Il migliore sale dell’Himalaya

Ultimo aggiornamento: 17.10.18

 

Sali dell’Himalaya – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2018

 

Le cure naturali sono sempre più in voga ai giorni nostri e tra queste rientra anche il sale dell’Himalaya, dalle molteplici proprietà. Potete acquistarlo puro, per assicurarvi un trattamento privo di sostanze esterne, oppure optare per una lampada che aiuti a migliorare l’aria. Le sue componenti sono utili a rinforzare il sistema immunitario e fungono anche da integratore in assenza di alcuni nutrienti. Se volete impiegarlo per un bagno o la cucina, optate per una confezione più capiente, che possa assicurarvi una fornitura sufficiente, senza dover ricomprare una nuova. Abbiamo ideato una guida per aiutarvi a fare la scelta migliore: se non avete il tempo di leggerla, ecco un’anteprima delle nostre preferenze. SENDIS 2.8kg è una lampada abbastanza leggera, che garantirà al vostro ambiente una luce soffusa e un miglioramento della qualità dell’aria. Ci ha convinto molto anche Levoit Elana, dotata di una bella base in legno e di un pulsante che permette di regolare l’intensità della luce con il sistema touch.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Come scegliere il migliore sale dell’Himalaya

 

In cucina o per effettuare vari trattamenti, il sale dell’Himalaya è uno dei prodotti più in voga del momento. Per comprenderne meglio le qualità e le caratteristiche, consultate la nostra guida, che vi fornisce anche utili suggerimenti su come individuare la migliore marca in commercio e spendere bene il vostro denaro.

 

 

Guida all’acquisto

 

Come si compone

Quello che attrae del sale dell’Himalaya è certamente il suo colore rosa, che lo distingue da quello che siamo soliti utilizzare in cucina. Anche se le sue proprietà non sono ancora comprovate da studi scientifici, la sua composizione appare sostanzialmente molto diversa da quella del normale salgemma.

La sua tonalità è innanzitutto dovuta alla presenza di ossido di ferro che, quando si unisce allo iodio e al rame, la porta verso l’arancio. Al suo interno è possibile trovare il potassio, lo zolfo, il calcio e il magnesio, tutti oligoelementi di grande importanza per il nostro organismo.

Il grande vantaggio di acquistare uno di quelli presenti sul mercato sta nell’essere sicuri che, nel momento della creazione, il prodotto è totalmente privo di elementi che possono fare male alla salute, per cui ne potrete trarre solo benefici.

Tra tutti, quello più puro e probabilmente anche dal prezzo più alto, è l’Halite, nome che vuol dire “sale del re”, in quanto nel passato era riservato esclusivamente a chi apparteneva ai ranghi più alti. La sua caratteristica non è solo il colore trasparente, ma anche la percentuale di cloruro di sodio al suo interno che arriva addirittura al 99%.

 

Le sue proprietà

Nella nostra classifica potete individuare diversi formati tra i quali scegliere: confrontate i prezzi per non trascurare anche il risparmio. Considerate la possibilità di utilizzarlo per vari scopi, in quanto può essere un valido aiuto per migliorare lo stile di vita.

Appare infatti un regolatore dell’acqua presente nel nostro corpo, oltre a diminuire i crampi grazie alla quantità di magnesio che contiene. Riesce anche a migliorare la circolazione, prevenendo la formazione delle antiestetiche vene varicose.

Può inoltre essere impiegato come antistaminico e come coadiuvante nella prevenzione dell’asma e del catarro, attenuando anche i sintomi del raffreddore. Preferirlo al normale sale da cucina è importante se non si vuole utilizzare quello ottenuto con una raffinazione chimica.

Quello marino e il salgemma, che sono considerati più puri, sono sempre impregnati dell’inquinamento che la fa un po’ da padrone, motivo per il quale è preferibile quello dell’Himalaya.

 

 

La confezione

La quantità di prodotto da acquistare è da selezionare in base all’uso che se ne vuole fare. Le recensioni degli altri utenti possono darvi notizie in merito alla qualità e alla durata di una confezione.

Se volete utilizzarlo in cucina ma anche come complemento per cure di bellezza, optate per un articolo che garantisca una spesa contenuta in rapporto ai grammi di sale presente al suo interno.

Prestate però attenzione a non utilizzarne troppo, in quanto si tratta sempre di sale e può interferire con i valori della pressione sanguigna.

 

I migliori sali dell’Himalaya del 2018

 

Ecco qui le cinque recensioni degli articoli che ci hanno convinto di più. Fate una comparazione delle loro caratteristiche per trovare il miglior sale dell’Himalaya in commercio.

 

Prodotti raccomandati

 

SENDIS 2.8kg

 

Vogliamo aprire i nostri consigli d’acquisto con la lampada di sale dell’Himalaya di Sendis, che soddisfa le esigenze di chi non ha molto spazio in casa e desidera un articolo del genere.

Non si tratta di un prodotto dal peso eccessivo, che farete fatica a trasportare, e allo stesso tempo il suo prezzo non è proibitivo, tanto da essere uno dei più venduti del web. Il colore del sale, tendente al rosa e all’aranciato, fornisce una luce calda che può illuminare la stanza nella quale la si pone creando una bella atmosfera.

Gli occhi ne traggono beneficio, riposandosi e rilassandosi davanti a una tale tonalità.

L’unica pecca incontrata dagli acquirenti è l’assenza di un pulsante che permetta di accenderla e spegnerla, mentre la rotella, in grado di modificare l’intensità della luce, è un punto a favore gradito da chi non ama luci troppo intense.

Acquista su Amazon.it (€15,9)

 

 

 

Levoit Elana

 

Chi sta cercando un prodotto da regalare, potrà optare per quello di Levoit, che arriva in una bella confezione. Si tratta di una lampada di sale dell’Himalaya, dotata di una base in legno Ruberwood, resistente agli urti e all’uso, che le dona un aspetto ancora più elegante.

La luce prodotta è di 15 watt, sufficiente a creare una calda atmosfera nella stanza: inoltre l’azienda include due lampadine di riserva, che ammortizzano la spesa del prodotto, in quanto non dovrete acquistarle separatamente.

La lampada è fornita di un sistema touch di accensione e spegnimento, oltre alla regolazione dell’intensità, facile da usare e utile a mantenere sicuro il prodotto. Il cavo di alimentazione, infine, è lungo 2 metri, così da non dover trovare una presa molto vicina.

Alcuni utenti però non si dicono soddisfatti del peso e delle dimensioni, in quanto la ditta sostiene che l’articolo si collochi tra i 3 e i 5 chili, mentre ciò che arriva appare più leggero.

Acquista su Amazon.it (€49,99)

 

 

 

Westlab 68729

 

Uno dei migliori sali dell’Himalaya del 2018, tra quelli venduti online, è il prodotto di Westlab, che arriva in una confezione da 1 kg. Per questa ragione il suo costo è molto conveniente, specialmente se se ne deve fare un uso costante per ragioni di salute.

Sono infatti molti gli utenti che lo hanno scelto per fare dei lavaggi nasali non solo ai bambini ma anche agli adulti, date le sue proprietà decongestionanti. Si rivela infatti una soluzione utile per le riniti e per tutti i soggetti che soffrono di allergie con l’avvicinarsi della primavera.

Qualche utente si aspettava di riceverlo con una consistenza più sottile, per cui sarà necessario sminuzzarlo se non si intende usarlo come elemento per un bagno tonificante o per un buon pediluvio.

Apprezzato anche il profumo del prodotto, che è quello naturale e non vede alcuna fragranza aggiunta. Nonostante questo, pare non si possa utilizzare in cucina, perché non indicato per un uso alimentare.

Acquista su Amazon.it (€9,52)

 

 

 

Magic Salt Candle Holder 4

 

Non sapete ancora quale sale dell’Himalaya comprare ma cercate un oggetto originale per la vostra casa? Provate a dare un’occhiata ai portacandele di Magic Salt, che sono ideali per creare un’atmosfera particolare, anche per una serata romantica.

Sono quattro pezzi di dimensioni contenute, provvisti di pratici piedini che proteggono i mobili sui quali li posizionerete. Inoltre l’oggetto aiuta a produrre ioni che aumentano la godibilità dell’aria, evitando che si secchi in maniera eccessiva.

Un aspetto molto gradito è la colorazione del prodotto, che tende al rosa e all’arancio, con variazioni piacevoli alla vista. Ciò che invece non piace agli acquirenti è la confezione nella quale sono posti, che è differente da quella delle foto e non permette di farne un bel regalo a meno che non si compri una scatola a parte.

Il costo è abbastanza conveniente, per cui può essere scelto anche da chi ha un budget piuttosto limitato.

Acquista su Amazon.it (€18,5)

 

 

 

MAGIC SALT LIGHTING FOR YOUR SOUL 4-6 kg

 

Siete arrivati a questo punto, eppure non sapete come scegliere del buon sale dell’Himalaya, magari per una lampada appropriata al vostro ambiente? Quella di Magic Salt Lighting For Your Soul è un prodotto adatto a una stanza abbastanza grande, dato che ha un peso compreso tra i 4 e i 6 kg.

La base in legno è tale da contenerla al suo interno, creando una protezione per i mobili, che non andranno così a rovinarsi quando inizierà a sciogliersi. Gli utenti ne apprezzano il bel colore e il prezzo contenuto rispetto alle sue dimensioni.

Ciò che non convince è invece l’imballaggio, ritenuto molto grossolano, che comporta a volte una rottura sia della base, sia della lampada stessa. Inoltre c’è chi afferma di aver ricevuto un articolo molto più leggero e, perciò, ritiene il prezzo poco conforme alle sue misure.

Acquista su Amazon.it (€21)

 

 

 

Come utilizzare il sale dell’himalaya

 

Il sale dell’Himalaya è tra le ultime tendenze in cucina e nei prodotti di bellezza, è caratterizzato da un colore rosato che appaga anche la vista e a quanto pare gode di numerosi benefici. Se lo avete appena scoperto e desiderate saperne di più al riguardo, in questa guida troverete delle preziose informazioni per scegliere quello adatto alle vostre esigenze.

 

 

Le caratteristiche principali

La sua particolare tonalità rosa è l’elemento che lo ha reso tanto famoso in Occidente e che lo differenzia da quello che utilizziamo solitamente. La sua composizione chimica è diversa dalla tradizionale salgemma, infatti, il suo colore è dovuto all’alto contenuto di ossido di ferro che si combina al rame e allo iodio.

Al suo interno si trovano i più importanti oligoelementi, tra cui lo zolfo, il potassio, il magnesio e il calcio. La  percentuale di cloruro di sodio può raggiungere il 99%, quindi è un tipo di sale molto puro e forse anche per questa ragione, molto tempo fa, era utilizzato solo dalle famiglie di alto rango ed era chiamato Halite che significa “sale del re”.

Se avete intenzione di acquistare del vero sale dell’Himalaya vi consigliamo di leggere le indicazioni sulla confezione, assicurandovi dell’assenza di sostanze potenzialmente nocive.

 

Gli utilizzi

Tra i vantaggi dell’utilizzo del sale dell’Himalaya troviamo sicuramente la sua versatilità, ovvero la possibilità di poterlo usare in tantissimi modi diversi. Può essere un valido aiuto in cucina e nella cura del corpo, e rispetto alla tradizionale salgemma e al sale marino che sono considerati non molto puri, quello dell’Himalaya è più naturale perché non è contaminato dall’inquinamento. Anche per questo motivo, moltissime persone lo hanno sostituito ai due precedenti.

Il sale rosa ha la capacità di regolare l’acqua all’interno del nostro corpo e grazie alla presenza di magnesio, è un valido aiuto contro i crampi. Ma non è tutto, riesce a migliorare la circolazione e previene la comparsa delle vene varicose. Può essere utilizzato per fare i fumenti, lenisce i raffreddori e aiuta a eliminare più velocemente il catarro; inoltre, è un ottimo antistaminico.

Può essere utilizzato come sale da bagno, mettendo due o tre pugni nella vasca, purifica la pelle e la rende molto liscia.

 

 

La quantità

Il sale rosa ha un costo generalmente più alto rispetto alla salgemma, per questa ragione è necessario acquistare quantità adatte al tipo di utilizzo. Se avete intenzione di impegarlo per cure di bellezza e anche per cucinare, consigliamo di puntare su prodotti caratterizzati da un rapporto qualità-prezzo vantaggioso, facendo affidamento alle recensioni di consumatori con acquisto verificato.

Ricordate sempre che si tratta sempre di sale ed è da usare con parsimonia se soffrite di pressione alta.

 

 

Leave a Reply

avatar
  Sottoscrivere  
Notifica di
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (3 votes, average: 5.00 out of 5)
Loading...

Buono ed Economico © 2018. All Rights Reserved.