fbpx

Il miglior treppiede

Ultimo aggiornamento: 19.07.19

Treppiedi – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2019

 

Il nostro consiglio a chi ha poco tempo per lunghe ricerche sul Web è di indirizzarsi su un modello leggero e facile da gestire come l’AmazonBasics WT3540, tra l’altro competitivo anche per il rapporto qualità/prezzo, o sul Cullmann Alpha 2500, con diverse possibilità di regolazione che permettono di catturare dettagli come i fiori del tuo giardino e di utilizzare al meglio obiettivi come quelli per fare le macro.

 

 

Tabella comparativa

 

Lo mejor de los mejores

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

Come scegliere il miglior treppiede

 

Hai la passione per la fotografia? Allora probabilmente stai già valutando, per estendere le possibilità di scatto offerte dalla tua reflex, l’acquisto di un treppiede, un accessorio che non può mancare nello zaino di un fotografo degno di questo nome.

In questa guida troverai una serie di informazioni utili per capire quali parametri tenere in considerazione prima dell’acquisto di un prodotto di questo tipo. Per chiudere il quadro, infine, ti proponiamo anche le recensioni dei treppiedi sul mercato più graditi agli appassionati.

17

 

Guida all’acquisto

 

Questione di testa

I treppiedi sono formati da una serie di elementi di cui tenere conto per scegliere in modo consapevole e per portare a casa un prodotto che soddisfi appieno le tue esigenze. Il primo aspetto di cui tenere conto è rappresentato dalla testa, ovvero l’elemento destinato a reggere la fotocamera.

Sul mercato è possibile trovare due diverse teste: a sfera o a tre vie, che differiscono tra loro per funzionalità e che influiscono in modo determinante sul prezzo di vendita del cavalletto. Il modello a sfera ha una sola vite di bloccaggio e il meccanismo che consente l’orientamento della fotocamera è formato da una sfera (da cui il nome) sulla quale la testa ruota.

Confronta prezzi e noterai che i treppiedi di questo tipo sono mediamente più economici, la testa a sfera ha dimensioni più compatte e dunque incide da questo punto di vista anche sugli ingombri ma, ovviamente, pecca in quanto a precisione, soprattutto per quanto riguarda i micro movimenti. Dunque praticità, trasportabilità ma un’accuratezza inferiore.

Come suggerisce il nome, la testa a tre vie offre tre livelli di movimento lungo altrettanti assi. A ognuno di essi corrisponde una leva differente, intervenendo sulla quale è possibile ottenere un’elevata precisione nei movimenti. Tipicamente questo genere di cavalletti viene utilizzato negli studi fotografici o comunque da chi ha esigenze di tipo semi-professionale. Si tratta di treppiedi più ingombranti, pesanti da trasportare e costosi, perciò valuta con attenzione se davvero corrispondono alla tipologia di prodotto che fa al caso tuo.

 

L’importanza delle gambe

Al secondo posto della classifica degli aspetti di cui tenere conto per scegliere un treppiede con cognizione di causa ci sono le gambe, in particolare l’apertura massima che sono in grado di garantire. Questa libertà di regolazione rappresenta la differenza sostanziale tra un modello economico, con il quale solitamente l’altezza e gli altri aggiustamenti sono limitati, e uno semi-professionale che permette di modificare l’angolo di apertura di ogni singola gamba in totale libertà, facendo assumere al treppiede qualsivoglia posizione.

I cavalletti delle migliori marche sono dotati di gambe telescopiche, facilmente regolabili in altezza. Quello che differisce a seconda dei modelli è il sistema di bloccaggio che può essere a clip o a torsione. Il primo è da preferirsi in quanto a sicurezza e stabilità, sebbene il treppiede debba essere tenuto molto pulito perché, se sporco, polvere o sabbia possono comprometterne il funzionamento.

 

18

 

Il tipo di asta

Per ottenere particolari inquadrature e angolazioni insolite potresti avere bisogno di un cavalletto dotato di un’asta centrale che possa essere alzata o abbassata in base proprio a queste esigenze. In alcuni modelli questa colonna può essere anche inclinata così da posizionare la fotocamera fuori dall’area delle gambe. In alternativa alcuni treppiedi permettono di smontare l’asta per montarla in basso, tra le gambe, sempre con l’obiettivo di trovare inquadrature insolite.

La capacità del cavalletto di ospitare un’asta regolabile in numerose posizioni incide sul peso totale del sistema, perché un treppiede di questo tipo deve essere dotato di gambe molto solide per assicurare la corretta stabilità anche con la colonna completamente allungata o posizionata esternamente.

Nell’ottica di un modello che risulti particolarmente trasportabile, infine, puoi valutare l’acquisto di un treppiede in fibra di carbonio, materiale che lo rende leggero ma molto più costoso.

 

I migliori treppiedi del 2019

 

Ci sono persone che semplicemente si divertono a scattare foto e ci sono invece i veri e propri appassionati, che si dilettano con macchine fotografiche reflex e obiettivi di varie dimensioni e funzionalità. Proprio l’utilizzo di questi dispositivi, come per esempio i teleobiettivi, oppure la volontà di scattare immagini con lunghi tempi di esposizione, obbligano ad abbinare alla digitale anche un treppiede, ovvero un supporto che mantenga la fotocamera stabile, impedendo l’effetto mosso derivante dal movimento della mano al momento dello scatto. Qui di seguito vi proponiamo quelli che secondo noi sono i cinque migliori treppiedi del 2019.

 

Prodotti raccomandati

 

AmazonBasics WT3540

 

Principale vantaggio:

Nonostante sia un prodotto appartenente alla fascia più economica, il treppiede WT3540 ha il pregio di offrire un buon livello qualitativo. Ciò lo rende adatto soprattutto per gli appassionati fotoamatori, che possono così risparmiare qualcosa sulla spesa senza il timore di acquistare un prodotto scadente.

 

Principale svantaggio:

Trattandosi di un treppiede di fascia economica è comunque limitato per quanto riguarda il peso massimo sopportabile. È sconsigliato anche l’uso di teleobiettivi troppo pesanti, che potrebbero sbilanciarlo e quindi farlo rovesciare insieme all’attrezzatura.

 

Verdetto 9.8/10

Il brand AmazonBasics segna un ulteriore punto a suo favore con questo treppiede dall’eccezionale rapporto qualità-prezzo. Consigliato soprattutto ad amatori e dilettanti.

Acquista su Amazon.it (€27,99)

 

 

Descrizione Caratteristiche Principali

 

AmazonBasics, alta qualità a prezzi di convenienza

Il brand sussidiario AmazonBasics, che fa capo all’azienda Amazon, sta acquistando una rilevanza sempre maggiore ormai, grazie alla commercializzazione di tutta una serie di prodotti appartenenti alla fascia più economica del mercato, a partire dalle batterie fino agli accessori tecnologici, passando anche per la biancheria e altri prodotti per la casa e per la vita quotidiana.

I prodotti commercializzati con questo brand si distinguono tutti per essere di fabbricazione OEM, ovvero realizzati dagli Original Equipment Manufacturer, ditte specializzate nei relativi settori di produzione per conto terzi. Tanto per fare un esempio calzante, le batterie AmazonBasics sono in realtà prodotte in Giappone utilizzando tecnologie all’avanguardia, quindi il loro livello qualitativo è decisamente elevato pur essendo disponibili a un costo inferiore rispetto alla media.

Ciò è possibile grazie alla filosofia produttiva del marchio, che concentra l’attenzione sulla qualità dei materiali e sulla loro resa, invece che sul marketing e su altri aspetti che non interessano minimamente alla clientela.

Leggero e resistente

Il treppiede AmazonBasics WT3540 è un classico esempio di quanto detto in precedenza.

Infatti è realizzato con una lega di alluminio leggera e resistente al tempo stesso, e un ridotto uso della plastica. Il suo peso complessivo è di soli 1,36 chilogrammi e può reggere un carico fino a 3 chilogrammi, è completo anche di custodia per il trasporto ed è regolabile in altezza da un minimo di 63,5 centimetri fino a un massimo di 152,4 centimetri. La testa è di tipo professionale, ovvero è regolabile sui tre assi ed è dotata di due livelle, in modo da assicurare che la fotocamera si trovi perfettamente orientata a prescindere dall’eventuale pendenza del terreno d’appoggio.

Le gambe sono estensibili indipendentemente l’una dall’altra, come da standard per i treppiedi, sono composte da tre segmenti ognuna e dotate di piedini in gomma antiscivolo, per offrire il massimo della stabilità anche su dislivelli e gradini.

 

Ideale per amatori e dilettanti

Il treppiede WT3540 è decisamente curato anche nei dettagli. La piastra di giunzione, per esempio, è compatibile con la maggior parte delle videocamere e delle fotocamere più diffuse, sia le compatte sia le reflex, inoltre è dotata perfino del sistema a rilascio rapido.

Dispone anche del gancio inferiore dove poter appendere la borsa con l’attrezzatura, in modo da fungere da contrappeso e rendere più stabile la struttura.

Trattandosi di un modello economico, ovviamente è consigliato prevalentemente ad amatori e dilettanti.

 

Acquista su Amazon.it (€27,99)

 

 

 

Cullmann Alpha 2500

 

2. Cullmann Alpha 2500Se siete fotografi dilettanti e vi state chiedendo quale treppiede comprare senza svenarvi, vi consigliamo di dare un’occhiata al modello che occupa il secondo posto nella nostra classifica dei migliori treppiedi venduti online. In alluminio sono realizzate le gambe e la colonna centrale a cremagliera telescopica con alzata a mulinello, assicurando una buona sensazione di solidità e resistenza nel tempo.

I quattro piedini in gomma sono snodabili e orientabili così da poter essere adattati a differenti superfici, in modo da utilizzare l’Alpha 2500 anche su una strada resa scivolosa dalla pioggia. È inoltre dotato di una maniglia in plastica che ne facilita il trasporto ma anche i piccoli spostamenti (in caso non vogliate utilizzare la borsa presente in confezione). La testa sulla quale fissare la fotocamera, infine, si muove in modo sempre fluido.

Per quanti necessitano di un treppiede di buona qualità, per un utilizzo non professionale, il modello di Cullmann è una scelta oculata, soprattutto in relazione al prezzo di vendita davvero aggressivo.

Il treppiede è uno strumento fondamentale per chi vuole fare foto professionali, qui noi ti diamo qualche consiglio e indicazione sulla scelta di quello migliore. Il Cullmann per esempio potrebbe fare al caso tuo, che sei magari agli inizi, e considerato anche il prezzo interessante.

 

Acquista su Amazon.it (€31,99)

 

 

 

Ravelli APLT2

 

3.Ravelli APLT2Come i due modelli che lo precedono in classifica, anche questo treppiede Ravelli è pensato per un utilizzo non professionale. Questo non significa che si tratti di un dispositivo poco funzionale, anzi! Fa infatti della leggerezza e della trasportabilità due delle sue doti principali, grazie all’utilizzo dell’alluminio per le gambe e della plastica per la testa sulla quale fissare la fotocamera.

Nonostante il peso ridotto è in grado di reggere corpi macchina e obiettivi fino a circa 2,5 chilogrammi. Il nostro consiglio però è quello di abbinarlo a una compatta, una bridge o a una videocamera portatile, in modo da essere certi della stabilità. Per posizionare cavalletto e fotocamera in modo perfetto si fa affidamento sulla bolla integrata nella testa del treppiede.

Il Ravelli è davvero leggero, sotto ogni punto di vista: il peso è quello di una piuma e non faticherete a portarlo sempre con voi durante le escursioni fotografiche mentre il prezzo è low cost, ci sembra una tra le offerte da tenere sott’occhio.

Questo prodotto Ravelli, pensato per uso non professionale, è un modello molto leggero e facilmente trasportabile, adatto per chi è alle prime armi e non ha esigenze troppo elevate. Del resto il prezzo viene incontro a un pubblico ampio e sfaccettato.

button-it-2

 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Hama Star 61

 

4.Hama Star 61I modelli di treppiedi dedicati ai fotografi professionisti sono spesso piuttosto pesanti e tutt’altro che economici. I cavalletti che vi segnaliamo in questa classifica non possono certo competere per stabilità ma, senza dubbio, vincono la sfida della leggerezza e della facilità di trasporto. Un esempio è lo Star 61, realizzato in alluminio e plastica (che contengono il suo peso al di sotto di 1,3 Kg), che è in grado di sostenere una fotocamera fino a 3 Kg.

La regolazione dell’altezza della colonna centrale a cremagliera è a manovella e raggiunge il metro e mezzo, le bolle permettono di ottenere una perfetta centratura della fotocamera e la piastra di sgancio, sebbene in plastica, trasmette una buona sensazione di solidità e funziona in modo impeccabile. Dispone anche di un gancio al quale appendere la borsa o il giubbotto.

Realizzato in un originale colore champagne, questo treppiede di Hama non è certo in grado di assistere il fotografo professionista, anche in virtù di materiali, a nostro parere, non di primissima scelta, ma è un acquisto su cui il fotoamatore non avrà nulla da ridire.

Ecco un altro cavalletto di battaglia adatto ai neofiti, magari poco stabile ma molto leggero e comodo. Il fatto che abbia uno dei prezzi più bassi sul mercato lo rende un prodotto interessante, da non starci troppo a pensare. A te valutarne il valore effettivo.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Manfrotto MTPIXI-B

 

5.Manfrotto MTPIXI-BManfrotto è da sempre sinonimo di accessori di qualità e un brand molto apprezzato dai fotografi. I suoi treppiedi sono spesso sfruttati per utilizzi professionali ma ce ne sono alcuni perfetti per soddisfare le esigenze dei fotografi dilettanti. È il caso di questo mini treppiede da tavolo, ideato per essere abbinato a fotocamere compatte ma anche ad alcuni smartphone e che può anche essere impugnato (chiudendo le tre gambe) per fare riprese video in modo più confortevole.

Realizzato in acciaio inossidabile, con piedini in gomma che garantiscono elevata stabilità, vanta un design originale e minimalista, capace di attirare gli sguardi e incuriosire. Il treppiede di Manfrotto ha un meccanismo a pulsante che permette di posizionare e bloccare la testa a sfera in un solo movimento, a tutto vantaggio della rapidità e della semplicità d’uso.

Nonostante le apparenze possano lasciare intendere che si tratti di un giocattolo, il Pixi assolve al meglio il suo dovere, con capacità di reggere pesi anche superiori al chilo dichiarato. Se cercate un mini treppiede, secondo noi, questo è quanto di meglio possiate trovare in vendita a questo prezzo.

Un mini treppiedi della nota e stimata ditta Manfrotto ideale per macchine compatte, meno per quelle più grosse e pesanti. Leggero e confortevole ma allo stesso tempo solido, questo nuovo prodotto che abbiamo recensito ha anche il prezzo più economico fra i prodotti considerati oggi.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

AmazonBasics WT3540

 

1.AmazonBasics WT3540Leggero e facilmente trasportabile (anche in virtù della borsa inclusa nella confezione di vendita), il treppiede AmazonBasics ha tutto per soddisfare le tue esigenze, con in aggiunta un prezzo davvero competitivo.

Realizzato per ospitare fotocamere con un peso massimo fino a 3 Kg, è dotato di gambe telescopiche estensibili fino a un metro e mezzo circa. Grazie alla doppia bolla, una posta al di sopra delle gambe, l’altra in corrispondenza della piastra sulla quale collocare la fotocamera, consente di ottenere un’installazione perfettamente orizzontale. Molte le possibilità di regolazione, i piedini sono orientabili e antiscivolo, i materiali utilizzati di buona qualità.

L’ingombro contenuto, il peso piuma e la comoda tracolla ne fanno, secondo noi, il miglior treppiede da viaggio tra quelli dedicati ai fotografi dilettanti, che non necessitano di sostenere un’attrezzatura troppo pesante. Come accennato, difficilmente potrete trovare un dispositivo di questo tipo con un così convincente rapporto tra qualità e prezzo.

Se sei un appassionato di fotografia sarai interessato anche agli articoli che fanno parte delle recensioni della nostra guida. Per aiutarti nella scelta del treppiede che fa al caso tuo ti proponiamo le caratteristiche principali di questo modello Amazon.

button-it-2

 

Acquista su Amazon.it (€27,99)

 

 

 

Come utilizzare un treppiede

 

Il treppiede rappresenta lo strumento ideale per scattare fotografie di paesaggi durante l’arco di una giornata e per coglierne le diverse sfumature. Il pregio di tale prodotto è quello di non affaticare il fotografo che, in attesa delle condizioni di luce ideali, potrà rilassarsi godendosi un libro o della buona musica in ambienti naturali e rilassanti.

Modelli di treppiedi

In base alle vostre esigenze fotografiche potrete optare per prodotti più o meno costosi. I treppiede a sfera, per esempio, sono molto economici e permettono di orientare la fotocamera agganciata tramite una sfera su cui ruota la testa.

Più costosi sono invece i modelli a tre vie, con diverse leve per ognuno dei tre assi x, y e z. Tale precisione permette di muovere e bloccare la fotocamera nell’esatta posizione si desidera, senza dover scendere a compromessi. Considerato il costo più elevato è da prendere in considerazione solo se siete già fotografi provetti e volete migliorare in modo sensibile i vostri scatti.

 

Come posizionare il treppiede

Prima di poter piazzare efficientemente un treppiede è importante assicurarsi che la posizione sia quella che si desidera. Per avere questa sicurezza è bene girare attorno alla scena da riprendere più volte, possibilmente con la sola fotocamera, allontanandosi e avvicinandosi in base al risultato desiderato. Le condizioni di luce sono molto importanti, se pensate che la giornata non offra spunti interessanti e che non vi sarà l’illuminazione adatta, non esitate a rivedere i vostri piani, ritornando in un giorno favorevole per ottenere lo scatto ambito.

Dopo aver selezionato l’angolazione sarete pronti a piazzare il treppiede. Una delle gambe va posizionata verso il soggetto, questo rende la fotocamera più stabile e, qualora vi muoviate in modo impacciato, urtandola, non rischiate di farla cadere in avanti. È molto difficile, infatti, che cada all’indietro, dal momento che non verrà mai urtata nella parte anteriore.

 

Perno centrale

Il perno centrale estendibile non è un elemento disponibile su tutti i treppiedi, qualora ne foste provvisti, vi consigliamo di non estenderlo eccessivamente e soprattutto per brevi periodi di tempo. La maggiore altezza della fotocamera potrebbe sbilanciare il peso e rischiare di farla cadere con una folata di vento o alla minima vibrazione. Il treppiede non rappresenta la scelta migliore per fotografie con inclinazione dall’alto, pertanto, se pianificate una lunga esposizione potreste trovare difficoltà a stabilizzare il tutto.

Teleobiettivo

Occhio alla lunghezza dell’obiettivo. Qualora usiate un telescopico, il peso eccessivo potrebbe inclinare leggermente in avanti la fotocamera, rovinando così l’inquadratura a lungo studiata. Per evitare tale inconveniente potreste considerare l’acquisto di un prodotto separato, una sorta di estensione fissabile al treppiede chiamata “collare”, in grado di sostenere il peso e impedire la fastidiosa inclinazione verso il basso.

 

Telecomando a infrarossi

Infine, per evitare qualsiasi tipo di vibrazione che potrebbe muovere la fotocamera, vi invitiamo all’acquisto di un telecomando per scattare foto in remoto. Alla pressione del tasto sul telecomando, che comunica via infrarossi con la fotocamera, verrà scattata la fotografia. Il pregio di questo dispositivo è quello di non muovere nemmeno di un millimetro la fotocamera, scattando così una foto perfetta.

 

 

 

Leave a Reply

avatar
  Sottoscrivere  
Notifica di
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (7 voti, media: 5.00 su 5)
Loading...

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi europei: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia e Romania.

Buono ed Economico © 2019. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status