fbpx
×
  • Il miglior aspirapolvere
  • Gli aspirapolvere e le scope elettriche con il sacco hanno i giorni contati?
  • Aspirapolvere senza filo e con filo: quali le differenze e quale conviene acquistare
  • Aspiracenere
  • Aspiraliquidi
  • Bidone aspiratutto
  • Mini aspirapolvere
  • Robot
  • Panno per aspirapolvere a vapore
  • Sacchetto per aspirapolvere
  • Il migliore lavatappeti

    Ultimo aggiornamento: 13.09.19

     

    Lavatappeti – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2019

     

    Moquette e tappeti in casa sono il ricettacolo di polvere e sporcizia, con annessa proliferazione di acari e batteri. Tenerli puliti non è un’impresa semplice, specie se ne possediamo di pregiati che necessitano di cure particolari. Dotarsi del giusto attrezzo per la loro pulizia comporta un grande risparmio di tempo e fatica. Ma il nodo della questione sta proprio nella ricerca del modello più adatto tra i tanti in commercio. Come fare ad accaparrarsi quello che è più adatto alle nostre specifiche esigenze e in più si accorda al budget prefissato? Il confronto sistematico di offerte e opinioni sulle riviste di settore ci può aiutare a farci un’idea di quello che potrebbe fare al caso. Ma non tutti possono trascorrere pomeriggi interi a fare comparazioni tra prodotti. Ecco perché vi suggeriamo di dare un’occhiata ai prodotti che la nostra redazione ha selezionato per voi. Sono scelti con cura e attenzione e nella recensione che troverete, potrete apprezzare una rapida carrellata delle caratteristiche principali. Il modo migliore di investire il proprio denaro con oculatezza. Per esempio, merita attenzione il modello BISSELL – Revolution 2x ProHeat per la sua particolare forma che gli permette di arrivare ovunque e si presta bene a lavare le moquette con precisione. Vax 6131 è un modello in grado di aspirare anche liquidi e per questo agire in profondità nelle fibre.

     

     

    Tabella comparativa

     

    Pregio
    Difetto
    Conclusione
    Offerte

     

     

    Come scegliere il migliore lavatappeti

     

    Chi ha la moquette in casa lo sa bene, è necessario dedicarle una pulizia accurata e integrale per assicurare la giusta igiene a tutta la casa. Per questo motivo è bene scegliere l’elettrodomestico più adatto allo scopo. Ne esistono di diversi tipi, in grado di pulire con acqua o a secco, oppure usando il vapore direttamente sulle macchie.

     

     

    Guida all’acquisto

     

    Sistema di pulizia impiegato

    Non tutti i lavatappeti funzionano allo stesso modo, ce ne sono che immettono e poi aspirano l’acqua. Oppure altri usano sistemi di pulizia a secco che sono comunque efficaci e in grado di intrappolare e rimuovere la sporcizia. Si tratta di sistemi diversi, da scegliere in base alle caratteristiche del posto in cui si vive. Il prezzo degli elettrodomestici varierà in base alle funzioni che sono in grado di svolgere, per questo è bene scegliere tenendo conto delle specifiche necessità.

    Se, per esempio, la nostra casa è poco esposta al sole e c’è il rischio che la stanza in cui è montata la moquette non possa essere ben arieggiata, potrebbe essere un rischio usare dispositivi ad acqua. La formazione di muffa per colpa dell’umidità residua potrebbe essere un rischio che non si vuol correre. Specie se si confrontano i prezzi delle operazioni di rimozione e smaltimento del tappeto.

     

    Con o senza detergenti

    In classifica proponiamo alcuni modelli diversi tra loro. Le loro recensioni vi aiuteranno a comprendere di cosa sono capaci. Ma in linea di massima possiamo dire che un’altra distinzione di base tra dispositivi per lavare il pavimento è costituito dalla possibilità di impiegare o meno detergenti e ottenere comunque buoni risultati.

    Quando la pulizia è frequente e non si lascia molto tempo alla sporcizia di seccare e incrostarsi, anche il solo impiego del vapore può rappresentare una valida alternativa ai costosi detersivi specifici per tappeti.

     

     

    Quali accessori sono più utili

    Sul mercato esiste una grande varietà di prodotti pensati per rispondere alle necessità specifiche di ognuno. Di certo tutti possono apprezzare in modo particolare quei modelli in grado di svolgere diverse funzioni sfruttando un unico corpo macchina. Come per esempio quei modelli che sono in grado di lavorare su qualsiasi dei tessili presenti in casa o in auto.

    Sarà opportuno scomodare la migliore marca in quest’ambito per essere certi di poter contare su uno strumento realizzato rispettando tutti i criteri costruttivi più opportuni.

     

    I migliori lavatappeti del 2019

     

    Vi presentiamo la rassegna dei migliori lavatappeti del 2019 scelti perché le loro caratteristiche sono in grado di sorprendere anche gli utenti più navigati e attenti ai particolari.

     

    Prodotti raccomandati

     

    BISSELL – Revolution 2x ProHeat

     

    Il dispositivo è dotato di sistema di riscaldamento dell’acqua per lavorare anche grazie alle alte temperature che permettono di agire con maggiore efficacia sulle macchie. L’azione profonda consente di igienizzare in profondità i tappeti, comprese le moquette con fibre particolarmente intrecciate e dense. Più morbide e certo più accoglienti, ma anche le prime a catturare e imprigionare lo sporco al loro interno.

    Il lavatappeti ad acqua è dotato di dodici file di spazzole rotanti, in grado di penetrare le fibre del tappeto in profondità e liberandolo delle incrostazioni e i depositi di sporco. È ideale per le moquette proprio per via della notevole autonomia garantita dai 3,7 litri d’acqua che entrano nel serbatoio. Questa capacità corrisponde a un buon lavoro su 40 metri quadri di tappeti in casa.

    Quindi più di una stanza interamente ricoperta di moquette può essere pulita a fondo senza richiedere un continuo rabbocco dell’acqua. Il sistema di raccolta dell’acqua sporca è studiato in modo da non consentire alcuna contaminazione con quella pulita. Un dettaglio essenziale per garantire un lavoro a regola d’arte.

    La buona capacità della testa di piegarsi e seguire le forme dei mobili, aiuta a raggiungere i punti più difficili sotto i mobili. In aiuto, anche la possibilità di staccare parte del dispositivo pulente per usare la bocchetta più piccola e raggiungere anche i tessili di casa e le tappezzerie.

    Tra le tante proposte in commercio, abbiamo selezionato questo modello di Bissell per i numerosi vantaggi offerti. Per scoprire quali sono continuate a leggere la nostra recensione.

    Pro
    Autonomia:

    Il serbatoio dalla capienza di 3,7 litri concede un’autonomia di 80 minuti di lavoro continuo, senza incorrere nel fastidio di doverlo riempire continuamente.

    Accessori:

    Il modello è provvisto di un buon numero di accessori facili da installare e grazie al quale sarà possibile provvedere alla pulizia, non solo di tappeti e divani, ma anche degli interni dell’auto e dei materassi.

    Serbatoio 2 in 1:

    L’efficacia pulente viene garantita dall’innovativo sistema di raccolta “due in uno” implementato nel serbatoio, capace di mantenere separata l’acqua sporca da quella pulita.

    Contro
    Limitazioni:

    La qualità di pulizia risulta di gran lunga migliore utilizzando i detergenti specifici a marchio Bissell ma, secondo quanto riferito dagli utenti, il loro costo è abbastanza alto e, quindi, antieconomico.

    Acquista su Amazon.it (€289,87)

     

     

     

    Vax 6131

     

    Pur non essendo in assoluto il migliore lavatappeti, è di certo un elettrodomestico che fa bene il proprio dovere. Si tratta di un bidone con molti accessori e in grado di dare il massimo di sé in circostanze molto diverse. Si usa per rimuovere lo sporco più voluminoso, magari dopo dei lavori edili, oppure si possono scegliere gli accessori adatti per agire in modo più specifico e con raffinata precisione.

    Ha un serbatoio per l’acqua pulita dalla notevole capacità di 4 litri, in questo modo è possibile contare su una notevole autonomia e completare un lavoro senza interruzioni. Mentre il sacchetto per l’aspirazione della polvere è di ben 7 litri, e a parte si trova il serbatoio per il recupero dell’acqua sporca che non contamina quella pulita.

    Ha un sistema di iniezione e aspirazione che immette acqua saponata e la rimuove dopo la sua azione profonda. In questo modo è anche perfetto per asciugare la superficie alla fine della pulizia. Può dare risultati interessanti su qualsiasi tipo di tessuto, adatto quindi anche per auto e sulla tappezzeria di casa.

    Molti utenti hanno apprezzato la buona qualità complessiva di questo modello, soprattutto se rapportata al suo costo molto vantaggioso. Rivediamo insieme i suoi aspetti più interessanti.

    Pro
    Efficiente:

    Un elettrodomestico capace di pulire a fondo la tappezzeria servendosi di un efficiente sistema di iniezione per l’acqua e il detergente, mentre i suoi cinque livelli di filtraggio catturano lo sporco e i liquidi lasciando le superfici pulite e asciutte.

    Versatile:

    Grazie a questo lavatappeti sarà possibile aspirare, lavare e asciugare tutte le superfici tappezzate: possiede un sacchetto per la polvere da 7 litri e un cassetto separato che consente di aspirare anche i liquidi senza danneggiare la meccanica, consentendo un notevole risparmio di tempo e fatica.

    Maneggevole:

    La dotazione di quattro ruote multidirezionali, in combinazione alle dimensioni molto contenute del dispositivo, lo rendono estremamente maneggevole e piuttosto pratico da trasportare.

    Contro
    Aspirazione dell’acqua:

    Secondo quanto emerso dai pareri degli utenti, il sistema di aspirazione dell’acqua non si è dimostrato molto efficace, lasciando i tessuti bagnati anche dopo diversi passaggi.

    Clicca qui per vedere il prezzo

     

     

     

    BISSELL – ProHeat 2x Lift-Off

     

    Ecco un buon dispositivo per raggiungere le fessure e i punti più difficili, grazie all’apposito accessorio e alla testa snodata. Ma anche in grado di rimuovere le macchie più incrostate e vecchie dai tappeti e da tutta la tappezzeria di casa e auto.

    È dotato di serbatoio abbastanza capiente e diviso in modo ermetico per separare l’acqua pulita da quella sporca. Ha un sistema che mantiene a temperatura costante l’acqua calda inserita nell’apposito contenitore. In questo modo è più semplice e diretto agire sulle macchie anche quando sono permeate in profondità nel tessuto.

    Gli accessori in dotazione non sono moltissimi, ma sono quelli giusti per lavorare bene sulle superfici per cui questo elettrodomestico è pensato. Non si rischia di ritrovarsi con pezzi mai usati, insomma.

    La capacità di distribuire bene il peso lo rende facile da manovrare anche sotto i mobili o sulle scale se sono rivestite da un tappeto fisso. Una buona soluzione, pensata per durare a lungo e dare grandi soddisfazioni.

    Anche se il costo risulta proibitivo, l’elettrodomestico presenta una serie di vantaggi che vi invitiamo a valutare con attenzione. Eccone un breve riassunto.

    Pro
    Doppio serbatoio:

    La dotazione di due serbatoi separati consente di lavare la tappezzeria con acqua sempre pulita, impedendo la contaminazione con quella sporca raccolta in precedenza.

    Manutenzione:

    Il beccuccio frontale e i serbatoi sono facili da rimuovere in modo da velocizzare le operazioni di riempimento/svuotamento e provvedere a una più pratica manutenzione della spazzola rotante.

    Praticità:

    Il manico superiore con impugnatura sagomata e la bocchetta a lancia in dotazione ne semplificano sensibilmente l’utilizzo, offrendo una buona maneggevolezza anche nel raggiungere gli spazi più piccoli e le cavità più basse.

    Contro
    Prezzo:

    Non è certamente l’elettrodomestico più economico della sua categoria, anche se l’efficienza dimostrata e la buona qualità dei materiali ne giustificano il costo.

    Temperatura:

    Il serbatoio va riempito sempre con acqua calda, perché il sistema ProHeart non è in grado di riscaldarla ma solo di mantenerne costante la temperatura.

    Acquista su Amazon.it (€308,99)

     

     

     

    Vileda Steam Scopa a Vapore

     

    Non è facile decidere quale lavatappeti comprare specie se ci si ferma a guardare il prezzo, spesso molto importante. Chi non ha molti tappeti e non pensa di farne un grande uso potrebbe optare per un prodotto più economico e versatile da adattare anche all’uso specifico per la pulizia saltuaria dei tappeti.

    Non è facile capire come scegliere un buon lavatappeti se non si hanno altri metri di paragone, in questo caso ci si può limitare a tenere in considerazione le buone offerte proposte dal marchio Vileda per questa scopa a vapore che promette di agire bene anche sul pavimento.

    La testa triangolare raggiunge con facilità ogni angolo e si infila agevolmente negli spazi tra i mobili. Una buona idea per chi cerca una soluzione semplice per igienizzare casa ogni giorno in poche passate grazie al potere del vapore. La scopa è pronta all’uso in una manciata di secondi e il lungo cavo di alimentazione consente una buona autonomia di movimento.

    Nella nostra guida per scegliere il migliore lavatappeti, questo di Vileda è il modello caratterizzato dal rapporto qualità-prezzo più vantaggioso. Tutti i suoi vantaggi e svantaggi sono riportati nella tabella che segue, con l’aggiunta di un utile link che vi indirizzerà al negozio online dove acquistare l’articolo.

    Pro
    Il manico:

    Presenta una lunghezza di 140 centimetri per consentire anche alle persone più alte di lavare le superfici senza doversi piegare di continuo.

    Panno:

    Quello in dotazione è in microfibra e riesce a rimuovere in modo efficace ogni residuo di sporco rispettando anche le superfici più delicate. Inoltre, sarà possibile lavarlo direttamente in lavatrice o sostituirlo a tempo debito con quello di ricambio incluso nella confezione.

    Testa:

    Dalla particolare forma triangolare, riesce a raggiungere anche gli angoli più difficili e nascosti della casa in modo da poter sempre contare su una pulizia accurata e capillare.

    Regolabile:

    La manopola posta sul manico consente di regolare l’intensità del getto di vapore in base alle esigenze, mentre il serbatoio da 400 ml riesce a garantire un’autonomia di ben 90 minuti.

    Contro
    Pochi accessori:

    La dotazione di un pacchetto accessori più completo avrebbe certamente reso il prodotto più pratico e versatile.

    Materiali:

    Se è vero che i prezzi bassi incidono anche sulla qualità dei materiali, questo elettrodomestico non fa eccezione, visto che la plastica utilizzata per costruirlo non si è dimostrata all’altezza delle aspettative.

    Clicca qui per vedere il prezzo

     

     

     

    VORWERK KOBOLD FOLLETTO VF 200 

     

    Questo accessorio per completare il robot multiuso Folletto si fa apprezzare per la possibilità di lavorare bene proprio sui tappeti sfruttando il corpo macchina unico. Si caratterizza per la capacità di pulire a secco il tappeto senza aver bisogno di acqua.

    Non tutti i tessuti impiegati per la realizzazione dei tappeti amano la pulizia diretta con grandi quantità d’acqua. E, anche se questo pare il metodo più efficace, è necessario rinunciarvi di tanto in tanto. In comparazione con gli altri modelli visti prima, questo costituisce un accessorio e non un intero elettrodomestico, ma abbiamo deciso di includerlo tra i nostri consigli d’acquisto perché è uno tra i più efficaci in questo ambito.

    I modelli venduti online si caratterizzano per la possibilità di svolgere solo pochi compiti, quasi tutti limitati alla pulizia del tappeto. Questo è un accessorio tra i più venduti da aggiungere al famoso elettrodomestico venduto porta a porta. Consente di ottenere ottimi risultati specifici limitando l’ingombro complessivo e annullando la necessità di acquistare un elettrodomestico specifico per svolgere il lavoro di pulizia della moquette.

    Buone le caratteristiche di questo nuovo lavatappeti a marchio Folletto che ben si presta a rispondere alle esigenze di chi punta a una pulizia perfetta e impeccabile della propria tappezzeria. Rivediamo brevemente quali sono le caratteristiche che lo rendono così valido.

    Pro
    Lavaggio a secco:

    Il VF 200 si propone di rimuovere lo sporco da tappeti e moquette senza l’impiego di acqua, utilizzando uno speciale detergente in polvere non aggressivo capace di smacchiare a fondo e igienizzare ogni tipo di tessuto.

    Potente:

    La spazzola rotante, costituita da dodici file di setole molto solide e resistenti, riesce a penetrare in profondità tra le fibre, rilasciando solo il quantitativo di polvere necessario per eliminare le incrostazioni e tutti i residui di sporco.

    Pratico:

    Sebbene l’apparecchio presenti dimensioni generose, risulta abbastanza maneggevole e pratico da utilizzare, offrendo l’ulteriore vantaggio di ottimizzare sensibilmente i tempi di pulizia.

    Contro
    Compatibilità:

    Si tratta di un accessorio compatibile solo con i robot multiuso Folletto e sembra andare bene solo con alcune delle versioni prodotte dall’azienda. Vi consigliamo, quindi, di verificare l’eventuale adattabilità con il modello in vostro possesso se non volete rischiare di restituire l’articolo.

    Clicca qui per vedere il prezzo

     

     

     

    Come utilizzare un lavatappeti

     

    Un lavatappeti è un elettrodomestico progettato per garantire una pulizia profonda di questi complementi d’arredo e non solo, visto che è indicato anche per la moquette e spesso può essere utilizzato per eliminare lo sporco da altri tipi di materiali tessili. In commercio ce ne sono di tipologie diverse, che variano per le loro funzioni e prestazioni. Abbiamo preparato una piccola guida per aiutarvi a scegliere il modello più adatto alle vostre esigenze per farne il migliore utilizzo.

     

     

    A secco oppure no?

    La scelta della tipologia di lavatappeti da acquistare dipende da diversi fattori e non solo dalle proprie preferenze. Diciamo prima di tutto che non si tratta di elettrodomestici a basso costo, proprio per questa ragione è bene valutare le loro caratteristiche più importanti.

    I modelli che utilizzano sistemi di pulizia con acqua permettono un lavaggio completo di moquette e tappeti, ma dovete assicurarvi di asciugarli per bene al fine di evitare la creazione di muffe. Se la stanza nella quale è presente la moquette, al contrario, è ben esposta al sole, un lavatappeti ad acqua è indicato per le vostre esigenze.

    Altrimenti, potete optare per modelli a secco comunque in grado di effettuare una pulizia profonda mantenendo asciutti i vostri tappeti o la moquette.

     

    Detergenti aggiunti oppure no?

    I pulitori per tappeti che utilizzano acqua sono diversi tra loro, infatti, alcuni permettono di inserire al loro interno detergenti appositi mentre altri no.

    Se dovete togliere lo sporco ostinato e desiderate ridare una nuova vita alla moquette o al vostro tappeto preferito, meglio scegliere un modello che permetta di utilizzare detergenti creati specificatamente a questo scopo. Se, al contrario, l’intenzione è quella di utilizzare il lavatappeti in modo frequente, andrà bene anche un dispositivo che funziona solo con acqua oppure a secco, come abbiamo scritto qui sopra.

     

     

    Gli accessori che non devono mancare

    I lavatappeti sono spesso integrati con accessori che li trasformano in aspirapolvere multifunzione. Ecco, se state cercando un elettrodomestico versatile, questa tipologia di pulitori per tappeti fa al caso vostro. I modelli migliori permettono di lavare qualsiasi tipo di materiale tessile, quindi anche tende e divani, ad esempio. L’importante è valutare i propri bisogni e scegliere di conseguenza.

    In commercio si trovano numerose proposte multifunzionali in grado di svolgere diverse operazioni e non sempre il loro costo è superiore.

     

     

    Leave a Reply

    avatar
      Sottoscrivere  
    Notifica di
    1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (4 voti, media: 5.00 su 5)
    Loading...

    Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi europei: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia e Romania.

    Buono ed Economico © 2019. All Rights Reserved.

    DMCA.com Protection Status