n n
n
n
▷ I migliori orologi smartwatch. Classifica e Recensioni

Il miglior orologio smartwatch

Ultimo aggiornamento: 15.12.19

 

Orologi smartwatch – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2019

 

La rivoluzione hi-tech ha coinvolto anche gli orologi, trasformandoli in dispositivi dalle spiccate funzioni smart (da cui il nome “smartwatch”). Ecco in breve le caratteristiche dei primi due modelli della nostra classifica. Samsung Gear S3 Frontier SM-R760NDAAITV spicca per il design elegante e raffinato. È ricco di funzioni perché permette di fare e ricevere telefonate, ha non solo il GPS ma anche il sistema GLONASS integrati per una migliore localizzazione. La batteria assicura prestazioni e autonomia superiori. Un’alternativa pensata per tutti i possessori di un iPhone è l’Apple Watch Series 5 con cassa in alluminio e piena compatibilità con tante app e funzioni create dalla casa con la mela morsicata.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Come scegliere il miglior orologio smartwatch

 

Vuoi comprare uno smartwatch ma non sai proprio quale scegliere? Dai un’occhiata alla nostra guida, ti aiutiamo a dipanare la matassa. Nella classifica in basso trovi la recensione dei modelli più apprezzati dagli utenti quest’anno: scopri quali sono, confronta prezzi e funzioni perché tra questi potrebbe esserci proprio quello che stai cercando.

Guida all’acquisto

 

Funzioni

La prima cosa che dovresti controllare sono le funzioni presenti in uno smartwatch: che cosa ti permette di fare senza cellulare?

Se sei uno sportivo e non puoi portare con te nei tuoi allenamenti l’ingombrante smartphone dovresti verificare la presenza di alcune funzioni più avanzate come il GPS per avere sempre un’efficace localizzazione. Meglio ancora se il dispositivo integra il sistema russo GLONASS: la presenza di entrambi migliora la ricezione del segnale anche negli ambienti più difficili, al centro di città con grattacieli così come nei boschi.

Gli smartwatch dovrebbero essere sempre resistenti alla polvere e all’acqua ma se sei un nuotatore e vai in piscina questo non basta: l’orologio deve essere totalmente impermeabile.

Chi ama il golf potrebbe trovare utile la possibilità di misurare le distanze tra le diverse parti del green o tra gli ostacoli del fairway. Per chi corre o va in bici non dovrebbe mai mancare invece la rilevazione della distanza percorsa, del tempo impiegato, delle calorie bruciate. Utile anche sapere la frequenza del battito cardiaco sotto sforzo.

Ma lo smartwatch non è certo pensato solo per gli sportivi: può avvisare i più sedentari che è ora di alzarsi e di fare quattro passi, può essere usato come contapassi, cronometro, sveglia, calendario e altro ancora.

La funzione più usata è probabilmente un’altra e, cioè, quella di fare e ricevere telefonate senza dover avere il cellulare nelle vicinanze. Verifica dunque quali funzioni integra lo smartwatch che ti interessa tenendo sempre un occhio al prezzo.

 

Prezzo e compatibilità

Quanto deve costare uno smartwatch? Sul mercato sono disponibili modelli di tutti i tipi per tutte le tasche, c’è solo l’imbarazzo della scelta: si va da poche decine a qualche centinaia di euro.

Prima di scegliere il modello più adatto alle proprie esigenze e al proprio portafoglio, bisogna assicurarsi che funzioni e, cioè, che sia compatibile con lo smartphone. Il sistema operativo più diffuso su questi dispositivi è Android Wear sviluppato da Google. Se hai un cellulare Android, non avrai problemi.

Se hai un iPhone, invece, potresti avere difficoltà a sfruttare tutte le funzioni dello smartwatch; per esempio, potrebbe non essere possibile scaricare alcune app o inviare messaggi. Meglio verificare.

Se scegli un modello con Watch OS, il sistema operativo Apple, controlla che sia compatibile con la versione dello smartphone che dovrebbe essere almeno un iPhone 5.

Design e batteria

Ci sono almeno altri due elementi da considerare prima di acquistare uno smartwatch: uno di questi è il design. I modelli della migliore marca per molti sono quelli che spiccano dal punto di vista estetico per eleganza perché assomigliano in tutto e per tutto a dei raffinati orologi da polso.

Controlla anche che sia possibile cambiare cinturino e scaricare diversi quadranti per adattarli ogni volta al tuo umore.

Dai un’occhiata anche alla durata della batteria: potresti scartare subito un modello che ti costringe a ricaricarlo troppo spesso, specialmente se intendi indossarlo molte ore al giorno tutti i giorni.

 

I migliori orologi smartwatch del 2019

 

Vediamo adesso in concreto quali sono i nostri consigli d’acquisto su come scegliere un buon orologio smartwatch. Leggi le nostre recensioni e fai una comparazione: in pochi minuti potresti individuare il modello che stai cercando senza fare ulteriori ricerche.

 

Prodotti raccomandati

 

Samsung Gear S3

 

Principale vantaggio:

Le diverse funzioni di cui dispone sono indubbiamente la caratteristica più interessante di questo smartwatch Samsung. Con questo orologio potrete avvalervi del GPS e del sistema GLONASS per una rilevazione veloce e precisa della vostra posizioni, inoltre è dotato di altoparlante per il vivavoce.

 

Principale svantaggio:

L’autonomia non è altissima, infatti lo dovrete ricaricare almeno una volta al giorno per tenerlo sempre attivo. Non è un difetto così grave, anche se forse una batteria più performante sarebbe stata più gradita.

 

Verdetto: 9.7/10

Dal design elegante che lo rende presentabile anche in occasioni molto formali, lo smartwatch di Samsung si conferma uno dei migliori tra quelli venduti online per il rapporto qualità-prezzo. Ideale se state cercando un modello che conservi il look di un orologio normale, ma che presenti tutta la tecnologia di uno smartwatch.

Acquista su Amazon.it (€218,9)

 

 

Descrizione Caratteristiche Principali

 

Design

Solitamente gli smartwatch sono abbastanza eloquenti per quanto riguarda il loro aspetto tecnologico, con colorati display luminosi e funzioni selezionabili tramite il touchscreen. Se siete dei tipi un po’ più “classici” e state cercando le funzioni di uno smartwatch, ma proprio non reggete l’idea di portare al polso un monitor in miniatura, allora questo Samsung è il modello che fa per voi. Il design simile a quello di un comune orologio da polso con lancette e mini quadranti nasconde una serie di funzioni molto utili che appariranno direttamente sul quadrante.

Il suo look si adatta molto bene anche alle esigenze di chi cerca un modello formale per andare a lavoro o incontrare dei clienti importanti. Non sfigurerà anche sotto una giacca o un vestito elegante, sebbene forse sia un po’ troppo maschile nelle forme e nei colori.

Comunicazione

Una delle funzioni più utili e ricercate in tutti gli smartwatch è quella che permette di utilizzare i comandi vocali. Il Gear S3 permette di attivarle con grande facilità, infatti basterà girare la ghiera, in questo modo si potrà stare sicuri di non avviare una chiamata per sbaglio mentre si sta parlando con qualcuno.

Lo speaker integrato consente sia di ricevere sia di effettuare chiamate direttamente sullo smartwatch, quindi non è necessario che venga fatto il pairing con lo smartphone. Avvisiamo gli utenti che il modello Bluetooth necessita di connessione wi-fi e dell’applicazione dedicata per poter usufruire di questa funzione.

 

Funzioni

Il Gear S3 dispone di GPS integrato che vi permetterà di trovare sempre la strada giusta, calcolando le distanze in modo da pianificare il percorso. Ad aumentare la precisione e l’affidabilità del sistema di tracciamento ci pensa il GLONASS che consente allo smartwatch di rilevare velocemente la posizione.

Oltre all’itinerario sarà possibile visualizzare altre informazioni come i posti dove mangiare e altri punti di interesse. Sullo smartwatch sarà possibile utilizzare fino a 10.000 applicazioni, tra le quali il rilevatore del battito cardiaco, barometro e tachimetro ideali per chi fa sport individuali e vuole tenere d’occhio le proprie prestazioni.

 

Acquista su Amazon.it (€218,9)

 

 

 

Apple Watch Series 5

 

Parliamo della quinta versione del celebre smartwatch targato Apple che si fa apprezzare, come tutti i prodotti della casa con la mela morsicata, per il mix tra design, materiali di qualità e funzionalità. Il display Retina assicura un’impeccabile resa visiva e, grazie alla funzione Always-on, è possibile avere sempre sott’occhio l’orario, per poi passare alle numerose app, tra cui spiccano indubbiamente il sensore di battiti cardiaci, il rilevatore di rumore (che vi avvisa qualora venga superata una certa soglia di decibel) e il calcolo del ciclo mestruale. 

Passando alla parte orientata al training, avrete un quadro completo sia dei normali movimenti, come per esempio il numero di passi, sia degli allenamenti più intensi, con il supporto per tantissimi sport. Il dialogo con l’iPhone permette di visualizzare tantissime notifiche nonché, sfruttando lo slot per la scheda Sim, effettuare chiamate, inviare messaggi o ascoltare la musica direttamente dallo smartwatch. 

Tanta opulenza, abbinata alla succitata scelta di materiali di qualità, rende l’Apple Watch un piccolo oggetto del desiderio e, come tale, un prodotto venduto a un prezzo elevato, il che potrebbe renderlo inaccessibile per chi non ha un’ampia capacità di spesa.

Pro
Bello e solido:

Il design è semplice ma ruba l’occhio mentre i materiali sono di qualità impeccabile, come del resto ci ha abituato Apple.

Universo:

Consente sia di dialogare con l’iPhone sia di sfruttare le numerose app e funzionalità create ad hoc dalla casa con la mela morsicata, per un utilizzo come compagno di allenamento o come supporto per non perdere notifiche e messaggi.

Indipendente:

Grazie allo slot per la Sim è possibile utilizzare il Watch anche per telefonare, inviare messaggi o ascoltare la musica da Apple Music, senza avere lo smartphone in tasca.

Contro
Elitario:

Come molti dei prodotti Apple, il prezzo di vendita è elevato e questo rende l’orologio smart appannaggio di pochi.  

Acquista su Amazon.it (€589)

 

 

 

Huawei Watch 2

 

Per quanti non amano avere al polso uno smartwatch che, esteticamente, differisca in modo eccessivo dalle linee canoniche degli orologi, questo modello di Huawei potrebbe rappresentare la soluzione migliore. A una prima occhiata è difficile distinguerlo da un orologio, anche grazie alla possibilità di scegliere tra numerosi quadranti differenti, alcuni dei quali ricordano quelli dei modelli tradizionali. 

Altro aspetto degno di menzione è la ghiera in ceramica, realizzata con cura e capace di garantire massima robustezza, sebbene strida un po’ con il resto dello smartwatch, che è in plastica. Questo non significa che il Watch 2 non sia resistente, anzi dobbiamo evidenziare lo standard IP68 che lo rende anche impermeabile. Come altri modelli analoghi consente di visualizzare notifiche, informazioni sulla vostra attività fisica, la frequenza cardiaca e vanta un bel display, dotato di sensore di luminosità in modo da assicurare una corretta interpretazione di quanto mostrato anche in caso di luce solare diretta. 

Meno convincente il software, soprattutto per quanto riguarda la sua reattività, visto che il passaggio da un’app all’altra è un po’ macchinoso e che le notifiche sovente sono mostrate con colpevole ritardo, in particolare quelle relative alle chiamate. La batteria non è il massimo, dunque entrate nell’ottica di doverla ricaricare tutte le sere prima di andare a letto. 

Pro
Indistinguibile:

Il design è quello di un orologio standard, dunque se volete abbinare tradizione e hi-tech, si tratta della scelta migliore.

Funzioni:

Permette di avere una panoramica completa sulle proprie attività fisiche (con tanto di cardiofrequenzimetro) ma anche non perdersi mai una notifica.

Sistema operativo:

Lo smartwatch è animato da Wear OS di Google e questo lo rende compatibile con moltissime app.

Contro
Batteria:

Non è decisamente il punto forte del Watch 2, dunque dovrete sopportare la seccatura di dover mettere l’orologio in carica con una certa frequenza.

Macchinoso:

Alcuni passaggi sono un po’ lenti, inoltre non è il massimo della reattività quando si tratta di mostrarvi le notifiche, in particolare quella relativa alle chiamate in arrivo. 

Acquista su Amazon.it (€119,99)

 

 

 

Samsung Galaxy Watch

 

Disponibile in una doppia versione, con quadrante da 42 o da 46 mm, questo Galaxy Watch colpisce immediatamente per la sua estetica, grazie al display Amoled incastonato in una cassa rotonda e a un look che consente di sfoggiarlo in qualunque occasione. Detto che non gli manca il solito corollario di sensori e applicazioni, tra cui GPS e cardiofrequenzimetro, vanta un fitness tracker e resistenza all’immersione fino a 5 atmosfere, il che consente di tenere traccia di una quarantina di allenamenti diversi, tra cui il nuoto. 

Il dispositivo vanta una buona autonomia della batteria e una più che discreta reattività, grazie al processore dual core e alla memoria di storage da 4 GB. Sfruttando l’NFC e disponendo di un account Samsung Pay è possibile utilizzare lo smartwatch per pagare, inoltre consente di rispondere direttamente alle telefonate ricevute. 

Non convince appieno la precisione dei dati forniti dai sensori di movimento, dunque l’impressione che se ne ricava è che la conta di passi non sia impeccabile. Il prezzo è in linea con quello dei modelli di fascia medio/alta, certo non si può dire che sia uno degli smartwatch più economici sul mercato… 

Pro
Estetica:

Indubbiamente un bel modello, sia per quanto riguarda la cassa sia il cinturino, che in questa versione è in plastica ma che crea un bel contrasto. Insomma, a noi il Galaxy Watch è piaciuto.

Pagamenti:

Grazie all’NFC e disponendo di un account di Samsung Pay è possibile utilizzare lo smartwatch in sostituzione della carta di credito.

Autonomia:

Nel complesso la durata della batteria è soddisfacente, anche tenendo conto della ricchezza delle funzionalità che possono essere sfruttate.

Contro
Sensori:

Non tutti possono essere promossi a pieni voti, visto che quello che si incarica di tenere traccia dei passi fatti non sembra proprio il massimo. 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

YAMAY Smartwatch Orologio Fitness

 

All’ultimo posto della nostra classifica abbiamo pensato di posizionare un modello che, contrariamente a quelli che lo precedono, ha nell’economicità il suo tratto distintivo e che, dunque, si rivolge a quanti sono interessati alla tipologia di prodotto ma non vogliono spendere molto. 

In questo caso si mettono al polso un modello dalle molteplici capacità, a cominciare dal fitness tracker con contapassi, cardiofrequenzimetro e supporto per quattordici attività sportive, per arrivare a monitoraggio del sonno, notifiche di messaggistica e social network e controllo del player musicale dello smartphone associato. Compatibile sia con cellulari Android sia Apple iOS, si appoggia all’app VeryfitPro (non proprio impeccabile, anche a causa di qualche imprecisione nella traduzione delle varie funzionalità) per fornire tantissime informazioni (tra cui il calcolo del ciclo mestruale) ed è impermeabile con standard IP68. 

Nel complesso si propone come uno smartwatch per chi ne desidera fare un utilizzo basic, senza la pretesa di ottenere informazioni sulle attività molto accurate. Considerato il prezzo, però, merita l’attenzione di chi è incuriosito dall’universo degli smartwatch.

Pro
Economico:

Pur costando poco consente di avere a disposizione molte funzioni tipiche di questo genere di prodotti, con un discreto livello di accuratezza.

Impermeabile:

Non vi dovrete preoccupare né di toglierlo quando fate la doccia e nemmeno in caso di una bella nuotata in piscina, grazie allo standard IP68.

Contro
Applicazione:

Interagisce con l’app VeryfitPro che è alquanto approssimativa, sia a livello di dettaglio delle informazioni fornite sia per quel che riguarda l’accuratezza nella traduzione delle varie funzioni.

Precisione:

Non è possibile aspettarsi un livello di precisione paragonabile a quello di altri modelli in vendita sul mercato ma d’altra parte si tratta di uno smartwatch di fascia bassa. 

Acquista su Amazon.it (€49,99)

 

 

 

Samsung Gear S3

 

Sono tanti i vantaggi del Samsung Gear S3 Frontier che ne fanno per molti il miglior orologio smartwatch nella sua fascia di prezzo. Uno di questi è il design estremamente elegante che lo fa assomigliare a un normale orologio raffinato, anche nella sensazione quando lo si indossa.

Si tratta di un modello ricco di funzioni, per l’utente esigente: dotato di altoparlante, consente di effettuare e ricevere telefonate, oltre che di controllare notifiche, email e altro.

Ha una memoria di 4 GB che permette di utilizzare molte delle 10.000 applicazioni disponibili. Permette perfino di rilevare il battito cardiaco e integra altimetro, barometro e tachimetro, insomma tutto l’occorrente per lo sportivo che vuole monitorare efficacemente le proprie prestazioni.

Per quanto riguarda la geolocalizzazione, lo smartwatch Samsung dispone sia di GPS che del sistema GLONASS per una rilevazione più efficace e veloce in ogni situazione. Si possono ricevere indicazioni sull’itinerario, la distanza che manca, i posti dove andare a mangiare e tutto senza avere l’ingombrante smartphone con sé.

Prestazioni superiori assicura anche la batteria che può durare fino a quattro giorni; per caricarla basta appoggiarla alla sua base, senza collegare cavi: in 15 minuti si ottiene una ricarica sufficiente per dieci ore, non male davvero.

Cominciamo alla grande la nostra guida per scegliere il miglior orologio smartwatch, con il Samsung Gear S3 modello Frontier, apprezzatissimo per il suo design, che lo rende simile a un normale cronografo.

Pro
Estetica:

Il design è elegante e ben curato, tra le opzioni di visualizzazione del display è possibile selezionare diversi tipi di quadrante con lancette: classico, sportivo o cronografo, in modo da sembrare un normale orologio molto raffinato.

Vivavoce:

È dotato di altoparlante e può utilizzare le applicazioni a controllo vocale, oltre a fungere da dispositivo vivavoce per effettuare e ricevere chiamate telefoniche.

Geolocalizzazione:

Dispone sia di GPS sia di GLONASS e consente di tracciare itinerari, calcolare la distanza che manca e indicare i ristoranti o i punti di interesse, senza bisogno dello smartphone.

Contro
Autonomia:

È bello e ricco di funzioni, ma è anche quello dall\'autonomia più bassa, dato che va caricato almeno una volta al giorno.

Acquista su Amazon.it (€218,9)

 

 

 

Come utilizzare uno smartwatch

 

Lo smartwatch è molto più di un semplice orologio, basti pensare che può interagire con uno smartphone e fare tante altre cose oltre a dirci l’ora esatta. Il successo di questi orologi intelligenti è innegabile, certo, forse sono più destinati a un pubblico giovane ma non mancano gli over 50 che guardano con curiosità agli smartwatch e magari vogliono capirci di più, grazie alle righe che seguono.

 

 

Il sistema operativo

Una delle prerogative degli smartwatch è quella di dialogare con lo smartphone. A riguardo è importante che ci sia la massima compatibilità con il sistema operativo di quest’ultimo.

E quali sono i più diffusi? Naturalmente Android e iOS. Ora la scelta del vostro smartwatch dovrebbe essere fatta in base al sistema operativo del vostro telefono. Dunque, i possessori di uno smartwatch con Android dovrebbero preferire un orologio intelligente dotato di Android Wear mentre chi ha un iPhone dovrebbe puntare sugli Apple Watch.

Per chi non ha tanti soldi da spendere ci sono orologi con sistemi operativi realizzati dai produttori stessi ma in questo caso la compatibilità con il vostro smartphone potrebbe non essere totale.

 

La scelta del display

Riteniamo che in uno smartwatch il display abbia un’importanza fondamentale. Innanzitutto deve essere ben leggibile, performante. Si può puntare, per esempio, su uno schermo oled che ha il suo punto di forza nel contrasto tra i colori e nei neri profondi.

Generalmente un display del genere non risente dei tipici fastidi provocati dalla luce del sole che rende difficoltoso vedere persino l’ora e vanta anche una buona autonomia in termini di consumi della batteria. Uno schermo LCD si fa apprezzare per la sua luminosità e soprattutto è ben leggibile anche in presenza di una luce solare intensa ma consuma più rapidamente la batteria.

 

 

Quali funzioni sono importanti

Gli smartwatch hanno tante funzioni ma alcune possono essere più importanti e dunque indispensabili di altre. Tutto dipende dall’uso che se ne vuol fare. Prendiamo il caso di uno sportivo che non potrà mai rinunciare a un cardiofrequenzimetro e a tutte quelle funzioni utili a monitorare le sue sessioni di allenamento. A proposito di sportivi, se praticate il nuoto, accertatevi che lo smartwatch abbia una buona impermeabilità.

 

 

 

» Controlla gli articoli degli anni passati

 

Questi prodotti sono tra quelli più consigliati, ma al momento non sono disponibili

 

Sony SWR50 3

 

L’eccezionale rapporto qualità/prezzo rende il Sony un alleato ideale per tante persone che l’hanno eletto uno dei migliori orologi smartwatch del 2019.

Il display transflettivo garantisce una buona visibilità anche alla luce del sole, mentre la batteria può durare fino a due giorni: è chiaro, molto dipende dall’utilizzo che se ne fa. Basta un’ora per ricaricarla collegandola al computer col cavetto USB in dotazione.

Si tratta di un orologio smartwatch Bluetooth con NFC per un collegamento ancora più semplice e veloce con lo smartphone abilitato perché basta semplicemente avvicinare i due dispositivi.

Per quanto riguarda le funzioni, per fare chiamate e rispondere bisogna usare un auricolare e avere il cellulare nelle vicinanze. Si possono leggere messaggi e notifiche. Utilizzando i comandi vocali sarà possibile sapere, per esempio, che tempo farà, il percorso da seguire e altro. Se sei uno sportivo troverai utile il GPS.

Per quanto riguarda invece il design, molto apprezzata è la possibilità di rimuovere l’unità centrale e sostituire il cinturino: quelli disponibili sul mercato sono tanti e tutti diversi per colori e materiali. Anche il quadrante può essere modificato scaricando le versioni più gradite.

Se state cercando dove acquistare un orologio smartwatch di qualità, affidabile e non troppo costoso, allora il nuovo modello SWR50 R prodotto da Sony è proprio il modello che fa al caso vostro.

Pro
Android:

Utilizza il sistema operativo Android Wear, di conseguenza è compatibile con tutte le applicazioni che girano sull’OS di Google, incluse quelle a controllo vocale, grazie al microfono integrato.

Sport:

Lo smartwatch Sony può utilizzare un elevatissimo numero di app, ma è particolarmente adatto per quelle sportive, dove offre le migliori prestazioni; è il modello ideale per chi pratica fitness e running.

Personalizzabile:

Il cinturino è intercambiabile, disponibile in diversi colori, e può essere sostituito con estrema facilità; anche il quadrante può essere modificato, scaricando direttamente da internet le versioni più gradite.

Contro
Autonomia:

Anche il Sony è limitato da una scarsa autonomia, solo un giorno se lo si usa un modo intensivo, ma la ricarica è rapida e si effettua in poco più di un\'ora.

 

 

Samsung Gear S2

 

Tra i più venduti sul mercato, lo smartwatch Samsung Gear S2 rappresenta una valida soluzione per chi cerca prestazioni di livello ma senza spendere un capitale.

Presenta il quadrante in acciaio inox e vanta un design elegante che lo fa assomigliare in tutto e per tutto a un normale orologio.

Il quadrante può essere modificato e il cinturino sostituito facilmente per personalizzarlo a seconda dei gusti e sempre con eleganza e stile, grazie alla collaborazione che Samsung ha stretto con il designer italiano Alessandro Mendini.

Touch screen, ha i tasti Home e Indietro e consente di accedere alle varie funzioni – per esempio scorrere le email o zoomare – semplicemente ruotando la ghiera.

È contapassi, cardiofrequenzimetro, accelerometro, giroscopio, supporta la moderna connettività Bluetooth 4.1, registra perfino l’assunzione di acqua e caffeina.

Come il cugino più completo e costoso S3, permette di ricaricare la batteria semplicemente poggiandola sulla base di ricarica. Non permette invece di fare e ricevere telefonate direttamente.

Il design degli smartwatch prodotti da Samsung è tra i più accattivanti, stando ai pareri dei consumatori, e il modello S2 non fa eccezione a questa regola, basta vederlo per rendersene conto.

Pro
Extra:

Oltre alle numerosissime applicazioni disponibili, integra anche un accelerometro, il giroscopio, il barometro e il cardiofrequenzimetro per rilevare le pulsazioni durante l\'attività fisica.

Design:

Ha la forma di un orologio tradizionale, con la cassa circolare in acciaio inox; è sottile ed elegante, il cinturino è sostituibile e il quadrante è personalizzabile, a scelta, tra sei diversi tipi disponibili direttamente nella memoria dello smartwatch.

Facile da usare:

Gli smartwatch prodotti da Samsung sono caratterizzati da un\'estrema facilità d\'uso, basta girare la ghiera per selezionare le diverse funzionalità e poi utilizzarle con un semplice tocco sul display touchscreen.

Contro
Compatibilità:

Non tutte le app sono compatibili con questo modello, che tra l\'altro non può essere utilizzato con i dispositivi Apple, come iPhone e iPad.

 

 

Yamay SW016

 

Quale orologio smartwatch comprare che sia davvero economico? Se il tuo obiettivo è soprattutto economizzare dai un’occhiata a questo modello, ideale per chi cerca il massimo risparmio.

È compatibile con smartphone Android, non iPhone: nell’apposito slot va inserita la scheda SIM per ampliare la gamma delle funzioni e poter, per esempio, leggere WhatsApp, fare e ricevere telefonate.

Via Bluetooth è possibile sincronizzare Facebook e Twitter e promemoria. Ma le funzioni offerte sono numerose e per un modello così economico non sono male. Per esempio, misura la distanza percorsa, le calorie bruciate, lo si può usare come contapassi, monitor del sonno, sveglia, calcolatrice e altro ancora. Tutto senza dover prendere il cellulare.

È possibile usarlo anche per controllare da lontano la fotocamera del telefono. La maggior parte degli utenti non registra problemi con l’audio, la visualizzazione di testi e immagini e con la durata della batteria.

Il vantaggio dello SW016, prodotto da Yamay, è sicuramente quello di appartenere alla categoria degli smartwatch disponibili, sul mercato, a prezzi bassi; ideale per coloro che sono attenti al risparmio.

Pro
Economico:

Uno degli aspetti più apprezzati dagli acquirenti è la sua economicità, e questo non deve assolutamente stupire, dal momento che gli smartwatch sono dispositivi tecnologici di ultima generazione, molto costosi.

SIM:

Di base possiede le classiche funzionalità di uno smartwatch, ma è possibile incrementarle inserendo una scheda SIM nell\'apposito slot, in modo da poter utilizzare WhatsApp e le funzioni del telefono.

Compatibilità:

Essendo un modello basato su tecnologia Android, la compatibilità è limitata agli smartphone che usano lo stesso sistema; nonostante questo gli è possibile utilizzare le funzioni di chiamata degli iPhone, tramite Bluetooth, ma non le applicazioni ovviamente.

Contro
Semplicità:

È un modello economico che risente di due limitazioni: le dimensioni della cassa e l\'assoluta mancanza di opzioni per la personalizzazione.

 

 

endubro U8

 

Tra i modelli più venduti online troviamo questo orologio smartwatch u8 endubro, caratterizzato dal prezzo imbattibile, ideale per chi ha un budget ridotto all’osso.

Naturalmente si tratta di un modello semplice, con cinturino in gomma senza pretese. Mancano alcune funzioni come il GPS, è compatibile solo con Android e potrebbero esserci problemi con i cellulari Huawei.

Detto questo, è uno smartwatch con funzione contapassi, barometro, altimetro, cronometro e tanto altro ancora, insomma un valido alleato dello smartphone.

Permette di ricevere e fare telefonate, forse la funzione più apprezzata per chi non vuole avere sempre il cellulare in mano. L’audio è di buona qualità, non si sono registrati problemi sia da parte del parlante che del ricevente. Si rivela molto utile quindi anche come lettore MP3.

Collegandolo via Bluetooth allo smartphone consente di gestire le notifiche.

Chiudiamo la nostra guida con un prodotto dotato di software italiano, che ha il pregio di essere il più economico tra tutti i modelli di smartwatch che abbiamo messo a confronto: il modello U8 prodotto da Endubro.

Pro
Software italiano:

Il vantaggio di avere un software realizzato in Italia, facile da usare e senza errori di traduzione nella lingua, è una cosa che hanno apprezzato in molti; la compatibilità, però, è limitata agli smartwatch con sistema Android.

Economico:

È il modello dal prezzo più economico, tra tutti quelli esaminati nella nostra guida; ideale soprattutto come idea regalo per un teen ager, per fare bella figura e non eccedere nella spesa.

Audio:

Pur essendo un modello economico, l\'audio è di ottima qualità e, oltre che per le telefonate, lo rende ideale anche come lettore MP3.

Contro
Huawei:

Pur essendo compatibile con gli smartphone Android, non riesce a interfacciarsi con i telefoni prodotti da Huawei, inoltre il raggio del Bluetooth è limitato.

 

» Controlla gli articoli degli anni passati

 

 

Ecco altri articoli che potrebbero interessarti:

 

Orologio intelligente

Il miglior smartwatch

Smartwatch per bambini

Braccialetto fitness

Orologio da polso

 

 

 

Leave a Reply

avatar
  Sottoscrivere  
Notifica di
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (6 voti, media: 5.00 su 5)
Loading...

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi europei: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia e Romania.

Buono ed Economico © 2019. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status