Il miglior spandiconcime

Ultimo aggiornamento: 13.12.18

 

Spandiconcime – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2018

 

Operazione non proprio piacevole ma fondamentale per la salute di un campo agricolo o di un prato, la fertilizzazione può essere meno pesante avvalendosi del giusto strumento. Per questo abbiamo realizzato una guida che vuole mettere in evidenza quali caratteristiche deve avere uno spandiconcime per risultare comodo da usare, efficace, resistente, il tutto magari anche senza costare un occhip della testa. Sul mercato ci sono molti modelli che corrispondono a questa descrizione e, tra questi, ne abbiamo selezionato alcuni, di cui vi proponiamo le nostre recensioni che ne evidenziano pro e contro. Se però non avete tempo di leggerle tutte possiamo anticiparvi che una scelta intelligente è rappresentata dal Texas 6636 che assicura comfort di utilizzo e una capacità di irrorazione del concime che consente di completare l’operazione in un appezzamento di 2.000 metri quadri in circa 10 minuti. La levetta per la regolazione della quantità di fertilizzante da emettere è il tratto distintivo dello Scotts Miracle-Gro 016055 che aggiunge anche un prezzo di vendita particolarmente aggressivo.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

Come scegliere il miglior spandiconcime

 

Originariamente utilizzato in agricoltura per ottimizzare lo spargimento dei fertilizzanti e ottenere dei risparmi in termini di minor consumo di materia prima, lo spandiconcime è divenuto ora disponibile anche per hobbisti e giardinieri, sotto forma di modelli più piccoli e leggeri che possono essere spinti a mano. È ancora troppo presto per dire quale sia la miglior marca presente sul mercato di un prodotto destinato a subire modifiche e miglioramenti nel prossimo futuro per via dell’applicazione dell’informatica.In questa guida ci limiteremo perciò a passare in rassegna solamente le caratteristiche degli apparecchi attualmente reperibili online, rinviando il lettore alla nostra classifica di quelli più popolari per gli opportuni approfondimenti.

a-1-spandiconcime

Guida all’acquisto

 

Quando usarlo

L’utilizzo dello spandiconcime, anche quello più minuscolo, ha senso solamente se si hanno delle superfici di una certa dimensione. Mentre è indispensabile per un prato o un giardino di medie/grandi dimensioni, è sicuramente del tutto inutile per i gerani del terrazzo o per un piccolo orto, dove il sistema manuale resta il metodo comunque più comodo ed economico.

Ogni articolo riporta nelle specifiche il raggio di azione, che varia generalmente dai 2 ai 3 metri. Questo dàgià un’idea della potenza di questo attrezzo, con cui si riesce in pochi minuti a coprire la superficie di un campo da calcio. La performance dipende poi anche dalla capienza del serbatoio, in genere sui 10/20 litri. Tieni però anche conto che, essendo manuale, sarai tu a dover spingere, il che diventa nei modelli più potenti un vero lavoro di fatica!

 

Non solo fertilizzanti

I modelli di cui abbiamo curato la recensione sono spesso multifunzionali: essendo realizzati in particolari plastiche anticorrosione, si possono usare anche per spargere sementi o addirittura sale. Confronta i prezzi e vedrai che queste funzionalità aggiuntive non comportano in genere un aggravio del costo, che sembra più che altro legato alle dimensioni. Potrebbe quindi essere conveniente acquistare uno spandiconcime che ti offre più prodotti in uno, anche per risparmiare spazio in garage o nel capannone degli attrezzi.

Per scegliere il prodotto che fa per te, ricorda poi che una caratteristica molto importante è la possibilità di regolare il rilascio del fertilizzante, in modo da dosare opportunamente le quantità in base al tipo di terreno e cultura per economizzare i costi. Non essendo tutti i modelli dotati dell’apposito dispositivo regolatore, è sempre bene fare una verifica prima dell’acquisto.

a-2-spandiconcime

L’ergonomia

Il prezzo non è tutto in un prodotto, soprattutto nel caso in questione. Dovendo spingerlo a mano, verifica che il manubrio sia comodo e inclinato rispetto al corpo, per consentire il massimo effetto leva, e che il comando di regolazione sia posizionato in modo da essere facilmente raggiungibile. Il peso a pieno non deve poi comunque essere eccessivo, onde evitare rischi per la schiena.

Molti modelli sono smontabili e dotati di manubrio pieghevole, dettaglio che si rivelerà sicuramente comodo al momento di riporre l’attrezzo. Infatti si tratta comunque di aggeggi sempre discretamente voluminosi, che necessitano di una quantità di spazio adeguato e che andrebbero messi in un capannone. Insomma, lo spandiconcime resta un prodotto non adatto alla città, il cui acquisto viene ammortizzato solo se si possiede almeno una villetta.

 

I migliori spandiconcime del 2018

 

Due utili consigli di acquisto che ti diamo al volo per scegliere un buon spandiconcime: primo, verifica la capienza del serbatoio; secondo, controlla se c’è la possibilità di regolare il flusso del fertilizzante. Tieni anche conto dell’estensione della superficie da concimare, in quanto le tipologie dei prodotti venduti on line variano da modelli molto economici pensati per la fioriera sul terrazzo a strumenti decisamente più potenti e ingombranti, consigliabili per un orto o il parco di una villa padronale.

 

Prodotti raccomandati

 

Texas 6636

 

1-spandiconcime-centrifugo-di-dispersione-da-texasÈ un potente spandiconcime manuale adatto a chi ha superfici medio/grandi come prato, parco o villa, riuscendo a irrorare un’area di ben 2 metri alla volta in maniera omogenea. Diventa quindi possibile concimare un giardino di 2000 metri quadrati in circa 10 minuti, con conseguente risparmio di tempo e soprattutto fatica.

La spinta propulsiva è garantita tramite un comodo manubrio leggermente inclinato rispetto al corpo dell’apparecchio in modo da evitare che si blocchi nelle asperità del terreno e su cui è anche collocata la levetta di regolazione del flusso del fertilizzante, che resta in questo modo costantemente a portata di mano dell’operatore.

Questo accorgimento consente di variare facilmente il dosaggio del concime, regolandolo ogni momento sulle reali necessità delle piante e permettendo così un discreto risparmio di soldi. Sicuramente tra i migliori spandiconcime tra quelli venduti online.

Per parchi, prati, o giardini molto estesi ecco un modello che nella guida per scegliere il miglior spandiconcime si può considerare tra i più interessanti sul mercato. Consente una concimazione veloce e senza troppa fatica.

Pro
Ampia area:

il nuovo spandiconcime Texas 6636 consente di operare comodamente in un giardino di 2.000 metri quadrati in un tempo che si aggira intorno ai 10 minuti.

Dose:

si può dosare la quantità di concime da spargere grazie alla presenza di una levetta che si occupa di chiudere o aprire l’erogatore in base alle esigenze del momento.

Manubrio:

per affaticarsi il meno possibile, il manubrio è leggermente inclinato così da permettere una migliore spinta anche quando si affrontano terreni accidentati.

Contro
Istruzioni:

le istruzioni per il montaggio sono in lingua inglese. Per fortuna queste ultime sono corredate da immagini che guidano passo a passo l’utente nell’assemblaggio dello spandiconcime.

Acquista su Amazon.it (€114)

 

 

 

Scotts Miracle-Gro 016055

 

2-scotts-easygreenProdotto che offre un ottimo rapporto qualità/prezzo, riuscendo a fornirti a un costo nel complesso contenuto tutte le funzionalità necessarie per concimare rapidamente aree di prato molto estese e frutteti.

Non è un caso che sia tra i modelli più venduti, anche se non possiamo considerarlo il miglior spandiconcime del 2018 in quanto alcuni utenti ne sottolineano i limiti in caso di utilizzo su superfici ristrette. Risulta invece ottimo su grandi estensioni per via dell’area irrorata che in questo modello raggiunge addirittura i 3 metri.

È inoltre dotato dell’indispensabile levetta di regolazione del flusso, che consente di dosare la quantità di fertilizzante sulle reali necessità del prato e quindi di risparmiare. Può essere utilizzato anche come seminatore, essendo dotato di sistema di spargimento a disco. Veramente comodo il manubrio, che è regolabile e che rende lo strumento facile da riporre a fine lavoro.

Spandiconcime dal basso costo ma dalle buone caratteristiche tecniche. È ideale per chi vuole concimare vaste aree di prati e frutteti senza spendere un occhio della testa. Una volta finito di utilizzarlo si può riporre anche in spazi non particolarmente ampi.

Pro
Prezzo:

uno dei motivi per chi è tra i più acquistati sul web è il suo ottimo rapporto qualità/prezzo grazie ai materiali con cui è costruito e all’estrema semplicità d’uso.

Area:

con questo spandiconcime è possibile agire su un’area molto grande, visto che il getto può arrivare fino a 3 metri di distanza.

Flusso:

il flusso di concime da spandere si può regolare con una comoda levetta in base alle effettive necessità dell’area che si vuole concimare o seminare.

Contro
Spazio:

Non è adatto a essere utilizzato in giardini piccoli o superfici ristrette per via del suo disco che sparge concime e semi molto lontano da dove si trova l’attrezzo.

Acquista su Amazon.it (€34,96)

 

 

 

Einhell 3415233

 

3-einhell-3415233L’estensione del terreno da concimare è il fattore chiave per decidere quale spandiconcime comprare. Questo modello della Einhell, un noto marchio tedesco di utensileria, risulterà ad esempio ottimo per superfici medio-piccole grazie alla leggerezza e alle dimensioni, che risultano ridotte rispetto alla media.

Un altro vantaggio è che può essere utilizzato anche come spandisale, grazie allo speciale materiale anti corrosione in cui è realizzato. Tuttavia un problema che si nota a occhio è la scomodità della regolazione del flusso del fertilizzante, essendo l’apposita levetta posizionata in basso sul contenitore, anche se in compenso è un modello che occupa veramente poco spazio una volta riposto avendo il manubrio ripiegabile.

Il prezzo è sicuramente competitivo, collocandosi molto sotto la media degli altri prodotti di fascia.

Attrezzo che si rende utile quando l’area da concimare non è particolarmente grande. Il fertilizzante da spargere si può dosare a piacimento, e grazie al manubrio ripiegabile occupa poco spazio nella casetta degli attrezzi o nel box.

Pro
Spandisale:

questo spandiconcime si rivela molto versatile in quanto può tranquillamente essere utilizzato come spargisale per sciogliere ghiaccio o neve da un viale.

Costo:

è il più economico spandiconcime della nostra guida, ma non per questo si tratta di un prodotto di basso livello, come rilevano gli utenti che lo stanno utilizzando.

Compatto:

una delle caratteristiche che più piace, sono le sue dimensioni compatte e la sua leggerezza, che non affatica anche dopo ore d’utilizzo.

Contro
Levetta:

un po’ scomoda come posizione la levetta che regola il flusso del concime, in quanto collocata nella parte bassa del contenitore.

Acquista su Amazon.it (€21,44)

 

 

 

Scotts Miracle-Gro 016057

 

4-scotts-miracle-groNon serve solamente a spandere il concime, ma anche a seminare e a effettuare vari tipi di trattamento, come ad esempio erogare dei diserbanti o dei prodotti anti muschio.

Presenta tutte le caratteristiche che questo tipo di utensile deve avere per essere considerato di qualità, dalla levetta autoregolante di erogazione posta strategicamente sul manubrio per consentire la massima comodità dell’operatore all’asta regolabile per ridurne l’ingombro e che permette di riporlo dopo l’uso in poco spazio.

Leggendo i commenti, non è difficile verificare che l’apparecchio funziona egregiamente. L’unico limite è che si può utilizzare solamente con i prodotti della Scotts e EverGreen per espressa indicazione dello stesso fabbricante.

Confrontando le varie offerte, il prezzo è nella media.

Uno spandiconcime molto eclettico, che può essere utilizzato anche per seminare o per spargere diserbanti o prodotti antiparassitari. Leggero e comodo da usare, ha una levetta che dosa l’erogazione dei prodotti inseriti nel contenitore principale.

Pro
Multiuso:

oltre a concime e fertilizzanti può essere usato per vari tipi di trattamenti, tra cui il diserbo e lo spargimenti di vari prodotti come gli anti muschio.

Comodo da usare:

il prodotto si rivela leggero e comodo. Piace la posizione della levetta, posta giustamente sul manubrio che si occupa di dosare la quantità del concime da utilizzare.

Misure:

la vaschetta che funge da contenitore è larga 40 cm, dimensione più che sufficiente per contenere una buona quantità di fertilizzante o altri prodotti che si possono utilizzare con questo attrezzo.

Contro
Prodotti:

piccolo neo di questo attrezzo riguarda la possibilità di utilizzare solo prodotti Scotts EverGreen e non altri, per avere la massima resa da questo spandiconcime.

Acquista su Amazon.it (€37,71)

 

 

 

Cilli Manuale

 

5-spandiconcime-spandiseme-cilliMolto economico, è un buon modello per chi ha superfici piccole o per il fai da te. Non ha infatti una grande capacità – il serbatoio è circa due litri – e il raggio d’azione è limitato.

Tra l’altro il flusso di erogazione non è regolabile, per cui non si può certamente annoverare tra quelli professionali. In compenso è molto versatile, potendo essere utilizzato anche come spargisale e seminatrice.

In quanto a ingombro occupa veramente poco spazio, essendo collocabile senza particolari problemi in un armadio o sgabuzzino. Un difetto è il peso, che si aggira sul mezzo chilo. Dovendo essere il dispositivo tenuto a mano e non avendo manubri o punti di appoggio a terra, utilizzare questo strumento sarà sicuramente faticoso.

Un prodotto che vale quel poco che costa, ma che può essere comunque utile in certi casi, ad esempio per un orto o il giardino di una villetta.

Piccolo spandiconcime manuale per chi vuole davvero spendere poco e non ha una grande area da concimare. Per sapere dove acquistare questo spandiconcime basta cliccare sui link dei venditori on line appena sotto la rassegna di pro e contro che seguono.

Pro
Dimensioni:

spandiconcime molto compatto che una volta utilizzato si può tranquillamente inserire in uno sgabuzzino o nel ripostiglio degli attrezzi.

Costo:

il prezzo molto basso lo identifica da subito come prodotto non professionale, ma utile per chi non ha grandi necessità di concimare appezzamenti molto vasti.

Versatile:

oltre che come spandiconcime può essere utilizzato anche come spargisale o per seminare piccole zone di prato o un orto da coltivare come hobby.

Contro
Peso:

secondo i pareri degli utenti, nonostante sia compatto, il suo peso di quasi mezzo chilo lo rende un po’ pesante da utilizzare per lungo tempo visto che va tenuto a mano.

Acquista su Amazon.it (€13)

 

 

 

Come utilizzare uno spandiconcime

 

Chi ha un campo abbastanza ampio conosce la necessità di concimarlo a dovere per poter avere un raccolto abbondante. Se si ha un piccolo orto o un giardino, provvedere manualmente a tale operazione non è difficile, d’altro canto, se si parla di campi dalle dimensioni medio-grandi, potrebbe invece essere un serio problema.

Cos’è uno spandiconcime

Per venire incontro all’utenza sono stati creati appositi spandiconcime, macchina agricole munite di ruote e studiate proprio per lo spargimento dei concimi sul terreno.

Rispetto alle macchine professionali, dal costo elevato, sono leggermente più piccoli e ad azionamento manuale. Sebbene quindi siano più intuitivi, sono anche molto più faticosi da usare.

 

Fattori da considerare

Prima di scegliere quello più adatto alle proprie esigenze bisogna tener conto di fattori come il raggio d’azione, che solitamente varia dai 2 ai 3 metri, e la capienza del serbatoio che può oscillare tra i 10 e i 20 litri.

 

Montaggio

Una volta scelto lo spandiconcime dovrete provvedere al montaggio qualora non fosse pre-assemblato. Tale procedimento dovrebbe essere illustrato in modo attento e preciso nel manuale di istruzioni, vi invitiamo dunque a consultarlo attentamente per non incappare in errori che potrebbero pregiudicare il funzionamento dell’apparecchio. Inoltre, accertatevi che non vi siano bulloni o viti allentate prima di utilizzarlo.

Quale concime usare

È giunto dunque il momento di procurarsi il concime, minerale oppure organico a seconda della coltivazione. Considerate anche i tempi di assimilazione che variano di concime in concime.

Lo strumento dovrebbe essere costituito da un manubrio, necessario per guidarlo, un contenitore per il concime, un dosatore che rilascia la giusta quantità di prodotto e un paio di ruote per lo spostamento.

 

Componenti di uno spandiconcime

Analizziamo quindi le componenti partendo dal manubrio. Assicuratevi che sia confortevole, magari con maniglie gommate per una migliore presa anche se si hanno le mani bagnate.

Non si tratta di un elemento da sottovalutare, soprattutto se il campo da concimare richiede ore di lavoro.

Il contenitore del concime deve essere abbastanza ampio e limitare le vostre soste per ricaricarlo, ricordate quindi di calcolare, anche in modo approssimativo, la quantità necessaria per concimare tutto il campo.

Il dosatore deve essere ben costruito, in modo da non creare ostruzioni che interromperebbero il lavoro, per questo particolare basatevi soprattutto sulle recensioni degli utenti.

Infine, le ruote, essenziali per il movimento. Ne potrete trovare di diverse dimensioni, quelle più grandi sono solitamente adatte per terreni molto duri e accidentati, mentre quelle piccole sono preferibili per un prato o un frutteto.

 

Utilizzo semplice e intuitivo

Per utilizzare questo dispositivo non dovrete far altro che inserire il concime nel contenitore, regolare il flusso tramite un’apposita leva, solitamente nei pressi del manubrio o del dosatore stesso, e sarete pronti per iniziare a concimare il vostro terreno.

 

 

 

Leave a Reply

avatar
  Sottoscrivere  
Notifica di
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (6 votes, average: 4.67 out of 5)
Loading...

Buono ed Economico © 2018. All Rights Reserved.