La migliore carta fotografica

Ultimo aggiornamento: 17.10.18

 

Carte fotografiche – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2018

 

Ottenere stampe valide è importante se si vogliono mantenere intatti i propri ricordi. Per questo motivo è bene sapere come scegliere la giusta carta fotografica, che vi aiuterà ad avere sempre a portata di mano i ritratti che più amate. Si deve innanzitutto valutare quali dimensioni sono quelle che più vi aggradano, tenendo conto che quelle canoniche sono 15 x 20 cm. La finitura da preferire è quella più resistente ai passaggi di mano in mano, anche se ha un costo leggermente superiore. Non dimenticate lo spessore, che ne determina la robustezza. Qual è il modello da preferire? Consultate la nostra guida per avere delle idee in merito. Quella che ci ha maggiormente convinto è Canon 2311B003 PP-201, di dimensioni standard e con una grammatura che ne assicura la durata nel tempo. Subito dopo viene Epson S041106, dotata di retro adesivo che permette di collocare i propri ricordi dovunque si desideri.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Come scegliere la migliore carta fotografica

 

Se siete dei veri appassionati di fotografia, non potete fare a meno di selezionare accuratamente la carta sulla quale sviluppare i vostri ritratti. Non è sempre semplice operare una scelta, vista la varietà presente sul mercato.

Per questo motivo abbiamo creato una guida che può essere un utile aiuto alle vostre esigenze. Date uno sguardo anche alla nostra classifica più in basso e confrontate i prezzi dei modelli che vi proponiamo per individuare quello più conforme al vostro budget.

Guida all’acquisto

 

Le dimensioni

Prima di tutto è necessario determinare il formato della nostra stampa, che è fondamentale per decidere quali dimensioni dovrà avere la carta fotografica da acquistare. Quelle standard sono 10 x 15, tuttavia è possibile selezionarne altre come la 15 x 20 o la 20 x 30.

Tutto dipende dal lavoro di sviluppo che andrete a fare, in quanto potrete sia riprodurre per intero l’immagine che avete scattato, sia evidenziarne solo un particolare. In ogni caso, il formato classico prima citato è quello dal prezzo più ragionevole. Se ne desiderate uno più grande, dovete considerare l’idea di aumentare il vostro budget, che potrebbe non essere sufficiente, se avete intenzione di risparmiare.

 

La finitura

Un altro aspetto da tenere in considerazione, per individuare la migliore marca in commercio, è la finitura della carta, che può essere di diverso tipo. La RC (Resin Coated) è un modello lucido con grammatura compresa tra i 120 e i 180 gr/mq. La sua superficie è trattata con polietilene, che non la appesantisce e le consente di asciugare in tempi abbastanza brevi.

Il suo svantaggio sta nell’alterare i colori e la profondità del nero, che risulterà più chiaro del normale. Inoltre è la più fragile della sua categoria, per cui merita una maggiore attenzione. La Fiber (FB) è invece una carta opaca e baritata, trattata cioè con una soluzione di solfato di bario. È quella indicata per le foto artistiche, in quanto restituisce un contrasto netto e dei neri molto carichi. Non è però plastificata, per cui tende ad accartocciarsi quando viene maneggiata. Assorbendo molto di più della precedente, richiederà anche un lavaggio più lungo, ma resisterà al tempo, creando al massimo una chiazzatura tendente al giallo.

La Multigrade o Policontrast è una carta a contrasto variabile che necessità di un ingranditore specifico. Inoltre è accompagnata da un numero romano, che indica la sua versione ovvero i miglioramenti fatti nel processo di preparazione.

Lo spessore

Lo spessore è un altro elemento da tenere in considerazione, dato che determina la robustezza della carta. Si misura solitamente in grammi per metro quadro e la grammatura dovrà essere tale da consentire al prodotto di non rovinarsi. Sceglietene perciò una più spessa se avete intenzione di farla passare per più mani.

Non dimenticate di controllare che la confezione riporti la scadenza, in modo da essere sicuri di utilizzarla entro i tempi previsti. La recensione di altri utenti può essere fondamentale a determinare la vostra scelta, perciò consultate quelle relative alla carta che volete acquistare.

 

Le migliori carte fotografiche del 2018

 

Qui potete trovare un elenco dei cinque prodotti più validi secondo la nostra opinione, tra quelli presenti sul web. Date uno sguardo alle loro caratteristiche e fatene una comparazione per individuare quale carta fotografica comprare.

 

Prodotti raccomandati

 

Canon 2311B003 PP-201

 

Dando un’occhiata a tutti i prodotti venduti online, può non essere semplice capire quale sia la scelta migliore da fare. Un’idea valida è quella di optare per una marca che sia sinonimo di qualità, di modo da non correre inutili rischi.

Per questa ragione apriamo i nostri consigli d’acquisto con la carta fotografica di Canon, che ha pienamente soddisfatto le esigenze di tutti coloro che l’hanno acquistata. Il suo formato 10 x 15 si presta bene a qualsiasi tipo di stampa, in particolare a quelle effettuate con prodotti dello stesso marchio.

La grammatura di 265 g/m2 garantisce un risultato ottimale specialmente se si intende maneggiare più volte le fotografie. Il colore infatti non tenderà a sbiadire in seguito a un’esposizione prolungata. Gli utenti si dicono contenti dei risultati ottenuti ma non altrettanto del costo del pacchetto che, pur contenendo 50 pezzi, risulta più caro rispetto ad altre carte fotografiche in commercio.

Il marchio giapponese è noto per l’alta qualità delle macchine fotografiche che commercializza con successo in tutto il mondo. Non stupisce che la qualità della sua carta sia altrettanto alta e performante. In breve tutti gli aspetti più interessanti.

Pro
Formato standard:

Le dimensioni sono le classiche per le foto da conservare nell’album dei ricordi, quindi 10x15 cm. Gli inchiostri più indicati per rendere al meglio su questa carta sono ChromaLife100+ e Canon Lucia.

Finitura Glossy resistente all’esposizione alla luce:

La superficie della carta è lucida ma non rimane macchiata se si tocca con le dita. La luce diretta non scolorisce la foto, ma molto dipende anche dalla qualità dell’inchiostro usato.

Grammatura importante:

Sono ben 265 grammi per metro quadro, quindi sufficienti per dare struttura e corpo alla fotografia.

Contro
Costa di più:

Questo non è il set più economico di carta fotografica disponibile sul mercato.

Acquista su Amazon.it (€10,29)

 

 

 

Epson S041106

 

Tra le migliori carte fotografiche del 2018 non possiamo non inserire quella di Epson, ideale per chi sta cercando un prodotto da attaccare dove vuole. Questi dieci fogli in formato A4 hanno infatti il retro costituito da un adesivo che permette di collocarli su oggetti o pareti, per rendere i propri ricordi parte dell’arredamento.

Alcuni utenti si dicono soddisfatti dei risultati ottenuti, utilizzandola sia con stampanti a getto d’inchiostro, sia laser. Con modelli della stessa marca, pare che i colori appaiano ancora più vividi, per cui molti consigliano questo tipo di abbinamento.

Bisogna prestare attenzione alla finitura di questa carta fotografica adesiva, che è opaca, per non restare delusi una volta utilizzata. Il costo pare essere l’unico neo trovato da qualche acquirente, che sostiene che il rapporto qualità/prezzo non sia dei più validi. Inoltre la colla non resiste dappertutto, quindi è bene verificare che la superficie che le ospita garantisca una buona aderenza.

Buona la qualità complessiva di questo set di carta fotografica proposto da Epson. Rivediamo brevemente le caratteristiche più importanti per capire se è la soluzione che fa al caso vostro.

Pro
Adesivi:

Oltre alla buona resa di stampa con colori vividi e dettagli ben definiti, è possibile ritagliare le immagini su misura e incollarle dove si preferisce grazie allo strato adesivo.

Lavora con stampante laser o a getto d’inchiostro:

Particolarmente adatta a lavorare con i colori delle stampanti Epson, non dà problemi di compatibilità in base al tipo di stampa scelta.

Finitura:

La carta non è plastificata, quindi l’adesivo non è lucido ma ha una superficie opaca.

Contro
Molto cari:

Sono solo dieci fogli e venduti a un prezzo davvero importante che potrebbe scoraggiare chi è in cerca del risparmio.

Acquista su Amazon.it (€14,09)

 

 

 

Polaroid 2×3” Premium ZINK Paper

 

Le macchine fotografiche che permettono di ottenere immediatamente le stampe sono un must ancora oggi molto in voga. Chi ama il vintage non può farne a meno di una, così da ottenere subito i ritratti e dare un tocco in più a una camera nella quale appenderli.

Per questa ragione la carta fotografica Polaroid non potrà non essere una delle vostre preferite. Questa, in particolare, è indicata per alcuni modelli di questo marchio, come la Snap e la Snap Touch. Gli utenti che l’hanno preferita hanno potuto verificare la bontà della risoluzione e dei colori, oltre alla resistenza e alla possibilità di attaccarla dappertutto grazie al retro adesivo.

Il formato 2x3” è però ciò che lascia abbastanza scontenti alcuni compratori, che avrebbero preferito stampare i propri ricordi su dimensioni maggiori. Anche se il prezzo è un altro elemento contestato, in quanto ritenuto troppo alto, questo prodotto risulta essere uno dei più venduti sul web.

Chi si appresta a coltivare un nuovo hobby, di certo prende in grande considerazione i pareri degli utenti che hanno già provato gli accessori necessari. Questo set di pellicole originali Polaroid sono perfetti per immortalare gli scatti più intimi e importanti in ogni momento della giornata. Rivediamone tutte le caratteristiche salienti.

Pro
Compatibile con Snap e Snap Touch:

Questi sono i fogli adatti alle macchine commercializzate da Polaroid di nuova generazione che ripropongono ai nostri giorni il piacere di stampare immediatamente i propri scatti.

Foto adesive:

In più, è possibile scegliere se incollare le foto dove più si preferisce grazie allo strato con la colla.

Con cornice bianca:

Come nelle classiche foto degli anni ’70 e ’80 anche qui si può scegliere se incorniciare l’immagine contro il fondo bianco.

Contro
Dimensioni molto ridotte:

Prima di chiedervi dove acquistare questa carta, assicuratevi di prendere bene le misure per non restare delusi dal formato che è circa la metà rispetto all’originale proposto fino a qualche decennio fa.

Acquista su Amazon.it (€24,99)

 

 

 

HP CR757A

 

La migliore carta fotografica per chi ha la necessità primaria di risparmiare, è senza dubbio quella che rientra tra le offerte più valide su Internet. HP offre un prodotto di questo genere, in quanto è molto apprezzato proprio per il suo rapporto qualità/prezzo.

La sua confezione contiene infatti ben cento fogli in formato A6 che risultano essere compatibili con un gran numero di stampanti. Le foto ottenute risultano avere una buona fattura, grazie ai colori vividi, ma non possono essere paragonate a quelle di tipo professionale, motivo per il quale qualche acquirente ne consiglia prettamente un uso amatoriale.

La finitura è lucida, per cui si presta bene sia per le stampanti a getto d’inchiostro, sia per quelle laser. Lo spessore risulta un po’ troppo sottile ad alcuni utenti, che si riservano di esprimere un giudizio in merito solo dopo che sarà trascorso un po’ di tempo.

Anche HP vanta una grande esperienza nell’ambito della stampa con qualità fotografica destinata al consumo domestico. Rivediamo le caratteristiche specifiche di questo blocco di fogli per stampare in grandi quantità.

Pro
Compatibile con tutte le stampanti a getto d’inchiostro:

La stessa HP proclama nella confezione che la carta è adatta a essere usata con ogni stampante inkjet con qualità fotografica.

Formato risparmio:

Con una spesa davvero contenuta rispetto alla media è possibile portare a casa ben cento fogli.

Dimensioni standard:

I fogli sono 10x15 cm, perfetti per creare un album dei momenti più importanti da fermare su carta.

Contro
Non adatta all’esposizione diretta alla luce:

Prezzi bassi non significano cattiva qualità di stampa, ma più di un utente suggerisce di non usare le foto in cornici esposte direttamente ai raggi solari.

Acquista su Amazon.it (€8,49)

 

 

 

Kodak 5740-506

 

Per aiutarvi ancora, nel caso in cui non sappiate come scegliere una buona carta fotografica nonostante i nostri suggerimenti, vogliamo concludere le nostre recensioni con quella di una marca leader nel settore. Kodak infatti propone una confezione da cinquanta fogli a un prezzo ridotto, per accontentare chi non vuole oltrepassare un budget abbastanza contenuto.

Il formato è A6 e le dimensioni di questa carta fotografica sono di 10 x 15, ideali se si vogliono dei ritratti di media entità. La finitura lucida permette di ottenere buoni risultati e di avere stampe di valore anche se per un costo così contenuto.

L’unico neo trovato da qualche acquirente riguarda la grammatura di 180 g/m2, che appare povera e porta ogni foglio a essere eccessivamente sottile. Per questa ragione non tutti si sentono di consigliarla, in quanto non sono sicuri della sua durata nel tempo.

Ecco una soluzione molto interessante proposta in questa nostra guida per scegliere la migliore carta fotografica. Vale la pena prenderla in considerazione se si vuole fare scorta di carta fotografica. Le dimensioni sono quelle standard e la qualità è buona. Ecco in breve tutti gli aspetti essenziali di questa proposta Kodak.

Pro
Finitura Gloss:

L’aspetto delle fotografie stampate è lucido e accattivante in modo da garantire un bell’effetto finale.

Foto subito pronte:

Le immagini sono ben definite e l’inchiostro si asciuga in fretta così non c’è da temere che la foto si sciupi per colpa di una ditata maldestra.

Formato convenienza:

Il pacco include 50 fogli a un prezzo davvero interessante. Il formato è quello più comune: 10x15 cm.

Contro
Carta leggera:

Sono appena 180 grammi per metro quadro, quindi i fogli rimangono un po’ leggeri e con meno corpo rispetto alle carte più costose.

Acquista su Amazon.it (€4,99)

 

 

 

Come utilizzare una carta fotografica

 

Se amate l’arte della fotografia, non potete fare a meno di acquistare una carta specificamente creata per garantire ottimi risultati: la carta fotografica. Considerando il vasto numero di proposte sul mercato, non è sempre facile fare la scelta giusta, ed è per questa ragione che abbiamo deciso di aiutarvi per l’acquisto della carta fotografica che desiderate.

 

 

Lucida oppure opaca?

Prima di tutto bisogna considerare la differenza tra carta opaca (matte) e lucida (glossy). La prima è ideale per le fotografie vintage oppure in bianco e nero, quindi per contenuti artistici, mentre la carta lucida è destinata a far risaltare dettagli e colori, quindi adatta alle fotografie di ritratti e paesaggi, ingrandimenti compresi.

La scelta è soggettiva e molto dipende dal tema della foto, quindi spesso i fotografi hanno entrambe le tipologie. Con l’arrivo delle stampanti digitali, inoltre, non è più necessario attendere per il rullino o che le foto si asciughino, ed è possibile vedere immediatamente le immagini scattate nel formato prescelto.

 

Il formato e lo spessore

Ed è proprio il formato la seconda caratteristica da tenere in considerazione quando scegliete la carta fotografica. La misura standard è 10×15 cm, ma in base alle esigenze è possibile trovare dimensioni più grandi. Molto dipende dall’immagine della fotografia e dal tipo di impatto che desiderate fare su chi la guarda. Considerate inoltre che il formato influisce sul costo.

Lo spessore influisce sulla resistenza della carta e viene misurato in grammi per metro quadrato. In termini tecnici rappresenta la grammatura della carta fotografica, che dovrebbe essere abbastanza per garantire resistenza nel tempo. La grammatura minima è di 100 g/m2 e si può arrivare fino ad un massimo di 300/350 g/m2; solitamente un fotografo professionista opta per uno spessore di circa 200 g/m2.

 

 

Qualità e compatibilità

Quando si parla di qualità e resa della carta fotografica, non si può sottovalutare la sua resistenza allo scolorimento, una caratteristica che garantisce ai colori di non sbiadire nel tempo per non perdere il tocco originale e unico che spesso caratterizza l’immagine immortalata.

Per assicurarvi risultati ottimali è necessario acquistare una carta fotografica che sia compatibile con la vostra stampante digitale, e questo non significa che deve essere fatta dallo stesso produttore dell’apparecchio. Ci sono numerose proposte in commercio, quindi cercate sempre di leggere le specifiche per garantire la compatibilità della carta.

 

 

 

Leave a Reply

avatar
  Sottoscrivere  
Notifica di
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (3 votes, average: 5.00 out of 5)
Loading...

Buono ed Economico © 2018. All Rights Reserved.