fbpx

Il migliore avvitatore a batteria

Ultimo aggiornamento: 13.09.19

Avvitatori a batteria – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2019

 

Quali caratteristiche dovrebbe avere un buon avvitatore a batteria? Scoprilo nella nostra guida e dai un’occhiata a due validissimi modelli: Black & Decker EGBL18K-QW ha dimensioni compatte; peso e prezzo sono molto contenuti. Tra i punti di forza ricordiamo la batteria di lunga durata. Einhell Te-Ci 18 Li Kit 3.0 PXC consente al consumatore di scegliere se acquistare la batteria e il caricabatteria oppure no. Potrebbe essere un’ottima soluzione per chi già li possiede, si risparmia una discreta somma.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Come scegliere il miglior avvitatore a batteria

 

Non c’è bisogno di essere degli appassionati di bricolage per avere bisogno di un avvitatore, sebbene a seconda dei modelli in vendita sul mercato il suo utilizzo si presti maggiormente per l’impiego hobbistico piuttosto che semi-professionale.

Proprio per questa ragione, per aiutarti a scegliere quale elettroutensile faccia al caso tuo abbiamo realizzato una guida all’acquisto nonché le recensioni dei modelli più apprezzati, con particolare attenzione per quelli a batteria.

1

 

Guida all’acquisto

 

Batteria

Sul mercato è possibile trovare avvitatori con batterie al litio (le stesse che vengono integrate in smartphone e tablet), al nichel-cadmio o, in misura minore, al nichel-metal.

I modelli in cima alla classifica delle preferenze degli utenti sono quelli con batteria agli ioni di litio, disponibile sugli utensili delle migliori marche, perché assicurano agli avvitatori che ne sono equipaggiati sia leggerezza e maneggevolezza, sia soprattutto buona autonomia, anche perché questo genere di batterie è privo dell’effetto memoria. Di cosa si tratta?

In pratica è quel processo che riduce la percentuale di carica della batteria nel caso venga collegata al caricabatterie prima che la sua energia sia esaurita del tutto. Questi avvitatori, dunque, possono essere ricaricati in qualunque momento salvaguardando l’integrità della batteria. Solo vantaggi? Fondamentalmente sì, sebbene nel caso tu debba acquistare una batteria sostitutiva, il prezzo è mediamente più alto.

I modelli al nichel, in entrambe le versioni, sono più pesanti e ingombranti, hanno una buona resa e durata nel tempo ma è importante lasciarle scaricare completamente per non rovinarle: l’effetto memoria è infatti il loro tallone d’Achille.

 

Confortevole e versatile

Un prodotto di questo tipo è specificamente pensato per un utilizzo in movimento e per garantire il massimo della libertà sia nei lavori domestici sia se ti capita spesso di usarlo in movimento. Ecco dunque perché design e peso assumono una grande importanza.

Un avvitatore che pesi tra gli 1,5 e i 2 chilogrammi è, a nostro parere, la soluzione ideale perché permette di eseguire tutte le operazioni senza affaticare eccessivamente il braccio. Da questo punto di vista anche l’ergonomia dell’impugnatura e l’utilizzo di un rivestimento antiscivolo sono parametri da tenere nella massima considerazione.

Per quanto riguarda la potenza erogata e di conseguenza la velocità di rotazione, un buon avvitatore a batteria dovrebbe assicurare circa mille giri al minuto e, naturalmente deve permettere di modificare il senso così da decidere, a seconda della necessità, se avvitare o svitare.

2

 

Una possibilità in più

Mettendo a confronto i prezzi dei vari modelli in vendita, la differenza di costo sostanziale è data dalla presenza della capacità di foratura di legno o metallo, misurata in base al diametro massimo del foro. Naturalmente questi modelli hanno un prezzo più elevato, perciò valuta con attenzione se si tratta di una funzione di cui hai davvero bisogno.

Tipicamente nella confezione di un avvitatore a batteria trova posto anche un set di punte, il cui numero e la cui qualità sono a loro volta subordinate al costo. In ogni caso, qualora nella scatola ci fossero poche punte, il nostro consiglio è di dotarsi di una serie completa in modo da poter affrontare qualunque tipo di lavorazione senza patemi. Ne puoi trovare anche a prezzi particolarmente aggressivi.

 

I migliori avvitatori a batteria del 2019

 

Per eseguire in modo confortevole e gratificante una serie di piccoli lavori domestici, un avvitatore si dimostra un valido compagno, specialmente nella versione a batteria, che assicura una grande libertà di movimento, vista l’assenza del cavo di alimentazione.

Qui di seguito ti proponiamo le recensioni dei cinque migliori avvitatori a batteria del 2019, che abbiamo messo in comparazione e dei quali abbiamo attentamente analizzato pro e contro.

 

Prodotti raccomandati

 

Black & Decker EGBL18K-QW

 

Principale vantaggio:

La coppia di serraggio regolabile in ben dieci punti rende questo prodotto estremamente versatile. È la soluzione ideale se state cercando un avvitatore per lavorare su diversi materiali come ad esempio quelli morbidi.

 

Principale svantaggio:

Gli accessori in dotazione sono quasi inesistenti, non ci sono neanche le punte che andranno acquistate a parte e si aggiungeranno al costo complessivo della spesa.

 

Verdetto: 9.8 / 10

Difficile avere un parere negativo su questo avvitatore versatile che permette di lavorare con efficacia grazie alle diverse configurazioni settabili. Viene venduto con una comoda valigetta e con una batteria al litio che garantisce una grande autonomia. Peccato per la scarsa dotazione di accessori, unica nota dolente del prodotto.

Acquista su Amazon.it (€89,95)

 

 

Descrizione Caratteristiche Principali

 

Funzioni

Come abbiamo accennato nel nostro verdetto, l’avvitatore di Black & Decker si distingue prima di tutto per la sua estrema versatilità. Le sue dieci regolazioni di coppia di serraggio lo rendono utilizzabile su diversi materiali con efficacia e senza rovinarli. In questo modo sarà possibile lavorare su legno e piastrelle con estrema precisione, ma anche su materiali più duri come il metallo. Oltre a funzionare da avvitatore, sarà possibile usarlo anche da trapano per forare le superfici.

Grazie alla velocità regolabile si potranno regolare entrambe le funzioni di avvitatura\foratura per avere il completo controllo sull’utensile ed eseguire di alta qualità. Tutte queste opzioni rendono il prodotto ideale per un utilizzo professionale ma visto il prezzo molto conveniente lo si può consigliare senza remore anche agli hobbisti in cerca di un avvitatore performante.

Dimensioni

Il fai da te non è proprio l’attività più rilassante per il corpo, specialmente per gli arti superiori con i quali si sollevano e si stringono i diversi utensili.

Per questo Black & Decker ha dotato il suo avvitatore a batteria di una presa ergonomica grazie alla quale si potrà utilizzare per lunghe sessioni di lavoro senza affaticare il polso e la mano. Il comfort è aumentato ulteriormente dalle dimensioni compatte e dal peso leggero del prodotto che consentono di lavorare senza alcuna fatica e di trasportarlo con facilità. Grazie alla valigetta in dotazione lo si potrà riporre comodamente in casa o nel proprio veicolo senza ingombrare troppo spazio e tenerlo al sicuro da eventuali urti o cadute.

 

Batteria

La batteria al litio è uno dei suoi maggiori punti di forza. Conferisce all’avvitatore un’autonomia davvero notevole che permette di coprire intere giornate di lavoro. La batteria non si scaricherà anche se l’utensile non viene utilizzato, così si potrà subito riprendere a lavorare senza preoccuparsi di ricaricarla. Ideale nel caso abbiate necessità immediata di usare l’avvitatore, ma magari lo avete lasciato nella valigetta per settimane.

La presenza della batteria elimina l’utilizzo di un cavo da collegare alla presa elettrica, cosa che aumenta ulteriormente la maneggevolezza dell’avvitatore, inoltre si rivela molto leggera, quindi incide minimamente sul peso complessivo. La batteria al litio è inclusa nella confezione, a differenza delle punte che si dovranno acquistare a parte.

 

Acquista su Amazon.it (€89,95)

 

 

 

Einhell Te-Ci 18 Li Kit 3.0 PXC 

 

2.Einhell Te-Ci 18 Li Kit 3.0 PXCEinhell è uno dei brand di riferimento per gli appassionati di bricolage e fai da te, perciò non è una sorpresa che nella nostra classifica ci sia uno dei suoi apparecchi. In particolare questo avvitatore ad impulsi a batteria si fa notare per una serie di caratteristiche tecniche di un certo interesse e per un discreto rapporto tra prezzo di vendita e qualità offerte. Discreto non perché la qualità sia assente (anzi!) ma perché il costo non lo colloca certo tra i modelli più economici.

Tra gli altri aspetti degni di menzione c’è proprio la durata della batteria al Litio che assicura un utilizzo prolungato prima che sia necessario mettere l’utensile in ricarica. Inoltre la scelta di questo tipo di batteria e l’assemblaggio con materiali robusti ma leggeri garantiscono all’avvitatore un peso ridotto e un grande comfort d’uso.

Ultima chicca è la presenza di tre led che possono essere utilizzati per rischiarare il punto in cui ti troverai a operare così da poter lavorare anche in condizioni di scarsa illuminazione.

La qualità e l’affidabilità dei prodotti Einhell è ben conosciuta presso amatori e professionisti. Molto apprezzato è anche il suo nuovo avvitatore a batteria di cui adesso riepiloghiamo i principali vantaggi e svantaggi.

Pro
A scelta:

Dà la possibilità al consumatore di scegliere, per lo stesso modello, se acquistare o meno la batteria e il caricabatteria. Si tratta di un’opzione molto favorevole per coloro che a casa o in officina già li posseggono e non sono, quindi, obbligati a ricomprarli.

Qualità/prezzo:

Il prezzo dell’avvitatore Einhell è, comunque, molto competitivo sia nella versione completa che in quella senza batteria e caricabatteria. È un’ottima notizia per chi cerca un utensile valido ma senza spendere molto.

Prestazioni:

Colpisce dell’avvitatore la buona autonomia della batteria e la qualità dei materiali di costruzione che sono robusti ma, allo stesso tempo, leggeri, a tutto vantaggio della comodità d’uso.

LED:

La presenza di tre LED non è un dettaglio di poco conto perché consente di illuminare meglio la zona da trattare, ideale per chi può eseguire i lavori solo di sera e in condizioni di scarsa illuminazione.

Contro
Design:

Il design dell’avvitatore Einhell non sembra abbia soddisfatto tutti gli utenti. 

 

Acquista su Amazon.it (€79,99)

 

 

 

Bosch Professional GSR 10,8-2-LI

 

3.Bosch Professional GSR 10,8-2-LISe sei in cerca di un avvitatore che abbini compattezza e potenza, il modello di Bosch risponde al meglio a queste esigenze e si propone come uno dei migliori avvitatori a batteria professionali in vendita online. Le dimensioni ridotte lo rendono particolarmente adatto per i lavori di foratura o avvitamento in luoghi angusti mentre il peso contenuto consente di utilizzarlo anche sopra la testa per periodi di tempo prolungati.

Gli ingranaggi a due velocità assicurano tutta la potenza necessaria per eseguire ogni tipo di lavorazione mentre un sistema brevettato da Bosch protegge la batteria dal rischio di surriscaldamento e sovraccarico a tutto vantaggio del comfort e della sicurezza. Inoltre la batteria al Litio può essere ricarica in qualunque momento, indipendentemente dal suo livello di carica, senza correre alcun rischio di danneggiarla. L’indicazione della carica è fornita da un indicatore a led mentre un altro led è collocato in modo da illuminare la zona di lavoro.

Leader mondiale nella produzione di utensili e macchine per amatori e professionisti, Bosch è un marchio che non ha bisogno di presentazioni. Rivediamo, invece, i maggiori pro e contro del suo avvitatore a batteria. Cliccando sul link in basso verrai reindirizzato al negozio online dove acquistare questo modello a un prezzo conveniente.

Pro
Prestazioni:

Si tratta di un utensile pensato per un utilizzo professionale e, quindi, particolarmente potente ed efficace per tutti i tipi di lavorazione. Il LED, illuminando la zona da trattare, facilita non poco il lavoro.

Dimensioni:

Le dimensioni compatte e il peso ridotto del Bosch sono ideali per lavorare in luoghi angusti e per tenerlo sopra la testa anche per un periodo di tempo prolungato.

Batteria:

La batteria può essere caricata in qualsiasi momento indipendentemente dal suo livello di carica ma, a differenza di altre simili, non c’è alcun rischio che si danneggi. In più, è previsto un ulteriore sistema di sicurezza brevettato che la protegge da surriscaldamento e sovraccarico.

Contro
Prezzo:

Se vuoi spendere il meno possibile per un utensile del genere, potresti trovare il Bosch non adatto alle tue esigenze.

 

Acquista su Amazon.it (€140,5)

 

 

 

Einhell TH-CD 18-2 2B Li

 

4.Einhell TH-CD 18-2 2B LiSe il prezzo di vendita è una discriminante che ha il suo peso su come scegliere un buon avvitatore a batteria, questo modello di Einhell si propone come uno dei più interessanti in quanto a economicità, considerato anche che viene fornito con due batterie in confezione.

Sebbene il suo “cuore” sia legato alle funzioni di avvitatore, è comunque in grado di regalare buone soddisfazioni anche se utilizzato come trapano per forare il legno o il muro. Due le velocità, possibilità di serrare il mandrino in ben 22 posizioni e supporto magnetico per le viti così da poterle avvitare senza reggerle con la mano.

La struttura è leggera ma trasmette una buona sensazione di robustezza, l’impugnatura è antiscivolo e l’indicatore della carica della batteria è led. Insomma, un prodotto che ci sentiamo di suggerire come consiglio d’acquisto se sei in cerca di un avvitatore buono ed economico.

Ecco, in sintesi, i pro e contro più significativi che abbiamo rilevato nell’avvitatore a batteria realizzato dalla tedesca Einhell.

Pro
Versatile:

Si tratta di un utensile che si rivela versatile perché è molto efficace anche come trapano e consente all’utente di serrare il mandrino in 22 posizioni diverse, l’ideale per ottenere i migliori risultati su ogni superficie.

Prestazioni:

Da sottolineare le due velocità tra le quali poter scegliere e adattare meglio l’utensile alle proprie esigenze, e la presenza del supporto magnetico per le viti che, quindi, non bisogna sostenere con le mani.

Comodità d’uso:

La struttura dell’avvitatore Einhell, pur essendo robusta, è leggera mentre l’impugnatura antiscivolo assicura una buona tenuta. Si tratta di due caratteristiche che si traducono in una maggiore comodità d’uso dell’utensile.

Contro
Ricarica:

Secondo diversi pareri dei consumatori, la ricarica della batteria è troppo lenta.

Serraggio:

Alcuni hobbisti lamentano una forza di serraggio scarsa.

Acquista su Amazon.it (€79,95)

 

 

 

Stanley FatMax FMC010LB

 

5.Stanley FatMax FMC010LBA chiudere la nostra classifica dei trapani avvitatori a batteria c’è questo apparecchio di Stanley che si fa apprezzare per dimensioni compatte e per una buona dotazione di accessori, a cominciare dalla bella valigetta per finire con le due batteria al Litio.

In particolare proprio la durata della carica durante l’utilizzo è stato uno degli aspetti più apprezzati da chi l’ha già provato. La batteria, tra l’altro, ha un tempo di ricarica estremamente veloce (circa 30 minuti) perciò è davvero difficile ritrovarsi senza energia.

Le funzioni di avvitatore si fanno decisamente preferire a quelle di trapano e rendono il FatMax un prodotto consigliato soprattutto se pensi utilizzarlo appunto per avvitare piuttosto che per forare. I venti punti di regolazione della coppia di serraggio permettono di lavorare al meglio su vari materiali e con viti di differenti dimensioni mentre la luce led assicura una migliore visibilità dell’area di lavoro.

Nella nostra guida per scegliere il miglior avvitatore a batteria trova posto anche un modello FatMax realizzato dall’americana Stanley che sempre di più si sta facendo strada nel mercato italiano. Di seguito un breve quadro riepilogativo dell’utensile.

Pro
Ricarica batteria:

La batteria del FatMax si ricarica in soli 30 minuti per cui il consumatore non rimarrà mai senza energia.

Performance:

I 20 punti di regolazione della coppia di serraggio permettono di lavorare al meglio sulle varie superfici, mentre la comoda luce a LED assicura la migliore visibilità possibile.

Contro
Trapano:

FatMax appare più performante come avvitatore che come trapano.

Accessori:

Scarsa la dotazione di accessori inclusi.

Acquista su Amazon.it (€114,92)

 

 

 

Black & Decker EGBL18K-QW

 

1.Black & Decker EGBL18K-QWQuesto modello di Black & Decker è la migliore risposta alla domanda su quale avvitatore a batteria comprare. Tanto per cominciare abbina le funzionalità di avvitatore a quelle di trapano così da consentire sia di forare sia da fissare viti su legno e metallo. Inoltre consente di scegliere tra dieci differenti punti di regolazione del serraggio a garanzia di una grande versatilità di utilizzo.

L’elettroutensile è alimentato da una batteria al Litio che gli regala una lunga autonomia e che, qualora l’avvitatore non venga utilizzato anche per diverse settimane di seguito, è in grado di conservare la carica, così da risultare sempre pronto all’uso.

Tra gli altri punti di forza, evidenziati anche da coloro che l’hanno già acquistato, ci sono le dimensioni compatte e il peso contenuto che ne consentono un utilizzo anche per periodi di tempo prolungati. L’ottimo rapporto tra qualità e prezzo è l’ultima freccia all’arco di quello che secondo noi è il miglior avvitatore a batteria del 2019.

La Black & Decker non ha bisogno di presentazioni e, stando all’interesse che ha suscitato, nemmeno il suo avvitatore a batteria. Rivediamo quali sono le sue caratteristiche principali.

Pro
Versatile:

Il Black & Decker è un utensile versatile; funge naturalmente anche da trapano e permette dieci regolazioni di coppia di serraggio assicurando, quindi, le migliori prestazioni sui vari materiali.

Batteria:

La batteria al litio è uno dei punti di forza del modello perché garantisce una lunga autonomia e conserva efficacemente la carica anche se non viene utilizzata per settimane, così da essere sempre pronta all’uso.

Dimensioni:

Le dimensioni compatte e il peso contenuto consentono di eseguire il lavoro, anche se prolungato nel tempo, con maggiore comfort.

Prezzi bassi:

Sei in cerca dell’utensile più economico sul mercato ma che sia di qualità? Il Black & Decker potrebbe costituire una valida soluzione perché fornisce buone prestazioni e ha un prezzo decisamente conveniente.

Contro
Dotazione:

La dotazione di accessori non può dirsi particolarmente ricca. 

 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Come usare un avvitatore a batteria

 

Se vi capita spesso di avere a che fare con viti e cacciaviti, potrebbe essere una buona idea decidersi a comprare un avvitatore a batteria. Si tratta di un elettroutensile di grande comodità che permette di risparmiare tempo e fatica. Immaginate, per esempio, di comprare un mobile e che tocca a voi montarlo, già nove volte su dieci le istruzioni sono complicate, meglio semplificare qualcosa con un buon avvitatore. Ma i casi di impiego sono svariati.

Trapani o semplici avvitatori?

Iniziamo da una distinzione che ci sembra importante sottolineare, ovvero, quella tra un semplice avvitatore e un trapano avvitatore. Intuitivamente si dovrebbe capire che il primo tipo altro non fa che avvitare e svitare viti mentre il secondo funziona anche come trapano. Esatto, si possono fare dei buchi. Ma il trapano avvitatore presenta dei limiti. Per esempio, se dovete forare un muro di cemento, scordatevi di usare il trapano avvitatore (che non ha la potenza necessaria), ciò che vi serve è un trapano battente.

 

Le batterie

Non sottovalutate mai il tipo di batteria in dotazione, fate la vostra scelta anche in base a questo elemento. La batteria di un avvitatore può essere a litio oppure di tipo Ni-Cd. È nostra opinione che quelle a litio siano più convenienti perché assicurano una maggiore durata. Inoltre, valutate se l’avvitatore sia venduto con una o due batterie, cosa che preferiamo perché in questo modo si può immediatamente sostituire quella scarica con l’altra senza dover attendere i lunghi tempi di ricarica.

 

Il peso

Un elettroutensile conferisce un senso di solidità ma non è detto che sia un bene. L’elettroutensile deve essere leggero e semplice da maneggiare perché il lavoro potrebbe essere lungo; perché affaticarsi tenendo in mano un oggetto pesante. In questo senso grande importanza ha anche la presa, che deve essere ergonomica e antiscivolo.

Le punte

Uno dei privilegi dell’avvitatore è che solitamente è corredato da un buon set di punte. Ciò elimina la necessità di avere cacciaviti di diverse misure, sia a taglio sia a croce. Montare una punta è di estrema facilità: si allenta il mandrino girandolo e si inserisce la punta più adatta all’interno dell’alloggio. A questo punto bisogna girare il mandrino nel senso inverso fin quando la punta non è bloccata per bene.

 

La qualità delle viti

È importante usare delle viti resistenti, di buona qualità perché in caso contrario la forza dell’avvitatore potrebbe rovinare la testa. Comunque vale sempre la regola di non forzare.

 

 

 

Leave a Reply

avatar
  Sottoscrivere  
Notifica di
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (10 voti, media: 4.60 su 5)
Loading...

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi europei: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia e Romania.

Buono ed Economico © 2019. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status