La migliore mensola per vasca da bagno

Ultimo aggiornamento: 16.10.18

 

Mensole per vasca da bagno – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2018

 

Un modo molto utile per rilassarsi è quello di fare un bel bagno in una vasca. Ma come collocare shampoo e bagnoschiuma senza che cadano? Basta ricorrere a una mensola apposita da fissare ai lati. Bisogna innanzitutto valutare le dimensioni della stessa e verificare che siano quelle giuste. Esistono per fortuna modelli regolabili che vanno bene per qualsiasi vasca possediate. Il materiale potrà essere il legno, la plastica o anche la ceramica. Consultate la nostra guida per individuare il prodotto più giusto per voi. Intanto, ecco una piccola anteprima delle nostre scelte. Vince su tutti Relaxdays 10013081, in legno di bambù, che mantiene il suo colore naturale. Può essere rimosso quando si finisce di fare il bagno. Subito dopo viene Baby Dan 4085-00-85, in plastica dura e resistente,  adatta a contenere tutti i giochi dei più piccoli.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

Come scegliere la migliore mensola per vasca da bagno

 

La vasca da bagno è un elemento che consente di rilassarsi dopo una lunga giornata. Per sfruttarla al meglio è possibile servirsi di una mensola apposita, che si fissi ai bordi e permetta di appoggiarvi tutto quello di cui avete bisogno.

Date uno sguardo alla nostra guida e confrontate i prezzi dei prodotti presenti nella classifica più in basso, per determinare quale modello è quello ideale per le vostre esigenze.

 

Guida all’acquisto

 

Le dimensioni

Le mensole per vasca da bagno disponibili sul mercato hanno più o meno tutte la stessa struttura: una specie di ponte che si colloca saldamente ai due bordi. Questi oggetti sono utili in quanto permettono di avere a portata di mano bagnoschiuma e shampoo, evitando di poggiarli ai lati e col rischio che cadano nell’acqua.

Per questo motivo il primo aspetto da considerare sono le dimensioni del prodotto, che deve essere assicurato alla vasca. La lunghezza standard è di 70 cm, ideale per la maggior parte dei modelli in circolazione, anche se è bene verificare in precedenza le misure per evitare di fare un acquisto a vuoto.

La migliore marca sarà quella che offrirà una mensola regolabile e che possa perciò adattarsi a diverse tipologie di vasca, per essere impiegata anche su quelle più strette.

 

I materiali

Il prezzo del prodotto varia molto in base anche al tipo di materiale utilizzato per crearlo. In commercio si trovano diversi modelli, alla portata di tutte le tasche. La plastica è sicuramente molto diffusa, perché economica e resistente, quindi anche a prova di bambino. Questo elemento si rivela molto facile da lavare, così da evitare la formazione di muffe e residui d’acqua che possono comprometterne la funzionalità.

Chi vuole utilizzare la mensola anche come complemento d’arredo, potrà orientarsi invece sul legno, che dona sobrietà ed eleganza a ogni ambiente, adattandosi a qualsiasi tipo di stile abbiate scelto. Potete optare per un modello che ne mantenga il colore naturale, magari trattato e verniciato di modo che non marcisca a contatto con l’acqua.

È possibile selezionare una mensola di questo tipo ma colorata, perché si abbini bene alle tonalità scelte per il vostro bagno, diventandone una parte integrante. La ceramica, per quanto sia di pregio, è da sconsigliare per la sua fragilità: se non prestate attenzione, può cadere e rompersi facilmente, procurandovi un grosso problema.

Gli accessori

La recensione di altri acquirenti può mettere in luce pregi e difetti della tipologia scelta: consultatele per avere le idee ancora più chiare e non farvi trarre in inganno da alcune offerte più convenienti ma povere di qualità.

Se siete amanti del sapone, verificate che sia presente un reparto, magari mobile, per collocarlo e usarlo anche quando fate il bagno nella vasca. La presenza di bordi rinforzati può essere utile a tenere ancora più ferma la mensola ed evitare che si rovesci inavvertitamente.

Pensate anche agli altri usi che possono essere fatti di questo oggetto, come il poggiarvi piante o libri, di modo da impiegarlo anche quando non siete propensi a usare la vasca.

 

Le migliori mensole per vasca da bagno del 2018

Ecco qui i cinque modelli più validi che abbiamo potuto individuare tra quelli venduti online. Date uno sguardo ai nostri consigli d’acquisto per scegliere quale mensola per vasca da bagno comprare.

 

Prodotti raccomandati

 

Relaxdays 10013081

 

Chi preferisce un caldo bagno a una doccia non può fare a meno della vasca. Shampoo e bagnoschiuma, insieme a spugne e spazzole, hanno però bisogno di una base d’appoggio più solida del semplice bordo, in quanto possono facilmente cadere se non si presta attenzione.

Relaxdays ha creato una mensola per vasca da bagno in legno di bambù, che è uno dei prodotti più venduti sul web. I motivi sono vari: innanzitutto per la comodità d’uso, in quanto questo elemento rimane sospeso sulla vasca e si appoggia ai due lati come se fosse un ponte.

È possibile perciò montarlo quando necessario e rimuoverlo dopo aver finito il bagno. Il fatto che sia del colore del suo materiale, quindi marrone, lo rende anche un elemento d’arredo per un ambiente particolarmente curato.

Misura 64 cm di lunghezza e si adatta alla maggior parte delle vasche in commercio: alcuni acquirenti invitano però a fare attenzione perché potrebbe non essere conforme a quella posseduta.

Come hai visto, si tratta di un accessorio utile e non banale che impreziosisce la propria vasca quando si decide di rilassarsi un po’. Eccone un breve quadro riepilogativo e il link dove acquistare questo prodotto a un ottimo prezzo.

Pro
Legno di bambù:

Colpisce il materiale utilizzato per questa mensola, legno di bambù, capace di abbellire il bagno in modo semplice ma estremamente piacevole e originale.

Resiste all’umidità:

Come confermano i pareri dei consumatori, il bambù è un materiale non solo gradevole da vedere ma è anche resistente e non si rovina perché resiste bene all’umidità, una caratteristica fondamentale per gli accessori da tenere in bagno.

Spazio a disposizione:

La mensola Relaxdays misura 64 x 15 x 3,5 cm, quindi garantisce più spazio a disposizione rispetto a tanti altri modelli per poggiare shampoo, bagnoschiuma e altro ancora.

Utile anche per sgocciolare:

La mensola non è chiusa nella parte inferiore, quindi diventa utile anche quando si lasciano spugne e altri oggetti a sgocciolare.

Contro
Colore:

Alcuni utenti hanno notato una progressiva perdita di colore che tende a passare dal marrone al bianco opaco.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Baby Dan 4085-00-85

La migliore mensola per vasca da bagno per un genitore attento è quella di Baby Dan, ideata per i più piccoli. Si tratta infatti di un oggetto in plastica resistente, all’interno del quale è possibile posizionare non solo shampoo e bagnoschiuma ma anche tutti i giocattoli dei bimbi.

In questo modo potranno avervi libero accesso e decidere di volta in volta quale utilizzare. Un punto molto a favore del prodotto è la possibilità di allungarlo e accorciarlo a piacimento, per adattarlo alle dimensioni della propria vasca da bagno. La presenza dei fori sulla base è inoltre indispensabile per far colare l’acqua ed evitare che si crei un piccolo lago al suo interno.

Si rivela essere molto funzionale, tanto che il suo prezzo un po’ più alto della media viene ritenuto in linea con la sua qualità. È però necessario sia presente un genitore per impedire al bimbo di rovesciarlo, in quanto non presenta fermi che lo fissino ai lati.

Questa mensola per vasca da bagno bianca può ben confondersi con il resto dell’arredamento, dato il suo colore neutro.

La nostra guida per scegliere la migliore mensola per vasca da bagno comprende quindi anche questo prodotto pensato soprattutto per i più piccoli. Ricapitoliamone le caratteristiche principali.

Pro
Per bambini:

Grazie a questa mensola particolarmente profonda, potranno essere inseriti non solo shampoo, bagnoschiuma e spugne ma anche i giocattoli che servono al bimbo per fare un bagno divertente.

Regolabile:

A differenza di altre mensole fisse, questa presenta una parte centrale regolabile, per cui è possibile allungarla o accorciarla, a seconda della lunghezza della propria vasca.

Plastica resistente:

La mensola è realizzata in plastica resistente, per cui non si rompe e resiste tranquillamente a umidità e acqua.

Separatori:

I due blocchi inclusi nella confezione permettono di creare scomparti diversi all’interno del cestino per riporre separatamente i giochi e gli altri accessori.

Contro
Fermi:

Non essendoci dei fermi che bloccano la mensola, il genitore dovrà prestare attenzione ed evitare che il bimbo rovesci tutto nell’acqua.

Acquista su Amazon.it (€22,54)

 

 

 

Wenko 17472100

Chi cerca un prodotto allungabile sarà d’accordo con noi nel ritenere quella di Wenko una delle migliori mensole per vasca da bagno del 2018. Il ripiano può infatti estendersi dai 58 cm ai 92 cm, raggiungendo delle dimensioni che vanno bene per gran parte dei modelli in commercio.

Il materiale del quale è fatta è l’acciaio inossidabile dalla finitura lucida, che non si arrugginisce, tanto che l’azienda offre una garanzia su questo aspetto, pari a 5 anni. Qualche problema crea invece la solidità della struttura che, se portata a essere allungata troppo, non regge bene più di qualche bottiglia e tende a piegarsi.

Un elemento importante è la presenza dei gommini laterali, che permettono di fissare la mensola alla vasca senza segnarla e rovinarla. Questo particolare aiuta anche il prodotto a rimanere stabile e a non cadere in seguito a varie sollecitazioni.

Il prezzo è abbastanza alto ma l’acciaio inossidabile val bene questa spesa.

Non male il nuovo cestino portaoggetti per vasca Wenko: rivediamo brevemente i maggiori punti di forza e di debolezza.

Pro
Allungabile:

Non tutte le mensole per vasca sono allungabili come questa. Estendendosi da 58 a 92 cm, permette di adattarsi a tutte le vasche.

Acciaio:

La mensola è realizzata in acciaio inossidabile lucido, per cui resiste nel tempo, non si arrugginisce ed è più igienico rispetto al legno.

Rivestimento gommato:

Ai lati i manici presentano un rivestimento gommato antiscivolo che, per di più, migliora la stabilità e non rovina la vasca.

Contro
Flessibile:

Quando è esteso al massimo della lunghezza è bene non caricarlo eccessivamente perché la mensola in definitiva è molto leggera e tende a flettersi un po’ al centro.

Acquista su Amazon.it (€30,76)

 

 

 

Zeller 25292

Non sapete ancora come scegliere una buona mensola per vasca da bagno nonostante la comparazione tra i vari prodotti disponibili? Analizzate le caratteristiche di quella proposta da Zeller, che può essere adatta a un ambiente elegante.

Questo portaoggetti in bambù è lungo circa 70 cm, per cui va bene per gran parte dei modelli di vasca in commercio. La sua struttura ha il tipico colore del legno ed è oliata per mantenere una stabilità più valida.

Può ospitare vari elementi, come le spugne e i bagnoschiuma, ma ha anche un reparto dedicato alla saponetta, che può essere spostato e posizionato nel punto che vi aggrada maggiormente.

Gli utenti si dicono soddisfatti dalla sua linea, che appare altamente decorativa e tende a impreziosire un bagno anonimo. Il costo non è molto alto e questo è un bene perché non pochi acquirenti lamentano della formazione di muffe in seguito a un prolungato contatto con l’acqua.

Questo portaoggetti Zeller in legno si è fatto molto apprezzare per il buon rapporto tra qualità e prezzo. Di seguito una sommaria descrizione dei principali vantaggi e svantaggi.

Pro
Look:

Si tratta di un portaoggetti in vero legno di bambù per cui l’effetto sulla vasca è ben diverso da un analogo modello in plastica o acciaio. Aiuta a rilassarsi maggiormente.

Portasapone regolabile:

All’interno di questa mensola si trovano due blocchi che fungono da porta saponetta e si possono rimuovere o posizionare all’altezza desiderata.

Struttura:

Come conferma la maggior parte degli utenti, si tratta di un oggetto stabile (è stato oliato appositamente) e anche molto solido e robusto.

Contro
Manutenzione:

Trattandosi di legno, sarà bene asciugarlo dopo il bagno perché l’acqua ristagnante potrebbe col tempo portare alla formazione di muffa.

Base:

La base, che fa opportunamente drenare l’acqua, è però composta da cilindretti non piatti che rendono difficile mantenere shampoo e bagnoschiuma in posizione eretta.

Acquista su Amazon.it (€16,95)

 

 

 

SoBuy ® 34301

Concludiamo la nostra carrellata con una delle offerte che ci sono piaciute di più tra quelle analizzate sul web. Parliamo della mensola di SoBuy ®, in vero bambù, per unire l’utile al piacere della vista.

Il punto di forza è senza dubbio il buon rapporto qualità/prezzo: il costo è molto basso se si pensa che il prodotto è in legno. Gli acquirenti inoltre affermano che, dopo qualche mese, non c’è traccia di muffe, per cui la vernice della quale è ricoperta deve essere davvero valida.

La lunghezza è di 70 cm: va bene per vasche di tale ampiezza ma non per quelle più grandi. Può sopportare un peso di 3 kg, il che vuol dire che potrete utilizzarla per bagnoschiuma, shampoo, spugna e anche il balsamo. Non è pesante e potrà perciò essere facilmente rimossa anche da chi non è molto forzuto.

Alcuni utenti la usano anche per collocarvi momentaneamente dei libri o la biancheria, quando non collocata sopra la vasca piena d’acqua.

Dunque, pur trattandosi di una mensola in legno estremamente gradevole, è il modello più economico presente nella nostra classifica. Ecco i suoi pro e contro.

Pro
Prezzi bassi:

Il rapporto qualità/prezzo è davvero notevole se si pensa che la struttura è in legno e non in plastica.

Stabile:

Si tratta di una mensola che sopporta 3 kg di peso ed è molto stabile. La base è costituita da elementi piatti che permettono di tenere shampoo e bagnoschiuma in piedi.

Contro
Separatori:

Alcune mensole per vasca sono dotate di piccoli blocchi per tenere separati i vari accessori. Non questa.

Muffa:

Il legno è stato trattato e con un po’ di attenzione resiste all’acqua e all’umidità ma potrebbe comunque generare muffa.

Acquista su Amazon.it (€14,95)

 

 

 

Come utilizzare una mensola per vasca da bagno

 

Dopo una lunga ed estenuante giornata non c’è niente di meglio che concedersi un piacevole e rilassante bagno caldo. Quante volte, però, vi sarà capitato di immergervi tra la schiuma e le bollicine e accorgervi di non avere a portata di mano shampoo, bagnoschiuma e saponi vari?

Beh, se è così, avete proprio bisogno di una mensola per la vostra vasca da bagno, dove potrete collocare ordinatamente tutto ciò di cui avete bisogno durante i vostri momenti di relax e trovare all’occorrenza ogni prodotto in modo pratico e veloce, permettendovi anche di ottimizzare lo spazio disponibile.

 

 

Dove e come posizionare la mensola

Arredare il proprio bagno è un compito impegnativo, specialmente quando si voglia curare nei minimi dettagli ogni particolare. In ambienti molto piccoli o con spazi limitati sarà certamente difficile collocare un mobile o uno scaffale dove riporre tutti i vostri prodotti, e appoggiarli ai lati della vasca non sarà di certo una buona alternativa, visto che potrebbero facilmente scivolare e cadere in acqua.

Un’ottima soluzione in questi casi è disporre di una mensola per vasca, un accessorio pratico e funzionale che vi permetterà di avere ogni cosa a portata di mano. La sua struttura è molto semplice, in quando tipicamente ha una forma rettangolare con due bordi sporgenti e sagomati che vanno adagiati alle estremità della vasca.

In questo modo eviterete anche di perdere tempo per l’installazione, non essendo necessari fori o altri interventi murari che, oltre ad essere scomodi e fastidiosi, sono spesso anche molto costosi.

Inoltre, essendo un accessorio rimovibile, offre l’ulteriore vantaggio di poter scegliere se utilizzarlo all’occorrenza o lasciarlo lì in bella mostra, e avere un ulteriore elemento decorativo per il vostro bagno.

 

Dimensioni e tipologie

Un altro aspetto da considerare sono le dimensioni. Molti modelli sono universali, in quanto dotati di braccia regolabili, così da poterli facilmente adattare a qualunque tipo di vasca da bagno. Le mensole fisse, invece, hanno una lunghezza standard sui 70 centimetri, quindi andranno comunque bene per la maggior parte delle vasche, ma vi consigliamo in ogni caso di verificare sempre le misure in precedenza, onde evitare di acquistare un oggetto inutile che poi non userete.

In commercio è possibile trovare prodotti di ogni genere e tipologia: dalla classica mensola rettangolare in acciaio o plastica ai raffinati ripiani in bambù o legno naturale. Insomma, c’è davvero l’imbarazzo della scelta, e visto che si tratta di articoli in genere poco costosi, potrete sbizzarrirvi acquistando un accessorio funzionale ma anche di design.

 

 

Materiali e accessori

Per evitare che la vostra mensola si deteriori rapidamente, puntate su un materiale che sia in grado di resistere all’umidità, come l’alluminio, l’acciaio inox e il PVC, molto apprezzati per la resistenza e la praticità nella manutenzione.

Per dare un tocco di classe ed eleganza all’ambiente, potete acquistare anche mensole in legno, ma assicuratevi che siano trattate con soluzioni e vernici idrorepellenti, che garantiscano una certa longevità al complemento, anche se a contatto con acqua e umidità.

Inoltre, la presenza di bordi più alti e rinforzati potrà rivelarsi utile per evitare che i vari prodotti cadano o che la mensola inavvertitamente si ribalti.

Quanto agli accessori, molti modelli sono dotati di comparti e incavature per candele profumate o per un calice di vino e, per rendere ancora più piacevole il vostro bagno rilassante, è possibile  trovare anche un leggio per libri e riviste o un ripiano inclinabile per appoggiare il tablet o lo smartphone.

 

 

 

Leave a Reply

avatar
  Sottoscrivere  
Notifica di
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (2 votes, average: 5.00 out of 5)
Loading...

Buono ed Economico © 2018. All Rights Reserved.