fbpx

La migliore borsa da yoga

Ultimo aggiornamento: 18.08.19

 

Borse da yoga – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2019

 

Anche lo yoga, come le altre discipline, ha bisogno di una borsa adatta a contenere tutto il necessario per praticarla al meglio. Come scegliere quella giusta? Molto dipende dallo spazio del quale avete necessità: volete portare con voi solo il tappetino o anche gli attrezzi? Considerate il materiale di fabbricazione, che deve essere resistente e garantire un uso quotidiano senza che si rompa. Chiusure e tasche in aggiunta sono plus da non sottovalutare. Date uno sguardo alla nostra guida, che ha lo scopo di aiutarvi a trovare quella che fa per voi. Se non ne avete il tempo, ecco qui una piccola anticipazione sulle nostre preferenze. Lotuscrafts MYSORE è in cotone biologico e certificato, resistente, e può facilmente essere messa in spalla grazie alla tracolla regolabile. Ci piace anche Boence – Pieno Cerniera, dal prezzo conveniente e dotata di una struttura in tela capiente e robusta.

 

 

Tabella comparativa

 

Lo mejor de los mejores

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Come scegliere la migliore borsa da yoga

 

Una disciplina ben strutturata come lo yoga ha bisogno di diversi attrezzi per essere compiuta a dovere e quindi anche di una borsa adatta a contenerli. Se non sapete come districarvi tra i vari modelli proposti sul web, date un’occhiata alla nostra guida, che fornisce indicazioni utili su come individuare la migliore marca sul mercato.

 

 

Guida all’acquisto

 

Lo spazio necessario

Un aspetto da considerare prima di tutto è lo spazio a disposizione all’interno della borsa, quindi le sue dimensioni e l’eventuale presenza di tasche. Siete soliti portare con voi solamente il tappetino? Via libera allora a quelle cilindriche, dalle misure che spesso combaciano con gran parte dei tappeti in circolazione.

Se invece volete anche poter avere a disposizione un cambio, perché fate la doccia in palestra, optate per uno spazio in più che basti a far entrare un pantalone e una maglia.

Chi vuole portare tutti gli attrezzi del caso, come i mattoni o le cinghie, deve assicurarsi che ci sia posto all’interno oppure che siano presenti delle tasche.

La loro grandezza deve poi essere tale da ospitare gli attrezzi o anche semplicemente i documenti e un portafoglio, se non il cellulare. Fate affidamento a chiusure valide: non solo bottoni o clip, ma anche cerniere in metallo, purché siano ben funzionanti.

Chi non vuole rinunciare a niente può optare invece per il classico modello da palestra, abbastanza capiente da ospitare tutto quello che volete, anche se un po’ più pesante da trasportare. Nella classifica in basso potete confrontare le recensioni di alcune delle migliori borse per yoga che abbiamo trovato per voi.

 

I materiali più resistenti

Date importanza ai materiali di fabbricazione: se siete soliti confrontare i prezzi sarà facile individuare il modello più conveniente ma anche più resistente. Possiamo consigliarvi di optare per una struttura in nylon, se avete intenzione di risparmiare e di non perdere tempo nel lavaggio: basterà una spugna inumidita per eliminare l’eventuale sporco.

Non trascurate la possibilità di selezionare un tessuto riciclato, se tenete all’ambiente: il cotone è uno di questi, meglio se grezzo, per evitare che la pelle entri a contatto con sostanze chimiche.

La tela o la tela di cotone sono adatti a un uso frequente, visto che sono in grado di reggere un peso importante senza strapparsi. Verificate comunque che la fattura e le cuciture siano tali da consentire un impiego anche giornaliero della vostra borsa.

 

 

Accessori e colori

La tracolla aiuta a tenere il prodotto sulle spalle, senza creare troppa difficoltà nel trasporto. Potete anche optare per un prodotto con i manici, che permetta di tenerlo più saldamente, soprattutto se molto pieno.

Il prezzo non implica solitamente una limitazione nella scelta di colori e fantasie: sono abbordabili i costi di quelle in commercio, che possono andare bene per gli adulti come per i più piccoli.

Valutate il modello da scegliere, soprattutto se i vostri figli hanno intenzione di praticare lo yoga a lungo: uno più capiente potrà aiutarli a non cambiarlo quando crescono.

 

Le migliori borse da yoga del 2019

 

Ecco qui cinque delle migliori borse da yoga del 2019, tra quelle che abbiamo potuto esaminare sul web. Fate una comparazione dei loro pregi e difetti, per capire se è quella giusta per voi.

 

Prodotti raccomandati

 

Lotuscrafts MYSORE

 

Avere a disposizione i propri strumenti quando si pratica una disciplina è molto importante anche per una questione di igiene. Se avete perciò intenzione di acquistare una borsa per tappetino yoga, per tenerlo con voi e non dover usare il primo che capita, quella di Lotuscrafts può essere una valida soluzione.

Questo prodotto ha una forma cilindrica, perfetta per ospitare la base dei vostri esercizi. La struttura è in cotone biologico e certificato, nel totale rispetto della natura, molto resistente e quindi adatto a un uso continuo.

Presenta una tracolla regolabile, che rende più facile metterlo in spalla, ed è disponibile in molti colori, per una somma alquanto conveniente, tanto che è uno dei più venduti del web. Sulla superficie, inoltre, è impresso l’om, simbolo di uno dei mantra più conosciuti nel mondo dello yoga.

Qualche utente invita a prestare attenzione alle dimensioni, che non si rivelano standard e quindi non sono in grado di ospitare tutti i tipi di tappetini.

Chi punta a una borsa tra le più economiche tra quelle in circolazione, dovrebbe dare uno sguardo alla proposta Lotuscrafts – Borsa Yoga Tappetino Mysore. Scopriamola insieme.

Pro
Materiali:

Grazie alla presenza del cotone biologico e di una chiusura pratica, la borsa permette di inserire senza difficoltà gran parte dei tappetini che si utilizzano per praticare yoga.

Colorazioni:

Dai pareri di chi l’ha provata, la borsa ha dalla sua anche una bella varietà cromatica, pensata per chi oltre alla comodità del trasporto gradisce anche un look personalizzabile.

Praticità:

Struttura comoda con un sistema di trasporto che sfrutta da un lato la forma cilindrica per un migliore trasporto, lasciando anche all’utente la possibilità di gestire il peso grazie alla tracolla regolabile. 

Contro
Misure:

Alcuni utenti consigliano di verificare con attenzione le dimensioni, così da non incorrere in problemi al momento di inserire il tappetino nella borsa.

Acquista su Amazon.it (€19,95)

 

 

 

Boence – Pieno Cerniera

 

Piace molto agli acquirenti anche questo modello di Boence, che pare essere la migliore borsa da yoga per chi ha intenzione di portare con sé un po’ più di un semplice tappetino.

Le sue dimensioni sono infatti abbondanti e permettono di inserire all’interno anche un asciugamano o un cambio dopo gli esercizi.

All’esterno sono presenti due tasche, utili per i documenti, la tessera della palestra o anche per il cellulare. La tracolla regolabile rende semplice metterla in spalla, soprattutto perché è leggera.

Non sono disponibili solo molti colori, ma anche tante fantasie, come quella con le ballerine, che è una delle più gettonate. Il materiale usato è la tela, molto robusta, mentre la cerniera alcune volte appare cucita male e può compromettere la giusta chiusura della borsa. Il prezzo è molto conveniente, quindi possiamo considerarla una delle offerte più appetibili in circolazione.

Quanti sono interessati a prezzi bassi e a una praticità d’uso soddisfacente, possono scegliere Boence – Borsa da Yoga. Esaminiamo insieme pregi e difetti di questa proposta.

Pro
Comoda:

Le dimensioni messe in campo da questa borsa consentono di inserire anche altro oltre al solito tappetino, così da gestire il sudore con un asciugamano e posizionare una piccola bottiglia.

Versatile:

Grazie alle due tasche presenti nella parte posteriore l’utente può sfruttare al meglio quanto la borsa offre, inserendo anche un cellulare o dei documenti senza dover aggiungere altro.

Temi:

In tanti hanno gradito la scelta di poter modificare non solo il colore ma anche le fantasie, con immagini che spaziano da temi floreali a tinte unite, passando poi per le sagome di alcune ballerine e immagini geometriche stilizzate.

Contro
Grandezza:

Se per alcuni le dimensioni generose sono state un pro, non tutti però hanno gradito le misure complessive della borsa.

Acquista su Amazon.it (€14,98)

 

 

 

LERMX LX-09-00

 

Abbiamo incluso nei nostri consigli d’acquisto anche questa borsa da yoga di Lermx, una tra quelle preferite da chi pratica questa disciplina in maniera assidua. La sua struttura è infatti in nylon molto resistente e dotata di una rete centrale che aiuta la traspirazione.

Le sue dimensioni sono sufficienti per ospitare un tappetino grande, di misura massima 183 x 61 cm e dello spessore fino a 8 cm. La cinghia unica è aggiustabile e può essere facilmente posizionata sulle spalle.

Grazie al materiale usato per crearlo, può essere lavato con una spugna intrisa di acqua e sapone, visto che si asciuga molto in fretta. Il costo è molto conveniente e alla portata di tutte le tasche: potrete comprarne diversi se avete intenzione di condividere la pratica dello yoga con la famiglia.

Purtroppo non tutti gli utenti sono soddisfatti dalla qualità dei materiali, che risultano di poco valore e in linea con il prezzo basso.

Una borsa traspirante è ciò che vi interessa maggiormente? La risposta ai vostri dubbi arriva da Lermx – Borsa per Tappetino Yoga Pilates TPE. Qui di seguito pregi e difetti, con un link al termine su dove acquistare.

Pro
Traspirante:

La borsa è realizzata in nylon con una struttura a rete che permette di vedere il tappetino all’interno e che favorisce la traspirabilità dello stesso.

Dimensioni:

Pensata per venire incontro alle esigenze di chi cerca un prodotto in cui posizionare comodamente tutto il necessario, con una lunghezza di 73 cm e una larghezza che arriva a 24 cm.

Lavaggio:

Facendo affidamento su una struttura leggera ma al tempo stesso robusta, anche la pulizia del prodotto non richiede particolari attenzioni. Basta dell’acqua tiepida e un poco di sapone e il gioco è fatto. 

Contro
Resa finale:

Il fatto di dover puntare su un oggetto dal costo ridotto ha messo in luce secondo diversi clienti la natura non troppo resistente del tessuto, scontentando alcuni utenti. 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Heathyoga – Shrink Proof Design

 

Se ancora non avete idea di quale borsa da yoga comprare tra quelle vendute online, date uno sguardo a quella di Heathyoga, che piace a parecchi utenti. Prima di tutto, per il materiale che la compone, la tela di cotone 100%, che resiste non solo all’uso ma anche ai lavaggi.

Si tratta inoltre di un accessorio abbastanza spazioso, che consente di inserire al suo interno il tappetino, vista la forma cilindrica, ma anche altri elementi, date le tasche poste all’esterno. Alcuni utenti sostengono che, se scegliete di portare con voi un tappeto di grande spessore, sarà difficile inserire altri accessori come i mattoni, per cui considerate questo aspetto prima di decidere se fa per voi.

La tracolla permette di metterla in spalla, ma è presente anche un manico in alto, che vi aiuta a sollevarla e a portarla come… una borsa. Valida anche la presenza di alcuni fori di ventilazione, che assicurano una buona traspirabilità.

Materiali di buona fattura e delle dimensioni generose. Questi i punti forti della nuova borsa Heathyoga – yoga bag.

Pro
Realizzazione:

L’aspetto che ha convinto la maggior parte delle persone, riguarda la cura e l’attenzione messa nei materiali utilizzati. In questo caso il cotone, che caratterizza il 100% della borsa.

Dimensioni:

Con una lunghezza di 72,4 cm e un diametro di 19 cm, la borsa Heatyoga ha tutto ciò che occorre per ospitare il tappetino e anche altri extra, tipo un asciugamano e una bottiglietta per l’acqua.

Praticità:

Affidandosi a una comoda tracolla si distribuisce bene il peso sulle spalle e la schiena. In più troviamo anche una comoda maniglia con cui tirare su il tutto qualora fosse a piena capienza.

Contro
Colori:

Alcune persone hanno trovato gli accostamenti cromatici leggermente azzardati, con tinte che a volte sembrano messe a caso.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Fremous – Lotus

 

Concludiamo la nostra rassegna per aiutarvi a capire come scegliere una buona borsa da yoga con quella di Fremous, che è in tela resistente. I colori disponibili e le fantasie sono abbondanti, anche se non sufficienti per gli acquirenti più pretenziosi.

Le dimensioni di 66 x 17,8 cm sono adatte alla maggior parte dei tappetini in commercio: lo spessore massimo può raggiungere i 6 cm, per cui dovrete optare per quelli più sottili tra i disponibili.

La cinghia regolabile permette di portare in spalla la borsa, che è dotata anche di due piccole tasche, utili a inserire chiavi e documenti. Mancano altri scomparti che potrebbero essere usati per una bottiglia d’acqua o qualche accessorio per la disciplina.

Considerando questi aspetti, il costo appare decisamente superiore a quello di altri modelli dotati di maggiore spazio.

All’interno di una guida per scegliere la migliore borsa da yoga, la proposta Fremous spicca per una varietà cromatica interessante e una tracolla robusta.

Pro
Tela:

Questo il materiale scelto da chi punta ad avere una borsa comoda e dalla buona tenuta. La tela poi possiede una buona traspirabilità e robustezza, qualità di cui tenere conto per chi ha tappetini di dimensioni contenute.

Temi:

In tanti hanno scelto la proposta Fremous in virtù del fatto che si possono scegliere temi e tipologie differenti di colorazioni e immagini, passando per motivi e tipologie molto interessanti e vari.

Trasporto:

Grazie alla tracolla si riesce a gestire in modo adeguato il peso, mantenendo anche uno spazio per chi cerca una zona in cui poter sistemare anche altro, con un cellulare o dei documenti.

Contro
Costo:

Alcuni utenti ritengono che la spesa finale sia superiore rispetto al valore reale del prodotto, di una qualità non corrispondente al tipo di offerta.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

Leave a Reply

avatar
  Sottoscrivere  
Notifica di
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (2 voti, media: 5.00 su 5)
Loading...

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi europei: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia e Romania.

Buono ed Economico © 2019. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status