La migliore gabbia per conigli

Ultimo aggiornamento: 27.05.20

Gabbie per conigli – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2020

 

La compagnia di un animale domestico è un toccasana per chiunque sia amante della natura. Scegliere di allevare un coniglio è però un compito da dover espletare con tutti i riguardi del caso. È infatti importante individuare la giusta gabbia per farlo vivere nel comfort e non in un ambiente sacrificato. La decisione su quale modello acquistare dipende molto da dove intendi collocarlo. Sono infatti differenti le dimensioni di una gabbia pensata per essere posizionata all’interno rispetto a quelle di una da mettere all’esterno. Anche i materiali devono essere resistenti sia alle intemperie sia ai denti aguzzi dei roditori. Abbiamo creato una guida per rendere più semplice questo compito. All’interno, tra le altre, si trova la Bunny Business che ben si presta ad accogliere i conigli viste le ampie dimensioni e la presenza di due livelli. Utile la Havahart 1061 che è in realtà una trappola per catturare facilmente il coniglio quando scappa e non si sa come recuperarlo.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Come scegliere la migliore gabbia per conigli

 

Se si ha una particolare passione per i conigli è bene scegliere una gabbia che li faccia sentire al sicuro, che possa diventare il loro rifugio dal mondo esterno e permettere di riposare o nutrirsi nella totale tranquillità.

La nostra guida è pensata per dare alcuni input su come scegliere quella più adatta alle proprie esigenze. Unendo questi consigli a un confronto dei costi è possibile trovare il modello con il miglior rapporto qualità/prezzo.

Guida all’acquisto

 

Dove collocarla

Chi redige una classifica degli elementi più importanti da considerare nella scelta della propria gabbia per conigli valuta al primo posto il luogo nel quale collocarla. È bene optare sempre per una zona tranquilla, sia che si voglia posizionarla all’esterno sia all’interno della propria casa.

Metterla in un giardino può essere ideale per un coniglio che ama stare in mezzo al proprio habitat e che vuole dormire al sicuro. Se non si dispone di uno spazio aperto, si può virare su una gabbia per interni, da porre in una stanza poco caotica e lontana da zone di passaggio.

Se il coniglio è piccolo potrebbe infatti essere spaesato e impaurito da continui movimenti e sviluppare atteggiamenti nervosi.

 

Le giuste dimensioni

È molto importante indirizzarsi su una gabbia di ampie dimensioni soprattutto se si decide di allevare il coniglio esclusivamente al suo interno. Dovrà quindi essere abbastanza alta per consentire all’animale di stare in piedi sulle zampe e larga tanto da permettergli di muoversi senza urtare le sue ciotole.

In linea generale si devono considerare le dimensioni che il coniglio raggiungerà una volta che sarà adulto e tenere presente che la gabbia deve essere lunga almeno sei volte l’animale stesso. La migliore marca sul mercato è quella che ne offre una a più piani, da allestire con scivoli e passatempi vari, che permettano all’animale di trascorrere piacevolmente il tempo.

Optare per un modello dalle grandi dimensioni è indicato anche per poter mantenere una buona pulizia dello stesso. Una gabbia piccola infatti si sporcherà molto prima di una ampia, visto che il coniglio sarà costretto a fare tutto in pochi centimetri.

La scelta dei materiali

Se si tende a risparmiare è possibile trovare una gabbietta dal prezzo conveniente e, confrontando le recensioni degli acquirenti, valutare se sia valida o meno. Certamente è bene non avere dubbi sui materiali da scegliere che devono essere resistenti ai rosicchiamenti dei conigli e anche atossici.

Le opzioni da considerare sono varie: esistono in commercio diverse gabbie in legno solido con chiusura in metallo, totalmente in metallo o in plastica. La decisione in merito deve tenere conto del gusto personale e delle necessità che ha lo stesso animale, anche in termini di stabilità.

La stessa cura si deve avere per la lettiera da porre al suo interno: sono da evitare quelle per gatti o con segature di legni resinosi, che potrebbero creare problemi alle vie respiratorie del coniglio. Vanno bene invece il pellet e la segatura di pioppo, che ha anche una buona capacità di assorbimento e controllo degli odori.

 

Le migliori gabbie per conigli del 2020

 

Di seguito ecco i cinque modelli che abbiamo ritenuto essere le migliori gabbie per conigli del 2020. Facendo una comparazione delle loro caratteristiche è possibile individuare quella giusta per il proprio animale.

 

Prodotti raccomandati

 

Bunny Business

 

La conigliera Bunny Business non ha dato adito a significative lamentele da parte di chi l’ha comprata, anzi, c’è un’ampia soddisfazione per un articolo da apprezzare, innanzitutto, per il rapporto qualità/prezzo. Chiaramente è adatta a non più di due conigli, dunque non è da allevamento.

La soluzione proposta è realizzata prevalentemente in legno ed ha due livelli; in questo modo l’ospite può muoversi con una relativa libertà, oltre che salire e scendere tra i due livelli. I cassetti dove terminano gli escrementi e l’urina sono removibili per una comoda pulizia, anche se pare che restino delle macchie. Avvertiamo il lettore che potrebbe capitare che il coniglio riesca a urinare oltre ai cassetti che, oltretutto, sono bassi. Insomma, non possiamo escludere che non ci sia fuoriuscita di urina.

Il tetto è apribile a 90°, in questo modo si può posare il coniglio o prenderlo dall’alto. Qualcosa manca, come la mangiatoia e l’abbeveratoio che bisognerà comprare a parte. Le istruzioni per il montaggio, infine, non sono molto chiare.

Pro
Comfort:

È un riparo abbastanza spazioso e confortevole per il coniglio e siamo certi, non avrà problemi ad adattarsi in poco tempo alla nuova sistemazione.

Prodotto assemblato con cura:

La conigliera appare essere molto solida, costruita con materiali di buona qualità; legno per lo più. Crediamo abbia un buon rapporto qualità/prezzo.

Tetto apribile:

La possibilità di aprire il tetto è, secondo noi, una soluzione molto comoda per afferrare il coniglio oppure risistemarlo all’interno della conigliera.

Contro
Manuale d’istruzioni:

La mangiatoia, chiaramente, arriva smontata, ma c’è il problema messo in evidenza da alcuni utenti secondo i quali le istruzioni per il montaggio sono poco chiare.

Bordi bassi:

Purtroppo a più persone è capitato di trovare urina al di fuori del cassetto raccoglitore. Ciò è dovuto alla tendenza di alcuni conigli a urinare sui bordi ma anche al fatto che quelli dei cassetti non sono molto alti.

Acquista su Amazon.it (€124,71)

 

 

 

Havahart 1061

 

La gabbia di Havahart è disponibile in due diverse dimensioni, che possono adattarsi bene ad animali più piccoli come i topi o più grandi come appunto i conigli. Si tratta infatti di una trappola in grado di far recuperare il proprio animaletto quando scappa e non si sa come trovarlo.

La sua struttura è molto sicura e fatta in modo che l’animale non si ferisca: tutti gli angoli sono smussati così da non causare danni anche se il coniglio si agita al suo interno. Il materiale che la costituisce è il metallo, robusto e resistente alla ruggine, con rinforzi in acciaio galvanizzato che ne prolungano la vita.

Gli utenti attestano che, a differenza di quanto indicato nella descrizione, c’è solamente un’entrata a molla e non due, per cui l’animale ha una sola via per accedervi. Pare inoltre che il meccanismo funzioni poco per topi o piccoli roditori, che spesso riescono a mangiare l’esca e fuggire. Il problema non si pone con i conigli che hanno un peso sufficiente a far scattare la trappola.

Disponibile in due diverse dimensioni questa gabbia è ideale per ospitare conigli o piccoli roditori che sono scappati e si vuole ritrovare. Il nuovo modello offre una struttura costruita in modo che l’animale non si ferisca: infatti tutti gli angoli sono smussati e quindi non possono creare danni anche agli ospiti più vispi.

Pro
Sicura:

Anche se il coniglio o il roditore viene catturato da questa gabbia e si comincia ad agitare non si farà del male grazie agli angoli smussati della rete metallica che ricopre la gabbia.

Metallo:

Il materiale con cui è costruita ne assicura una lunga vita e non teme la ruggine anche se posta all’aria aperta.

Dimensioni:

Per ogni tipo di animaletto che si vuole catturare la gabbia è disponibile in diverse dimensioni a seconda del peso e della massa del roditore.

Contro
Scatto:

Il sistema a molla che dovrebbe scattare per chiudere l’entrata una volta che l’animale è nella gabbia pare non funzionare con roditori di piccola taglia.

 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Tommi 06367 Bunny Bungallow

 

Tra le offerte presenti online, questa di Tommi è una delle più appetibili specialmente se si considera la possibilità di scegliere tra due diverse grandezze della gabbia. In questo modo la si può adattare alle dimensioni del proprio animale.

La struttura con fondo in plastica e grata in metallo resistente la rende perfetta per conigli da interno nonché una delle migliori tra quelle vendute online. Le due aperture, una frontale e una sul tetto, agevolano la pulizia e consentono di mantenere gradevole l’ambiente per il proprio amico.

Molto utile la mangiatoia dove porre il necessario per alimentare il cucciolo che può andare a cibarsi tutte le volte che lo desidera. La gabbia arriva smontata ma risulta essere molto facile da assemblare. Tuttavia alcuni utenti lamentano l’assenza dei ganci per fissare la parte superiore alla base che sono indispensabili per assicurarsi che il coniglio non scappi.

Adatta ad ospitare conigli da tenere in casa, ha un fondo in plastica e una grata in metallo che non consente al roditore di scappare. Utile la mangiatoia dove riporre il cibo necessario. Per la pulizia sono presenti due aperture, una frontale e una nella parte alta utilizzabili a seconda delle esigenze del momento.

Pro
Mangiatoia:

Una comoda mangiatoia posta su uno dei due lati lunghi della gabbia consente riporre il cibo necessario al coniglio per la sua crescita.

Aperture:

Due comode aperture, una nella parte alta e una sul lato corto della gabbia, agevolano le operazioni di pulizia, senza doverla smontare.

Assemblaggio:

La gabbia arriva da montare, ma questa operazione non è stata considerata difficile da chi l’ha acquistata.

Contro
Ganci:

Mancano i ganci per assicurare la parte superiore alla base, che vengono reputati indispensabili per non permette al coniglio di scappare.

Acquista su Amazon.it (€51,78)

 

 

 

MPS SNC SONNY

 

Decidere quale gabbia per conigli comprare è un’operazione un po’ più complicata per chi desidera risparmiare senza rinunciare alla qualità. Ecco perché tra i nostri consigli d’acquisto rientra anche questo modello di Mps Snc dal costo molto competitivo.

Le sue dimensioni sono leggermente inferiori a quelle della gabbia precedente ma non per questo meno comode per ospitare il coniglio. Gli utenti che l’hanno acquistata si sono infatti detti soddisfatti dello spazio a disposizione dell’animale, vero punto di forza di questo prodotto.

La parte superiore è in metallo e ha due aperture (una frontale e una in alto) che permettono di pulirla facilmente e di inserirvi il cibo senza troppa difficoltà. La base in polipropilene di colore blu va agganciata alla griglia impedendo al coniglio di scappare.

Gli acquirenti sottolineano come questo modello abbia un ottimo rapporto qualità/prezzo specialmente viste le dimensioni delle quali è dotato. Chi cerca il risparmio la considererà la migliore gabbia per conigli in commercio.

Gabbia valutata dagli utenti come una delle migliori per il rapporto qualità/prezzo e infatti è il modello più economico tra quelli proposti. Le sue dimensioni non sono molto ampie ma non per questo reputate troppo piccole per ospitare agevolmente un coniglio di media grandezza. Chi volesse sapere dove acquistare questa gabbia può trovare i link dei venditori online sotto i pro e contro di questa pagina.

Pro
Prezzo:

Chi ha scelto questa gabbia per conigli l’ha fatto tenendo in considerazione il costo, abbinato a una buona qualità dell’oggetto.

Semplicità:

La pulizia della gabbia è resa agevole dalla presenza di due aperture che consentono di inserire con facilità la mano e di muoverla al suo interno.

Base:

La base della gabbia è costruita in polipropilene di colore blu ed è abbastanza alta così non permette la fuoriuscita di paglia o altri materiali, anche se si possiede un coniglio particolarmente vispo.

Contro
Coniglio Ariete:

Gli utenti non la consigliano per i conigli Ariete, che diventano con l’andare del tempo abbastanza grandi per questo tipo di gabbia.

Acquista su Amazon.it (€41,1)

 

 

 

Dibea RH10011

 

Chi è alla ricerca di una gabbia per conigli da esterno troverà molto conveniente questa di Dibea che è uno dei prodotti più venduti sul web. Si tratta di un modello suddiviso in più piani che permette all’animale di scorrazzare e di trascorrere piacevolmente il suo tempo.

È costituita essenzialmente da legno d’abete che ben si sposa con un giardino mentre le parti metalliche compongono le grate che impediscono al coniglio di uscire. Il fondo è aperto e permette il contatto diretto con un prato, per esempio, così che l’animaletto possa muoversi anche in mezzo al verde.

Il tetto idrorepellente è protetto da una stuoia catramata che difende la struttura dall’umidità e ne prolunga la vita. Questo particolare è importante se si pensa che deve essere posta in un ambiente esterno.

I punti deboli sembrano essere una certa fragilità dei materiali usati e l’eccessiva ripidezza della rampa, che alcuni utenti ritengono troppo faticosa da attraversare per il coniglio.

Nella guida per scegliere la migliore gabbia per conigli abbiamo scelta un modello da esterno che è composto da più piani per consentire all’animale di muoversi in totale libertà. Il fondo aperto concede di posizionare la gabbia su un prato per far sentire il coniglio nel suo habitat naturale. Non teme l’acqua piovana, essendo il tetto ricoperto da una stuoia catramata.

Pro
Umidità:

Il tetto spiovente è ricoperto di una stuoia catramata che non consente ad acqua e umidità di entrare all’interno della gabbia.

Piani:

La gabbia è costruita su due piani per permettere al coniglio di muoversi a sui gradimento.

Legno:

La struttura è in legno di abete che la rende ideale per essere posizionata in giardino senza sfigurare.

Contro
Fatica:

La rampa che collega i due piani è fin troppo ripida e molti conigli faticano a percorrerla.

Acquista su Amazon.it (€13,17)

 

 

 

Come utilizzare una gabbia per conigli

 

Chi ha la passione e vuole tenere e coccolare al meglio un coniglio deve sapere anche come creare un ambiente sano e sicuro dove il piccolo possa rifugiarsi e poter procedere ai suoi bisogni. Nelle righe seguenti abbiamo inserito di suggerimenti di massima che crediamo possano funzionare per una corretta convivenza tra uomini e animale.

 

 

Scegliete le giuste dimensioni

La selezione del tipo e forma della gabbia deve sempre avere come riferimento le misure ideali che un coniglio adulto assumerà. Per questo motivo è bene scegliere una gabbia comoda e rispettosa degli spazi dell’animale, con la giusta circolazione d’aria.

 

Fate prendere confidenza all’animale

Date tempo al vostro coniglio di abituarsi al nuovo ambiente, piano piano posizionatelo nella gabbia, con del fieno e uno strato di giornali che possano assorbire al meglio i bisogni dell’animale e permettere a voi una pulizia comoda e senza problemi.

 

Pulite con cura la gabbia

Procedete a un regolare svuotamento e sostituzione delle parti dedicate ai bisogni del piccolo, evitando che trascorra troppo tempo tra un cambio e l’altro. In questo modo avrete un ambiente sano e una sensibile riduzione degli odori nella zona della casa.

 

Non inserite più conigli nella stessa gabbia

Idealmente sarebbe utile lasciare a ogni animale il proprio spazio vitale, dedicato al riposo e ai bisogni. In caso di più coniglietti è opportuno informarsi prima da un veterinario e capire se la razza è adatta a condividere queste zone con altri suoi simili.

 

Non forzate l’animale

La scelta e la marcatura di una zona è fondamentale per far sentire al sicuro l’animale. Per queste ragioni una volta aperta la gabbietta e specialmente nei primi tempi, la pazienza e il rispetto dei tempi dell’animale sono fondamentali. Sarà il coniglio a decidere il momento giusto per rientrare nel suo regno.

 

Osservate il coniglio

Un buon metodo per capire cosa migliorare nella gestione di una gabbia è quello del controllo diretto. Posizionate la lettiera e una zona per l’acqua, avendo cura di capire come il coniglio si comporta e come gestisce le sue cose. In caso di problemi potrete così intervenire e educare pian piano l’animale a un comportamento più consono alla situazione.

 

 

Non inserite cibo all’interno della gabbia

Meglio posizionare del cibo una volta che il coniglio si troverà fuori dalla gabbia. In questo modo eviterete che si abitui in modo sbagliato e andrà nel tempo a collegare l’uscita con l’inserimento della pappa.

 

Rispettate gli spazi

I conigli sono animali che tendono a marcare e a sottolineare le zone, delimitando così il proprio campo d’azione e quello degli altri. Capire bene alcuni aspetti comportamentali e le dinamiche di questi animali, vi risparmierà inutili arrabbiature e vi renderà maggiormente comprensivi nei confronti del vostro amico peloso.

 

 

 

Questi prodotti sono tra quelli più consigliati, ma al momento non sono disponibili

 

Marchioro 102DELUXE

 

Il metodo giusto per capire come scegliere una buona gabbia per conigli è regolarsi in base alle dimensioni dell’animale al quale è destinata. Ci sono infatti diverse razze, che necessitano di spazi più o meno ampi. Dare al proprio cucciolo un ambiente confortevole gli consente di trascorrere il tempo in tranquillità e giova anche al suo comportamento.

Questa di Marchioro è una delle gabbie per conigli nani più valide sul mercato. È interamente realizzata in plastica atossica e resistente anche all’azione dei denti dei roditori. Le sue dimensioni sono pari a 102 x 53 x 46 centimetri, per cui è un oggetto adatto più a un uso esterno che interno.

Molto apprezzata dagli utenti la presenza dei due cassetti raccogli escrementi che permettono di tenere la gabbia pulita e che il coniglio non ne venga a contatto. Viene ritenuto un modello molto facile da montare e quindi pratico, anche per chi non è molto bravo nell’assemblare gli oggetti.

Gabbia per conigli nani tra le migliori sul mercato, secondo i pareri degli utenti che l’hanno acquistata. È realizzata in plastica atossica per prevenire problemi che potrebbe generarsi con i denti dei roditori che ospita. Tra le caratteristiche più apprezzate spiccano la presenza di ben due cassetti raccogli escrementi.

Pro
Resistente:

Tutta la gabbia è costruita in plastica atossica, che consente di non usurarsi nel caso i conigli la rosicchiassero.

Pulita:

La pulizia della gabbia per conigli nani è garantita dalla presenza di due cassetti raccogli escrementi utili anche per non consentire al roditore di venirne a contatto.

Facile da assemblare:

Anche chi ha poca dimestichezza con il fai-da-te non ha trovato particolari problemi a montare questa gabbia.

Contro
Dimensioni:

È una gabbia molto grande, quindi si potrebbe avere qualche problema di spazio nel posizionarla all’interno delle casa.

 

 

avatar
  Sottoscrivere  
Notifica di

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi europei: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia e Romania.

Buono ed Economico © 2020. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status