Il miglior tostapane

Ultimo aggiornamento: 21.11.18

Tostapane – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2018

 

Il tostapane non manca mai nelle nostre case, ma quale scegliere se devi acquistarne uno nuovo per te o per fare un regalo? Se brancoli nel buio te ne consigliamo due in particolare: Philips HD2597/90 Daily Collection colpisce per le tante funzioni che ha, infatti scongela, riscalda e dora secondo sette livelli diversi; Tefal Toast n’Egg è perfetto per una colazione all’inglese perché consente di tostare singole fette di pane e di cuocere uno o più uova contemporaneamente.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

Come scegliere il miglior tostapane

 

Per abbrustolire non c’è nulla come il tostapane, a niente vale regolare il forno sulla funzione grill o usare la piastra direttamente sul fornello: il risultato sarà sempre una fetta mezza carbonizzata che mangeremo perché in preda a una fame ancora più nera.

Eppure la scelta del giusto tostapane non è cosa dell’altro mondo, specialmente seguendo le indicazioni essenziali fornite in queste linee guida che si offrono di darti qualche indicazione per suggerirti l’acquisto più adatto alle tue esigenze.

1

 

Guida all’acquisto

 

Verticale oppure orizzontale?

Il classico modello verticale è affiancato da concorrenti che permettono di tostare il pane anche in posizione orizzontale; quale che sia la migliore marca di tostapane oggi disponibile, la varietà di modelli tra cui scegliere ci permette di immaginare l’uso cui vogliamo destinare questo elettrodomestico prima di trovargli posto in casa.

I modelli verticali, i classici a molla in cui le fette di pane sono riscaldate da resistenze che lavorano da entrambi i lati, sono perfetti per ravvivare pane, pan carré, o innumerevoli altri prodotti da forno, che diventano perfettamente croccanti e dorati. Il fatto di non toccare direttamente la resistenza e la fonte di calore evita che il pane si possa bruciacchiare troppo, inoltre molti modelli sono dotati di timer e di espulsione automatica una volta esaurito il tempo di cottura.

I modelli orizzontali offrono una soluzione diversa andando oltre la tostatura, evitando al condimento di colare fuori dal toast. È possibile approntare in men che non si dica simil cornetti farciti di marmellata o nutella. Sigillata tra i due strati di pane, la farcitura interna si compenetra al meglio con le fette, ideale se intendiamo cenare o fare colazione con un toast, dolce o salato e non soltanto scongelare la porzione di pane.

 

Design e materiali

Trattandosi di un elettrodomestico presente sul mercato da tempo, non mancano i modelli che ammiccano a un design vintage, così da diventare elementi d’arredo che arricchiscono i ripiani della cucina con gusto e stile.

Ma anche i materiali pesano nel confronto tra prezzi, diverse combinazioni originano prodotti più o meno robusti e quindi dal costo differente.

Esistono tostapane interamente in metallo, altri prediligono l’uso della plastica, più economica ma anche meno resistente. In alcuni casi una combinazione dei due materiali si presenta come un buon compromesso in grado di garantire solidità e longevità senza eccedere nella spesa. La nostra guida per scegliere il miglior tostapane tiene conto anche del fatto che i modelli interamente metallici sono quelli che devono resistere a un uso molto intensivo, come fanno i prodotti per la gastronomia e la piccola ristorazione in cui il prezzo rappresenta l’investimento che genererà guadagni.

2

 

Multifunzione

Nella nostra classifica trovano spazio le recensioni dedicate a diversi modelli, ognuno con caratteristiche peculiari e tutte degne di nota. Un particolare tipo di tostapane è quello che consente di completare contemporaneamente diverse preparazioni, così da ottimizzare spazio e resa per approntare pasti semplici ma nutrienti.

Quindi non mancano sul mercato prodotti in grado di cucinare le uova, sode, alla coque o al tegamino, mentre contemporaneamente abbrustoliscono il pane per una vera colazione continentale. Le abitudini alimentari e la possibilità di sfruttare lo stesso utensile per più funzioni potrebbero essere motivo per preferire un prodotto più completo per arricchire la propria dotazione di necessaire in cucina.

 

I migliori tostapane del 2018

 

Elettrodomestico diffuso e utilissimo nelle nostre case, si è anch’esso evoluto tecnologicamente col tempo ed è, quindi, importante studiarne le caratteristiche e il rapporto qualità/prezzo per capire come scegliere un buon tostapane adatto alle proprie esigenze. Di seguito elenchiamo quelli che sono per noi i cinque migliori prodotti del 2018.

 

Prodotti raccomandati

 

Philips HD2597/90 Daily Collection 

 

1.Philips HD2597-90

Il miglior tostapane del 2018, a nostro giudizio, è il Philips Daily Collection. Dal design elegante, di colore nero, ha l’alloggiamento in plastica con la parte superiore cromata. Dotato di due ampie fessure ad ampiezza variabile per il pane, ha un peso inferiore a 1 kg.

Presenta numerose caratteristiche e funzioni utili, in particolare la versatilità, poiché unisce al riscaldamento rapido del toast anche sette livelli di doratura possibili, il tasto stop per interrompere il processo quando si vuole e lo scongelamento per tostare il pane congelato.

Si tratta di un modello compatto che occupa, quindi, uno spazio ridotto.

Inoltre, il calore può essere regolato girando una rotellina mentre le pareti esternamente rimangono fredde.

Il cavo è lungo 0,9 m e può essere riposto nella custodia. In generale, è ottimo il rapporto tra le qualità offerte e il prezzo a cui viene venduto.

Ricapitoliamo adesso i pregi e i difetti principali, prima di segnalarti con un link dove acquistare il prodotto a un ottimo prezzo.

Pro
Funzioni:

Il principale pregio del prodotto è probabilmente legato al numero di funzioni che offre a chi ha la buona idea di acquistarlo. Permette, infatti, di scongelare, riscaldare e dorare secondo sette diversi livelli. Inoltre basta premere un pulsante per interrompere immediatamente il processo in atto.

Compatto:

Il tostapane è progettato per occupare solo lo spazio strettamente indispensabile. In questo modo è possibile utilizzarlo senza problemi anche nella più striminzita delle cucine.

Sicuro:

Il prodotto è a prova di bambini, dato che le pareti esterne, con le quali è facile venire in contatto, rimangono fredde anche quando il tostapane è in piena funzione.

Facile da pulire:

Grazie al vassoio per le briciole a scorrimento e alla funzione di sollevamento, tenerlo pulito è un gioco da ragazzi!

Contro
Cavo:

Il cavo di alimentazione è davvero molto corto, obbligando quasi tutti a ricorrere a una prolunga.

button-IT-2

 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Tefal Toast n’Egg 

 

3.Tefal Toast n'Egg TT 5500

Proseguendo con i nostri consigli d’acquisto, segnaliamo il modello Toast n’Egg della Tefal che è tostapane e cuociuova, perfetto per una colazione all’inglese (pronta in quattro minuti).

L’elettrodomestico è in grado di tostare due fette di pane (singole, non due insieme con farcitura), cuocere fino a quattro uova intere (sode o alla coque) grazie al coperchietto in dotazione o una all’occhio di bue. Inoltre è dotato di una pratica griglietta sulla quale poter riscaldare brioche, cibi precotti, ecc.

Le impostazioni di calore variabili consentono di ottenere una doratura che corrisponde ai propri gusti.

Non possiede la funzione scongelamento mentre è dotato di sistema di sollevamento per prendere più facilmente le fette, di tasto stop, di pareti che non si riscaldano e di centratura automatica. Il vassoietto raccoglibriciole si pulisce facilmente e sotto è presente l’alloggio per il cavo.

Tra i migliori tostapane venduti online, costituisce un’ottima soluzione per chi desidera una ricca colazione all’inglese o anche una cena leggera e veloce.

La nostra guida per scegliere il miglior tostapane ci spinge ad analizzare nel dettaglio tutti i pregi e i difetti del prodotto, in modo da offrirti ulteriori elementi di riflessione e confronto.

Pro
Colazione rinforzata:

Se sei un’amante della colazione inglese, adorerai la possibilità di preparare le uova in contemporanea con le tue fette di pane tostato. Potrai, inoltre, riscaldare cornetti, brioche, panini e persino una salsiccia sulla griglia.

Veloce ed efficace:

La doratura del pane, così come la preparazione di tutti gli altri alimenti con i quali permette di cimentarsi, avviene in maniera veloce e con ottimi risultati anche in quanto a qualità.

Contro
Niente toast farciti:

La preparazione di toast farciti è, se non strettamente impossibile, sicuramente molto sconsigliata, dato che le pinze sono troppo strette e il formaggio, sgocciolando, rovinerebbe l’apparecchio.

Istruzioni:

Il prodotto è privo di istruzioni in italiano (ci sono in inglese), ma dato l’utilizzo abbastanza intuitivo non si tratta di un ostacolo insormontabile.

button-IT-2

 

Acquista su Amazon.it (€87,98)

 

 

 

Moulinex Principio 

 

4.Moulinex Principio TT1200

Un modello valido in termini di qualità e costo (molto contenuto) con cui fare una comparazione è il Principio della Moulinex.

Si tratta di un elettrodomestico da 550 W essenziale, compatto e leggero e fa due toast alla volta.

Con la manopola è possibile impostare il tempo di cottura desiderato ed è presente anche la funzione di spegnimento automatico. È, comunque, possibile bloccare la cottura in qualsiasi momento premendo il tasto stop.

Molto comoda la presenza di una lastra di metallo che chiude le fette sul fondo impedendo a briciole e formaggio fuso di colare. In ogni caso non manca il cassetto raccoglibriciole.

Per chi si sta chiedendo quale tostapane comprare e sta cercando un modello tradizionale, semplice, pratico, senza fronzoli e, soprattutto, economico, il Principio TT1200 può rappresentare la giusta soluzione.

Pur essendo venduto a prezzi bassi, il tostapane ha tutto ciò che la maggior parte degli utenti cerca in prodotti del genere. Vediamo quali sono i suoi punti di forza e quelli di debolezza.

Pro
Toast farciti:

Il tostapane Moulinex Principio rappresenta un’ottima scelta soprattutto per chi ama farcire i toast e poi riscaldarli, ottenendo un formaggio filante e super appetitoso. Le pinze, infatti, tengono perfettamente al loro posto anche una grande varietà di condimenti e il fondo chiuso minimizza lo sporco creato.

Cottura:

Il tostapane offre molte opzioni per tenere sempre sotto controllo la cottura, come il timer, la funzione di spegnimento automatico e la possibilità di interromperla in qualsiasi momento premendo un solo pulsante.

Contro
Plasticoso:

L’ampio utilizzo di plastica non sembra incidere sulla qualità del prodotto finale (i toast!), ma lascia una certa sensazione di fragilità e di scarsa longevità.

Potenza:

Con la sua potenza di 550 watt, non è l’ideale per chi la mattina va di corsa e vuole che i suoi toast siano pronti in un batter d’occhio!

button-IT-2

 

Acquista su Amazon.it (€25,8)

 

 

 

Cloer 3310 

 

2.Cloer 3310

Un altro ottimo prodotto è questo modello dell’azienda tedesca Cloer. Design moderno ed elegante, colore nero, è anche molto compatto.

È un tostapane potente grazie ai suoi 825 W, sicuro poiché è presente lo spegnimento automatico se il pane si inceppa e possiede anche un sensore di temperatura e la memoria elettronica del tempo di tostatura.

Tosta una fetta per volta e si ha la possibilità di scegliere il grado di cottura. La doratura risulterà uniforme.

Si tratta di un modello semplice nelle funzioni (tostare e scaldare) le quali vengono svolte egregiamente mentre il prezzo al quale viene offerto è estremamente contenuto. Non scalda all’esterno ed è molto comodo anche da pulire.

I pareri entusiasti di tantissimi utenti e la nostra esperienza si riflettono in un nutrito elenco di pregi, seguito dall’unico difetto considerevole che siamo stati in grado di trovare a un prodotto così economico.

Pro
Doratura:

Le fette tostate hanno una doratura perfetta, difficilmente ottenibile con la maggior parte degli altri tostapane in commercio, a meno di non salire molto come fascia di prezzo.

Evoluto:

Grazie al sensore per la temperatura, alla memoria elettronica che tiene traccia del tempo di tostatura desiderato e al sistema di spegnimento automatico nel caso in cui il pane si inceppi, non ci ritroveremo mai con toast bruciacchiati e immangiabili!

Economico:

È probabilmente il tostapane più economico tra quelli che ti proponiamo e nonostante questo vanta caratteristiche di alto livello. Un vero affare!

Contro
Farcitura:

Se ami i toast molto farciti, sappi che non riuscirai a farli entrare direttamente nelle sottili fessure di questo prodotto. Dovrai procedere in un secondo momento alla farcitura o usare le alzatine per scaldarlo.

button-IT-2

 

Acquista su Amazon.it (€40,99)

 

 

 

KitchenAid Artisan 5KTT780EOB

 

5.KitchenAid Artisan 5KTT780EOB

Per quanto riguarda il miglior tostapane KitchenAid, nel rapporto qualità/prezzo collochiamo al primo posto il modello Artisan da ben 850 W.

Dal design vintage estremamente ricercato ed elegante, è anche molto resistente perché costruito interamente in acciaio inox. Solido, misura 27 cm x 24 cm x 20 cm e pesa 4,8 kg.

Ha due scomparti, non è dotato di pinze integrate (che vanno, quindi, acquistate a parte) ma di sensore elettronico intelligente per prestazioni costanti nel tempo, vassoio raccoglibriciole sempre in acciaio inossidabile (estraibile e lavabile in lavastoviglie), fessure molto capienti e custodia cavo sottostante. È presente un livello di potenza, il termostato regolabile e un interruttore spia.

Lo speciale sistema di doratura consente di avere fette sempre della croccantezza desiderata.

Elettrodomestico dalle performance professionali, è tra i tostapane più venduti della KitchenAid.

Concludiamo di nuovo la recensione con una rapida carrellata dei principali pregi e difetti del tostapane sotto esame.

Pro
Professionale:

Il tostapane KitchenAid Artisan offre prestazioni di qualità professionale e per questo è facile vederlo nella sala colazioni di piccoli alberghi e bed & breakfast, oltre che nelle cucine dei veri appassionati di toast!

Design e materiali:

Sarà per l’ampio uso di acciaio inox, che garantisce qualità, resistenza e igiene, ma il tostapane ha un look vintage irresistibile, che ti spingerà a tenerlo sempre in bella mostra nella tua cucina.

Contro
Prezzo:

Non sono in molti i privati disposti a investire una cifra del genere per un dispositivo che svolge sì il suo lavoro in maniera impeccabile, ma sarebbe potuto essere più versatile.

Pinze:

La necessità di acquistare, qualora le si voglia, le pinze a parte è una scocciatura che, visto il prezzo pagato per il prodotto, ci avrebbero potuto risparmiare.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Come si utilizza un tostapane

 

Il tostapane è un piccolo elettrodomestico che tutti noi dovremo avere in casa, per via della sua praticità. In questo breve articolo vedremo come utilizzarlo e vi daremo anche qualche dritta per gli usi alternativi e originali. Volete un primo consiglio? Riponetelo a portata di mano, del resto occupa così poco spazio, e vedrete che vi ritroverete a usarlo praticamente quotidianamente.

Tostapani differenti

Il tostapane classico è quello verticale, ma il mercato propone una vasta scelta di modelli che permettono di tostare il pane in orizzontale.

Quelli verticali sono a molla: le fette di pane si inseriscono in apposite pinze e vengono riscaldate su entrambi i lati dalle resistenze. Questi articoli sono la scelta più adatta anche per riscaldare brioche, pizze, pane e altri prodotti da forno; inoltre, molti di questi sono forniti di timer e consentono di regolare anche la temperatura.

I tostapani orizzontali (spesso chiamati anche “tostiere”), però, sono più versatili e più adatti a riscaldare prodotti farciti, perché il ripieno non cola o, in ogni caso, viene rimosso con facilità. Inoltre, hanno degli utilizzi alternativi molto interessanti, come vedremo più avanti.

 

Come usare il tostapane verticale

Ipotizzando di avere tra le nostre mani un articolo semplice, per il corretto uso potrete comportarvi in questo modo: dopo aver collegato l’apparecchio all’alimentatore, inserite la fetta di pane nella fessura dell’apparecchio (o negli appositi ganci, dipende dal modello).

Adesso, utilizzando l’apposita manopola, dovete scegliere la temperatura, in base al tipo di tostatura che preferite: un livello basso è adatto per chi vuole avere il pane leggermente croccante e bianco, mentre con quello più alto la fetta avrà un colorito scuro e una diversa croccantezza. Quando non si ha ancora molta familiarità con l’apparecchio, le prime volte sarebbe preferibile impostare livelli intermedi.

Abbassate la levetta e date inizio alla cottura che, generalmente, dura pochi minuti e varia anche in base al livello di tostatura scelto. Al termine, la levetta dovrebbe scattare verso l’altro, alcuni tostapane hanno un simpatico suono per avvisare. Prelevate le fette con attenzione, perché potrebbero scottare e l’ideale sarebbe usare delle pinze, posizionatele su un piatto e farcitele come preferite.

Abbiamo visto come usare un tostapane classico, per riscaldare delle fette di pane, ma è possibile impiegarlo anche per croissant, piadine, bun per hamburger. Inoltre, i modelli più avanzati consentono di preparare anche il resto della colazione all’americana, con un apposito supporto per cucinare le uova, oppure dei rialzi esterni su cui posizionare altre cose da riscaldare.

Come usare il tostapane orizzontale

Il tostapane orizzontale può essere un ottimo alleato quando non abbiamo molta voglia di metterci ai fornelli: che sia per un panino con formaggio filante, da gustare davanti alla tv, o fette di pancarrè tostate per la colazione, ma non tutti sanno che i suoi utilizzi vanno ben oltre.

Ad esempio, sapete che potete usarlo anche per preparare la frittata? Immaginate la comodità di non doverla rigirare, operazione che per i principianti può significare restare senza cena e con il piano cottura disastrosamente sporco. La cottura è adatta anche per i pancake o per dei fagottini da realizzare con pasta sfoglia e farciti con marmellata o crema alle nocciole.

Oppure, potreste usarlo per grigliare le verdure, per riscaldare la pizza della sera prima o i waffle comprati al supermercato. E, chissà, magari con un po’ di esperienza riuscirete a usare questo piccolo elettrodomestico in molti altri modi alternativi.

 

 

Se questo ti è piaciuto, crediamo che tu non possa proprio perderti i prossimi articoli:

 

Macchina del pane

La migliore tostiera

Piastra per panini

Griglia elettrica

Bistecchiera

 

 

 

Leave a Reply

avatar
  Sottoscrivere  
Notifica di
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (11 votes, average: 4.73 out of 5)
Loading...

Buono ed Economico © 2018. All Rights Reserved.