cosa al suo posto e un posto per ogni cosa grazie alla generosa presenza di divisori e cuciture per i diversi elementi da contenere.

Tanti colori disponibili:

Si può scegliere tra le tante varianti in modo da trovare quella che più si addice al gusto personale.

Contro
Non è rigido:

Il contenuto all’interno è protetto da polvere, meno da urti e scossoni, perché la struttura è di stoffa e non è particolarmente imbottita.

Acquista su Amazon.it (€9,99)

 

 

 

Jerrybox 3661060000006JJJJ

 

Tra i prodotti venduti online il miglior organizzatore trucchi per chi ha poco spazio può essere un modello che ruota a 360 gradi. Grazie a questo meccanismo è infatti possibile utilizzarlo in tutto e per tutto, sfruttando ogni sua parte.

Jerrybox offre proprio una tipologia del genere, in varie forme e colori, per renderlo un pezzo integrato con il resto del vostro arredamento. Può essere montato molto facilmente: presenta tre ripiani che possono assumere diverse altezze, a seconda delle personali necessità.

Gli utenti si dicono compiaciuti dello spazio a disposizione, che permette di collocarvi anche bottiglie di profumo o confezioni di bagnoschiuma. Qualche problema crea invece il posizionamento di oggetti piccoli, come le matite, che tendono a scivolare al piano di sotto se poste in alto.

Trattandosi di un oggetto portatile, può essere spostato e collocato in luoghi diversi oppure svuotato e lavato sotto l’acqua corrente. Buono il prezzo, che è accessibile anche per i più assidui risparmiatori.

La quantità di elementi da mettere in ordine e la frequenza con cui vengono usati determinano la capacità di un organizzatore di rispondere ai propri bisogni. Di seguito vediamo come si comporta questo modello per aiutarvi a decidere se è quello che fa per voi.

Pro
Rotante come l’espositore della profumeria:

Il bello di questo modello è che concentra in pochissimo spazio tutto quello che serve tenere a vista in bagno, comprese le boccette del profumo o di bagnoschiuma.

Altezze dei ripiani regolabili:

Si può personalizzare la disposizione degli scomparti decidendo l’altezza delle mensoline che compongono le diverse sezioni.

Facile da tenere pulito:

Il bello di questo organizzatore di trucchi è di essere estremamente facile da spostare dove serve e, in più, è semplice smontarlo per lavarlo a fondo quando è necessario.

Contro
Non ha un posto apposta per le matite:

Per mettere in ordine le matite per labbra e occhi dovrete attrezzarvi di apposito bicchierino perché altrimenti scivolerebbero da un piano all’altro.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Come utilizzare un organizzatore di trucchi

 

Un problema che sempre più spesso affligge le donne appassionate di bellezza e make up è tenere i propri trucchi in ordine. Proprio per questo, un organizzatore può essere un valido alleato per avere tutto a portata di mano ed evitare che la propria passione per l’estetica si trasformi in un incubo. Questo accessorio è indispensabile soprattutto quando non si ha il tempo di cercare rossetto e fondotinta, che molte volte vengono riposti alla rinfusa in un cassetto.

Inoltre, grazie alla vasta gamma di prodotti presenti sul mercato è possibile scegliere il modello più adatto alle vostre specifiche esigenze e la nostra guida potrà darvi dei suggerimenti preziosi per l’acquisto.

 

 

Funzionalità e optional

Innanzitutto, bisogna valutare con attenzione l’uso a cui si vuole destinare questo accessorio. È chiaro che se si possiede una collezione molto ricca di cosmetici sarà necessario optare per un modello che vi permetta di suddividerli in modo funzionale e intelligente.

Infatti, esistono articoli dotati di pratici cassetti per collocare ogni prodotto in un determinato vano e trovarli all’occorrenza più velocemente; altri, invece, dispongono di scomparti specifici e studiati per ogni evenienza come, ad esempio, contenitori alti e aperti per riporre con facilità i pennelli o spazi ad hoc per smalti e boccette di profumo.

Optional aggiuntivi possono essere uno specchietto per potersi truccare in qualsiasi luogo della casa o anche delle luci a led per poter rintracciare ancora più facilmente i propri belletti.

Tuttavia, potete considerare anche oggetti più piccoli, senza cassetti o altri accessori, facilmente spostabili da una stanza all’altra e pensati per essere portati anche in viaggio.

 

Capienza e dimensioni

Altro aspetto da considerare è sicuramente la capienza. Molte donne spesso sono restie ad acquistare questi complementi per paura di perdere spazio in bagno o nella propria camera; ma in realtà è possibile reperire modelli molto più compatti che hanno comunque una capacità contenitiva davvero rilevante.

Le classiche valigette rigide, invece, sono sicuramente più ingombranti rispetto agli astucci di stoffa o plastica morbida, ma riescono a garantire maggiore protezione agli oggetti indovati al loro interno in caso di urti o cadute. Sono disponibili, poi, contenitori rigidi con apertura a conchiglia o a ventaglio dotati di un gran numero di vani laterali e cassetti nascosti che da chiusi presentano dimensioni di gran lunga più ridotte, andando ad occupare quindi pochissimo spazio.

Esistono, infine, modelli a colonna, fissi o che possono ruotare fino a 360 gradi, e alcuni muniti di comodi ganci così da poterli appendere praticamente ovunque.

 

 

Materiali

Per quanto riguarda i materiali, i modelli più diffusi sono sicuramente quelli in acrilico che, in molti casi, si rivelano più versatili e funzionali adattandosi al contempo a qualsiasi tipo di ambiente e arredamento; ma non mancano quelli realizzati in alluminio, molto più resistente e leggero, o in stoffa, pratici e comodi da portare con sé anche fuori casa.

Infine, il problema più diffuso tra le amanti del maquillage è individuare con facilità il prodotto che si intende utilizzare; per questo, un organizzatore trasparente sarà la scelta migliore per trovare ancor più velocemente anche i cosmetici più piccoli.

 

 

 

Leave a Reply

avatar
  Sottoscrivere  
Notifica di
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (3 voti, media: 5.00 su 5)
Loading...

Buono ed Economico © 2019. All Rights Reserved.